Raggi e miraggi

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – L’altra sera a Otto e mezzo Carlo Calenda, reduce da un “tavolo” col Pd, ha dichiarato bel bello: “Il Pd mi ha detto che aspetta la condanna della Raggi per fare l’accordo con i 5Stelle”. Al che mi son detto: “Ora il Pd si affretterà a smentire quell’incredibile affermazione. Altrimenti verrà assalito da torme di garantisti veri o presunti, che avranno buon gioco a denunciare il giustizialismo dei dem e a domandar loro: quando mai abbiano fatto caso alla condanna di qualcuno per eliminarlo dalla vita politica; come facciano a sapere che oggi la Raggi sarà condannata in appello; e, ammesso e non concesso che lo sappiano, cosa si sognano di farlo sapere in giro, mettendo in imbarazzo i giudici che oggi si riuniranno in camera di consiglio e saranno in ogni caso condizionati dal preannuncio del Pd via Calenda: se condanneranno la sindaca, qualcuno dirà che l’avevano già deciso e comunicato al Pd prim’ancora di ascoltare la requisitoria e l’arringa, commettendo un reato; se la assolveranno, qualcuno dirà che han cambiato idea in extremis per smentire la fuga di notizie del Pd”.

Ma, incredibilmente, nessun dirigente Pd ha smentito la rivelazione di Calenda e nessun garantista all’italiana vi ha trovato nulla da ridire. Dunque si suppone che sia vero e normale che il Pd già sappia in esclusiva mondiale che oggi la Raggi sarà condannata e attenda soltanto la formalità chiamata “sentenza” per sedersi al tavolo col M5S per trattare su un altro candidato. Sempreché nel M5S prevalga la corrente dei trombati biliosi De Vito, Lombardi&C., il cui vasto programma politico per la Capitale è invariabilmente “Raggi fuori dalle palle”; e che tutti gli altri fingano di non vedere l’assurdità di un automatismo che non distingue fatti infamanti da accuse neutre, come l’interpretazione della parola “istruttoria” in una dichiarazione all’Anac su una nomina (processo Raggi) o un debito appostato nel bilancio comunale del 2018 anziché del 2016 con l’ok della Corte dei Conti (processo Appendino). Quando Lenin disse “Saranno i capitalisti a venderci la corda con cui impiccarli”, non immaginava che un giorno sarebbero arrivati i 5Stelle non a vendere la corda ai rivali, ma addirittura a regalarla. Infatti l’Appendino, dopo la ridicola condanna, si è autosospesa a norma di Codice etico e non si è ricandidata a Torino. E qualche 5Stelle spera nella condanna della Raggi per liberarsi anche di lei e coronare il sogno di una vita: diventare la ruota di scorta dei dem. I quali, mentre preannunciano a Calenda la condanna della Raggi come cosa fatta, si sono tenuti Beppe Sala sindaco di Milano dopo la condanna per lo stesso reato da cui era stata assolta la Raggi: il falso in atto pubblico.

Un falso che, diversamente da quello contestato alla Raggi senza uno straccio di prova a carico, anzi con tutte le prove a discarico, per Sala è documentale: la retrodatazione di due verbali di gara per il principale appalto di Expo, da lui firmati il 30 maggio con data 17, per sanarne ex post le gravi irregolarità. Condannato a 6 mesi, Sala giurava di non volere la prescrizione: infatti in appello l’ha incassata senza fare un plissé. E ora che si ricandida col Pd, nessuno gli ricorda il suo passato di falsificatore di appalti, anzi tutti esultano per la good news. Un minimo di coerenza, o di decenza, imporrebbe un solo metro di giudizio per tutti: se un sindaco colpevole di falso deve farsi da parte, la regola dovrebbe valere sia per Sala (condannato e prescritto, dunque ritenuto responsabile anche in appello) sia per la Raggi (in caso di condanna in appello dopo l’assoluzione in tribunale); o viceversa. Invece il falso della Raggi, finora assolta, è un reato da ergastolo. E il falso di Sala, confermato da due sentenze, è un falsetto da ridere. Ma la storia dei due gemelli diversi non finisce qui. Da quando la Raggi ha annunciato la sua ricandidatura per completare il lavoro svolto nel primo mandato, non passa giorno senza che i giornaloni deplorino la sua scelta come “ostacolo al dialogo col Pd” e “favore alle destre”, invitandola a “farsi da parte” per la compattezza dei giallorosa. Discorso già bizzarro in sé: chi l’ha detto che i candidati unitari M5S-Pd debba sceglierli sempre il Pd col 18% e mai il M5S col 33%?I sindaci dopo il primo mandato devono potersi ricandidare per il secondo e, se si trova l’accordo, essere sostenuti dagli alleati: vale a Milano per Sala e a Roma per la Raggi; non vale a Bologna e a Napoli, dove Merola e De Magistris hanno esaurito i due mandati ed è giusto che M5S, Pd e LeU scelgano i nuovi candidati comuni. Se però si attacca la Raggi per la “corsa solitaria” che impedisce l’accordo giallorosa, bisognerebbe attaccare anche Sala per lo stesso motivo: tantopiù che ha già detto di non volere tra i piedi il M5S (se no, come fa a taroccare le carte degli appalti?). Invece Sala può, la Raggi no.

