Ho visto cose…

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Quelli che “Renzi guarda al Pd: magari si convincono a scaricare Conte” (Corriere) e invece il Pd scarica lui.
Quelli che arriva il governo Draghi, anzi Cottarelli, anzi Cartabia, anzi Franceschini, anzi Di Maio, anzi Guerini (tutti i giornali) e invece niente, un’altra volta.
Quelli che invocano costruttori (Conte e i giallorosa) e si ritrovano in casa i muratori.
Quelli che “il governo di scopo anche col centrodestra”, anzi “di unità nazionale” (Francesco Verderami, Corriere), e vabbè.
Quelli che “un governo di scopo con un altro premier” (Pisapippa) e nessuno se li fila.
Quelli che “Rosato e Boschi ministri”, “Boschi alla Difesa” (Corriere), “Boschi, rientro quasi certo” (Messaggero) e ne avessero azzeccata una.
Quelli che “Giuseppi si illude di restare, ma lo scontro è su di lui” (Minzolingua), “Sul Conte sventola bandiera bianca” (Verità), “Conte fa testamento”, “Conte al capolinea”, “Ciaone Conte” (Giornale), e ciaone a loro.
Quelli che “La triade Conte-Casalino-Travaglio l’ha presa in quel posto. Mattarella e il Pd hanno abbandonato Conte” (Dagospia) e certo, come no.
Quelli che “Salvini sicuro: in arrivo altri senatori dal M5S” (Repubblica) e non ne arriva mezzo.
Quelli che “La crisi può aiutare Renzi a tentar la scalata alla Nato” (Domani) e appunto. Domani.
Quelli che “Renzi indica problemi veri” con “critiche inappuntabili” (Domani) e appunto, Domani.
Quelli che “ricucire con Renzi” (Fabrizio Cicchitto fu Licio) e “recuperare Renzi” (Piercasinando) e invece niente sarte e niente Muccioli.
Quelli che “Renzi: io rischio l’osso del collo, bisogna stare compatti come una falange” (Corriere) e poi glielo spiega Nencini il concetto di falange.
Quelli che, con l’aria di chi dice una cosa originalissima, “se sommassimo gli astenuti ai contrari sarebbero più dei favorevoli” (rag. Claudio Cerasa) e se poi sommassimo pure gli abitanti di Tor Tre Teste e tre quarti della palazzina sua, sarebbe proprio una débâcle.
Quelli che “non abbiamo un Recovery Plan e gli altri hanno già fatto i bandi” (Alessandro De Angelis) a un allibito Orlando che domanda chi, dove, quando, de che, in quale film.
Quelli che “La politica parla a se stessa e non più al Paese” (Marco Follini, Stampa) e prima di passare al Pd facevano il vicepremier di Berlusconi.
Quelli che leccavano i governi Monti, Letta, Renzi e Gentiloni con Forza Italia al gran completo o a rate alfaniane e verdiniane (giornaloni tutti) e ora fanno le faccine schifate per la Rossi e la Polverini.
Quelli che governavano grazie a De Gregorio, Razzi, Scilipoti&C. (Meloni, confratelli d’Italia e Lega) e strillano ai nuovi De Gregorio, Razzi e Scilipoti perché quelli vecchi erano meglio.
Quelli che per vent’anni erano alleati dei Mastella (FI, Lega e FdI) e ora ululano “Mastella! Mastella!”, per nostalgia.
Quelli che “Mi voleva Mastella, ho detto no” (Calenda), poi scoprono che sono eurodeputati.
Quelli che “Comunque la si pensi, Renzi l’ha giocata bene fin qui” (Gaia Tortora) e intanto gli medicano la mandibola sghemba e il naso rotto perché ha dato una lezione a Conte con una botta col mento sul pugno e una nasata sul ginocchio.
Quelli che “Conte con questi numeri è finito”, “Chiunque si dimetterebbe”, “Spera di governare con 152 voti al Senato”, “Conte ha 153 voti”, “Sotto i 155 per dignità dovrebbe dimettersi”, “Mi azzardo a dire che stasera Conte è politicamente morto”, “Renzi
ha fatto, coi mezzi dati nella situazione, la battaglia giusta. Riconosciamolo”, “È la stagione della mitomania” (Jacopo Iacoboni, Stampa), ecco appunto.
Quelli molto di sinistra che stravedono per la Bonino che è molto di sinistra, infatti fa perdere la sinistra, vota sempre come la destra e, se serve, ci fa un giro.
Quelli che volevano riaprire l’Italia il 28 marzo, col record dei morti perché gliel’avevano chiesto i morti medesimi (l’Innominabile), e ora rinfacciano a Conte il record dei morti.
Quelli che “senatori contattati da generali della Finanza, amici del capo dei servizi segreti Vecchione, arcivescovi e monsignori vicini al card. Bassetti” (Massimo Giannini, Stampa)… ah è falso? Eppure me l’ha detto mia zia.
Quelli che al governo Conte “serve un rilancio”, “una svolta”, “un cambio di passo”, “una scossa”, “un’anima”, “una visione”, “un nuovo patto”, “una ripartenza” (Pd e giornaloni) e non capiscono perché il Paese non capisce.
Quelli che “il governo è morto e al Colle farò il nome di Draghi” (Innominabile) e neanche li han fatti salire, al Colle.
Quelli che “entro lunedì mandiamo a casa Conte” (Innominabile) e invece martedì a casa ci sono andati loro.
Quelli che “un governo Giorgetti di ricostruzione” (Giachetti) e sono ancora lì con la paletta e il secchiello in mano.
Quelli che “Conte accerchiato non cede su nulla”, anzi “Conte pronto a cedere su tutto”, “Subisce la lista della spesa, obbedisce a Iv sui fondi Ue e dà gli 007 al Pd” (Giornale) e non ne azzeccano una neppure se dicono tutto e il suo contrario.
Quelli che “ora il governo è più debole di prima” (tutti), perché non sono più abituati a un governo senza i due Matteo.

