Ma mi faccia il piacere

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Salvate il soldato Fontana. “Invito le altre forze di centrodestra a chiedere, d’intesa con Renzi, la commissione d’inchiesta sulla pandemia che ci aiuterà a far luce sulle responsabilità, comprese quelle di Speranza. Su questa i numeri ci sono” (Matteo Salvini, segretario Lega, Corriere della sera, 18.4). “Ci vorrebbe una Norimberga del Covid… L’epidemia è stata gestita in modo criminale” (Stefano Zecchi, filosofo, Verità, 17.4). Massima solidarietà a Fontana, Gallera, Bertolaso e Moratti: questi li vogliono all’ergastolo.

Salvate il soldato Salvini. “Salvini: ‘Nel Lazio vaccini prima ai carcerati? Roba da matti’. Il Garante dei detenuti: ‘In Lombardia accade da marzo’” (Repubblica, 12.4). Dài, Matteo, che prima o poi magari ne approfitti anche tu.

Io Matteo, tu Mario. “Io e Draghi stiamo imparando a conoscerci” (Salvini, Giornale, 12.2). Quindi il governo dura poco.
Lo smemorato di Rignano. “Lasciare la politica? È il sogno dei miei avversari. Molti di loro ci sperano, li capisco. Mi spiace deluderli: io non smetterò di fare politica” (Matteo Renzi, segretario Iv, Corriere della sera, 6.4). Ma come: non l’aveva lasciata il 4 dicembre 2016 dopo il referendum?

Si figuri. “Col 2% abbiamo cambiato la storia dei prossimi anni imponendo Draghi al posto di Conte. Se col 2% siamo stati capaci di questo, si figuri che cosa potremmo fare se solo avessimo l’8-10%…” (Renzi, ibidem). Se per 80mila euro è capace di dire che l’Arabia Saudita di Bin Salman è la culla del Nuovo Rinascimento, figurarsi che cosa potrebbe fare per 4 o 5 volte tanti.

Ortofrutta. “È inutile che Fagiuolo dica ‘Facciamo mezzo milioni di vaccini’!” (Flavio Briatore a proposito del generale Figliuolo, Cartabianca, Rai3, 6.4). La battuta fatela voi.

Record di frenata. “A metà aprile faremo 500 mila vaccini al giorno” (Mario Draghi e Francesco Paolo Figliuolo, 21.3). “Record di vaccini: 358mila” (Repubblica, 18.4). “Vaccini record, 358 mila in un giorno. Superato ampiamente il numero previsto dalla tabella di marcia” (Corriere della sera, 18.4). La tabella di marcia dev’essere scesa da 500mila a 300 mila al giorno, come lo spread.

Forchettoni/1. “Il mio non è un vitalizio, mi sono versato i contributi” (Roberto Formigoni, La Stampa, 16.4). Sei milioni di mazzette lui le chiama “contributi”.

Forchettoni/2. “Ho scritto un libro di 530 pagine: racconta la mia storia. Ora vivo a casa di un amico” (Formigoni, ibidem). Massima solidarietà all’amico.

La guardiana del faro. “Un abbraccio e la solidarietà mia e di ItaliaViva a Piero Sansonetti e al Riformista per le querele e le azioni disciplinari che stanno intentando contro quello che in questi anni bui è stato, è e deve rimanere un faro contro il giustizialismo mediatico. Non ci fermeranno” (Teresa Bellanova, Iv, viceministra Infrastrutture, Twitter, 17.4). Le querele può farle solo Renzi al Fatto. E meno male: con tutti i guai che abbiamo, manca solo l’abbraccio della Bellanova.

Mission impossible. “Farsi cogliere con la mascherina abbassata può capitare a tutti, ma farlo per fumare – o fingere di fumare – dovrebbe essere vietato” (Aldo Cazzullo, Corriere della sera, 6-4). Si può sempre fumare con la mascherina. O calzarne una col buco.

