Lo spread sale: citofonare casa Renzi

(di Roberta Labonia) – Oggi Piazza Affari ha chiuso a -1,98% e il rendimento dei nostri Btp è continuato a salire a causa dell’impennata del nostro spread generata dalla crisi di Governo in corso. Il Sole24Ore riporta che da inizio anno è cresciuto del 6,37%. Un incremento che in termini di debito pubblico si sta traducendo in maggiori interessi nell’ordine di milioni di euro al giorno. La crisi, già una settimana fa, ci è costata ben 8 milioni di euro (non lo dico io, lo ha detto Gualtieri, il ministro delle Finanze). Il montante del nostro debito pubblico, in un contesto di emergenza sociale, è tornato a correre: saranno oneri aggiuntivi sulle spalle di tutti i cittadini e, soprattutto, dei loro figli. Proprio quello che ci serviva in questo momento.

E vien da ridere, se non ci fosse da piangere, a pensare che fra i motivi per cui gli italomorti hanno mandato in tilt l’Esecutivo di Conte, è stato il suo rifiuto ad accedere alla linea sanitaria del Mes. Quei 37 miliardi tanto invocati dai discepoli del “bomba” di Rignano (nonostante siano stati già in larghissima parte rimpiazzati da interventi corposi dell’Esecutivo nel Servizio Sanitario Nazionale) che, conti alla mano, ci avrebbero portato un risparmio netto in termini di interessi di scarsi 300 mila euro. Nulla se paragonati ai milioni di interessi in più che da 15/20 giorni a questa parte il Tesoro è costretto a sborsare per piazzare il suo debito. Peraltro, anche se non siete degli addetti ai lavori, chiedetevi perchè finora nessun membro europeo vi ha fatto ricorso a questo stramaledetto Mes. Fatevela una domanda: il Mes era e rimane un soggetto giuridico nato per supportare gli Stati membri europei in conclamata crisi (vedi Grecia) e le basi contrattuali su cui è stato istituito non sono state affatto modificate: era è rimane uno strumento pensato per stati membri in odore di default. E quel geniaccio del rignanese ci vorrebbe primi in Europa a farvi ricorso. La comunità finanziaria internazionale ci osserva e si fa i suoi calcoli: il rischio Italia percepito in queste ore, causa l’instabilità del Governo attuale, appeso ai bioritmi circadiani di un megalomane e con un Recovery Plan ancora da definire, sta aumentando ogni giorno che passa, quindi, a fronte di un maggior rischio, i guru delle borse, i fondi di investimento, le banche d’affari, che si comprano ogni mese pezzi del nostro debito, pretendono un interesse più alto. Questa è la regola aurea dei mercati.

E pensare che nonostante fossimo stati i primi aggrediti dalla pandemia in Europa, il nostro spread da oltre un anno stava toccando i suoi minimi storici e i conti pubblici se ne erano giovati. Ciò aveva consentito al Governo, in piena pandemia, e forte dell’assist assicuratogli dalla BCE, di attingere a piene mani ai mercati finanziari senza eccessivi patemi d’animo. In un pugno di mesi sono stati reperiti sui mercati oltre 100 miliardi di euro! Forse pochi per un Paese come la Germania, ma una cifra straordinaria per l’azienda Italia che cumula il debito pubblico più alto d’Europa. Se lo spread continuerà a crescere saranno guai per le nostre finanze pubbliche e allora forse gli italiani cominceranno a rimpiangere quei tanti ristori, che media e opposizioni hanno da subito bollato come inadeguati, quando invece hanno rappresentato un atto di vero e proprio coraggio istituzionale di questo Governo che, insieme al sostegno alle classi sociali piu disagiate, ha messo al di sopra di tutto gli interessi dei piccoli imprenditori italiani. Ma di tutto questo agli italomorti evidentemente non frega granché. Per presentare il conto citifonare casa Renzi.

42 replies

  1. Solo citofonare??Ma tra un po bisognerà imparare l’arabo ?In arabo come si scrive Matteo?? In Tunisia c’è l’arabo vero??

