La triste barzelletta sovranista

(Tommaso Merlo) – Finisce in gattabuia l’ideologo più prestigioso del sovranismo. Pare che si mettesse in saccoccia i soldi per costruire il muro antilatini. Davvero un grande esempio di moralità ariana e di cristianità. Anche la tempistica è grandiosa. Nel bel mezzo di una campagna elettorale che vede il suo ex boss Trump confermarsi come di gran lunga il peggiore presidente della storia degli Stati Uniti d’America. Il sovranismo si sta rivelando davvero una triste barzelletta. Ormai gente come Bolzonaro o Boris Johnson o Trump fanno ridere i polli nel loro danzare sulle macerie dei loro paesi. Anche se non c’è nulla di divertente nelle migliaia di morti inutili dovuti alla loro gestione scellerata della pandemia e tantomeno nelle lacerazioni sociali che hanno scatenato. Virando verso Mosca si ride ancor meno. Il regime di Putin ne avvelena un altro. Questa volta non tocca a qualche giornalista o traditore, ma nientepopodimeno che al leader dell’opposizione Navalny. Già perseguitato dal regime sovietico e arrestato più volte, già avvelenato. Putin si conferma la vera stella del sovranismo. Questo perché a differenza degli altri leader è quello che è riuscito a costruire il regime modello a cui i sovranisti ambiscono. Un ducetto intoccabile in cima, fedeli gerarchi tutt’attorno e via di manganellate e veleno a chi osa contraddire o semplicemente essere diverso. Lo chiamano sovranismo come se fosse qualcosa di nuovo. Ma di nuovo ha solo il nome. In realtà si tratta di neofascismo 2.0. Sovranismo non è altro che una nuova confezione pensata per incontrare i gusti degli elettori contemporanei. Se oggi qualcuno salisse su un balcone e si atteggiasse a Mussolini, i cittadini gli riderebbero in faccia o si spaventerebbero. Ed è qui che entrano in gioco i geni strategici alla Steve Bannon. Invece di prendere di punta le democrazie liberali, i sovranisti le infiltrano da dietro le quinte e le indirizzano verso le loro idee. In punta di piedi, in modo da sdoganarle pian piano, in modo che la democrazia le faccia proprie senza nemmeno rendersene conto. Associazioni, network, fiumi di soldi di qualche magnate baciapile. Dietro le quinte un operoso sottobosco nero, davanti partiti e leader dal volto gioviale col compitino di sfondare il mercato elettorale tra baggianate social e propaganda spicciola. Partiti e leader che lucrano sì sulle paure e sugli istinti peggiori, ma che lo fanno in modo rassicurante, col sorriso bonaccione sulle labbra in modo da conquistare anche quell’elettorato medio lontano anni luce dal loro fanatismo e dal loro estremismo. Una spregiudicata operazione di marketing politico. Ultraconservatori camuffati da moderati. Con milioni di persone che non sanno neanche per cosa votano. Pensano di votare per un normale centrodestra ed invece supportano pericolose derive nazionaliste. Supportano il ritorno della sacralità di confini geografici e mentali preludio di ogni guerra. Muri e recinti innalzati per chiudere fuori il cambiamento. Per fermare il movimento di popoli selvaggi che minacciano il totem dell’identità nazionale. Per fermare gli infedeli che minacciano il totem della religione sfruttata per alimentare bigottismi e discriminare diversità e minoranze. Col suo The Movement, Steve Bannon ambiva a costruire l’unione globale dei sovranisti prima che lo beccassero con le dita nella marmellata. Per riuscirci voleva far saltare l’Europa per favorire il ritorno del nazionalismo bacchettone. Nel suo girovagare da oscuro lobbista, Steve Bannon ha incontrato sia Salvini che la Meloni. Quelli che hanno ereditato le ceneri berlusconiane e che dovrebbero guidare il nuovo centrodestra nostrano. Partiti e leader che si definiscono moderati e liberali e che dichiarano di non volere l’Italia fuori dall’Europa. Ma che sono accorsi tra le braccia di Steve Bannon e inchieste giornalistiche come quella di Report hanno dimostrato legami col suo sottobosco nero. E non c’è niente da ridere. Il rischio è che i cittadini non si rendono conto nemmeno di quello che votano. Come successo negli Stati Uniti con Trump. Repubblicani che all’improvviso si son ritrovati non solo un egocentrico incapace come presidente, ma anche un fanatico di ultradestra che ha lacerato la società e ridotto il paese in macerie. Conservatori che oggi si schierano col vecchio Biden pur di sbarazzarsi di un presidente disastroso ed eletto con il supporto provato di Putin. Vera stella del sovranismo. Davvero una barzelletta. Triste.