Comica finale: quello che “aspetta la condanna della Raggi” per farla fuori è lo stesso Pd che ha appena chiesto e ottenuto dalla Casellati di violare le regole del Senato per ridare il vitalizio a Del Turco, condannato per tangenti sulla sanità a 3 anni e 11 mesi e a risarcire l’Abruzzo con 700mila euro, ovviamente mai pagati. Lo stesso Pd che chiede a B., pregiudicato per frode fiscale, imputato per corruzione giudiziaria e indagato per strage, di entrare nella maggioranza in veste di “energia migliore”. A riprova del fatto che la politica è la prosecuzione del Circo Togni con altri mezzi.

72 replies

  1. Leggi un articolo del genere e ti viene un magone infinito. Possibile che nessuno, ne giornalista ne politico noti la spaventosa discriminazione verso questa Sindaca eccezionale che tra mille difficoltà e sabotaggi sta risanando, in tutti sensi il comune di Roma? Ma che paese di zombie manipolati siamo diventato’lll

    Piace a 2 people

    • @bugsyn
      È possibile: la notano e se ne fregano.
      D’altra parte gente che è, con le loro evidenti oppure ipocrite azioni, chiaramente, apertamente schierata con farabutti di ogni genere, non PUÒ agire diversamente. Sempre più mi convinco che non siano LIBERI. Sono andati troppo oltre, si sono troppo esposti e non possono tirarsi indietro.
      Un saluto

      "Mi piace"

    • bugsyn ,sono d’accordo con Lei. Siamo diventati , animali” in cattivita’.(senza voler offendere le povere bestie, che nel assomigliarci non hanno colpa)

      "Mi piace"

  2. Quando ho sentito quella frase, sono saltato sulla sedia. Affermazione di una gravità agghiacciante!!!!
    Non c’è niente da fare , il PD è marcio.A conferma per l’ennesima volta che Di Battista ha ragione da vendere!!!!!…..

    Piace a 4 people

    • @Fabrizio,
      Certo, e automaticamente Travaglio aveva torto marcio a tifare sin dal 2018 per L accordo M5s -Pd.E a stalkerare i grillini nelle votazioni regionali , per timore della destra.
      Sono peggio della Lega,che già fa schifo .
      Ornai dovrebbe ammetterlo anche Travaglio stesso , e pure lo Scanzie .

      Piace a 3 people

  3. Io ho interpretato la frase con l’aggiunta (mia) di un “eventuale”(eventuale condanna), perché altrimenti sarebbe allucinante, mentre la reazione è stata tiepida da ogni parte.
    A parte che Calenda non dovrebbe essere preso in considerazione in ogni caso, visto che non fa parte del PD né della maggioranza e rema costantemente contro il partito di cui vorrebbe l’appoggio, vogliamo dire che se non ci sono state reazioni da parte del PD, non ce ne sono state nemmeno dai 5s? Stessero anche loro aspettando l’esito del processo?
    Temo che questo fantomatico appoggio non le arrivi da NESSUNA PARTE, se non da Travaglio.
    I media sono compatti, quindi la gente vede solo le buche, in tutti i sensi, e il m5s la sente come una causa persa, ormai.
    Politicamente è sola. Completamente SOLA.

    Piace a 2 people

    • @anail 5:49

      Meglio soli che male accompagnati.
      La sig.ra Lombardi, l’ultrasx, fece perdere al m5s la regione Lazio ( molti votanti pentastellati non la votarono per le sue idee) e da allora fa da appoggio esterno alla giunta Zingaretti che NON ha la maggioranza: il proverbio ha senso.

