Il pistola fumante

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Nella mia lunga carriera di denunciato, ne ho viste tante. Pure la famiglia Angelucci, compresa una nidiata di figli e nipoti di 8 e 5 anni, che mi chiedevano non so quanti milioni per averli chiamati “gli Angelucci”. Poi, quando Stefano Folli mi querelò per il paragone fra il suo bel riportino e un nido di cinciallegra, pensavo di averle viste tutte. Invece l’altroieri ho aperto la rituale busta verde e ho trovato una citazione civile dell’Innominabile (la quindicesima in otto mesi) che, con l’aria di prendersela con me, denuncia un rotolo di carta igienica. Avete capito bene: il corpo del reato, di cui presto dovrà occuparsi il Tribunale di Firenze fra un processo e l’altro ai suoi cari, sono 20 piani di morbidezza. I giudici, annoiati da cause pallosissime, questa se la strapperanno di mano. Il criminoso fattaccio è del 13.2.2019, quando mi collego con Tagadà, il programma di Tiziana Panella su La7. E, siccome la sala riunioni che uso per i collegamenti è occupata, vengo ripreso alla scrivania del mio ufficio. Si parla del Tav e di Conte al Parlamento Ue. Nei giorni seguenti qualche feticista del web ingrandisce un fermo-immagine e scopre ciò che nessuno in diretta aveva notato per l’impossibilità di vederlo a occhio nudo: nella libreria alle mie spalle, fra libri e oggetti vari (un gufo e varie foto incorniciate), appare – cito dall’atto – “un rotolo di carta igienica con sopra stampato il volto del Senatore Dott. Matteo Renzi accanto a una cartolina che ritraeva anch’essa il volto del senatore insieme a un segnale di ‘pericolo generico’ e a un’immagine di feci umane ‘fumanti’”. A parte “umane” e “fumanti” (a vederle così parrebbero feci generiche, non saprei di quale animale, ma certamente né fumanti né fumatrici), è tutto vero.

Confesso di aver ricevuto da un’abbonata molto spiritosa e molto poco renziana, subito dopo la nostra battaglia vinta in difesa della Costituzione al referendum del 2016, quel gadget prodotto a Napoli e piuttosto diffuso (l’Innominabile non si monti la testa: sul web, a 3,90 euro, si vendono rotoli con altri politici stimati quanto lui, “Berlusconi vai a zappare” ecc.). E, quel che è peggio, l’ho poggiato sullo scaffale accanto al gufo e al libro Perché no sul referendum. Non solo: mi sono scordato della sua esistenza, come accade di solito per i soprammobili. Tutto immaginavo fuorché di ritrovarmi quel rotolino, invisibile a occhio nudo in tv, ingrandito sul web e poi su un atto di citazione che mi dipinge come un criminale, autore di un “comportamento gravissimo”. Un orrendo delitto, ma non di chi ha confezionato e messo in vendita il turpe oggetto nella bizzarra convinzione che i politici bugiardi abbiano la faccia come il culo.

Bensì del sottoscritto, animato dall’“evidente fine di attribuire l’epiteto offensivo di ‘PERICOLOSA’ ‘MERDA’ alla persona di Renzi, nelle diverse comuni accezioni quali ‘uomo di…’, ‘politico di…’, pericoloso perché una…’”. E qui gli avvocati s’interrompono, avendo già suggerito abbastanza. Poi tentano di dimostrare che il gadget sia opera mia, così come la sua collocazione in bella vista (anzi “in prima vista”). In effetti è molto plausibile che io, dovendo parlare di Conte e del Tav in tv, abbia strappato un rotolo dal bagno, gli abbia appiccicato la faccia del Sen. Dott. su ogni foglio, l’abbia riarrotolato e incellophanato, abbia ordinato allo stampatore la cartolina con segnale stradale di pericolo, foto della cacca non fumante e del Sen. Dott.. Del resto, questa è “una vera e propria tecnica comunicativa, studiata ad hoc dal Travaglio… abituato a inviare messaggi offendendo esponenti politici”. Come no, non faccio altro: lo dimostrano “alcuni esempi chiarificatori”.