    "Mi piace"

  2. È un mese che lo scrivo perché seguo quotidianamente le notizie di economie.
    Ma queste paturnie del Bomba non sono che l’antipasto.
    La bancarotta dietro l’angolo ci arriverà tra capo e collo con la vittoria delle destre sfasciste sovranari e antieuropee. Capitone, fascio coatta pesciarola, fusaro, pappalardo camicia bruna pappagonica.
    Gente così, ignorante in maniera imbarazzante e abituata a speculare contro lo stato di cui si arrogano il ruolo di unici e autentici difensori.
    Ricordare quello che successe nell’estate 2018 non farebbe male ma solo bene.
    Minacce di uscita dalla UE, dall’euro, spread a 375,impennata del tasso di interesse su prestiti e mutui, crollo dell’attività bancaria, RECESSIONE, crollo ordinativi e attività industriale.
    A tutto questo aggiungiamo la pandemia.
    Dai che se vanno al governo le destre produrranno talmente tanti disastri che c’è le toglieremo dai piedi definitivamente.

    Piace a 2 people

    • @Jerome B.
      Temo tu ti faccia delle illusioni sul fatto che se le Dx, QUESTE Dx, dovessero riandare al potere
      farebbero talmente tanti disastri che ce le toglieremmo definitivamente dai piedi.
      Sui disastri non c’è dubbio, ma nemmeno c’è dubbio che le capacità cognitive di una larga fetta
      dell’elettorato siano gravemente compromesse da un sistema mediatico appositamente organizzato
      per mentire e confondere.
      Se non sono stati sufficienti quasi trent’anni di banditismo berlusconiano per intaccare un consenso
      che in tutta evidenza prescinde dai fatti e dalla logica, come possiamo pensare che le cose possano
      cambiare nel perdurare dell’osceno Circo Barnum mediatico che ci ritroviamo sul gobbone?

      "Mi piace"

      • Purtroppo hai completamente ragione. Agli elettori italiani piacciono gli urlatori di slogan, che in paesi seri verrebbero liquidati con una battutaccia. Han già dimenticato il 2011 con la conclusione del disastro berlusconiano, lo spread quasi a 600, la cura da cavallo di Monti per ovviare alle follie del pregiudicato. E la storia si ripeterà.

        "Mi piace"

  3. un grosso problema all’orizzonte è che, stando ai sondaggi, gli italiani
    preferirebbero che al governo andassero le destre, ovvero a Matteo S. e R.
    più la romano/laziale con il supporto del pregiudicato lombardo.
    io non so che film vedano, o in che realtà parallela vivano,
    ma, con queste scelte, l’unico risultato è la rovina di tutti.
    ma questa è la democrazia, purtroppo.

    Piace a 2 people

    • Federico C,
      Quindi tu il movimento lo vorresti ancora alleato della lega, anti europeista, anti barconi, anti autorizzazione a procedere contro Salvini, e tutti gli anti che sarebbero seguiti come snti mascherina, anti chiusure, vaccino sì, vaccino no, ecc.
      È questa la tua nostalgia, nostalgia canaglia?

      "Mi piace"

      • Cara paolapci
        Io? Pensavo ci fossimo capiti noi due.
        Io vorrei solo un poco di coerenza.
        Sa qual’è la cosa che ci divide?
        Che a me della distruzione umana e politica di Renzi non me ne frega una mazza.

        Piace a 1 persona

      • @Federico C
        Anche a me della distruzione umana e politica di Renzi non me ne frega una mazza.
        Invece metterlo in condizioni di non nuocere mi importa assai.

        Piace a 1 persona

      • @Federico C
        E’ successo lo stesso con Salvini e il M5S lo aveva anche annunciato, quindi non puoi parlare di incoerenza. Se non ci fosse una pandemia mondiale di mezzo e il Recovery da approvare pena la sua perdita, il M5S in queste condizione sarebbe andato a votare senza esitazioni.