102 replies

      • Dovrebbero mettere ‘obbligatorio ‘ leggere a scuola un articolo di Marco, ogni giorno.
        Un italiano limpido, perfetto.
        Una conoscenza dei fatti totale.
        Un’ironia che farebbe invidia ai maestri della letteratura.
        Una goduria per chi legge

        "Mi piace"

    • E DA MO’ CHE VOLEVO DIRTELO!

      QUANDOLOGUARDIINFACCIAEDOPOUNNANOSECONDOHAISPENTOLATV

      Scanzi sei un RETORICOCRETINFUMOSO, se volevi sapere come stava Giannini lo telefonarvi,
      almeno ti risparmiavi la reiterata figurella di M.
      come di M. sono quelle innoque porcherie
      che ti pubblica il F. Q.
      e altri compiacenti nemici-amici editori.
      Non so perché, ma quando ti vedo apparire, devo ricorrere a 3 granuli di Nux Vomica.
      Oramai sei l’offerta volantino prendi 3 paghi 1, ospite quasi fisso dalla Gruber come filosofo del concetto abortito,
      con annessa espressione CAPACHIONECIONDOLANTE
      EBETEMERAVIGLIAO, del
      “Masaichec’èvolemose BENECHESOQUIPERDAREILCAMBIOAQUEIVECCHIBIRBACCIONIDELLARETORICARADICALCHICCHEHANNOAMMORBATOPER60ANNIQUESTOPAESEDICOGLIONI”.

      Scanzie, Io mi sarei aspettato
      che chiedessi subito conto, al convalescente Giannini,
      sulle fonti del Delirante articolo
      “bomba a orologeria” da lui pubblicato
      il giorno prima della verifica di governo
      al senato,
      oggetto di argomentazioni portati da parte di senatori di dx, nell’accusare Conte di aver smosso addirittura i servizi, segreti insieme a influencer del calibro
      del Messia in persona, nel voler raccogliere le
      pecorelle smarrite da portare nel suo ovile,

      immagino che lo avrai anche fatto nel tuo consueto fare “c’è permesso? Posso? ”
      ma perlomeno,
      avendoti oscurato
      ho evitato di somministrami un’altra dose di Nux Vomica

      "Mi piace"

  1. Conte è l’unico vaccino clinicamente testato contro il MATTEOVIRUS, appartenente alla famiglia dei coglionaviridae; e funziona anche contro la fastidiosissima variante renziana.

    Piace a 6 people

  2. Quelli che ……scrivono un editoriale sui “vedovi inconsolabili del rignanese”, sulle ” tribù libiche chiamate “Pd””, sui “doppio e triplogiochisti” e l’auspicio che Conte guidi “un’iniziativa politica con i 5Stelle o al loro fianco” Travaglio (Il Fatto) …. e poi per fortuna la notte finisce.

    Piace a 2 people

  3. Fa bene Marco Travaglio a citare l’inizio della frase cult di Blade Runner perché nessuno come Giuseppe Conte ha “corso sul filo del rasoio” come nell’ultimo mese. Ma risultano entrambi palesemente logorati e ne hanno ben donde: Conte, dopo aver attraversato il campo minato “preparato” dal bombarolo rignanese; Travaglio, col suo staff de il Fatto, per lo strenuo impegno nella difesa di uno dei pochissimi presidi italici di libera stampa. Ma dev’essere anche lui così affaticato e pure a corto di argomenti che ha forse dovuto anticipare nell’editoriale del giovedì le sue abituali stigmatizzazioni del lunedi.

    Piace a 2 people

  4. Che pena, davvero, poveretto…Si dovrebbe entrare nel merito di ogni “quelli che” e questo cretinetti gode solo a enumerarli perché il suo super Conte alla faccia dell’Italia l’avrebbe scampata ancora una volta! Che ciò accada giocandosi tutti i principi anti inciuci del Movimento (desaparecido visto che i vertici tacciono per la vergogna da mesi) poco gli interessa…Se rimane Conte qualche cosa lui ed il suo girnae qualcosa rimediano. E questo conta più di qualunque altra cosa, dei morti della disperazione di milioni di italiani. A leggere certe cose nun ce se crede, daavvero!

    "Mi piace"

    • Scema di guerra in tempo di pace.Il Fatto quotidiano avrebbe più lettori ed argomenti ,invece di difendere gli onesti che sono al governo(non tutti),se al governo ci fossero disonesti e sfascisti papponi del denaro pubblico Sicuramente avrebbe molti più lettori È difficile remare per gli onesti e per gente indifesa.Andrebbe molto meglio per ilfatto quotidiano avere capitalisti sanguisuga e sfruttatori mafiosi che lo protegessero

      Piace a 5 people

    • Con molta franchezza e tanto rispetto signora Bruna, se lei scrive queste cose si nota tantissimo la differenza che esiste tra il suo modo di scrivere e quello di Travaglio.
      Per quanto mi riguarda la differenza non è a suo vantaggio, in 6 righe anonime si può sprofondare nel campo del ridicolo.