      Piace a 2 people

      • @paolo diamante Roma
        “Meglio soli che male accompagnati”? … NEANCHE DAI 5S è accompagnata, Paolo. Sola vuol dire SOLA.
        Di questo mi sto lamentando!
        Hai visto REAZIONI dai 5s?
        Lamentarsi del Pd è facile, ma intanto il m5s come la sta appoggiando? Come la sta difendendo e valorizzando?
        Stanno anche loro aspettando che l’esito del processo decida le sue sorti o ASPETTANO che la difendano e valorizzino gli altri?
        Ce n’è un altro, di proverbio adatto:
        Campa cavallo mio ché l’erba cresce!

        "Mi piace"

      • Esatto. Infatti “eventuale” l’ho aggiunto io, perché mi sembrava che il senso fosse quello.
        I classici INdecisionisti… Che poi, ovviamente, proprio per tutti i precedenti, non sarebbe il pd a rifiutare una candidatura per quella condanna, ma CONFIDEREBBE sulla benedetta onestà e coerenza (a volte deleteria) dei 5s.
        In soldoni, hanno imparato molto bene tutti a sfruttare, non solo i difetti, ma anche e soprattutto i pregi dei 5s.

        "Mi piace"

      • Benissimo, non c’è bisogno di riguardare perché se lo ha detto conferma il senso che ho già dato, cioè che nell’eventualità che la Raggi fosse condannata il pd si aspetta che i 5s non la ricandiderebbero. Non che il Pd non la ricandida puzzando la Raggi di fresca condanna, magari fosse così!

        Piace a 1 persona

    • Liana, pare lo abbia detto ed è proprio come interpretavi tu. Ma figurati se l’immobile ZInga decide per i 5s, lui confidava nel fatto che loro fossero coerenti. E mo ben gli sta a tutti (con gesto dell’ombrello annesso) stanotte hanno tutti pregato che fosse condannata pur di non decidere.

      Piace a 1 persona

      • Pensa se la condannavano……nani ,ballerini, lecchini, portaborse, finti giornalisti (destra sinistra), telegiornali, talk show, analisti, dibattiti, psichiatri, intellettuali, psicologi,…………………………
        ……………………….

        "Mi piace"

      • Se la condannavano i primi a tirare un sospiro di sollievo erano i 5s. Ora devono battersi per lei, vedremo con quanta foga lo faranno.

        "Mi piace"

      • Macché… e l’intervista della Raggi in cui dice di essere stata lasciata sola riferendosi a persone interne al M5s, conferma ancora di più la mia tesi.
        Perché, diciamocelo, questa continua ricerca della pagliuzza nell’occhio altrui, spesso non fa vedere la trave nel proprio.
        Anche perché che non la sostenesse il pd non è questo gran delitto, come non ci si aspetterebbe gran coinvolgimento da un candidato controverso del PD da parte dei 5s, L’ASSURDO è essere lasciata sola dai propri compagni di partito o movimento che dir si voglia. (tanto è uguale)

        "Mi piace"

      • Si sono d’accordo, il memorandum di Travaglio sui disastri del pd va sempre bene, per carità, però in questo caso non era proprio a fuoco. E lei lo ha dimostrato.

        Piace a 1 persona

      • Esatto, era troppo mirato sul PD. E quando noi lo scriviamo sembra che stiamo scagionando i piddini, figurati…ma non si può sentire che li detestino più di quelli della Lega, ATTRIBUENDO LORO una capacità da fini strateghi che io non gli riconosco proprio. Purtroppo identificano tutto il pd con Renzi, il genio del MALE, e non si rendono conto che li sopravvalutano, altroché.
        In tutto ciò, a parte Di Maio, colpevole di ogni nefandezza (nequizia?? 🤣😂), gli altri 5s sono sgravati di ogni responsabilità, in particolare San Dibba, che dichiara e fa casino nei momenti più improbabili e meno opportuni, ma se ne guarda bene QUANDO SERVE.
        Fermo restando che mi piace quando scrive, il suo silenzio mi è sembrato non meno assordante di quello degli altri.
        Sai che cosa mi dà fastidio? Il fatto che, come gli israeliani, quando tocca a loro, fanno agli altri quello che hanno subito e subiscono: odio totale e accuse continue, anche quando i danni o le omissioni li fanno da sé.

