Kafka reloaded

(Andrea Zhok) – Proviamo a fare il seguente esercizio mentale. Eliminiamo per un momento dalla discussione sulla Certificazione Verde la questione sanitaria, e proviamo a guardare all’essenza del Certificato Verde come a un precedente in via di introduzione nell’amministrazione e nella giurisprudenza italiane (e non solo).

1. Cos’è il GP nel suo nucleo formale?

Il GP è un permesso ad accedere a forme primarie di vita sociale: il lavoro innanzitutto e poi treni, aerei, palestre, teatri, biblioteche, università, ecc. ecc.

2. In cosa trova legittimazione il GP?

Il GP trova fondamento nella determinazione di un “bene superiore”. Chi contribuisce a questo bene superiore – nei modi predefiniti per contribuirvi – ha titolo al GP, e con ciò all’accesso alle forme primarie di vita civile.

Siamo dunque di fronte ad un meccanismo che definisce una specie di cittadinanza sub iudice: se contribuisci al bene superiore sei un cittadino a pieno titolo, altrimenti no.

3. Chi è che decide qual è il “bene superiore”?

Semplice: il governo con il supporto dell’opinione pubblica.

4. Ma allora chi è che determina il governo?

Idealmente il voto popolare. Ma tecnicamente il voto può scegliere solo tra le opzioni disponibili, e oggi – e da qualche tempo – esse sono sostanzialmente intercambiabili. Sono intercambiabili perché per entrare nel novero delle opzioni parlamentari disponibili ciò di cui c’è primariamente bisogno è denaro, dunque le opzioni parlamentari disponibili finiscono per riflettere puramente e semplicemente gli interessi dei finanziatori, della “moneyed class”. Nelle democrazie occidentali possiamo votare più o meno solo tra varianti del P.U.N.: il Partito Unico Neoliberale.

5. E chi è che determina l’opinione pubblica?

Naturalmente il sistema mediatico, statale o privato. Quello statale dipende dal governo e dunque mediatamente dalla moneyed class. Quello privato è invece alle dirette dipendenze dei medesimi detentori di capitale.

6. Qual è dunque la catena di conferimento della legittimazione di un simile meccanismo sanzionatorio?

La moneyed class, attraverso le cinghie di trasmissione del governo e dell’opinione pubblica, può determinare unilateralmente di volta in volta cosa conta come “bene superiore”, e questo può essere tanto una presunta strategia di salute pubblica, che qualche altro nobilissimo intento come, per dire, la salvaguardia dell’ambiente, o l’avvenuto pagamento delle imposte dovute, o magari la lontananza da opinioni barbare e inaccettabili (inserire qui gli ‘-ismi’ sgraditi).

7. Quale è dunque lo scenario che si affaccia con la piena implementazione di tale meccanismo?

Una volta definito il “bene superiore” cui istanze particolari, diritti, libertà o volontà individuali possono essere subordinati, l’esistenza di un “permesso di cittadinanza per meritevoli” consente di escludere i “trasgressori” con un ‘clic’ in remoto dalla vita sociale e dalle fonti di sostentamento. Il mancato riconoscimento della validità della propria certificazione da parte di una banca dati governativa può istantaneamente ridurre chiunque alla più completa impotenza.

Non ci vuole molta fantasia per immaginare un “malfunzionamento ad hoc” di questa abilitazione alla cittadinanza, a titolo di benevolo ammonimento a tenere la retta via.

Ma non è necessario che si prendano queste strade oblique.

Una volta definito il “bene superiore” e un tale meccanismo sanzionatorio, la condanna per la violazione non prende l’accidentata ed inefficiente via di un tribunale, che accerti se effettivamente le condizioni di punibilità ci sono o meno. No, non è necessario, perché la punizione per via amministrativa telematica è immediata, massimamente efficiente, senza processi di sorta; e starà eventualmente al condannato cercar di provare la propria innocenza (se è in grado di farlo, una volta deprivato di reddito, mobilità, ecc.).