      "Mi piace"

      • Adolfo,
        Temo si noterebbe comunque la differenza.
        Noi ce l’abbiamo qui su infosannio in cura.
        Vuoi unirti alla equipe?

        "Mi piace"

  5. Ho detestato l’interventismo di Napolitano ma l’ignavia con la quale Mattarella sta consegnando queesto paese a questa banda di delinquenti, farci vedere questa scorreria ignobile che ha ridicolòizzato le istituzioni no da Mattarella non me l’aspettavo solo per il prezzo che ha pagato alla mafia la sua famiglia!

    "Mi piace"

    • Eh già, signora Gazzelloni, non ci resta che sperare che la prima Presidentessa della Repubblica sia Lei. Lei sì che saprebbe intervenire nei modi giusti. PS La chiosa finale mi sembra un bel riempitivo formulare, non sapeva come chiudere e allora una bella citazione a Piersanti Mattarella va sempre bene… Forse, bisognerebbe aver più rispetto dei morti di mafia e non usarli come artificio dialettico.

      Piace a 3 people

      • Ma perché continuate a rispondere a questa! .che poi è un troll salviniano della ” macchina de guerra ” con 3 r se no fai orrore! Salutami a soreta!

        Piace a 4 people

    • Perche delinquenti? Esponga i fatti invece di straparlare. Zero indagati. Miglior governo in europa per vaccini e contenimento virus, a giudicare dai lockdown peggiori che sono stati adottati in europa. Non leggo di scandali o di trattati penalizzanti come in passato, anzi per una volta ci cucchiamo noi piu soldi degli altri. I malesseri per gli italiani ci sono soprattutto per i provvedimenti a causa del virus. A me sembra il miglior governo da trent anni a questa parte, limitato da pessime leggi-governatori regionali e da qualche ministro (es: de micheli) inadeguato

      Piace a 4 people

    • Ah Bruna, ma che ci fai sveglia nel cuore della notte a macinare odio? Fai un respiro profondo, medita su cose positive e goditi un bel sonno. Dico davvero.

      Piace a 1 persona

    • In realtà è esattamente l’opposto, evita che il paese venga consegnato ad una banda di delinquenti e lo sta facendo nel pieno rispetto dei dettami costituzionali. Ad essere ridicolo quindi è solo il tuo commento.

      Piace a 2 people

      • Banda di delinquenti? Va bene delirare, ma qui siamo al teatro dell’assurdo.
        Hai SERI problemi, Bru’. Fatti vedere, ti dico.
        Non vorrei che avessi cambiato psicofarmaci con poca cautela…occhio che potresti incorrere nella sindrome LETALE da psicofarmaci.
        È una cosa serissima, non scherzo, mio nonno è morto così.

        "Mi piace"

      • Scusa, Lucapas, mi è partito per errore il mess rivolto alla povera Bruna.
        Invece volevo avvertirti che ti è uscito un “mi piace” sicuramente non voluto al commento della tipa. Premi la stellina per toglierlo, ché magari ci crede e si infoga😱

        Piace a 1 persona

  6. Questo pur di non riconoscere che Renzi è+ più importante oggi di ieri, è pure contento che ci sia una truppa che trasbordi da Forza italia alla corte di Conte…Perché i numeri sono numeri e le provenienze pure…Ci ha appena ripensato due tre giorni fa quando ha di fatto qualificato i trasbordatori come venduti, la meloni è fascista, Salvini e leghisti non ne parliamo…Mece preziosa allora non possono che esseere quelli di Forzaa Italia e mentre nel Precedente governo Di Maio si impuntò per non farci entrare ne la Meloni né Forza Italia pare che adesso come Travaglio Fido Coniglio siano propensi a farci entrare i cani e porci di Forza Italia! Credo che come disse Grillo, quando si scava e si raggiunge il fondo non è finita perché si può continuare oltre.,…Peccato stavolta ci siano decne di migliaia di morti di cui render conto…Una pinzillacchera come direbbe il suo caro Totò!

    "Mi piace"

    • Se Conte nomina Borsellino pe accontentare Giarrusso che lo aveva preteso sperando di annetterselo allora va bene nel mercato delle vacche vero?

      "Mi piace"

      • Che dietrologie, mamma mia. Della citazione di Borsellino completamente a caso da parte di Salvini non dice nulla? Comunque c’è una differenza fra una citazione e sostenere che Mattarella avrebbe dovuto fare quello che piace a Lei, signora, perché la mafia ha ucciso suo fratello. La vede, questa differenza?

        "Mi piace"

    • “Renzi è + importante oggi di ieri”

      AHAHAHAHAHAHAHAH!!!!😆😆😂😂🤣🤣🤣

      Ma sparati in c*lo!🤩

      "Mi piace"

  7. 20 GEN 2021 18:41
    DITE A CONTE DI ASCOLTARE ENRICO ZANETTI (EX VICEMINISTRO DELL’ECONOMIA CON RENZI): “#AVANTICONCONTE OK, MA QUANDO POI IN COMMISSIONE BILANCIO VAI SOTTO E PASSANO EMENDAMENTI CHE, AD ESEMPIO, AZZERANO I 4,7 MILIARDI DI CASHBACK STANZIATI SUL 2021 E 2022 PER CHI GIÀ PAGA CON CARTA DI CREDITO E LI USANO PER FINANZIARE 4,7 MILIARDI IN PIÙ DI RISTORI A CHI NON STA INCASSANDO UN EURO, FORSE TI RENDI CONTO CHE NON STAI GOVERNANDO UN BEL NIENTE. E PER FORTUNA…”

    https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/dite-conte-ascoltare-enrico-zanetti-ex-viceministro-258620.htm

    "Mi piace"

    • Pappagone io capisco che il tuo ITALEXIT è un buco nell’acqua, ma a citare da ultima spiaggia quel gossipparo di dagospioncino sei messo proprio male hahahahaha..