        "Mi piace"

      • Guarda, io i loro rapporti interni non li capisco affatto. Per esempio ho letto m5s romano, forse Adriano, ma che vuol dire romano? Tutto il m5s è romano, a me sembra non ci sia un territorio in cui sono radicati, forse in passato al sud, ma oggi non lo so, mi sembra tutto romano.
        Quanto al loro atteggiamento nei confronti del pd, che loro odiano più di forza mafia e fratelli di mafia oltre che della Lega, lo attribuisco al fatto che si contendono gli elettori, e la maggior parte di quelli che avevano votato m5s per protesta si sono dispersi.
        Ieri non ricordo più dove, forse sotto Jerome che invitava a non chiudersi in un oltranzistica cocciutaggine, a guardare quello che succede nella realtà, qualcuno non ricordo, ha risposto prendiamo il 40%. Ma ragazzi benedetti!
        Ecco il sano senso della realtà in questo momento manca.
        Poi io guarda non vedo l’ora che il pd giochi a carte scoperte, perché mo la devi appoggiare la Raggi. Voglio proprio vedere.

        Piace a 1 persona

  4. chi ha studiato un minimo di giurisprudenza sa benissimo che questo reato non sta in piedi, manca persino il dolo,se arriverà una condanna sarà solo una condonna politica,ovvero far fuori l’intrusa che non scombina i piani di alleati e vertici imbarazzanti di un movimento in caduta libera

    Piace a 3 people

  5. Travaglio sta dando ragione a Di Battista senza accorgersene.Il pd è questo, non illudiamoci.Ci dobbiamo governare insieme perchè on possiamo fare diversamente ma guardandoci sempre le spalle perchè gli infami non ti guardano mai negli occhi per spararti.

    Piace a 3 people

    • Sempre che non siano i 5s noi a spararsi, non alle spalle, ma alle pa//e, degni emuli dei tafazziani di sinistra. E questo succede anche quando ci si aspetta dagli altri, quello che non si PRETENDE da sé stessi.
      Non SENTO gli alti lai del Dibba in difesa di VR.
      Ma aspetto FIDUCIOSA, eh? …aspetto….aspetto…..aspetto……🥱😴💤

      "Mi piace"

  6. Classico editoriale da ultras di Travaglio, che invece di andare al dunque, tira fuori il suo talento da cronista di giudiziaria.
    Caro Trabajo (come lo chiama meravigliosamente qualcuno di voi) è giusto che la Raggi si ripresenti alle prossime comunali. Saranno i romani (io sono uno di loro) a giudicare i suoi cinque anni di lavoro per la città.

    "Mi piace"

  7. Giuseppe Stelluti.
    Il vero motivo per cui i partiti, i loro cani da riporto e il bestiame che li vota, odiano il M5S è principalmente perché la politica è cosa loro e tu, popolino, te ne devi occupare una volta ogni 5 anni per dargli il voto.
    L’entrata in scena del M5S è come se una coppia di contadini dell’800 si fosse presentata al castello per il ballo di nobili e Reali, tutti li avrebbero guardati inorriditi e schifati.
    L’elite che governa la massa e l’odio dei ricchi verso verso il popolo rozzo e cattivone che vorrebbe rubare le loro ricchezze tramandate da secoli e guadagnate sulla pelle del popolo, ci sono sempre stati e posso anche capirlo.
    Ciò che proprio non riesco a capire è quella parte di popolo che osanna i loro aguzzini ed odia chi fa solo gli interessi di quel popolo, anche perché da lì provengono e lì torneranno.

    Piace a 1 persona

  8. Comunque mi dispiace ma io voglio, anzi esigo, Calenda sindaco. Sono praticamente certo che la sua gestione sarà il solito disastro ma l’unico modo per levargli dalla faccia quell’espressione di superiorità di stocazzo da pariolino dei miei stivali è vederlo all’opera

    "Mi piace"

      • @Rob Erto
        … Anche perché COMUNQUE se la venderebbe come un successone o, meglio, non avrebbe l’intero universo contro e potrebbe, LUI SÌ, scaricare tutte le colpe su chi l’ha preceduto(indovina?), mentre sotto sotto mafia, malavita e politicanti annessi e connessi starebbero banchettando e distruggendo tutto ciò che ha fatto Virginia.