        Piace a 1 persona

    • Per info di tutti.
      Federico C si esibisce altresi col nickname
      Il Mazzuolatore.
      Solo per la precisione.
      E forse pure con qualche altro nome.

      "Mi piace"

    • @Federico c

      Altra maggioranza al parlamento UE, altra commissione europea, di conseguenza momento storico-politico diverso. Non completamente diverso, ma sufficientemente.

      "Mi piace"

  4. Per me lega o pd non fa diferenza ma non si puo negare che nel periodo del governo gialloverde il mv ha portato in dote agli italiani un bottino di prvvediment non indifferente,

    ⭐ Il Reddito e la pensione di cittadinanza
    ⭐ L’aliquota agevolata per le partite IVA
    ⭐ Quota 100
    ⭐ La Legge anticorruzione
    ⭐ L’Abolizione della prescrizione
    ⭐ Il Taglio delle pensioni d’oro
    ⭐ L’Abolizione dei vitalizi dei parlamentari
    ⭐ 10.000 assunzioni nelle forze dell’ordine
    ⭐ 1 miliardo e mezzo di euro per il risarcimento ai risparmiatori truffati delle banche
    ⭐ 1 miliardo di euro per l’innovazione
    ⭐ Il Decreto dignità per i contratti stabili
    ⭐ La Class action
    ⭐ Il Codice rosso per proteggere donne e bambini
    ⭐ Lo Stop a nuove trivellazioni nei nostri mari
    ⭐ L’Ecobonus per le auto elettriche
    ⭐ 11 miliardi di euro contro il dissesto idrogeologico
    ⭐ L’Aumento del tempo pieno nelle scuole del sud
    ⭐ Lo Stop dell’aumento dell’iva
    ⭐ Il Decreto clima
    ⭐ La Legge salvamare
    ⭐ Lo stop aumento pedaggi autostradali
    ⭐ 4 miliardi di euro per il Green new deal
    ⭐ Taglio del cuneo fiscale
    ⭐ Lo stop alla pubblicità del gioco d’azzardo
    ⭐ l’Aumento degli stipendi ai vigili del Fuoco
    ⭐ l’Assunzione di 50.000 insegnanti precari
    ⭐ Il taglio dei parlamentari”
    Da quando c’è il governo giallorosso solo chiacchiere.

    Piace a 1 persona

    • “Per me lega o pd non fa diferenza”

      Hai fatto bene a dircelo perché non lo avevamo capito.
      Aggiungi pure che per te mov5s o lega non fa differenza.
      È che per strada hai incontrato il banchetto della Cunial e hai scelto movimento. Se incontravi il banchetto di Romeo sceglievi lega.

      Piace a 1 persona

      • Paolapci
        Purtroppo debbo constatare che ha delle grosse difficolta di comprensione,
        Io ho vatato lega, ma quella delle origini, quella di roma ladrona, ma resomi immediatamente conto che una volta arrivata a roma immediatamente trasformatasi in lega ladrona, ma mai e poi mai avrei appoggiato la sinistra, una sinistra che ha inseguito solo ed esclusivamente l’interesse personale, mai una volta ho avuto notizia di onesta e giustizia sociale,
        Dopo di che astensione,
        Schierarsi x la lega, fdi, fi, pd è un inutile esercizio, sono esattamente uguali, con un unica differenza, il pd è un entita subdola, falsa, maligna, e soprattutto corrotta e corruttrice, come un cancro debilita e uccide tutto cio che a a che fare con essa.

        Piace a 1 persona

      • Nientedimeno! Le grosse difficoltà di comprensione ce le hai. Guarda un po’, il leghista secondo cui io, Di Maio, e tutto il centro sud puzzavamo, c’avevamo il colera, si permette di fare la critica al bibitaro.
        Ma vai dove ti compete, che io con un leghista di immagina cosa non ho niente da dire e da spartire. Usa i blog dove gente come te è ben accetta.
        Che schifo!