Alla MaratonaMentana sul referendum 2016, “Travaglio espone alle sue spalle una prima pagina incorniciata di un quotidiano di fantasia, con la scritta in prima vista (ridàgli, ndr) ‘Hanno la faccia come il culo’” (si tratta di una celebre prima pagina di un settimanale vero, Cuore, con cui collaboravo, ma è del 1991, quando l’Innominabile aveva 16 anni; però è bello che ci si riconosca). E 15 anni fa “su Youtube il Travaglio esponeva una statuetta rappresentante un ‘maiale antropomorfico’ con le fattezze di Berlusconi” (si tratta del pupazzo Silviolo, che non ha nulla di suino e che B., molto più spiritoso, si guardò bene dal denunciare). “Pertanto non ci sono dubbi che, considerato il posizionamento degli oggetti e l’abitualità della modalità comunicativa – il Travaglio abbia deliberatamente e volontariamente veicolato tali immagini diffamatorie” contro lo Statista Rignanese. Ora il giudice dovrà visionare “l’immagine-ingrandimento degli oggetti diffamatori esposti” e tutti gli altri “soprammobili a sfondo e carattere diffamatorio in altre trasmissioni e video”. Manca solo un’istanza per l’invio del Nap, il Nucleo Arredatori della Polizia, per bonificare i miei uffici onde evitare la reiterazione del reato. C’è invece la richiesta di “danni morali, esistenziali, patrimoniali e non patrimoniali”, aggravati dall’“assenza di rettifica o dichiarazione correttiva” (testuale) e dalla “notevole risonanza mediatica suscitata dalla notizia”, di cui nessuno s’era accorto finché il Sen. Dott. non ha annunciato coram populo la denuncia al rotolo. Ma alla fine si contenta di poco: “la somma di euro 500.000,00”. Che poi sarebbero 250.000, se la carta igienica non fosse doppio velo.

23 replies

  1. Le querele non gli costano niente, hanno l’avvocato di famiglia. Per la richiesta danni, il povero cristo deve pagare il mutuo del piccolo ricovero con giardino, appena comprato con un deposito sul suo conto corrente di appena 15mila euro. Deve pur campare.
    Quanto alla carta igienica stampata attenti ad usarla, sporca molto di più.

    Piace a 2 people

  2. Il poveretto di Rignano ha scambiato Travaglio con “Sgarbi quotidiani” e a furia di frequentare Silvio si deve essere convinto pure di chiamarsi PierMatteo. Sapendo di prendere sonori calci nel sedere se si affaccia in pubblico (e sapendo che prenderà tante pernacchie dalle urne) si sta solo attrezzando per potersi pagare le rate del mutuo della villa. Non contando praticamente più nulla sullo scenario politico, non mi stupirebbe di vederlo ospite in tv in qualche programma di cucina, magari con un limone in bocca.

    Piace a 2 people

  3. Travaglio dovrebbe accontentarlo, da domani rettifica ogni giorno con un titolo in prima pagina: “Oggi Renzi non è una m….”. A seguire un contatore come quello per gli incidenti in fabbrica “Giorni trascorsi senza querele: 1”.

    Piace a 2 people

    • @Paolo_a
      “Oggi Renzi non è una m…” non mi pare dichiarazione che Travaglio possa reiterare tutti i giorni, vista la
      sua maniacale attenzione a scrivere solo notizie documentate e verificate.

      Piace a 1 persona

  4. Il disgusto per quella nullità che è Renzi aumenta ogni minuto,se possibile.
    Conscio del fatto che a fine legislatura non verrà rieletto nemmeno con un trucco di Silvan,cerca di fare cassa ora nel modo più meschino,visto che di andare a lavorare non se ne parla.
    Un miserabile.