      "Mi piace"

  8. Bene! Non vedo l ora di vedere l innominabile partire per i suoi emiratini ! Al costo di pagargl i anche il Marine one xxx ( conferenze sul nullMaremma maiala! ) É così che si seppelliscono gli esseri! inutili poco a poco e si asfaltano da soli ! Basta non parlarne più!

    Piace a 2 people

  9. Penso che oramai siamo in tanti ad esserci rotti per degli interventi poco appropriati ! Oramai si è sparsa la voce! Non siam piu carbonanari! Ewiva la dem9crat!

    Piace a 2 people

  10. Ma perché continuate a rispondere a questa! .che poi è un troll salviniano della ” macchina de guerra ” con 3 r se no fai orrore! Salutami a soreta!

    Piace a 2 people

  11. E tra”Quelli che” i ha messo anche Purgatori che ovunque ha detto che pur non essendo d’accordo con la crisi le richiest6e che ha avanzato Renzi a Conte erano piu’ che giuste”?

    "Mi piace"

  12. Quelli che vogliono vaccinare prima gli insegnanti….”Renzi” così insegnano ai nonni a morire! Forse che sua moglie è insegnante?

    "Mi piace"

  13. Questo può anhe fare il buffone facendo la cernita di quello che scrivono gli altri la qual cosa ci può interessare poco o niente visto che manco quei giornali vendono un granché ma ricordandosi ogni tanto di essere (forse) un giornalista ogni tanto potrebbe anche spiegare come sta la situazione e farci sapere come inteende agire Conte?! DELIRANTE in un momento in cui scrivevo che bsognava mettere il turbo per assumeree provveedimenti nel momento più tragico dl paese mentre CXonte metteva il freno su ogni cosa, Travaglio Fido Coniglio potrebbe farci sapere quale piano, quale iniziativa, quali leggi questo governo intenderà assumere affinché questo paese non crepi di inerziaa?21 GEN 2021 08:14
    “IL COLLE ASPETTA RISPOSTE. CON IMPAZIENZA, PERCHÉ ANCHE LA SUA MORAL SUASION SI STA ESAURENDO” – MARZIO BREDA SPIFFERA L’INSOFFERENZA DI MATTARELLA DOPO L’INCONTRO AL QUIRINALE CON CONTE – LE DOMANDE CON CUI IL PRESIDENTE HA TRAFITTO L’AVVOCATO DI PADRE PIO: COME CREDETE DI RIGUADAGNARE LE SETTIMANE PERSE SUL RECOVERY PLAN, E SULLA SUA GOVERNANCE? E SU VACCINAZIONI DI MASSA, RISTORI E ALTRE MISURE FINANZIATE DALLA UE E LEGATE ALLA PANDEMIA?

    https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/quot-colle-aspetta-risposte-impazienza-perche-anche-sua-258696.htm

    "Mi piace"

  14. Pare ci sia una inchiesta di Gualtieri su Cesa (uno dei costruttori tanto anati da Travaglio Fido Coniglio…CFerto se imbachi cani e porci…) a parte la cortesia di Gualtieri di aver atteso il voto per la fiducia mò vediamo come si mette ‘sto buffone di Travaglio Fido Coniglio ed il Movimento 5 stelle!

    "Mi piace"

    • Bruna, dai, adesso basta… abbiamo finalmente capito che sei renziana.
      La cosa è davvero grave. Una camomilla doppia, cara, e vai un po’ a nanna.

      "Mi piace"

  15. Non credo che Travaglio legga questo blog, non credo proprio.
    Quindi stupida e ignorante, perchè ci riempi i commenti con la tua spazzatura?
    Sei proprio ignorante stupida e maleducata, te lo abbiamo detto in tutte le salse che del tuo pensiero copia incolla non ce ne frega un cazzo.
    Te ne vuoi andare affanculo? come si chiama la tua malattia psichiatrica che non ti permette di avere alcuna empatia?
    Ho scritto perfino ai gestori di infosannio, vediamo se possono toglierci da questo disagio, ne dubito ma ci spero.
    Male che va confido in una recidiva.

    Piace a 1 persona

    • Bene attendiamo il responso di Infosannio…Resterò in trepida ed angosciosa attesa del suo responso da cui dipenderà la vita o la morte del pese….

      "Mi piace"

    • Non sono d’accordo. Non condivido nulla di quello che dice la Sig.ra Gazzelloni, di quello che riesco a leggere e a capire (colpa mia). Ma non vedo perché non dovrebbe parlare qui. Ci chiediamo perché legga il Fatto e Travaglio, visto che li odia. Ma chiunque può saltare i suoi commenti e trascurarli allo stesso modo. Non capisco perché invocare una censura ideologica. Sarebbe più fondata una grammaticale, ma non si usa.

      "Mi piace"

      • “Non sono d’accordo. Non condivido nulla di quello che dice la Sig.ra Gazzelloni, di quello che riesco a leggere e a capire (colpa mia)…(cit.)”: questa falsa modestia per indorare le pillole e, oliandole, far passare di tutto è insopportabile. Perché mentire per ostentare educazione: è esattamente colpa sua, non sa (o fa finta di non saper) scrivere! Punto.