        Piace a 1 persona

    • E i provvedimenti del capitone sull’insicurezza?
      La possibilità offerta di sparare alle spalle, le strizzate d’occhio agli armaioli per facilitare la libera circolazione di pistole e fucili.
      La crisi finanziaria ed economica da spread, con i guadagni di Borghi e Savona passati in cavalleria.
      L’ecomalus sulle emissioni delle auto che ha favorito la produzione straniera, specialmente orientale, per ripicca verso FCA che aveva presentato il piano di investimenti da 5 miliardi su nuovi prodotti ibridi ed elettrici senza invitare il presenzialista ministro del lavoro e dello sviluppo economico.
      Il crollo della produzione industriale tra il 2018 e il 2019.
      Comunque sarebbe obbligatorio, per onestà intellettuale, specificare che alcuni provvedimenti della tua lista sono opera del governo Conte II.
      Poi ai nostalgici del capitone come te bisogna rinfacciargli che da febbraio 2020 il monopolio dell’attenzione si è concentrato sulla gestione della pandemia.
      Mentre lo sciacallo ha cercato di racimolare consenso affermando di tutto, con continue uscite contraddittorie.
      Perché non vai a commentare sulla sua pagina Facebook invece di restare qua a fare l’ipocrita Cazzone ignorante?

      Piace a 1 persona

      • Jerome b
        Grande testa di caxzo c#lattone di merda, insulta il b#de11o di tu ma p#tt@na,
        Sei solo un povero comunista di m&rda.
        Dimmi cos’ha fatto il mv da quando si è messo a 90 gradi davanti dei mettinc#lo come i pidioti,
        Ora puoi anche andartene affanculo te e il femminiello gigino o bibitaro.

        "Mi piace"

      • @Alessandro C0J0NE cagliato
        Riprenditi le carinerie, LURlD0 LGN0RANTE.
        Il capitone ti ha plagiato e ti ha ricambiato con due neuroni predigeriti in comodato d’uso.

        Cassa integrazione a chi non lavorava E NON TI STA BENE.
        Bonus alle partite iva E NON TI STA Bene. Però ingoi avidamente i comportamenti degli squallidi/e legaioli/e che, dopo aver contestato in aula il provvedimento lo hanno richiesto e ottenuto, venendo poi SMEXDSTl dai controllori dell’INPS
        Garanzia di stato sui prestiti erogati dalle banche alle industrie e imprese italiane E NON TI STA BENE
        Acquisti di tutto il materiale sanitario necessario, saltando le varie merdose centrali d’acquisto DELLE CORROTTE REGIONI E NON TI STA BENE
        Gestione dell’approvvigionamento, distribuzione e avvio di un’efficiente campagna vaccinale. E NON TI STA BENE.
        Bonus del 110% per le ristrutturazioni per il miglioramento energetico delle abitazioni, come spinta all’industria dell’edilizia e di tutto l’indotto, come pannelli solari, cappotti termici, infissi, caldaie a condensazione o pompe di calore E NON TI STA BENE.
        Bonus per il settore auto elettriche e ibride E NON TI STA BENE
        Per la mobilità individuale monopattini e bici E NON TI STA BENE.
        Interventi sulle scuole E NON TI STA BENE.
        PER TE SONO STATI MILIARDI BRUCIATI

        MA CHE VUOI, SI PUO’ SAPERE?
        TI SEMBRANO MILIARDI BUTTATI?

        PARLI PER IGNORANZA. PLAGIATO DA UN FANNULLONE COME SALVINI CHE IN VITA SUA NON HA MAI CONCLUSO NIENTE.
        Stai ripetendo per filo e per segno le sue accuse da frustrato incapace.
        Ma togliti DAI C0GLl0Nl lMBEClLLE LEGAIOLO.
        Stai sul blog solo per fare propaganda fascista.
        Vincerete le elezioni ed estendere te dappertutto il famoso sistema C0RR0TTO lombardo.
        Sai che gioia.