38 replies

  1. Briatoriani di terra e di MARE. E’ il vostro DUX ignorante e pregiudicato che vi parla.
    E’ scoccata l’ora della verità.
    Dalla mia bolla di Montecarlodove vivo perchè non voglio pagare le tasse in Italia, ma mi diverto a bombardarla ogni sera da Rete4, annuncio che è TUTTO UN COMPLOTTO ORDITO DA CONTE CONTRO GLI IMPRENDITORI DISONESTI.

    "Mi piace"

  2. GODO per quello che sta capitando a questo noto pregiudicato.
    Che ricordo ai SOVRANARI alleati, essere stato LATITANTE DALL’ITALIA PER CINQUE ANNI.
    Rientrò dopo un’amnistia presidenziale.

    "Mi piace"

    • Se malauguratamente qualcuno dovesse finire
      in ospedale, il Ssn dovrebbe addebitare le spese
      all’Ottuso Imbecille, solo un piccolo esempio, considerato che esalta e decanta la società statunitense

      "Mi piace"

  3. “Finisce in gattabuia l’ideologo più prestigioso del sovranismo…(cit.)” per la verità è già fuori!… “Pare che si mettesse in saccoccia i soldi per costruire il muro antilatini…(cit.)”: PARE? …PARE! Solidissime argomentazioni, insomma… PS. @”GLI”: mi sono fermato qui con la lettura dell’articolo, che poi non ci resti male!

    "Mi piace"

    • OLtre che micio spelacchiato, masochista e sfigatto dei anche un’imbecille che non sa leggere. Torna nella tua penosa solitudine, nessuno si interessa a te, a parte Jerome per mazziarti

      Piace a 1 persona

    • Salve. vorrei ringraziare Jerome per aver cominciato a porre qualche link qui e la’, per mostrare un minimo di volnta’ nell’uso delle fonti. Ovviamente, uno corrsipondenza con il concetto di bibliografia ancora embrionale, ma per lo meno bestemmia non bestemmia di piu’.

      Dopodiche’, prima di andare a nanna, vediamo un poco che ci regala il Gatto Quotidiano:

      “[…]per la verità è già fuori!” Non ho neanche controllato, ma… perche’ no? E’ fuori su cauzione, pagata dai suoi finanziatori ricchissimi. Bannon di suo ha fatto soldi solo quando lavorava… dove lavorava? Assieme a Draghi, Goldman Sachs, e li’ e’ stato capace di fare, e accumulare gradi. Poi ha vissuto di rendita politica, facendosi finanziare e scegliere come guida per progettucoli o progettoni nei quali metteva in opera le proprie risorse cognitive ed intellettive.. Scommetto che della sua cauzione non un centesimo veniva dalle sue tasche.

      “PARE? …PARE! Solidissime argomentazioni, insomma…”. Si chiama “presunzione di innocenza”, negl articoli in lingua inglese trovi la parola “alleged” per qualunque incriminazione riportata dalla cronaca, fino alla sentenza. Perche? Mai sentito? A te come piacerebbe, essere preso per il bavero e sbattuto in cella senza processo?

      "Mi piace"

      • Quindi il pippone di Ennio PARE, PARE confermare quello che ho sostenuto: è già fuori ed è solo accusato! Grazie per avermi informato sulla presunzione di innocenza, non ne avevo mai, dico mai, sentito parlare.
        Adesso, doccetta, cannetta e a nanna che domani, i buoni, hanno ancora bisogno di te e del tuo amichetto.

