Prof. Bassetti: “C’è un gruppo di persone forte che ha l’interesse che si mantenga questo stato di emergenza per Covid”

(radioradio.it) – Dopo mesi di lockdown, distanziamento e mascherine l’Italia è al centro di un vero e proprio dibattito sull’emergenza Covid-19.

Da una parte chi sostiene che non si possa abbassare la guardia e non perde occasione di riproporre numeri e cifre allarmanti. Dall’altra chi sostiene che ormai l’emergenza sia passata e sia arrivato il momento di provare tornare alla normalità. Da questi ultimi in particolare arriva l’accusa verso i media di diffondere i dati senza fare un’analisi qualitativa, quindi di non specificare che ormai parlare di contagiati non vuol dire parlare di malati.

Tra chi si batte contro l’allarmismo ingiustificato sul coronavirus c’è il Prof. Matteo Bassetti, infettivologo Direttore della Clinica Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino.

Ecco cosa ha detto a ‘Lavori in Corso’ nell’intervista di Stefano Molinari. https://www.youtube.com/embed/D8F9Wn2kdk0?feature=oembed

Non riesce a passare l’idea che i contagiati non devono essere considerati come malati

“Al gioco di terrorizzare la gente io non ci sto. Ad aprile ero il primo a dire che le cose andavano male, ma è altrettanto vero che oggi dobbiamo dire che la malattia è diversa. Chi dice che non dobbiamo dirlo vuol dire che vuol fare della censura. Io sono per una comunicazione libera.

Perché succedono queste cose? Magari c’è stata la voglia di qualcuno di coprire con il catastrofismo alcune decisione. Non riesco a comprendere, dovremmo essere tutti contenti delle situazione attuale. Per un periodo il lockdown è andato anche bene, ma attenzione ai danni che pagheremo per i prossimi 10 o 15 anni.

Non riesce a passare l’idea che i contagiati non devono essere considerati come malati. Noi non possiamo dire cosa succedeva a febbraio, marzo e aprile perché in quel periodo c’era un errore di fondo: non avevamo la capacità di fare tamponi come la abbiamo oggi. Chissà quante migliaia o milioni di persone erano contagiate a quei tempi.

È evidente che c’è una fazione molto grande a cui fa piacere mantenere lo stato d’emergenza

Che senso ha andare a dire tutte le sere numeri di contagiati che non fanno altro che instillare nella nostra popolazione tanta ansia e all’esterno la visione di un paese che non è ancora uscito dal guado, cosa che non è vera. Siamo uno dei paesi che ha reagito meglio al Covid, forse – diamo questo merito ai sanitari – quello che ha reagito meglio al mondo. Dire che siamo ancora in emergenza semplicemente perché dal punto di vista legislativo l’Italia ha bisogno di una legge più snella – che ti dà solo l’emergenza – mi sembra un po’ paradossale. Guardando i nostri ospedali non siamo in una situazione di emergenza.

Gli italiani hanno fatto un lavoro straordinario, ma la percezione dell’opinione pubblica mondiale non è questa. Purtroppo in casa nostra c’è un gruppo di persone forte che ha l’interesse che si mantenga questo stato di emergenza. È evidente che c’è una fazione molto grande a cui fa piacere mantenere lo stato d’emergenza”.

20 replies

  1. Booh.

    Esiste un vaccino?
    No.
    Sappiamo tutto di questo virus?
    No.
    L’emergenza nel mondo sta migliorando?
    No.

    Ma l’importante è….
    Aprire bocca e dargli fiato.
    Prendi moglie e figli e fatti una vacanza in America.
    Vai vai..

