Natale 2020, un Natale particolare

(Dott. Paolo Caruso) – A giorni sarà Natale, un Natale particolare, una festa molto attesa, ma quest’anno in toni dimessi, un’occasione di massima socialità per adulti e bambini, un giorno di serenità in cui si torna a rivivere la vera magia e il profondo calore di questa ricorrenza. Le serate da trascorrere in famiglia con i parenti, l’albero pieno di addobbi, scintillante di luci colorate, ricco di tanti doni, e il presepe con i suoi paesaggi, le sue statuette, attori oggi  quasi solitari di questo quadro mistico, restano in questi tragici giorni di emergenza pandemica solo un ricordo, una scialba fotografia di Natali gioiosi, e la rappresentazione attuale di un mondo ferito, di una società chiusa su se stessa, immersa in una spirale di paure e di dolore, in cui traspaiono le tante contraddizioni di questo tempo e dove l’Uomo appare in tutta la sua fragilità. Con l’impennarsi della curva dei contagi e il numero elevato dei decessi, si ritorna a respirare l’aria pesante della scorsa primavera, intere città, intere regioni  chiuse al mondo esterno, parenti e amici asserragliati all’interno delle proprie abitazioni, circondati da un silenzio surreale in attesa che il nemico occulto possa essere ridimensionato dai nostri comportamenti virtuosi e sconfitto definitivamente dall’agognato vaccino.  Non ci resta che seguire quella fulgida “Stella”  che proietta i suoi raggi  luminosi sulla intera umanità e rischiara in queste notti buie le tante ombre che affollano la nostra coscienza, riaccendendo nei cuori di ognuno di noi la flebile fiamma della speranza. Il Natale 2020 in piena emergenza covid, piuttosto che illuminato dai bagliori accecanti di un consumismo esasperato, e dalle parole fuorvianti di una politica tesa alla propria conservazione, dovrebbe farci riflettere per ritrovare noi stessi e la dignità di uomini liberi, e nello stesso tempo farci riscoprire in questi particolari momenti  la vera spiritualità della Ricorrenza  e la centralità della Natività.    

2 replies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...