Sant’Agata dei Goti (BN), Campagnuolo (FI): “Priorità e maggiore attenzione e sostegno al mondo produttivo”

‘’Il periodo di emergenza mondiale legato al Covid-19 ha fatto emergere, ancora di più, le difficoltà dei settori di cui con onore mi occupo da anni, ovvero commercio ed agricoltura, quest’ultima prima fonte di sostentamento per l’80% delle famiglie Saticulane.’’

Si apre così la nota stampa di Evangelista Campagnuolo, Vice Coordinatore Regionale di Forza Italia Giovani Campania nonché Componente del Coordinamento Provinciale di Forza Italia Benevento.

‘’Anche Sant’Agata – prosegue – non si è purtroppo sottratta a questo paradigma negativo che, temo, avrà la sua maggiore implosione nel periodo autunnale. Spero, davvero, di poter essere contraddetto. I segnali che emergono però a livello regionale e nazionale non sono affatto incoraggianti.

Ci troviamo di fronte ad un bivio storico, ad un incrocio inaspettato con un virus che ha modificato il nostro stile di vita. Ci sono alcune attività che hanno affrontato di petto un periodo storico drammatico. Siamo stati in prima linea, ma per alcune non è stato abbastanza. Al termine di questo periodo estivo, molte attività forse chiuderanno per sempre.

In questa ottica, di certo non rosea, le elezioni amministrative del prossimo settembre rappresentano un punto di svolta per l’ente comunale che, come abbiamo visto, assume sempre più un ruolo centrale attraverso il filo conduttore statale, per erogare servizi   e rispondere in maniera rapida ad esigenze concrete. Il mio e nostro impegno, ora più che mai, deve andare nella direzione di poter costruire nuove misure che sostengano chi, con forza e tenacia, resiste ancora. Non solo nel centro storico, ma in tutto il territorio comunale, in quelle attività che permettono, attraverso la loro capillare presenza, di portare le periferie al centro. Attività, il cui lavoro encomiabile va incentivato, non solo economicamente, ma attraverso una seria programmazione anche prevedendo uno specifico indirizzo politico.

Il mondo, l’Italia e di conseguenza il nostro territorio hanno subito un radicale ed inaspettato cambiamento: è bene che la politica riesca, oltre che indirizzare, anche interpretare al meglio tali cambiamenti. Le priorità, mai come in questa tornata elettorale del 20 e 21 Settembre prossimi, dovranno riguardare con maggiore attenzione al commercio, all’agricoltura e di conseguenza alla valorizzazione dei prodotti di eccellenza che produciamo, senza mai dimenticare il nostro patrimonio artistico e culturale.

Il sostegno alle imprese, alle partite iva, deve essere punto centrale non solo di propaganda elettorale ma del programma di governo comunale.’’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.