        "Mi piace"

  16. Pardon Gratteri non Gualtieri (lapsus freudiano)…Certo se si raccattano cani e porci…Adesso vediamo se hanno qualcosa da dire Travaaglio Fido Coniglio e i 5 stelle! Ma è inaudito quanto accaduto in questi due anni! Lo scorsoo anno Di Maio bussò aalla porta del PD per formare il governo che rispose picche (dunque come mini mo si sa a chi attribuire tutte le responsabilità di quanto accaduto dopo). Caduto il governo gialloverde tutti gridono al miracolo per il srgendo governo PD Movimento (e va a merito di Di Maio che non lo voleva), con Renzi che faceva da levatrice (e già allora esterrefatta mi chiedevo come potesse essere credibile Renzi. Ma siccome gli faceva comodo né Travaglio Fido né Grillo mossero una sola obiezione, sospetto, o dubbio su questa strana adesione di renzi a questo governo salvo demonizzarlo ogggi che ha fatto il Renzi di sempre il che denota un opportunismo annichilente da parte di quelli che dovrebbero essere “i nuovi” sia da parte del commissario del popolo Travaglio Fido sia da parte di grillo che voleva solo salvare le chiappe al figliolo facendosi amica una magistratura interventista e da sempre amica del PD e sigle antecedenti. Infatti non ha più parlato il padre fondatore…Oggi si verifica questo crollo e Travaglio Fido ivece di far sapere come potrà andare il percorso futuro di questo governo si mette a sbeffeggiare chi ha tutto il diritto di critica in una democrazia quale Travaglio Fido vorrebbe tanto non essere… Roba da matti! E si rinvia, si rinvia, si rinvia! Checcefrega tanto sogli italiani crepano con l’aiutino del bonus monopattino!

    "Mi piace"

    • “Caduto il governo gialloverde tutti gridono al miracolo per il srgendo governo PD Movimento (e va a merito di Di Maio che non lo voleva), con Renzi che faceva da levatrice (e già allora esterrefatta mi chiedevo come potesse essere credibile Renzi. Ma siccome gli faceva comodo né Travaglio Fido né Grillo mossero una sola obiezione, sospetto, o dubbio su questa strana adesione di renzi a questo governo salvo demonizzarlo ogggi che ha fatto il Renzi di sempre…”
      A parte la modalità isterica (anche meno, Bruna, anche meno), la grammatica al limite del leggibile, e la ripetizione ossessiva di quel Fido Coniglio che evidentemente considera la cosa più divertente del mondo, potrei pure sottoscrivere. Se non fosse che Travaglio & friends hanno continuato a demonizzare Renzi anche durante il cosiddetto governo giallorosa. Che da una parte mi fa battere le mani per la coerenza, dall’altra per il masochismo.

      "Mi piace"

      • Federico, innanzitutto sinceri complimenti per il commento al post della Signora. Con pazienza, Federico dimostra che ci si può capire qualcosa, io questa pazienza non ce l’ho, colpa mia (ribadisco). In secondo luogo, il compromesso politico (o anche in genere) ha sempre una componente di rischio. Fu compromesso il Conte 1 , lo è stato il Conte 2 e lo sarà il Conte 3. Quando ti prendi un rischio, sai che dovrai saltare, impegnarti e sperare che la controparte del compromesso faccia altrettanto con buona volontà. Se ti accorgi che non succede, puoi provare a lamentarti, o no? È successo con Matteo 1 e con Matteo 2. E forse succederà di nuovo. Certo, il senno di poi trova sempre la vocina che dice “te l’avevo detto, io!”. Ma una Politica con la P maiuscola deve cercare soluzioni anche ai problemi creati da altri. Ma poi, mi sa indicare un momento della politica italiana degli ultimi 30 anni dove non ci siano stati compromessi? Io ricordo pentapartiti, ribaltoni, ecc ecc. Almeno una cosa ora l’abbiamo ottenuta: che queste cose avvengano in Parlamento anziché nelle sedi dei partiti (o almeno spero!). Io mi sono sempre dovuto turare il naso. Speravo sinceramente non succedesse a questo giro, ma il primo vulnus per una governabilità senza compromessi è stata la legge elettorale partorita in primis da quello che di “vulnus per la democrazia” ora vuole dare lezioni. È per questo che ora la legislatura si è snodata fra una serie di compromessi in cui il naso è stato tappato più e più volte. Per lei, caro Federico, questa è ipocrisia, per me è necessità, forse mai sbocciata in virtù (se non per alcuni provvedimenti, tipo RdC, abolizione prescrizione, spazzacorrotti, ecc), ma sempre di necessità mi pare si debba parlare.

        "Mi piace"

    • Non è questione per quanto mi riguarda, di censura, ci mancherebbe, è questione di malafede (se il soggetto è perlomeno capace di intendere e di volere [ma qui la difesa già traballa…] ).

      Per accedere ad un dibattito, qualsiasi esso sia, è indispensabile conoscere le regole minime e indispensabili di comportamento, se vai dal salumiere e ordini due etti di bologna e questo ti risponde “Peppì, fai du etti de mortazza a sto rincojonito” magari la cosa ti disturba e la prossima volta non ci torni.

      Questo è quello che eccepisco, poi uno per carità, può dire le peggio cose e al massimo si becca un commento al vetriolo e finisce lì.

      Qui invece, accade che “una” senza seguire alcun filo logico e con enorme maleducazione nei confronti di altri utenti, posta lemmi presi a caso dal web e li propina a tutti noi con il solo intento di smerdare i thread di travaglio. Ne intravedi di malafede?