        Piace a 3 people

  9. Come si diceva a proposito dei comunisti: i peggiori nemici dei comunisti sono i comunisti stessi. In Urss Stalin ne ha fatti fuori a milioni.
    Stesso discorso può valere per i 5S: i peggiori nemici i 5S li ha al proprio interno e tra i fuorusciti. In buona compagnia con i giannizzeri dei vari media. Ai pregiudicati degli altri partiti è tutto perdonato (dimenticato) e vengono rieletti a furor di popolo (e di media). Per la gioia dei loro complici che non aspettano altro per perpetrare la mangiatoia….

    "Mi piace"

  10. Non si tratta di chi deve scegliere, ovvio che non può scegliere solo il pd, anche se sinceramente non mi ricordo, chi ha scelto il pd finora in questa alleanza?
    Si tratta di avere le idee chiare e nessuno dei due ce l’ha. Però ditemi voi se la Raggi la deve appoggiare il pd mentre i 5 s stanno muti, ditemi voi se la Appendino (che pare abbia fatto bene, io non lo so) si gira e se ne va e i 5s muti.
    Ciò detto, le storie di questi delinquenti dovrebbero costituire una rubrica, tipo del sabato, suggerisco la banda degli onesti.

    Piace a 1 persona

  11. “Giocare” proprio no, sono troppo lento e l’unico giochetto che mi piace fare consiste(va), casa di amici, nel partire ultimo in quel circuito tedesco con quegli alberi molto belli e fare tutta la gara in senso contrario cercando di schivare i bolidi. Sono dell’opinione che comprarsi un catafalco del genere sia quasi immorale; ‘sta roba vorrebbe (con la Club3d RX 280 che ho, piú il i5 3570K che spero odi acchiappare stasera) e i sedici giga a millessei, un PSU da 650, minimo, giusto per non vdere il filino di fumo che sfoga dal catafalco.

    Tutta la stufetta per sparare a chi? Ma mi faccino…

    La storia partí quando dove la voro io cominciai a riattare vecchie macchine per ufficio, pensa ai HP Compaq serie 6xxx e 7xxx, o i cosini HP e Dell verticali che sembrano terminali PXE. Era la prima volta e quando mostravo tempi di boot per Winzozz Enterprise LTSC a meno di 60 secondi, meno di venti giga installati con LibreOffice, Clementine e VLC piú cosine arraffate in Rete, le persone mi sorridevano e mi incoraggiavano a continuare, non capendoci nulla. Allora mi prese il ticchio di investire per sfruttare tutte le build possibili, fino a quando mi sono accorto che sparivano i componenti che avevvo giá donato. E vabbene il discone da due tera (enoooorme, tanto spazio, cosi quando ti si falla invece di un disco da un tera perdi un disco con due tera, furbi eh?), e vabbene le stecche di ram, ma i due SAS da 640 a 15mila rpm non li ho digeriti.Cosí ho scoperto che in quel posto di scocciati (come me) e scocciate c’erano due che mi boicottavano e mi piratavano le macchine (togliendo due cappe tra ventole blocco dissipatore, tagliando i fili dell’accensione, reinstallando Winzozzo alla loro maniera pedissequa ed insofisticata). Caproni, ecco cosa; hai due ganci sata, Winzozz puó fare relocare gli Utenti su un altro disco in fase OOBE, Linux mette /var e swap in prima fila, o al limite metti il pagefile di Winzozz in testa, fai tu, il disco é Raptor di WD, piú piccolo, meno denso e quindi meno “veloce” per le caprette ignare. Ma la velocitá di accesso e quasi doppia, eviti head contention, bus contention, che cappero vuoi di piú? Ma… gnemmmmmte. Linux che butta in quaranta secondi con tutto il necessario piú il tinello della cucina in meno di sei giga manco se lo filavano.

    Siccome i due sono un olandiota che ha di sicuro piú problemi di me ed un profugo siriano che ne viste di cotte e di crude e di certo si porta un bel bagaglio di incubi in petto, mi sono imposto di non contraccambiare i favorini. Intanto peró avevo cominciato ad assemblare una macchina potente per Natale, cercando su Marktplaats (e pedalando quaranta chilometri, una volta, per risparmiare sul pacco postale, e scegliendo venditori in cittá poste sull’asse ferroviario Utrecht-Goningen, e risparmiando sulle droghe, sull’alcol e sulla colla per calzature, eccetera). Come carico da undici poi sono finito in quella melassa mentale di chi cerca di fare “affari” provando qui e lá, comprando questo in quanto forse non buono per qullo ma se poi mi capita quell’altro poi al limite lo rivendo con questo… capisci a me.