        Piace a 1 persona

      • Che la maggior parte delle riforme indotte dal M5S siano state fatte dal Conte 1 è un fatto. Il sistema è stato colto un po’ di sorpresa dal dinamismo pentastellato, ma poi, quando cambiò la maggioranza, poco a poco han cecato di arenare tutto. E poi è sopravvenuta la pandemia e buonanotte. A gestire l’emergenza, e nemmeno tanto male

        "Mi piace"

    • Alessandro cagliostro dove vivi? Governo giallorosa ha fatto in tempo a coprire aumento iva per 23 miliardi, con finanziaria dicembre 2019, poi mi sembra che da febbraio 2020 sia successo qualcosa che ha portato anche a utilizzare i camion dell’esercito? Almeno risulta a casa mia, a casa tua non so. Saluti

      "Mi piace"

      • Che la pandemia abbia bloccato ogni processo legislativo è una balla, le commissioni lavorano, il governo è in essere, ma cose concrete nisba, vedremo sulla prescrizione come si comporteranno i pidioti,
        I ministeri di peso sono tutti in mano al pd, il mv ha ceduto tutta la sua sovranita x mantenere qualche auto blu.

        Piace a 1 persona

    • Ci hai messo pure provvedimenti di questo governo.
      FALSO E IPOCRITA, PER CHI CI HAI PRESO? Per ANALFABETI FUNZIONALI come te?
      Fascio di 💩 puzzi da lontano.
      Ecco da dove veniva la rabbia. Ti manca eh?
      Non chiama più, non scrive più, neanche una cartolina…(cit. barzelletta del gorilla)
      Quello FELICEMENTE SPOSATO…EXCUSATIO NON PETITA, ACCUSATIO MANIFESTA…
      Se è femmina, POVERINA, con uno che rimpiange il suo capitone💘💔

      "Mi piace"

  5. Ma è semplice il motivo per il quale il senatore vuole il MES. La certezza matematica che qualcuno del settore privato glielo ha richiesto, al quale o ai quali non può negarlo. Altrimenti non si spiega perché ha innestato questa benedetta crisi di governo. Io lo accontenterei e andrei al voto subito, così, per vedere l’effetto che fa.

    "Mi piace"

  6. Jeanne Lucia
    Jeanne Lucia.
    Lucio Caracciolo direttore della rivista di geopolitica “Limes”, ospite con Travaglio e Cacciari dalla Gruber ha affermato che l’Italia all’ estero viene vista NON come un problema di governi, bensì un problema di STATO.
    In EU chi tifa contro al Governo Conte sono gli Olandesi, Austriaci e parte della Germania minoritaria rispetto alla linea Merkel, la quale ha scommesso molto sul nostro paese e ritiene l’Italia un pilastro per l’ Unione Europea.
    Da considerare poi che, la Germania ha molti interessi industriali, commerciali con tutto il nord Italia. Una eventuale vittoria della estrema dx di Salvini, Meloni sarebbe declinato come nefando in EU.
    I tre soggetti determinanti per il futuro, sono la BCE, le agenzie di rating USA e il governo tedesco.
    In sostanza siamo “un problema di Stato”, non di governi. Più semplicemente siamo, agli occhi del mondo dei pagliacci grazie ai due matteo, alla pesciarola, al boss delle cene eleganti e agli ex rossi ambigui e scivolosi come una anguilla.
    Provo un senso di vergogna, spero passi con la conferma di Conte.

    Piace a 1 persona

    • Il problema si risolverebbe abbattendo il segnale serale di Retequattro e di quelle tv locali che la mattina presto fanno lavaggio del cervello.
      Ricordiamo quel che affermò Nando Pagnoncelli nell’intervista concessa ad Antonello Caporale.
      Il 65% della popolazione italiana ha come massimo titolo di studio la III media.
      E all’interno di tale percentuale quasi la metà hanno la V elementare o sono alfabeti se non addirittura analfabeti.
      Poi c’è l’analfabetismo funzionale di ritorno a qualsiasi livello, soprattutto di senso civico.

      Piace a 2 people