      Ripeto, non è questione di censura ideologica perchè converrai con me che “ideologica” implica un pensiero senziente.

      "Mi piace"

      • “Per accedere ad un dibattito, qualsiasi esso sia, è indispensabile conoscere le regole minime e indispensabili di comportamento, se vai dal salumiere e ordini due etti di bologna e questo ti risponde “Peppì, fai du etti de mortazza a sto rincojonito” magari la cosa ti disturba e la prossima volta non ci torni.(cit.)”: ehm, ha mai notato lo stile della Company dell’Insulto? No? O lei è uno di quelli scaltri che frignano per la “pagliuzza” Gazzelloni, e si girano dall’altra parte quando trovano la “trave”? E bravo il nostro superpela!

        "Mi piace"

      • Se lei porta l’esempio “Peppì, fai du etti de mortazza a sto rincojonito…” per descrivere la situazione, io non penso che lei intenda descrivere un “disturbo”, ma un’offesa e quindi pensi alla maleducazione. Ecco cosa c’entra il mio riferimento alla “Company”.

        "Mi piace"

      • Beh, non è che era poi così tra le righe la mia volontà di insultare e offendere usando termini beceri e da maleducato.

        Era il mio primo tentativo “light” di far desistere la “compagna bruna” da postare ulteriori nosense. Hai presente lo schiaffo educativo? 🙂

        In genere gli insulti mi partono in autopilota oltre una certa soglia di sopportazione, poi se non ottengo risultati, soprassiedo.

        "Mi piace"

      • Caro superpela, il paragone del salumiere e’ davvero divertente. Ma la Gazzelloni scrive nell’universo, sperando di essere letta, non sta insultando me o lei personalmente. Inoltre, continuare a leggere i suoi commenti e’ scelta personale, come quella di cambiare salumiere. Non importa se il salumiere sia maleducato o la Gazzelloni in cattiva fede. Non e’ quello il punto. Io preferisco che la Signora abbia la liberta’ di dire la sua e io di scegliere di non leggerla. E’ una mia scelta e sono contento di poterla esercitare. E poi, diciamolo, se la si pensasse tutti allo stesso modo, mi sa che ci si annoierebbe 🙂

        "Mi piace"

      • Certo Alessandro, condivido sempre la sacrosanta libertà di espressione, ma non era questo il punto in cui ho provato a dare le martellate.
        Mettiamola così, a me e forse anche a qualche altro utente di questo blog irrita il fatto che qualcuno abbia la possibilità di fare quello che gli pare senza mostrare il minimo “rispetto” verso gli altri.
        Poi, personalmente mi sono sentito in dovere di notificare il mio dissenso, sono stato scurrile, becero, maleducato? Ne avevo tutta l’intenzione. Ho chiesto ai “moderatori” di intervenire, per me era ovvio e palese il tentativo di agire da disturbatore da parte dell’utente, la scelta è stata quella di non “censurare”, vaaaa bene!
        Detto ciò, rimango convinto che la parola censura è fuori luogo per questo caso specifico. Si censura un nosense? no, non ha sens!
        Concludo dicendo che avrei preferito non dover saltellare di post in post per riprendere il filo di una discussione tra utenti senzienti, mi adatterò o mi censurerò.

        "Mi piace"

      • @superpela
        La “censura” può essere imposta da chi ha la pretesa di agire in tuo nome (e per il tuo bene!) oppure può essere
        una tua libera scelta: se non ti piacciono i film “splatter” semplicemente eviti di guardarli ma non cerchi di impedirne
        la visione anche a chi invece li adora.
        L’ideologia, la malafede, l’incapacità di scrivere in un italiano decente, o qualunque altra tara si voglia mettere in
        rilievo nei contributi di un qualsiasi commentatore, dovrebbe essere motivo per esercitare il “libero arbitrio” con una
        “censura” volontaria e non imposta da entità esterne, qualunque esse siano.
        Sarebbe, per riprendere un tuo efficace esempio, l’equivalente del non varcare più la soglia del salumaio volgare
        che tratta tutti da rincojoniti.
        In altre, più alate parole : “Non cagatela più nemmeno di striscio ‘sta’mbecille, così vedrete che alla fine si stancherà
        di rompere li cojoni all’universo mondo!”

        "Mi piace"

      • @Aloysius

        Sono d’accordo, ma mi ostino a non voler trovare un nesso per il caso specifico tra censura e libertà di espressione.

        Perchè c’è malafede, perchè non si tratta di un contributo opinabile, perchè non è un contributo (come non lo sarebbe se io postassi frasi a caso ogni 5 minuti)

        Tutto qui, da manuale secondo molti di voi sarebbe censura, dal mio piccolo e autoreferente punto di vista no.

        Questa è la mia opinione.

        "Mi piace"

  17. Già pecato che per fare una querela bisogna metterci nome e cognome come feci io quando querelai alcuni fanatici che insutavano sistematicamente nella pagina di Bersani. E quella fu depositata alla Procura della Repubblica di Roma. Io sempre col mio nome scrivo. Quelli non li ho visti più, chissà perché…

    "Mi piace"

  18. e niente, è in modalità maratona mentana. Ora scrivo un mail a quello che l’ha licenziata e mi faccio spiegare come ha fatto, magari…

    "Mi piace"

    • Mi sa, e non ne sono sicura, che tu debba scrivere a d’alema e Bersani.
      Se ce la fai nella sua pagina FB ci sono i dettagli, ma poiché sono scritti nel modo che la caratterizza io non ho capito niente.