        "Mi piace"

      • Peccato che persone di tal fatta non sappiano offendere chi considerano un superiore e voi credo che di vermi ne abbiate un disperato bisogno per restare attaccati al trono, considerare l’altro un pari è una villania che quelli de sinistra non si possono permettere, la lega crescerà, perché avete nauseato anche il canale di scarico, ma i pari non se la meritano a differenza dei presunti capi mastri, ladroni quanto vigliacchi. Facendo due conti, non un conte venuto dall’iperspazio e sceso su un trono, lo sa quanto costa laurearsi dopo l’avvento di b e dei governi de sinistra? lo sa quanto è uno stipendio medio di un operaio? e se in una famiglia con almeno un figlio lavora solo un genitore quante sono le probabilità che il figlio giunga alla laurea a meno di non poterla fare lavorando?
        Se lei è de sinistra si faccia domande: tra 20 anni l’analfabetismo di ritorno sarà cresciuto o diminuito? I lavori privilegiati avranno dei canali accessibili oppure saranno più criptati come lo sono già adesso, le nuove famiglie cosa saranno in grado, in termini di valori umani e culturali, di trasmettere alle nuove generazioni? votate Cetto la qualunque! Votate chiù pilo pe tutti!

        "Mi piace"

      • Mi scusi signor Babbo Natale, si tenga i suoi Jerome che postano link, che personalmente mi tolgo e forse più di uno tireranno un sospiro di sollievo, a proposito di pipponi. Meglio non studiare che c’è la televisione e il giornale in caso mancasse della carta igienica!

        "Mi piace"

      • […] L’appropriazione indebita di fondi è il principale reato presunto, ma come ha spiegato l’ispettore in carica Phillip R. Bartlett, “non solo hanno mentito ai donatori, ma hanno complottato per nascondere la loro appropriazione indebita di fondi creando fatture e conti fittizi per riciclare donazioni e copertura. aumentare i loro crimini. ” Bannon non sa che coprire il crimine a volte è illegale quanto il crimine stesso? Deve essersi detto: “Trump se la è cavata quando dirigeva la fraudolenta Trump University. Posso farlo anch’io.”

        Il Gatto Quotidiano, hai sfiatato.

        Fuori la tua dichiarazione delle tasse!!!

        "Mi piace"

      • “…la lega crescerà, perché avete nauseato anche il canale di scarico…cit.)”, sia detto senza nessunissima ironia: cara Minestrina/FRANCESCA/RUGGINE/ ESSET ET(se non ricordo male), semplicemente FANTASTICO!!!!

        "Mi piace"

      • @Ennio/Pindaro de noantri: QUANDO e SE di Bannon sarà conclamata la colpevolezza, sacrosanto sarà che ne paghi fino in fondo il fio, per adesso Pippiàaaaanooo (leggasi Bibbiano)! PS: si rivolga al suo amato e geniale Crimi per consigli sulle scuse (pelose) postume!!!!

        "Mi piace"

  4. Questo blog è diventato troppo triste, (chissà cosa mai si cucinerà per reazione a proposito) oltre ad insulti e semplici cattiverie di cattivo gusto, sembra che si tenti di allontanare coloro che pensano diversamente. Benissimo, un blog monocorde non serve a nessuno, neanche a coloro che rimarranno a sentenziare gravitando nella stessa galassia. Il sovranismo razzista che diventa all’occorrenza russo, europeo e americano aderendo alla sua feccia reazionaria che stilla brutture contro tutto ciò che non difende la razza bianca, che più bianca non si può con tanto di cinturoni, potrà portare solo altro odio, visto la società mezcla che si sta creando, segregazione e squadrismo punitivo che inneggia alla pura violenza contro il diverso, chi si sente italiano in queste vesti, gli faccio tanti auguri di buon proseguimento magari proponendo un muro sotto Roma, come ai bei tempi di Bossi; la lega lombarda, con il suo ultimo leader, è riuscita a sdoganarsi anche oltre roma, ma il quorum resta purtroppo quello del bianco che più bianco non si può.

