Paolo Isotta, testimone di libertà

(Pietrangelo Buttafuoco) – Il Teatro San Carlo che è il teatro per eccellenza, il luogo dell’assoluto artistico, mercoledì onora con un concerto l’elegante assoluto d’Italia – anzi, dell’epoca intera – ovvero Paolo Isotta, storico della musica, autore insuperabile di vera letteratura, testimone di libertà mentale e devoto del Poverello, di Padre Pio, di San Totò e San Gennaro. Con Napoli lo ricorda il suo fazzoletto d’amici, quella ridotta di privilegiati che ebbe ad averlo fratello nella quotidiana battaglia contro le mezzecalze. Appunto, tenetevi i vostri Premi Strega, le vostre pagine culturali, i vostri ciripiripì a Mantova e le vostre vetrine su Rai3. Paolino – Paolino nostro – dall’alto dei cieli vi schifa tutti quanti.

1 reply

  1. L’ho ascoltato e riascoltato, ho percepito una ironia, così intellettualmente fine, che non ci ho capito un….

    "Mi piace"