    Piace a 2 people

    • A me pare che in giro ci siano già moltissimi, troppi, che sono d’accordo con Bassetti, che pensano che sia tutto finito e si possa tornare al 31 dic.2019. Buon per loro. Io non intendo rischiare di crepare soffocato per le teorie di questo o dell’altro. Devo mettermi una mascherina, stare un po’ distante dal mio prossimo, lavarmi le mani? Perché no? Debbo sfruttare un po’ di meno il pianeta, le risorse turistiche, spostarmi un po’ di meno? Perché no? Debbo volere l’inquinamento industriale, acustico, ambientale, la delocalizzazione e la globalizzazione a pieno regime a tutti i costi? Perché si?

      "Mi piace"

  2. d’accordissimo col prof. Si puo’ dire che contagiati se ne troveranno sempre a questo punto, ma metterli nelle liste degli ammalati e’ assurdo . Di virus ne abbiamo moltissimi nel nostro corpo , ma saremmo ammalati e da perseguitare per questo ? Mi riferisco alla linea di pensiero di far passare un asintomatico come untore .Uno per tutti il virus della varicella che rimane abbarbicato nei gangli nervosi e a volte rispunta fuori quando le difese immunitarie si affievoliscono per altre malattie , e viene fuori sotto la forma di herpès zoster o fuoco di sant’antonio . Si cura con gli antivirali , non sono medico , ma parlo per esperienza personale . Quindi e’ ora di smetterla con questi bollettini di guerra mediatica ogni giorno . Ma quello che spaventa e’ come ci si appresta a far tornare i bimbi nelle scuole , roba da far rabbrividire ogni genitore . Certi media continuano con la propaganda della paura , ieri in tv ( non faccio il nome ) una giornalista chiedeva a un virologo se aveva installata l’app. immuni , certo rispondeva , e di rimando il virologo lo chiedeva alla giornalista , certo che si , e dopo questo scambio propagandistico ho spento la tv .

    Piace a 1 persona

    • Infatti tutti i dati sono distorti.
      Ma vai a spiegalo a quelli che vogliono credere buona ogni polpetta che gli mettono nel piatto. L’unica parola che conoscono è “gomblotto”, e con quella giustificano la loro voglia di non approfondire.

      "Mi piace"

    • sono accecati dalle divise politiche , sapessi quanto pensare con la propria capoccia e’ faticoso e allora stanno agli ordini di altri che armati di giornali e tv fanno strame dei loro cervelli , su questo conta il potere e loro fanno fatica a capirlo

      "Mi piace"

      • Io penso con la mia testa e, dopo attenta ponderazione delle parole, mi sento di affermare che voi leghisti e affini siete delle merde.
        Negate quello che sta succedendo al di fuori dei confini italiani.
        Per pura presa di posizione assumete atteggiamenti insolenti e infantili.
        Non ci sono problemi per voi?
        Andate in ferie negli USA, in Brasile, nell’Est Europa, in Sudamerica, in Catalogna, in Medioriente. Ve la sentite MERDE?
        Se in Italia oggi la situazione sanitaria è MENO CATASTROFICA che altrove lo si deve al senso di responsabilità della popolazione che ha seguito le indicazione delle guide scientifiche più avvedute e prudenti.
        Poi ci sono gli Sgarbi, i Capitoni, i gilet arancioni e altra feccia che provoca e si augura il caos per impossessarsi del potere attraverso sommosse popolari.
        Nel caso di guerra civile non mi farei trovare impreparato, sapendo da che parte schierarmi.
        Ho prestato servizio militare per senso del dovere nazionale, pur essendomi sempre dichiarato di sinistra.
        Questo però, mi ha permesso di prendere confidenza con le armi. I famosi, Garand, FAL e le mitragliatrici MG, oltre che batterie di cannoni, obici e mitragliatrici articolate su più bocche di fuoco.
        Poi naturalmente sono venuto a contatto con altre armi civili. Voi seguaci di Trump e Bolsonaro apprezzerete questi miei orientamente. O forse credete che a forza militare sia da interpretare unidirezionalmente? Povere MERDE illuse.