    Ed ora sto in attesa degli avvisi di pagamento delle bollette, sperando di poter svangare *almeno* i costi, nessuna speranza di guadagnarci.

    Orca loca!

    "Mi piace"

    • Giusto diventa, poiché qui il sole é carino, dar soddisfazione al Gatto quotidiano sul lessico utilizzato in questi commenti.

      Innanzitutto, per il sollievo del signor Mascaro, bisogna dire che a 4 gradi Kelvin c’é poco da giocare, e dipoi che non ho mai preso una multa in Francia per un cattivo parcheggio.

      “Relocare”, barbara scorciatoia del mio pensatoio, non consiste neppure in un anglicismo. La procedura, opera degli ottimi membri dell’ottimo Tenforums, viene ormai promulgata ed accettata come “relocate”. Si fa cosí e basta, in prima battuta, e piantiamola con le procedure in seconda canna. Meglio sarebbe stato dire “devolvere le attivitá I/O ad altre risorse o sottosistemi”, ma cosí al profi di Paolapci viene un coccolone per cui, udite udite, scelgo la dizione “dislocare”.

      "Mi piace"

  12. Trattasi di omonimia o la firma apposta a questo articolo è di quel Marco Travaglio che s’è speso
    così tanto perchè lo “insano connubio” fosse celebrato senza che i malpancisti pentastellati
    rompessero le palle sottilizzando sull’affidabilità, la lealtà, l’etica, la morale politica, etc.etc.etc.
    di quella Associazione a Delinquere chiamata PD, succursale di qualche Loggia più o meno coperta?
    Penso sia proprio la stessa persona.
    Magari oggi (ma anche ieri, l’altro ieri, ier l’altro ancora…) un po’ di schizofrenia ha riportato un po’ di
    equilibrio in certe sue categoriche affermazioni.
    Se ne ricordasse la prossima volta prima di bacchettare i cacadubbi del Mov.

    Piace a 1 persona

    • Ciao Piero.
      La minestra è questa, tra l’altro l’unica finestra che c’era l’hanno murata.
      Non rimane che tacere e mangiare, non è abbastanza francescano?

      "Mi piace"

      • Resti comunque UNTU dal Signore!

        Non sentirsi in un vicolo cieco!

        Se hanno murato la finestra, per essere a norma,
        hanno dovuto mettere la ventola aspirante!

        "Mi piace"

    • Piero,
      Travaglio ha sempre consigliato di valutare caso per caso le possibili alleanze.
      Non ha mai detto ai 5s di subire il pd.
      Tu ti riferisci a Emiliano e non mi pare che si sia rimangiato nulla su quell’accordo non fatto.
      Poi la storia ha detto come è andata a finire.

      Piace a 1 persona

  13. Caro Travaglio tu hai sempre fortemente auspicato la collaborazione tra il M5S e il pd convinto che il pd sicuramente migliorasse nei suoi progetti politici condizionato!!! dal M5S: Ora con questo articolo confermi che da questo partito è meglio stare lontano forse più di quanto starne dalla lega (cosa che io ho sempre criticato ma alla fine con quel partito il Movimento ha realizzato diversi obiettivi (vds reddito c.d., prescrizione, spazzacorrotti e via di seguito). Con il pd cosa ha concretizzato? Nulla. L’unica cosa buona è che attualmente non ci governa il centrodestra ma credo che sia una magra consolazione per coloro che hanno votato il movimento. Tu probabilmente volevi scegliere il male minore ma credo che non è stato così. Ti saluto.

    "Mi piace"

    • @adriano58
      Vuoi vedere che domani i giornaloni titoleranno che la Raggi è stata graziata dalla prescrizione, e riusciranno a non
      scrivere MAI la parola “assoluzione”?
      Visto che sono talmente avvezzi a confondere, a comando e convenienza, il significato dei due istituti giuridici, non
      mi stupirei più di tanto se nemmeno questa volta li usassero correttamente.
      Mi unisco con entusiasmo ai biglietto di auguri indirizzato alla procura, a Calenda, al PD e al M5S romano e, se
      permetti, aggiungerei un caloroso augurio di annàammorìammazzati a tutti i freaks raccolti nel carrozzone di IV.