Clamoroso al Cibali. “Quando nelle motivazioni di una sentenza (la condanna degli ex manager di Mps Profumo e Viola, ndr) ti ritrovi a leggere frasi come ‘spiccata capacità a delinquere’ e ‘disegno criminoso’, non puoi non chiederti se in Italia la magistratura conosca fino in fondo la differenza che c’è fra un processo costruito sulle prove e un processo costruito sui teoremi” (rag. Claudio Cerasa, Foglio, 10.4). In effetti, una sentenza di condanna che dà dei colpevoli ai condannati non si era ancora mai vista. Urge riforma della giustizia.

Parenti serpenti. “Ora lo si dica: Mani Pulite fu un atto politico” (Tiziana Parenti Libero, 12.4). In effetti, l’unico pm di Mani Pulite che si fece eleggere nel ’94 fu Tiziana Parenti, in Forza Italia.

Ora e sempre omertà. “Testimoniò contro il Cav. Poi Ciacci fu promosso. Da capo della Polizia giudiziaria del Tribunale di Milano si diede molto da fare nelle indagini su Berlusconi. Ora è capo dei vigili” (Tiziana Maiolo, Riformista, 9.4). “Esiste qualcuno, da qualche parte, magari seduto a tre porte dalla stanza vuota della dottoressa Boda (dirigente del Miur indagata per corruzione che ha tentato il suicidio, ndr), che ha ‘ispirato’ l’indagine sulla dirigente: con una denuncia anonima… La delazione è ignobile, e non basta pensare che chi di soffiata ferisce prima o dopo di dossier perisce” (Concita De Gregorio, Repubblica, 17.4). Giusto: i reati non si denunciano: si commettono. E chi fa la spia non è figlio di Maria.

Il titolo della settimana. “Open Arms, Salvini a processo. Risponderà di sequestro di persona”, “Il leader leghista azzoppato nella corsa a Palazzo Chigi” (Repubblica, 18.4). In effetti un rinvio a giudizio, per fare il premier del centrodestra, è un po’ pochino: ci vuole almeno una condanna.

40 replies

    • La Cita de Gregorio è da decenni che non ne azzecca una, a meno che mandare a picco l’Unità non fosse parte del curriculum della bionda snob repubblichina.

      Piace a 4 people

    • Semplice Concita ,omen in nomen, lega l’asino,no scusate ,la scimmietta Cita dove vuole il padrone:quindi si legano insieme.Infatti ConCita di segue.l’ordine dei padroni.È ben addestrata.

      Piace a 1 persona

  1. Salvini serve come “utile idiota” – sia detto senza offesa – per tenersi stretto ristoratori esagitati e C. Ormai la linea è quella del patto del Nazareno e quindi Giorgetti e C. E’ Mediaset che comanda, perchè è Mediaset che ha Tv, giornali, la D’ Urso, la De Filippi… Fa opinione e può distruggere chiunque sguinzagliando le Iene.
    Ormai la Lega non parla nemmeno più di immigrazione se non genericamente: non ne parla nessuno a dire la verità ( gli schiavi fanno comodo a tutti) se non Letta con lo jus soli e la felpa dell’ Open Arms (non prendevamo in giro Salvini per le felpe? Ah, è vero, quelle del PD sono felpe “buone”!). Immigrazione e jus soli sono l’ unica speranza del PD per resistere e ragranellare qualche voto. Oltre a foraggiare la sua infinita platea di Coop, onlus, volontariati pagati, mediatori culturali, psicologi della qualunque… Con soldi pubblici, ovviamente. Ed a inglobare il M5s ormai non più pervenuto.