        "Mi piace"

  3. RADIO RADIO il canale dove i commenti negativi (tipo i miei) vengono puntualmente eliminati, dove parlano i supercomplottisti, dove c’è un conduttore dal nome di Fabio Duranti che dire pessimo è fargli un complimento

    "Mi piace"

  4. “Non riesce a passare l’idea che i contagiati non devono essere considerati come malati.”
    Formalmente verissimo. I contagiati per fortuna non sempre sono malati, ma sono pericolosi perché possono contagiare altri e più gente viene contagiata maggiore è la probabilità di essere contagiati. Poi maggiore è il numero dei contagiati, maggiore è il numero dei malati e dei morti che sono una frazione dei contagiati. Quindi i contagiati non sono sempre malati, ma bisogna che sappiano di esserlo e che si auto-isolino per evitare di contagiare altra gente.

    Questo prof. Bassetti usa una fallacia comunemente usata dai manipolatori, scientemente oppure no. Essendo lui una persona colta e intelligente, sono propenso a credere che nel suo caso vi sia l’intento manipolatorio.

    "Mi piace"

    • A parte che i positivi non sintomatici, NESSUNO HA DIMOSTRATO che portano al contagio, voglio solo suggerirti che, quando dicono “nuovi positivi”, includono tutti quelli che al test sono risultati positivi (ossia che potrebbero anche solo essere stati in contatto col virus e non essere portatori adesso). Facendo test a tappeto, in modo sempre più sistematico, È OVVIO che quelli trovati “positivi” (con tale criterio) aumentino. È possibile che più di metà della popolazione sia stata in contatto col virus. Quindi?? Pandemia Infinita?
      Non ti chiedi perchè con tutti questi “nuovi contagi”, gli ospedali siano vuoti e i repartio Covid, chiusi?
      No, non te lo chiedere, farsi domande è scomodo e doloroso. Porta la tua bella mascherina e vedrai che “andrà tutto bene”.

      "Mi piace"

      • Scusi ma in che senso si puó essere positivi e non portatori? Se si è positivi lo si può essere da 5 minuti o da 5 settimane, il virus c’è, forte o debole, con capacità di infettare altri o meno, ma di sicuro l’unico modo per intercettarlo è il tampone. Sulla paura la penso come lei, ma al momento i tamponi sono l’unico metro di misura.

        "Mi piace"

      • A parte che quando io porto la mascherina proteggo gli altri nel caso in cui fossi contagioso, tutti questi “nuovi contagi” adesso sono pochi rispetto a qualche mese fa proprio perché facciamo attenzione. Quando i nuovi contagi erano tanti allora gli ospedali erano pieni e la gente moriva. Adesso si fa attenzione, si proteggono in particolare modo gli anziani e probabilmente la bella stagione non indebolisce le difese immunitarie come il freddo dell’inverno. Tu continua pure a fare come don Ferrante, continua a credere alla cospirazione di big pharma che ha sparso il virus grazie alle scie chimiche in modo da vendere un vaccino che non solo non esiste ancora, ma che non sappiamo ancora se esisterà. Io tra un eccesso di prudenza e uno di confidenza preferisco il primo.

        "Mi piace"

      • Che coglione.
        Hai mai scopato con una mignotta sieropositiva ma in buone condizioni o con una malata di epatite ed asintomatica?
        Prova e poi vieni qui a relazionarmi.
        Tra i coglioni leghisti tu sei in cima per distacco con la tua ignoranza.

        "Mi piace"

  5. Avevo scritto un post abbastanza lungo, in cui spiegavo molte cose.
    Poi ho pensato che fosse inutile, tanto chi vuole usare il cervello già lo fa e chi non vuole, beh…

    Almeno leggetevi questo. Una riflessione in più:
    https://lacrunadellago.net/2020/07/20/prima-la-guerra-civile-poi-il-governo-draghi-in-autunno-il-mondialismo-dara-lassalto-finale-allitalia/?fbclid=IwAR1lHFRWClqFCTJZmEnHgPaW8UwSr4YetVRrAI8zo0rToHzr1vI40sFMFxE

    "Mi piace"

    • Articoli presenti nel sito citato dal Meister Kaas:

      Prima la guerra civile, poi il governo Draghi: in autunno il mondialismo darà l’assalto finale all’Italia

      L’alleanza Trump-Viganò può liberare l’Italia dalla dittatura globalista e fermare il nuovo ordine mondiale?