8. Quali difese rimarrebbero a chi fosse così colpito?

Sotto queste condizioni chi mai sarebbe nelle condizioni di mettere la mano sul fuoco per qualcun altro che venisse ‘obliterato’ dal sistema in questo modo, con l’accusa di aver trasgredito, violato o sabotato il “bene superiore”?

Le informazioni sul trasgressore le avrebbe per definizione la banca dati governativa, dunque se dicono che qualcosa non va, avranno le loro ragioni.

A fronte di una sanzione immediata, visti i tempi impossibili di un ricorso per via giudiziaria, a chi si potrebbe rivolgere il cittadino preso di mira?

All’opposizione parlamentare? Ai giornali? (Volevo aggiungere “ai sindacati?”, ma poi ho pensato che anche nella fantapolitica ci sono limiti di credibilità se non si vuole scadere nel grottesco.)

——-

“Con gli occhi che si spegnevano K. vide ancora come, davanti al suo viso, appoggiati guancia a guancia, i signori scrutavano il momento risolutivo. «Come un cane!», disse, fu come se la vergogna gli dovesse sopravvivere.”

62 replies

  1. “Con gli occhi che si spegnevano K. vide ancora come, davanti al suo viso, appoggiati guancia a guancia, i signori scrutavano il momento risolutivo. «COME UN CANE!», disse, fu come se la vergogna gli dovesse sopravvivere.”

    https://ilsimplicissimus2.com/2021/10/24/quando-fauci-torturava-i-cuccioli/

    Questi sono i frutti della SCIENZA di cui andiamo (per la precisione: ANDATE!) orgogliosamente fieri!

    MALEDETTI FARABUTTI, NEMMENO ALL’INFERNO VI VORRANNO!!!!

    "Mi piace"

  2. “Il popolo ha perso fiducia nel governo. Non sarebbe più semplice, allora, che il governo sciogliesse il popolo e ne eleggesse un altro?”

    B.Brecht

    "Mi piace"

  3. Lo scenario dipinto da Zhok potrebbe realizzarsi presto, a mio avviso l’ anello potenzialmente debole della catena è quello dell’opinione pubblica. Almeno una parte dei cittadini rifiuta la narrazione mainstream dei media e si informa da altre fonti più difficilmente controllabili (social, internet in genere). Se la parte di cittadini informati raggiungesse una massa critica, forse potrebbe ostacolare questo processo.

    "Mi piace"

  4. Resta da capire quale sarebbe il bene superiore che l’illustre professore propinatore di schemini, vorrebbe opporre a quello di chi sta facendo il possibile per arginare un virus che aggredisce vite umane.

    Piace a 1 persona

  5. “Resta da capire quale sarebbe il bene superiore che l’illustre professore propinatore di schemini, vorrebbe opporre a quello di chi sta facendo il possibile per arginare un virus che aggredisce vite umane.”

    Meno Propaganda per tutti, meno delinquenti o simili in politica,Migliori servizi pubblici nei quali va insegnata la Professionalità e Non l’obbedienza simil gerarchica o para fascista al Politicante ( anche in senso lato…) cialtrone di turno.

    Aumento della Progressività della tassazione Diretta, per assicurare più equità sociale e Diminuire le disuguaglianze, studiare tutte le possibilità per uscire con minor danno possibile dalla zona euro ( quello che diceva Bagnai che poi si è attaccato alla Poltrona Politicante…).

    Riduzione delle aliquote delle imposte indirette , per definizione Non progressive.

    Massima severità contro i reati Tipici delle classi dominanti ( corruzione in senso lato, abusi di potere ecc…).

    Informare puntualmente ed in modo molto critico rispetto agli standard itaGliani degli ultimi 30 anni, sull’incapacità del politicante di turno a rappresentare gli interessi ed i diritti del popolo a cominciare dalle classi subalterne, di modo da poter defenestrare Rapidamente (!!) il Politicante Lautamente retribuito da Pantalone ( chiamasi Democrazia…).

    Già solo così si guadagnerebbe in giustizia sociale.