    Piace a 2 people

  5. Piermatteo sa benissimo che anche questa querela verrà archiviata, ma intanto la sua intenzione è di trasmettere all’opinione pubblica l’immagine del perseguitato da Travaglio.
    È la stessa strategia delle aziende/istituzioni che querelano Report e poi puntualmente perdono la causa e vengono condannate a pagare solo le spese processuali, max 5.000,00 euro.
    Nei paesi anglosassoni puoi querelare chi vuoi per la cifra che ti pare (come succede in Italia). Se però perdi la causa, oltre alle spese processuali, devi sborsare la stessa cifra richiesta per i tuoi ipotetici danni, a favore del soggetto ingiustamente querelato.
    Sarebbe una riforma civile da attuare anche in Italia, per evitare di intasare i Tribunali e far perdere tempo ai giudici, e per impedire a chiunque di utilizzare la querela come mezzo per farsi una pubblicità scorretta.

    Piace a 4 people

    • Guarda che Renzi ha vinto già diverse cause civili con Travaglio, lo ha detto Travaglio stesso, tra L altro alcune su affermazioni vere e non offensive. Credo e spero che l’ appello,rimedi, ma per il momento ha dovuto oagare.Ammiro Travaglio, sono abbonato al fatto dalla nascita, ma attaccare le persone su caratteristiche fisiche o in questo modo fa perdere forza e distrae dalle cose importanti che dice.

      "Mi piace"

  6. Possibile che le mazzette intascate da chi ha voluto a tutti i costi l’ Air Force 1 – Renzi , preso in “LEASING ” per “soli ” 180 milioni , quando sul mercato DELL’ USATO te lo “COMPRAVI ” con appena 5/6 milioni , siano gia’ esaurite ?

    "Mi piace"

  7. Il Castello Stregato e il povero che vuole sentirsi e fare il Re.. tante facezie per sorridere all’amaro di come il denaro possa rintronare. Il problema sono gli imbuti che ha creato, senza equilibrio, senza pensare alle minime conseguenze; Re senza corona ma con la scorta,, anche se le cartucce politiche si sperano che siano esaurite, almeno le sue…
    Si potrebbe delineare un quadretto abbozzato del Senatore con tutto il cascame politico e economico che ha generato ….e per tornare ad un vecchio articolo di Travaglio: non fiori ma pubblicità … Povero Cuore..

    "Mi piace"

  8. Stalking giudiziario: non dovrebbe essere permesso, anzi, andrebbe sanzionato.

    I suoi genitori sono a un passo dalla galera, lui a due passi, ma fino all’ultimo minuto deve tentare di distorcere la sua immagine in qualcosa di migliore.
    Battaglia persa, personaggio tragico, drammatico.
    Mi fa pena.
    Ormai non conta più nulla ma si danna dalla mattina alla sera per tentare di recuperare … mi fa pensare a uno caduto in un crepaccio, che muovendosi convulsamente tentando di risalire, scivola invece sempre più verso il basso … agghiacciante.

    Piace a 3 people

    • Non sono renziana, ma questo modo di fare giornalismo da parte di Travaglio, lo trovo disgustoso: una cosa è il dibattito su temi politici, altra cosa è l’ingiuria per l’avversario politico.
      Queste cose devono essere punite e speriamo che l’ammenda sia salata e che gli serva da lezione.

      "Mi piace"

  9. A chi si rivolgeva l’onorevole Roberto Giachetti, durante un congresso del PD, iniziando il suo discorso verso i compagni, con ” avete la faccia come il culo”? Invece della carta igienica, doveva esibire i kleenex con la faccia dello statista PD di turno?

    "Mi piace"

  10. Ha perfettamente ragione Renzi, travaglio non sa cosa sia la dignità e ha già perso innumerevoli cause. Una vergogna del giornalismo, sponsor di una magistratura che adesso si rivela per quello che è, una cloaca. E poi sporchi erano Berlusconi e Renzi, in confronto ai magistrati sono suorine

    "Mi piace"

  11. Travaglio lei è di una bassezza inqualificabile. Quando accendo la Tv e vedo il suo volto ho un senso di nausea e devo subito cambiare canale. Non so come ha fatto a diventare ” giornalista” . Il giornalismo, quello serio, è una cosa bella pulita ed al di sopra delle bassezze di cui le sue parole sono infarcite. Credo che lei sia una persona che si nutre di invidia ed in molti casi di ricevute querele. Buon appetito

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.