      Il governo verso la proroga dello stato di emergenza: gli italiani hanno il diritto e il dovere alla resistenza

      Ghislaine Maxwell era a Parigi protetta dal Mossad: Trump ha ordinato una extraordinary rendition?

      L’Economist ha annunciato la catastrofe globale che porterà al nuovo ordine mondiale?

      L’inchiesta UE sulla tedesca Wirecard: la guerra tra Berlino e Bruxelles continua

      Le banche italiane vogliono la moneta digitale europea che ucciderà il contante

      Il test missilistico di Macron vicino alle acque USA: le élite hanno scelto Macron per guidare il nuovo ordine mondiale?

      Dalla Germania al Portogallo: le mani della élite pedofila internazionale sui bambini

      Manca la parte dove dice che Soros e’ un nome bustrofedico e quindi rappresenta Belzebu’.

      "Mi piace"

  6. Pensate un momento se il covid-19 sparisse improvvisamente: cosa ne facciamo di tutti questi esperti che inondano continuamente i media? tornerebbero nell’anonimato e molti avrebbero bisogno di sostegno psicologico.
    Personalmete resto prudente e me ne frego delle cazzate dette dai media o dal guru di turno.

    "Mi piace"

  7. “Non riesce a passare l’idea che i contagiati non devono essere considerati come malati.”

    Basta con i commenti ignoranti e con le fregole occultistiche. i Sistemi Sanitarii di nazioni paragonabili a quelle a cui siamo abituati sono in possesso di protocolli gia’ abbondantemente rodati e confermati per gestire le informazioni relative a eventi epidemici. E possiedono strumenti statistici (ancora: testati e raffinati dall’uso) capaci di illustrare piu’ che adeguatamente il significato di eventi nel tempo, di proiettare una teleonomia del caso in questione.

    Tali strumenti statistici sono ottimi, non si fa la barzelletta dei due polli e del pollo a testa o no, il danno viene fatto da chi decide cosa comunicare. Perche’ se vuoi comunicare i tarallucci e vino lo sai dal principio e quindi instruisci le metodiche in funzione del messaggio.

    Esempio: in Inghilterra*, ma non resto nel Regno Unito, hanno deciso di contare come risultato settimanale il numero di pacchetti col test spediti alla cittadinanza e non rimbalzati come positivi. Quindi dando per scontato che il pacchetto arrivi a destinazione, venga usato appropriatamente, funzioni e dia esito negativo, e se desse esito positivo che l’utente si metta in contatto col NHS per notificarlo. Ergo, all’ufficio spedizioni del fornitore NHS il magazziniere carica dieci paletti e poi mette una croce sulla voce “test avvenuto e non positivo”. La settimana dopo vengono sottratti i test rimbalzati come negativi.

    Quanto a coloro dotati di molte opinioni e poca informazione, ravviso la necessita’ di considerare che il COVID-19 e’ una bestionlina di poco meno d’un anno; aprire la bocca su quel che fanno o non fanno gli asintomatici in quella che, su scala temporale relativa alla prospettiva di tutte le ricerche in corso (e delle loro disamine), e’ una epidemia cominciata la scorsa settimana, costituisce un non grazioso esercizio dell’intelletto.

    * https://www.theguardian.com/world/2020/may/28/government-target-of-200000-covid-19-tests-meaningless

    (hanno un Gallera anche loro: https://www.theguardian.com/world/2020/may/28/coronavirus-testing-hit-struggle-match-results-with-nhs-records)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.