    "Mi piace"

    • Ah, se le classi subalterne si ritrovassero con una Maggior Reddito Disponibile, dato che per definizione chi ha reddito basso ha una maggiore Propensione al Consumo ( Spontaneo , Non obbligato in modo Fasicsta o para mafioso dal Politicante di turno…), ci sarebbe anche un incremento generale dei consumi e dell’economia di varia entità.

      È ora di finirla con bonus e regalini e mettere mano strutturalmente (!!) alle aliquote irpef o comunque di tassazione Diretta, per abbassare le aliquote più basse ed aumentare le aliquote a chi ha redditi alti od altissimi, chessò superiori ai 90.000 euro Netti in su ( si potrebbe introdurre una nuova aliquota irpef tipo del 46%), facendolo con la massima determinazione anche contro il sabotaggio di certa magistratura lautamente stipendiata che verrebbe penalizzata da simili provvedimenti di politica economico-fiscale.

      "Mi piace"

      • No, queste cose si costruiscono con (Molto…) tempo, onestà, organizzazione e Professionalità politica, Io da Solo Certamente (!) Non sono sufficiente.

        Ma le idee buone ce le ho, almeno in parte… poi andrei a scontrarmi contro la Potentissima classe Dominante itaGliana ed i Suoi lacchè
        oltre che a qualche interferenza internazionale, come avrebbero potuto dire Aldo Moro che voleva fare una politica di Unità Nazionale ( no divide et impera da paese perdente la 2a guerra mondiale, o guerra civile soft, anche sobillata dall’estero, che dir si voglia…), od un Mattei che voleva portare avanti una politica energetica prevalentemente a favore degli interessi nazionali ( o collettivi che dir si voglia…) italiani.

        Equità fiscale, Un Esempio ( stranamente , Protamente aggredito dai sostenitori Destrorsi della Grande evasione o frode fiscale a danno delle classi subalterne o delle classi sociali medio basse, che dir si voglia…) :

        https://ngtax.it

        "Mi piace"

      • Quanti anni hai? Credi che altri prima del tuo arrivo su questo mondo non abbia pensato di migliorarlo? E che si sua scontato con la differenza che esiste tra teorie e prassi per realizzarle?

        "Mi piace"

      • Guarda , io da certi ambienti della classe dominante itaGliana e trasversalmente tramite alcuni parenti che con essa aveva dei legami, (differentemente da me, che con quei parenti tendenzialmente non ci andavo d’accordo…) mi sono, mio malgrado, già scontrato Senza percepire una Retribuzione da parlamentare, anzi, e non è finita molto bene per me…

        Un questo Disgraziato Paese, a mio avviso ci sono 4 tare Storico Culturali che Saranno difficilissime da correggere o estirpare (tra virgolette o senza…) :

        Fascismo, mafia, l’essere dei perdenti ( la 2a guerra mondiale, ma non solo direi…) e perciò anche divisi ( “noi fummo divisi, calpesti e derisi” recita come “memento” l’inno nazionale…), avere una cultura tendente anche al “cattolico ,clericale feudale”, con realtive devinze conseguenti…

        Già estirpare (Necessariamente potrei dire, anche se una alla volta o con il tempo…), sarebbe un impresa difficoltosissima, per non dire impossibile.

        Io non ho salute e potere per farlo, ma nei miei Quasi 50 anni ( o pochi di meno…) sono arrivato alle suddette conclusioni…

        Una cosa so, che quando ero giovane e probabilmente c’erano ancora dei finanziamenti pubblici ai partiti e ai loro attivisti politici almeno in parte, la politica è sempre stata lontana ( quasi segreta…) da me, ora che fare “l’attivista” politico significa sostanzialmente fare del volontariato a proprie spese, tutti scaricherebbeo sugli altri l’onere di fare “dell’attivismo”, molto furbescamente ( da mafiosetti profittatori mi verrebbe da dire…) itaGliano, non trovi ?