      "Mi piace"

  19. 21 GEN 2021 09:31
    DEMOLITION RENZI – L’EX ROTTAMATORE ASPETTA AL VARCO IL PD: “TRA UNA SETTIMANA SI RENDERANNO CONTO CHE SENZA DI NOI NON DURANO A LUNGO” – L’ALLEANZA PD-ITALIA VIVA TRABALLA ANCHE NELLE CITTA’ E NELLE REGIONI – TRA I DEM CONTINUA LA CAMPAGNA DI LOGORAMENTO DI CONTE. STAVOLTA CON LA DEPUTATA GRIBAUDO: “ANCHE NEL PD SIAMO INSODDISFATTI DEL GOVERNO” – LA CARTA DA GIOCARE PER I NUOVI RESPONSABILI? DA QUI A PRIMAVERA, NELLE SOCIETA’ PUBBLICHE SI LIBERERANNO OLTRE 500 POLTRONE PER SODDISFARE MOLTI APPETITI…

    https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/demolition-renzi-rsquo-ex-rottamatore-aspetta-varco-pd-ldquo-258703.htm

    "Mi piace"

  20. La poveretta che soffre di gravi turbe, mi ricorda un altra persona che passa H24 davanti il suo pc facendo degli interminabili copia/incolla che dissemina ovunque nel web, che sia le stessa persona? dottor jekyll e mister hyde?
    Possibile.
    Comunque; leggere travaglio è sempre piacevole.

    Piace a 1 persona

  21. E due ! Disse quello che acceco il secondo occhio alla consorte. Brutti tempi per i Mattei e per i loro sostenitori.

    "Mi piace"

  22. Leggo i commenti per farmi una idea più precisa dei temi trattati dall’articolo, a volte trovo più interessanti alcuni commenti all’articolo che l’articolo stesso.
    Ma Gazzelloni vs resto del mondo è un confronto davvero sterile. La replica ad un post sterile rischia di essere sterile a sua volta. Ma lasciamole dire quello che cazzo le pare, non vi pare? I giudizi personali andrebbero evitati, un buon commentatore può solo farci supporre che sia una brava persona. Non sappiamo nulla di come questa donna si comporti col vicino, coi figli, col marito, col cane, coi familiari, coi colleghi… insomma ciò che realmente si è, prescinde in gran parte da ciò che si scrive qui.

    Quanto a Conte che dire, non può non stare simpatico uno che sta sul cazzo a tutta la casta!
    Vai Giuseppi, sei la normalità di cui avevamo bisogno, una normalità rivoluzionaria nel Paese delle anomalie. Di chi gli sta intorno devo dire che mi fido molto meno.

    Piace a 1 persona

  23. Bruna Gazzelloni non legge, o forse non capisce Marco Travaglio. Legittima la sua critica al Governo ( anche se leggendola non riesci a capire nemmeno, nel merito, quali siano le critiche), legittima la sua avversione a questa alleanza M5s-PD e sinistra (Italia Viva è stata da subito un alleato trabocchetto). Ma sembra che i suoi interventi mirino principalmente a colpire Travaglio imputando al giornalista doppiopesismo, ipocrisia, mancanza di coraggio ( fido coniglio…a Travaglio?? cioè al giornalista che si è inimicato praticamente tutte le testate, tutti i “colleghi”, tutti i Poteri che contano, sbertucciandoli o accusandoli in libri ed articoli?). Ripeto, la Gazzelloni non legge Travaglio, lo attacca a prescindere. Altrimenti non scriverebbe che all’atto della formazione del Governo Conte2, la presenza e il sostegno di Renzi era “indifferente” al giornalista. Travaglio ha sempre considerato Renzi una minaccia, giudicandolo lui e il suo Partito di fuoriusciti dal PD con la stessa penna inchiostrata al vetriolo che usa da anni su Renzi e il “renzismo”. Cesa? Ma quando mai lo ha preso in considerazione, in quanto che funzione ha mai avuto Cesa? Ora i “Cesa” sono giudicati da Travaglio nello stesso modo, basta leggerlo. Col distinguo che oggi un’operazione che consente la formazione di gruppi “responsabili, costruttori” oppure “poltronisti, opportunisti” che appoggia il Governo ha più legittimità che in passato, in quanto col maggioritario tu votavi “o di qua o di là”, in quel finto bipolarismo nei fatti, reale in teoria, oggi con la straprevalenza del proporzionale qualunque maggioranza la formi in Parlamento come ai tempi della prima Repubblica. E le scelte di parlamentari senza vincoli di mandato, con lo sbarramento in x percentuale ( che ai tempi della prima Repubblica non c’era) di formare “post” gruppi parlamentari ( vedi IV) sono discutibili ma legittimi. Quindi a Travaglio non piace ( se lo leggesse la sig.ra Bruna lo saprebbe) tutto ciò ma lo considera meno scandaloso del mercato delle vacche ai tempi del maggioritario con casi alla De Gregorio ( pagato, indagato e condannato). Ad ogni modo sono certo che Travaglio si “divertirebbe” molto di più con la crisi di Governo e le eventuali elezioni. E pure io.

    Piace a 2 people

  24. Fantastico, facciamo l’esegesi dei testi di Bruna Gazzelloni.

    Ma l’articolo non era di Travaglio?

    Propongo a Infosannio di pubblicare periodicamente articolo della Gazzelloni in modo da farli sfogare e sottrarre il resto degli articoli a queste sterili diatribe.

    Non mi capacito di come si possa pensare di lei il peggio, che scrive cose prive di senso e poi replicare puntualmente ad ogni suo post.