    Da tempo, i nostri oligarchi mondiali ( i successori dei tre o quattro che di sono fisicamente spartiti il Mondo 75 anni fa, ma ora fanno gli imprenditori della New Economy – leggi so tutto di tutti e comando il mondo intero da remoto ) hanno ben capito che quelle che che ci fanno continuare a chiamare “minoranze” sono in realtà maggioranze, e di gran lunga. E lo saranno sempre di più.
    Numericamente l’ uomo “occidentale” (chiamiamolo così) è numericamente nulla nel mondo globale che stanno costruendo in confronto al numero degli Orientali, Africani, Sudamericani… Le “minoranze da preservare” appunto.
    La tecnologia che ci siamo inventati e che ci ha garantito il benessere ormai è dominio pubblico per tutto il mondo, l’ Europa ha svenduto i propri gioielli e gli acquirenti sono proprio quelli che ci fanno continuare a chiamare “minoranze”.

    La propaganda galoppa: qualche anno fa il povero Federico Aldrovandi, diciottenne studente incensurato, è stato ucciso nella stessa maniera di George Floyd. Risultato? Un calvario per la famiglia, pochi mesi di carcere ai poliziotti (per lo più non scontati) che sono subito tornati tutti in servizio. Mai viste sollevazioni mondiali, solo infiniti “distinguo”.
    White lives doesn’t matter. Più chiaro di così!
    Purtroppo Assange è biondo, bianco, etero, ha attaccato una superpotenza mondiale e non è neppure un “dissidente” russo. Infatti nessuno se lo fila. Vuoi mettere Patrick Zaki?
    Anche la coscienza ci viene teleguidata. Anzi, più che mai quella…

    "Mi piace"