        "Mi piace"

  6. Ai miei tempi non c’era ancira il finsnziamento pubblico ai partiti e il mio si autofinanziava con feste, tessere e sottoscrizioni di motanti e parlamentari, gli altri avevano finanziamenti mai alla luce del sole.
    Il finanziamento ai partiti era buona cosa se avesse eliminato quei finanziamenti che sottintendevano le logiche di scambi di favori.
    Per la cronaca milioni di persone che hanno creduto di cambiare il mondo fi anziandobil mio partito, non ci sono riusciti nonostante fossimo milioni. Sai perché?
    Perché i tromboni che pontificano (oggi dispensano lezionicine su internet), non sono tanto diversi da quelli cui impartiscono lezioni dalle loro comode cattedre.

    "Mi piace"

      • Ecco. E sei sicuro di non far parte anche tu della schiera dei predicatori che, messi alla prova, farebbero squagliare tutte le loro certezze assolute in un battibaleno?

        "Mi piace"

      • Guarda per riuscire a ottenere dei risultati, ci vogliono mezzi adeguati (!!) ed io ti ho già detto sopra che Non ce li ho ( senno sarei già in altro luogo Più direttamente operativo in tal senso…),

        ma criticare ciò che Non funziona, Non è del tutto inutile!

        "Mi piace"

  7. Ci si dimentica sempre che chi non si vaccina può fare il tampone, quindi la teoria dell’esclusione forzata dal sociale e dal lavoro non regge.
    L’unica eccezione sono i poveri che, a mio parere, dovrebbero avere tamponi gratis, o scontati se si hanno redditi modesti.
    Se i portuali lo avessero chiesto, oggi probabilmente nessuno farebbe più polemiche, ma han preferito fare gli “eroi che non scendono a compromessi”, facendo richieste che servono solo ad esaltare i loro fans e che sanno benissimo che verranno rifiutate.

    "Mi piace"

    • Sta cosa che stai dicendo Guido, Proprio Non la capisco, perché in ambito di vaccinazione “sperimetale” Non autorizzata in via definitiva fino al 2023, chi No vuol vaccinarsi deve suire dei costi mentre i vaccinati il costo Non lo pagano ?

      Il problema del green pass, Non è quello di “tracciare il virus”, cosa che si può fare anche tramite i tamponi ?

      E allora perche chi fruisce di tamponi dovrebbe sostenere un costo maggiore rispetto ai vaccinati che passo infettare con il virus ?

      Perche questa discriminazione ?

      Dal minuto 5,00″ :

      "Mi piace"

  8. “secondo i dati della Farmaco Vigilanza Solo Passiva dell’AIFA, risulta che i vaccini posso risultare Mortali su 16 casi per circa 100.000 o 1 su 8000 vaccinati ( su Milioni di vaccinati…) circa per non considerare le reazioni avverse gravi”

    Sei sicuro che non siano SEGNALAZIONI quei numeri?

    Fai clic per accedere a Rapporto_sorveglianza_vaccini_COVID-19_9.pdf

    Perchè c’è enorme differenza tra segnalazioni e casi sospetti.

    "Mi piace"

    • Si pagina 13, la tabella come postato qui sopra …

      A 16 Moti a Settembre , al prossimo rapporto, e prima del 2023 per dire, potrebbero essercene tipo il doppio , di morti in termini Assoluti.

      "Mi piace"

      • Tu hai scritto: “i vaccini posso risultare Mortali su 16 casi per circa 100.000”

        Li si parla di SEGNALAZIONI e sono meno di 1 su 100.00 dosi somministrate. Ti riporto il testo che TU hai proposto:

        “Decessi e nesso di causalità
        Complessivamente, dopo aver verificato la presenza di duplicati, ovvero di casi per cui è stata inserita più di una segnalazione, 608 segnalazioni gravi riportano l’esito “decesso” al momento della segnalazione o come informazione acquisita successivamente al follow up. Il tasso di segnalazione è di 0,72/100.000 dosi somministrate.”

