Ho esagerato? Poi la valanga sul mio display

(di Antonio Padellaro – Il Fatto Quotidiano) – Devo confessare che dopo avere inviato al Fatto la rubrica con il mio sogno-desiderio su Conte che sfancula Renzi, ho passato una notte agitata. Temevo di avere esagerato, di avere urtato la sensibilità dei nostri lettori. Rigirandomi nel letto pensavo che forse avrei dovuto moderare il linguaggio usando qualche opportuna perifrasi, temperate circonlocuzioni, uno stile più allusivo, insinuante, dico e non dico. Per esempio: ho sognato Conte che rampogna Renzi, oppure che lo rimbrotta, che lo ammonisce sarebbe stato perfetto. Stavo per chiamare il giornale per spargere un po’ di vasellina sul mio inopportuno turpiloquio quando ho guardato la sveglia. Erano le tre, maledizione, troppo tardi, il nostro amato quotidiano impacchettato a dovere già correva spedito verso le edicole, e nulla al mondo poteva fermarlo. Sfanculare: ma cosa diavolo mi era saltato in mente? Infine mi sono rassegnato: che il destino si compisse, avrei sopportato virilmente la meritata sanzione. Poi, ieri mattina, sgualcito e malmostoso, ho aperto la posta dell’iPhone, spizzandola cautamente come fosse il responso dell’urologo. C’era un messaggio solitario come una pansé a gennaio, digitato quando ancora albeggiava, questo: “Sarebbe stupendo Giuseppi che sfancula Renzi!!! Un sogno comune a tanti, forse a tutti gli uomini di buona volontà”. Seguiva una firma, assai autorevole che non rivelerò neppure sotto tortura. Quindi, di seguito, a raffica, ecco che si affollano sul display una moltitudine di uomini e di donne, tutti galvanizzati all’idea di un redde rationem in Parlamento. Come potete leggere qui accanto, è un assembramento di ogni credo e di ogni colore (rosso o arancione), concordi e coesi nel chiedere al presidente del Consiglio di dire, e dare, a Matteo Renzi ciò che si merita. Di farlo presto. Di riportarci all’agosto del 2019, con l’altro Matteo barcollante, intontito dai meritati ceffoni. Oh giornate del nostro riscatto! Per dirla più seriamente, caro premier, questo sogno collettivo affonda in un diffuso sentimento di crescente insofferenza per i gradassi che giocano a carte sulla nostra pelle. I ricatti fanno parte della politica, ma la politica del ricatto è inaccettabile. Anche se sappiamo che un Paese non si governa con l’azzardo e i colpi di teatro, lei saprà certamente cosa è meglio fare.

21 replies

  1. La parola “sfanculato” va benissimo, direi che è perfetta. Quella che va meno bene è “vasellina”… ehi Padellaro, si scrive “vaselina” con una “L” sola!

    Piace a 2 people

  2. Soffrire e andare avanti ! Ma verrà il giudizio di dio, altrochè se verrà ! Sarebbe bello ma…questo R. è sterco del diavolo più lo butti giù e più torna su.

    "Mi piace"

  3. ORESTE: Ecco perchè il pesciolino,fra non molto finirà in padella,è nervoso:
    Fondazione Open, Renzi indagato attacca i pm: “Un assurdo giuridico, cercano la ribalta mediatica”. Ecco perché l’inchiesta va avanti
    Italia morta si avvia all’estinzione,presto si presenterà a papi…chiedendo venia per non aver saputo abbattere il governo e distruggere il PD!
    Zinga ancora se lo tiene caro? Che sia un utile idiota?

    "Mi piace"

  4. Non è invece esagerato colui che si comporta come il rignanese!?! Lei si è quasi vergognato di aver adoperato un vocabolo un po’ esagerato e volgare, niente ma proprio niente a confronto dei comportamenti degli innominabili, sì perché ce n’è più di uno purtroppo!! Loro si dovrebbero vergognare, non lei o noi che logori ed esausti dai loro vergognosi comportamenti che tutto sono, fuorché comportamenti degni di una classe politica degna di questo nome e quindi a volte sbottiamo con epiteti un po’sopra le righe, siamo stanchi stanchissimi di questi politicanti da quattro soldi!!! Vogliamo una classe politica degna di questo nome!!

    "Mi piace"

  5. Ci si potrebbe domandare da chi abbia avuto l’incarico di scrivere questi articoli: forse da qualcuno che vuol far cadere il governo? Sembrerebbe di sì.

    "Mi piace"

  6. Per nascere e vivere e andare avanti ogni giorno ci vuole pazienza
    Per combattere contro uno schifo di burocrazia e di pratiche inutili ci vuole pazienza
    Per studiare e raggiungere qualche titolo di studio ci vuole pazienza
    Per allevare dei figli ci vuole pazienza
    Per combinare il pranzo con la cena ci vuole pazienza
    Per continuare il proprio lavoro al meglio e senza premi per la nostra onestà e la nostra buona volontà ci vuole pazienza
    Per mantenere in vita una famiglia ci vuole pazienza
    Per sopportare il Covid ci vuole pazienza
    Per andare avanti malgrado i tranelli e i malfatti della politica ci vuole pazienza
    Per tollerare questi media menzogneri e insultanti ci vuole pazienza
    Persino per scrivere uno stupido post su uno stupido blog delle stelle ci vuole pazienza

    Ma quando si arriva alle porcate di Salvini e di Renzi la pazienza è finita.