      Piace a 2 people

  14. C’è qualcuno nel Mov che ha bisogno di traduzione per capire ciò che ha detto Virginia Raggi all’uscita del Tribunale?
    Anche se tanti faranno finta che si rivolgesse ad altri, sappiamo tutti che ha dovuto combattere quasi da sola le sue
    battaglie.
    Le dichiarazioni di appoggio, magari obbligate dal fatto che quella rompicoglioni ostinata non si era tolta dai piedi per
    conto suo e quindi occorreva far buon viso a cattivo gioco, lasciano il tempo che trovano se non sono accompagnate
    da un’azione incisiva per PRETENDERE, per una volta, che sia il Mov di maggioranza a Roma e nel Paese a
    scegliere il candidato sindaco invece che farselo dettare dai Giuda piddini.
    Se qualcuno ha pensato che la mia critica fosse rivolta in primis a Luigi di Maio… ha visto giusto.
    Chi non ha le palle non può usarle per giocare a carambola!

    Piace a 2 people

    • @ pieroiula
      Avrai notato che l’ho scritto ben prima della dichiarazione della Raggi, che era stata lasciata sola dai SUOI, anche nella circostanza di cui all’editoriale di MT.
      Prendersela col PD, che è altro partito, o solo con Di Maio, però, non è né sensato né giusto, perché il SILENZIO È STATO UNANIME.
      Nessuna voce si è levata dal M5S, neanche quella del tanto amato DIBBA, attendendo le dichiarazioni del quale, sono entrata nella fase REM… e ho sognato…ho sognato l’assoluzione della Raggi! ✌️😊

      Piace a 1 persona

  15. Nel Circo Togni ci lavora, sicuramente, Bruna Gazzelloni.🤣🤣🤣

    Strano che non abbia ancora sbroccato le str…ate quotidiane.
    Sarà andata su YouTube.

    "Mi piace"

  16. RIASSUNTO DELLE PUNTATE PRECEDENTI

    Il PD a Roma aveva nei pensieri di estorcere un candidato comune ai 5s, se la Raggi…..

    Chiaramente, in un quadro complessivo e in una più ampia logica di “spartizione “,
    la Raggi si sarebbe dovuta autoescludere,
    per poi essere riqualificata a livello governativo con un ruolo adeguato e primario, inerente alle sue capacità e con il beneplacito di Conte, che avrebbe fatto salti di gioia,

    (finalmente il supporto di una competente dei 5s)

    in cambio di un candidato comune,
    che, in qualche modo, doveva pendere dalla parte
    dei lupacchiotti,
    mettendo in atto la solita pratica
    della zecca di Troia,
    erodere terreno e rifarsi la verginità a spese altrui,

    ma allo stato il PD sarà costretto a fare da spalla
    e rimanere immobile (vedi Lot-ti).

    Visti i precedenti trascorsi, resta difficile per lo stesso trovare un candidato credibile che non voglia essere manipolato dalla Banda,
    quindi non gli resterebbe che,
    fare uscire dal cilindro un classico Trombone
    o un Amorfo Peto (vedi Calenda),
    che li porterebbe all’enne suicidio.

    Concludendo: si tapperanno il naso e si
    berranno il loro quartino l’aceto,

    e tutto il resto andrà da sé

    Virginia ti lovvo💞💞💖💝💋a quore Intero
    (3/4 copiato da Anail)

    Piace a 1 persona

  17. Tenere in freddo, e poi servire 1

    “Dipende che ci devi fare se ci devi anche giocare NO. Se hai un amichetto competente ti fai assemblare un PC da 500 euro pronto per la next gen a patto di non pretendere i 60 fps a 4k”

    Hai espresso in maniera compiuta la ragione per cui non ho amici: non mi servono.

    "Mi piace"

  18. Tenere in freddo, e poi servire 2

    “Dipende che ci devi fare se ci devi anche giocare NO. Se hai un amichetto competente ti fai assemblare un PC da 500 euro pronto per la next gen a patto di non pretendere i 60 fps a 4k”

    Hai espresso in maniera compiuta l’ontologia dei commenti progettuali su Infosannio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...