        "Mi piace"

      • Forse ho sbagliato , sono 16 casi sul totale dei vaccinati e 0,2 morti per 1.000.000 di inoculazioni, cioè 0,4
        morti circa ogni 500.000 inoculazioni… sempre pagina 13, e la tabella…

        Comunque il numero assoluto di morti e di 16 ( il rischio di morte esiste… e di reazioni Gravi magari anche permanenti pure) .

        Si ho toppato nei commenti qui sopra, avevo sbirciato la tabella velocemente e Non ricordavo bene…

        "Mi piace"

      • Dici alle 19.06: “Forse ho sbagliato , sono 16 casi sul totale dei vaccinati e 0,2 morti per 1.000.000 di inoculazioni, cioè 0,4
        morti circa ogni 500.000 inoculazioni… ”

        Scusa ma se sono 0.2 morti per 1.000.000 di inoculazioni, saranno 0.4 morti ogni 2.000.000 di vaccinazioni, non 500.000….

        "Mi piace"

      • Gsi

        “Scusa ma se sono 0.2 morti per 1.000.000 di inoculazioni, saranno 0.4 morti ogni 2.000.000 di vaccinazioni, non 500.000….”

        Si , è che sono andato “in bambola” sia per i file “farlocco” dell’AIFA che ho scaricato Tipo ad inizio settembre, sia per una serie di troll anche ossessivi nelle loro frequenti Mistificazioni o ideologia Pro Vax, che ho dovuto in vario modo fronteggiare su questo blog e che agiscono in branco…

        Io le osservazioni che faccio le faccio per valutare Ciriticamente i punti critici della tendenziale Propaganda Pro-Vax o (pseudo) pandemica… un troll idiota ha inziato a spammare a 360°, il video youtub di un sedicente polemico che criticava la dottoressa Balanzoni ( che io avevo postato per Evidenziare delle Criticità nella Ghestione della farmaco vigilanza Solo Passiva…) e dal quel poco che ho visto mentre tentava di fare le pulci alla dottoressa Balanzoni, nel suo parlare necessariamente sommario e a volte incerto,beh i polemico youtuber, con pochi followers ( bisogno di pubblicità ?) Usava una terminologia da scuola Elementare, per insegnare alla per certi versi goffa dott.ssa Balanzoni qual’era la verità a riguardo del problema covid19, da quel poco che ho visto, perchè ad entrare nel tecnico era un po’ difficoltoso, ma il polemico youtuber se pensante sapiente Usava una terminologia da scuola dell’obbligo , nella migliore delle ipotes, poco techica, Posso dire, fra l’altro manco Si ricordava i libri dove lui avccenava di aver studiato, e se lo era fatto ricordare dal discorso della Balanzoni stessa ( quella che lui voleva passare per goffa ed ignorante…) ..
        Ma queste sono le “”””Ineccepibili”” ed anche supponenti fonti di verità dei commentatori di questo blog…
        Insomma fra la pubblicazione di un file in parte farlocco ( almeno nel primo periodo) da parte dell’AIFA, che io ho scaricato poco più di un mese fa e sto Troll che girano su sto blog che hanno i loro miti in youtuber che si qualificano come polemici, beh, sono andato in bamboal perché magari a livello inconscio mentre stavo postando mi rendevo conto che anche gli estratti del file AIFA che stavo postando , dopo averli Solo sbirciati, avevano qualche difetto…se la fonte di informazione ufficiale pubblica informazioni almeno inizialmente poco chiare come dico qui sotto,Non siamo presi molto bene…è che i commentatori un po’ invasati di questo blog tendenziali Pro-Vax , almeno i dati AIFA avrebbero ragione di prenderli per “oro colato” o verbo divino, ma manco quelli lo sono a ben vedere come accenno qui sotto.

        Sicuramente Non mi aspettavo che una fonte ufficiale facesse, proprio sui dati delle reazioni gravi al vaccino un pastrocchietto del genere, come accenno sotto.

        Sono rimasto allibito.

        "Mi piace"

  9. “Forse ho sbagliato , sono 16 casi sul totale dei vaccinati”

    Puoi pure levare il “forse”.