    Vi arrapa la Gazzelloni.
    Forse per i suoi eccessi sia nella forma che nella sostanza, pensate che sia l’avversario ideale.
    Ma gli avversari non siete voi, non siano noi, non sono loro, a sceglierli.

    "Mi piace"

    • “Forse per i suoi eccessi sia nella forma che nella sostanza, pensate che sia l’avversario ideale…”: proprio così EX! Esattamente il modus operandi degli intellettuali umanisti del blog, che hanno a cuore il bene comune, prima della loro stessa vita: sparare sulla croce rossa! O per dirla alla veneta: “come dàrghe a ‘na vècia che caga (Traduzione: “come menare una vecchietta che sta defecando”)”! Absit iniuria verbis, Sig.a Gazzelloni…

      "Mi piace"

      • Conoscevo “come rubare le caramelle ad un bambino” ma questa versione veneta, per me nuova, è imbattibile.

        "Mi piace"

    • Per quanto mi riguarda non è così, io la considero solo una becera ignorante.

      I suoi post hanno il solo scopo di rendere meno piacevole la lettura dei commenti di chi, “cum grano salis” cerca di proporre il proprio punto di vista, è solo un grande fastidio, pertanto avevo chiesto a infosannio se vi fosse la possibiltà di bloccare il suo account.

      Come immaginabile, infosannio ha risposto alla mia email con la seguente:

      “La politica del sito è nessuna censura. Basta non rispondere ai provocatori. Buona giornata.
      Staff”

      Ho voluto provare a spendere i miei 5 cent nel tentativo di comunicare con l’aliena troll, prendo atto dell’inutilità della cosa e pazienza.

      "Mi piace"

      • C’è da dire, caro superpela, che l’altra faccia della medaglia da me data come risposta a EX, è questa: la Sig.a Gazzelloni vi sta prendendo per il culo che è una meraviglia vederla, e voi nemeno ve ne accorgete! PS: Infosannio le ha risposto perfettamente: non vorreste mica che censurassero solo quello che a voi aggrada, vero?

        "Mi piace"

      • L’uso del temine censura è fuori luogo.
        L’obbiettivo è disturbare e irritare al fine di rendere meno “piacevole” la lettura dei post, tu faresti pisciare il tuo cane in casa solo perchè “tanto non capisce che non si fa” ?

        "Mi piace"

      • @superpela: “pertanto avevo chiesto a infosannio se vi fosse la possibiltà (sic) di bloccare il suo account. (cit)” e “L’uso del temine censura è fuori luogo. (cit.)”: si sta autobiasimando? Se così non fosse, o una a l’altra: scelga!

        "Mi piace"

      • Lei che ha imbastito tutto questo cancan proprio sulla forma, adesso se ne esce con questa bella novotà! Ne prendiamo atto comunque. Saluti.

        "Mi piace"

  25. Ho visto cose… Travaglio ha visto cose che si vedono da sempre nel politichese di questo Paese.
    Cambiano i nomi, i partiti, le voluttà edonistiche dei questuanti ma la sostanza resta quella dell’ interesse
    personale e dell’incoerenza ideologica, parola ormai senza senso quest’ultima, svenduta anche per un attimo di notorietà.
    Una maggioranza risicata, dei nomi svalutati, un collante legato alla gran massa di denaro che il Recovery
    metterà in circolo fra non molto, restano i tratti salienti rimasti a questo governo. Inutile girarci attorno la realtà e questa.
    Con tale maggioranza non si potrà governare tranquillamente. La speranza contraria, auspicata da molti osservatori,
    risiede nel fatto che vista la portata dell’osso altri aspiranti alla spartizione si aggiungano al gruppo dei sostenitori.
    Con la maggioranza assoluta il discorso cambierebbe. Con la costituzione di un gruppo misto ben organizzato
    che appoggi il governo il discorso cambierebbe.
    Dipende dai tipo di gioco che si svolgerà dietro le quinte nei giorni a venire. Chi ne muoverà le fila, io per esempio
    sono convinto che Berlusconi, o chi per lui, ne rivestirà un ruolo importante.
    Che cosa si darà o, si otterrà, in cambio a quelli che entreranno nella maggioranza.
    Le cose veramente positive di questi giorni sono che la mediocre destra attuale vede scemare la
    possibilità delle elezioni, dove i sondaggi la danno in vantaggio.
    Secondo che il patto PD Cinque Stelle, cosa della quale non ero molto convinto, tiene.
    E tiene anche lealmente, di là che certe interpretazioni pindariche, anche amiche, ne insinuassero il dubbio.

    Piace a 2 people

    • Il patto pd 5s tiene,
      Certo che tiene, i 5s sono spariti, avvolti dalle sirene pdine, ammaliati dal potere, impantanati nella melma pdina con cui si lavora bene ma non si ottiene nulla, con sommo gaudio del pd che nei sondaggi cresce e il mv cala,

      "Mi piace"

      • Consentimi: nell’ultimo sondaggio che ho visto, la7 lunedì 18,
        i Cinque Stelle hanno guadagnato più del PD.
        Sono cresciuti di un bel punto percentuale.

        Piace a 1 persona

  26. Superpela, raccontare qualunque cosa, sia x o sia y, non puo’ essere censurato fino a quando non contravvenga ad alcune leggi sulla cui necessita’ esista un solido consenso, bello radicato.

    L’atto stesso di farlo in pubblico assicura la mancanza di riservatezza e quindi la implicita assunzione di responsabilita’ sulle conseguenze piu’ o meno immediate.

    ‘Nze po’…

    "Mi piace"