    "Mi piace"

    • @Energia trollesca
      Ecco i dati regione per regione:

      Lombardia 97.892 (+174)
      Lazio 9.548 (+137)
      Veneto 21.650 (+116)
      Emilia-Romagna 30.708 (+82)
      Toscana 11.063 (+79)
      Campania 5.523 (+67)
      Sicilia 3.919 (+44)
      Sardegna 1.609 (+42)
      Piemonte 32.260 (+39)
      Friuli-Venezia Giulia 3.583 (+36)
      Puglia 4.970 (+35)
      Abruzzo 3.604 (+23)
      Umbria 1.602 (+22)
      Liguria 10.583 (+21)
      Marche 7.095 (+17)
      Bolzano 2.837 (+5)
      Trento 5.016 (+4)
      Molise 509 (+2)
      Calabria 1.379 (+2)
      Valle d’Aosta 1.221 (nessun nuovo caso)
      Basilicata 494 (nessun nuovo caso)

      In un’intervista a “Radio Radio”, emittente radiofonica romana e megafono della galassia fascio-sovranara, AMICHI TUOI, il leader della Lega Matteo Salvini si appella all’Ordine dei giornalisti e attacca stampa e tv, rei a suo dire di pubblicare notizie allarmistiche sul contagio da Covid.“Io mi domando: quei giornalisti, quei direttori e quegli editori che coscienza hanno? Io ormai sono arrivato alla conclusione che non siano distrazione, disattenzione, menefreghismo, ma una precisa strategia: a qualcuno il virus conviene. Tenere in vita il virus anche in pieno agosto fa guadagnare soldi o fa guadagnare voti. Non si spiega altrimenti il coro quasi unanime di giornali e tv per creare un allarme che non c’è”.

      Nel corso dell’intervista, Salvini annuncia anche “una denuncia al governo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina con l’aggravante del covid e di altri problemi sanitari”. La Lega, assicura, ha già attivato “gli avvocati”.

      SICCOME FAI LA GNORRI come tutti i decerebrati della tua stirpe demoniaca, sarei contento di accompagnarti al patibolo assieme al capitone. L’INFERNO VI ATTENDE
      CRIMINALI ASSASSINI.

      "Mi piace"

      • Povero Jerome A, B e C, ma pensa che invece di farmi un bagno sono qui a risponderti, ergo, mi faccio male da sola; Non ha senso che tu continui ad insultare pensando di trovarti di fronte ad avversari politici, io sono lustri che non voto e se volessi votare non saresti certo l’emissario privilegiato del mio pensiero, inoltre gli avversari politici, per come tu concepisci la questione, servono solo ai fanatici per aizzare magagne già di loro putrescenti; odio la politica ma odio maggiormente chi odia attraverso la politica con queste formule insulse, che valgono il battibecco di comari, Non siamo di fronte ad uno squadrone di SS, ne si ha l’armata rossa ai confini con tanto di carrarmati e portaeree lungo le coste cariche di missili, Qualcosa ci sarà senz’altro che impone attenzione, non certo il tuo brain brain e drin drin che fa solo rima con drive in…

        "Mi piace"

      • Sulle tue fonti/bibliografia ho scritto malissimo. Non lessi quanto hai aggiunto dopo qui: https://infosannio.com/2020/08/12/mentre-litalia-e-distratta-dal-bonus-dei-600-euro-comincia-la-guerra-sui-vaccini-anti-covid/#comments.

        Il Gatto Quotidiano, come dire…”forse non mi sono spiegato bene”.

        Pure il B. e’ sempre stato “presunto” B., ma noi sappiamo che un B. e’ sempre un B.

        A quello, Bannon, lo sono andati a pescare in barca – sembra un ossimoro – con un mandato federale, ovvero FBI.

        E’ la prassi giornalistica, non la mancanza di indizi, a far scrivere “presunto”.

        Poffarre, o no?

        "Mi piace"

      • Sai “cannetta” dove te le puoi posizionare le tue fonti? Anche pe noi, pure P (abbreviazione di “Pindaro”) è sempre stato un “presunto (furbo)” P., ma noi sappiamo che un P. è sempre un P.