    Il problema non è che ti sei sbagliato, ma che tu e altri avete convinto milioni di persone che vaccinarsi sia roba da cretini che non si informano, perche morirebbero 16 persone su 100.000, ovvero solo in Italia dovrebbero morire per vaccino 9.600 persone, se si vaccinano tutti.

    Finitela di giocare ai piccoli investigatori che avrebbero scoperto il complottone mondiale!
    E’ ridicolo pensare che il mondo intero, eccetto lo zero virgola di medici che dicono ciò che vi piace, stia nascondendo la verità che voi avreste trovato grazie ai dati gentilmente forniti proprio da coloro che nasconderebbero la verità.
    Vi siete innamorati di una teoria assurda e non avete il coraggio di abbandonarla. Ogni giorno c’è uno “scoop” che dimostrerebbe che son fessi coloro che si vaccinano, e ogni giorno bisogna rincorre queste cretinate.
    L’ultima idiozia è quella che 4 gatti son morti di covid, perchè gli altri avevano patologie e quindi sarebbero morti ugualmente dopo 5 minuti. Come no!

    Se vuoi scoprire un “complotto”, vai sulla pagina f.b. dei vari “paladini della libera informazione”, quelli più gettonati, e moltiplica il numero dei followers per la media del costo abbonamento alle loro “tv verità”. Poi prendi un malox.

    Piace a 1 persona

    • Si, hai proprio ragione…c’è un Problema, per quanto ti possa risultare strano e a guardare bene (!) avrebbe potuto sembrare strano pure a me che ho però solo sbirciato veloce (!!)… nel PDF che Io ho scaricato appena uscito il Rapporto di sorveglianza AIFA di settembre 2021, AVEVANO INVERTITO I NUMERI delle rispettive percentuali di reazioni lievi e gravi ( quelli fra parentesi che non Mi tornavano), io gli estratti che ho postato, Infatti li ho copia-incollati dalla copia pdf presente nel mio HD, che ora a sto punto Sostiturò…potrebbe sembrare uno scherzo, ma Non lo è proprio …certo che sta AIFA (di cui terrò per eventuale pro memoria il PDF vecchio di cui ti sto parlando pur scaricandone copia quello nuovo del link ) ne sta facendo un po’ di casino ?

      Allucinate…ma vero.

      "Mi piace"

      • Certo, come no: Draghi ha ingettato il tuo HD con una proposta di legge di Brunetta e adesso il 5G cambia le carte in tavola ogni volta che “sente” l’argomento nella cache.

        "Mi piace"

      • Dubito che esista questa versione sbagliata, ma anche fosse è evidente che non può essere 14.000 l’86% e 86.000 il 14%.

        "Mi piace"

      • Molto più semplice per quanto mi riguarda e non volendo dare a te copia dal mio HD ( eventualmente la potrei dare a Guido, poiche pur vedendola io stesso, mi pare strano….certo se questa è la precisione che solitamente tiene l’AIFA , io mi preoccupo un po’ dato che fino ad ora davo per scontato, che almeno formalmente avesse un certa correttezza…), semplicemente dico che l’AIFA pubblica sul web dei report che possono contenere degli errori perlomeno formali, anche se ad un controllo più attento, intuibili nella loro erroneità, per quanto Inaspettati.

        "Mi piace"

      • Io non dubito perche l’ho controllata più volte negli ultimi 10 minuti circa, mentre prima l’avevo solo sbirciata e comuque la tengo mica mi si consuma l’HD se ci è registrato sopra quel pdf…magari avendolo scaricato Appena pubblicato i report aifa di settembre scorso ( per sostituirlo a quello precedente di agosto per mio interesse personale…), lo stesso era stato pubblicato di fretta e furia con quel errore ( io , sommariamente ho visto Solo quello…)…

        Potessi, vorrei anche inviartelo Guido… se la precisione dell’aifa si dovesse giudicare da simili errori, non ci sarebbe da pensare bene…mah.

        "Mi piace"

      • Tu invece fai sgorgare la verita’.

        Quanti errori ha commesso la Balanzone nel filmato discretamente proposto?

        "Mi piace"