    "Mi piace"

  7. IRA BYOCK.
    Anni fa uno studente chiese all’antropologa Margaret Mead quale riteneva fosse il primo segno di civiltà in una cultura. Lo studente si aspettava che Mead parlasse di ami, pentole di terracotta o macine di pietra.
    Ma non fu così.
    Mead disse che il primo segno di civiltà in una cultura antica era un femore rotto e poi guarito. Spiegò che nel regno animale se ti rompi una gamba muori. Non puoi scappare dal pericolo, andare al fiume a bere o cercare cibo. Sei carne per bestie predatrici. Nessun animale sopravvive a una gamba rotta abbastanza a lungo perché l’osso guarisca.
    Un femore rotto che è guarito è la prova che qualcuno si è preso il tempo di stare con colui che è caduto, ne ha bendato la ferita, lo ha portato in un luogo sicuro e lo ha aiutato a riprendersi.
    Mead disse che aiutare qualcun altro nelle difficoltà è il punto in cui la civiltà inizia.
    .
    Credo che la destra che in Europa si astiene dal votare lo sblocco dei 209 miliardi per l’Italia e questo gaglioffo di Renzi che ogni giorno minaccia di far cadere il governo a cui appartiene siano il punto in cui la civiltà finisce.

    Piace a 1 persona

  8. Forse cosi, tra un pentimento di una parola di troppo e una nottata un po insonne, capirete al Fatto che BISOGNA ESAGERARE (soprattutto con chi esagera). Chissa?

    "Mi piace"

    • Viviana for ever
      In questo ultimo mese, per quanto cerchi il buon senso, ammetto di desiderare: Conte, Di maio, Di battista puntate i piedi e a voce alta dite BASTA
      O si fa come diciamo noi o elezioni
      1) renzi ha paura, 5s opposizione, governo con
      PD, FI, LEGA, FDI, voglio vedere i capaci andare a chiedere soldi in UE
      Governo con briatore, fontana, gallera, bonomi, guzzini e toti, qualche membro CASANOVA – meloni
      NEL 2023 i 5s 80%
      2) elezioni subito in piena pandemia, loro vincenti e noi opposizione, debito alle stelle e noi fare come salvini, selfie con ogni categoria scontenta. Zero soldi da UE, e loro a cavarsela.
      Noi a sciare loro a roma
      Poi ci rivediamo nel 2028… Se non prima
      Mitica viviana

      "Mi piace"

  9. Renzi ha le spalle coperte dai poteri forti.lui è solo uno stumento da chi dell’Italia ne ha fatto sempre ciò che ha voluto: servizi segreti, p2,cia,mafia,vaticano e chi più ne ha piu ne metta.Solo che nopuò nanipolare la maggiotranza degli italiani e cosi va tutto storto a lui e a chi lo manipola.
    Forza italiani è ora di schiacciare questi personaggi

    "Mi piace"

  10. sì, vabbè, ma se il sogno del M5S è quello di prendere a ceffoni Renzi in Parlamento, perché non farlo? mica li obbliga il dottore a restare al governo con Italia Viva. il fatto è che il sogno di Padellaro è destinato a rimanere tale, perché i 5S non possono permettersi nemmeno di dare non dico un ceffone ma neanche un buffetto al Cazzaro Rosè, perché ha i numeri per tenere in piedi questo governo, e i grillini non vogliono andare a casa e senza i parlamentari-zombie di Italia Viva non ci sono i numeri per fare un nuovo governo. quindi i ceffoni vanno bene finché a darli è il Fatto Quotidiano, ma nella realtà i 5S devono mettersi a 90 e accontentare il Bullo di Rignano con poltrone e poltroncine e sopportare i suoi penultimatum stando buoni buonini.

    "Mi piace"

  11. latuacippa giratela come un manico di ombrello.forse no n sai che goduria proverai.Cosi i 5 stelle farebbero cadere il governo e se ne prenderebbero tutte responsabilità in una situazione economica sanitaria drammatica come quella attuale .Che direbbe sta cippa a manico di ombrello che hai???che la cippa si infila nel suo sedere??

    "Mi piace"

    • a ‘mbecille
      i 5 stelle non farebbero cadere nulla anche se fossimo nella migliore situazione possibile, col PIL che schizza in alto e la disoccupazione che crolla e lo spread a zero, perché non vogliono mollare le poltrone e tornare a fare i cassieri alla coop. lo hanno dimostrato approvando la modifica del Mes e alleandosi con tutti quelli che odiavano di più, e che odiano ancora, ma non li mollano perché sennò ciao ciao seggio in parlamento.
      coglionazzo.

      "Mi piace"

  12. Grazie Padellaro .Il tuo sogno è bellissimo, mi piacerebbe si realizzasse. Ma ancor più, mi piacerebbe che …. mi fa male solo a pronunciare il suo nome figurati a scriverlo, che Renzi e tutta la sua corte dei miracoli scomparisse ;o meglio, lasciasse la politica come aveva promesso .
    Come potremmo organizzarci per raccogliere firme e mandarlo a casa ? Dovrebbe pur sapere che molti ma , molti, italiani ne hanno piene le tasche di lui.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...