        "Mi piace"

  5. IL COMPLOTTO DELLE DESTRE SOVRANISTE- Viviana Vivarelli.
    Steve Bennon, capo stratega di Trump, è accusato di aver rubato parte dei 25 milioni di dollari di donazioni per il muro fra USA e Messico, ma dietro questa accusa c’è molto di più.
    Bannon è amico di Salvini-Meloni, una amicizia che nasconde fatti inquietanti.
    Vi ricordate Salvini con il rosario in mano? o che affida l’Italia al cuore immacolato di Maria? O alla Meloni che dice; Io sono cristiana?
    Pensammo a un uso strumentale della religione a fini elettorali ma c’è di peggio. E’ un vero e proprio attacco al Papa, ordito dal fascismo internazionale.
    Un fiume di dollari e rubli sta inondando le destre europee, ispirando una contorta visione del cristianesimo da Ku Klux Klan, concetti reazionari che fanno tornare al medioevo come la repressione delle donne, il divieto di aborto e l’attacco ai gay, tutto questo entro un complotto mondiale per far fuori Papa Francesco.
    Nel 2016 Salvini andò negli USA per conoscere Trump. Con lui: Giorgetti, Picchi e l’imprenditore Amato Berardi, già deput. Pdl per la circoscrizione estero. Salvini riuscì a farsi fare pagando 30 € una foto con Trump ma Trump disse di non conoscerlo
    In quel viaggio incontrò Bannon, dopo di che prese ad attaccare il Papa.
    Il Papa dice “i migranti non sono un pericolo”.
    “Non dimentichiamoci di Papa Benedetto XVI” (cioè chi e perché lo hanno indotto a dimettersi?)
    “Il mondo è in pericolo per il cambio climatico”.
    E apre all’omosessualità.
    Ma questo a molti non piace, in Ue come in USA e nello stesso Vaticano è in atto una guerra contro Bergoglio. E c’è un’alleanza fra Steve Bannon, Salvini, il cardinale Raymond Burke, diversi personaggi della dx internazionale e alcuni russi vicini a Putin. Tutti con un unico nemico: Papa Francesco.
    5 mesi dopo l’inizio del pontificato, Francesco fa una messa a Lampedusa per commemorare le migliaia di migranti annegati.
    3 settimane dopo apre le porte della Chiesa ai gay con la frase “Chi sono io per giudicare?”
    Nell’enciclica del 2015 auspica una “azione globale, rapida e unitaria” contro il cambio climatico.
    In poco tempo si fa grossi nemici: le lobby dell’energia fossile e i tradizionalisti cattolici che sono contro i gay, contro l’aborto, il divorzio e vogliono rimettere la donna in casa (vd la Lega che dove vince leva i consultori e nel Parlamento europeo vota contro la parità di stipendio alle donne)
    Bannon contatta e paga la dx politica internazionale, a partire da Salvini. E abbiamo il Convegno di Verona su cui Salvini mette il marchio del Viminale, col peggio dei reazionari italiani (e Fontana col suo concetto di razza ariana) è uno di questi.

    "Mi piace"

  6. LA FALSA REALTÀ- Viviana Vivarelli.
    In ogni stagione c’è un tormentone che ci viene inflitto continuamente dai telegiornali e che serve solamente come riempitivo per evitare di dare informazione corretta su altre cose ben più importanti. Di solito è un omicidio che può andare avanti per mesi alimentando le chiacchiere delle comari tutte diventate investigatrici da strapazzo, ma quest’anno ‘i disinformanti’ sono stati sfortunati e così si sono attaccati come dei cagnazzi da fogna al caso del piccolo Gioele che ormai è morto, è stato ritrovato e pace all’anima sua.
    Tutto questo per non toccare nemmeno di straforo un caso ben più grave, quello di magnati come Steve Bannon, n° 2 di Trump, che sono dentro un complotto eversivo delle destre occidentali non solo contro la democrazia (il che per gli USA è pane quotidiano) ma addirittura contro il Papa (come seguito di quelle forze oscure che spinsero il papa precedente alle dimissioni) e che si inserisce in un movimento ben più ampio che vorrebbe riportare l’Occidente al Medioevo, cancellando ogni progresso etico e civile, ogni difesa dell’ambiente e dei diritti dei popoli, e che, dotato di enormi ricchezze, finanzia i partiti di destra europei con una miscela disgustosa di religione, falso moralismo, razzismo e misoginia.
    Ovviamente sui nostri media nulla di tutto questo.
    Certe realtà sono intoccabili e la vera politica si muove di nascosto.
    E allora ben venga Gioele e la falsa realtà costruita per gli allocchi!
    Ma, come si vede anche da tanti commenti qui presenti, che ci combinano come il cavolo a merenda, la disinformazione è più dell’informazione.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.