    • Hai scritto un minestrone complottista senza ne capo e ne coda.
      Cosa vorresti comunicare in sintesi, la supremazia della razza bianca, cristiana, colonialista e schiavista?
      La razza bianca ti sei accorta che non è maggioranza numerica?
      Stica…
      Meco…
      Anve…
      Non hai stranamente aggiunto che il sistema economico dominante, il capitalismo, è quello inventato dal l’occidente.
      Ti vorresti forse lamentare per il progressivo impoverimento degli italiani nel loro complesso??
      È un problema che ha altre origini.
      Mafie, corruzione, iniqua distribuzione delle ricchezze attraverso la tolleranza di una spaventosa evasione fiscale, farraginosita’ della burocrazia pubblica impegnata a perpetuare la propria autoreferenzialita’ più che a supportare cittadini ed imprese.
      Io mi concentrerei su un’altra parola:
      IGNORANZA
      Dell’italiano medio, che cerca scorciatoie di qualunque tipo, mettendo la furbizia mediamente al primo posto della propria scala di valori.
      Dei politici che affollano in modo esagerato la scena pubblica, impegnati ad accrescere in vari modi la capacità di interdizione che gli viene riconosciuta di fatto, attraverso un’arrogante ambizione funzionale ad una pari sete di guadagno e potere.
      E costoro da chi sono stati scelti? Chi sono gli ingenui che puntualmente si abbandonano al nuovo Messia di turno?
      La tua filippica è un miscuglio di tesi ardite e complottismo superficiale che trova ospitalità nelle confuse scemenze portate avanti dal filosofeggiatore Fuffaro, partito marxista ed approdato a caccapound, con tutta la schiera di rivoluzionari per conto terzi, tra i quali potrei annoverare storici parassiti di risorse pubbliche come pappagone, che si sta coltivando una propria nicchia di disagiati NO Euro, No Vax, No Mask, No 5G e altre amenità col fine di intercettarne il voto e perpetuare la propria presenza “Futile & Inutile” sulla scena politica ma altamente remunerata.
      Sullo IUS SOLI andrebbe fatto un discorso di chiarezza.
      Io comprendo solo una cosa, che le schiere di ignoranti sobillate dal clima d’odio verso (unicamente) i NERI per ritorno elettorale, campa sulla paura dell’invasione.
      Mi chiedo tuttavia dove tu viva.
      Il fenomeno migratorio in Italia è ampio e frastagliato nel suo insieme e gli africani sono decisamente minoranza.
      Prima di loro ci sono numericamente gli europei dell’est, gente proveniente da Romania, Ucraina, Bulgaria, Moldavia, Georgia, balcani come Albania, ex Yugoslavia, Polonia e stati baltici.
      Poi ci sono i Sud e Centro americani, i Filippini, Cinesi, indiane, afghani, pakistani.
      Ma solo io mi accorgo delle centinaia di migliaia di matrimoni misti che hanno generato qualche milione di nuovi italiani bianchi, neri, gialli, grigi o come gli pare?
      Perché se tu fossi nato e cresciuto in Italia da genitori stranieri ti dovresti vedere negata la cittadinanza italiana a 18 anni?
      Ma lo stesso varrebbe se tu fossi arrivato da neonato nato altrove.
      Mi manda in bestia andare ad emarginare ragazzi e ragazze cresciuti con i nostri figli, a creargli ostacoli per una totale integrazione esistente nei fatti.
      Tu li stai ghettizzando, stai volontariamente cercando di creare per loro dei ghetti dove farli vivere da emarginati, semmai poveri, ricattabile e da sfruttare.
      Col fine poi? Di cacciarli dall’itaglia bianca, cristiana, bigotta, razzista, mafiosa e sempre più vecchia?
      APPLAUSI
      Lo vado scrivendo da tempo e non posso concordare, tramite ragionamento, con tale aspetto rilevato da Enrico Letta.
      Ci sono sicuramente dei passaggi che mi lasciano perplesso, tipo l’alleanza paventata con il nano pregiudicato e piduista, ma credo che sia un avvicinamento utile ad intercettare parte del voto in uscita dal suo partito, perché lui va verso i 90 anni e sarà sempre più assente dalla scena politica fino a sparire.
      Quello che invece mi trova d’accordo è lo scoppio della bomba demografica che l’Italia DEVE AFFRONTARE.
      La denatalita’, il progressivo invecchiamento, ci metteranno di fronte all’implosione del nostro sistema previdenziale.
      Ci sono tutti gli elementi per la creazione di una voragine finanziaria causata da un combinato disposto di minori contributi e contemporaneo allargamento della domanda di prestazioni pensionistiche.
      E la risposta fasciolegaiola rosdobruna quale sarebbe? L’espulsione dei Neri? Anche quelli già integrati?
      Anche quelli che affollano e portano alto il tricolore nelle competizioni sportive internazionali?
      E POI???
      Visto che ripudi questi concittadini che potrebbero versare contributi, tasse, mantenere in piedi le attività commerciali con i loro consumi, permettendo allo Stato di raccogliere l’Iva, CON CHI LI SOSTITUIRESTI?

      Due considerazioni finali.
      Ragazze ed atlete fortissime come Larissa Iapichino sarebbero italiane di serie B?
      La pallavolista Paola Egonu una cittadina di serie C?
      Quelli come te si ricordano che l’espansione dell’impero romano si basava sulla progressiva integrazione degli abitanti dei territori conquistati, col fine di renderli parte di un sistema più evoluto, fungendo da prima difesa dei confini? A quei tempi i nord africani arrivarono ai vertici del sistema di potere. E gli altri abitanti erano concentrati a fare la loro parte, alla propria sopravvivenza più che alla paura del diverso.
      Con queste paure complottiste e gratuitamente razziste siamo destinati ad estinguerci.

      Piace a 1 persona

      • Jerome, analisi da applausi!!

        P.s. sullo ius soli sono oramai 30 anni che s’è né discute, ma per la politica becera di destra e il poco coraggio della “sinistra” non e mai il momento…….

        "Mi piace"

      • Non capisco perchè quando non si condivide ( o non si comprende) una idea si debba subito buttarla in caciara. Che ci entrano la Japichino e la Egonu? E chi l’ha detto che a 18 anni “viene negata” ciottadinanza? Basta chiederla ed avviare le procedure di legge.
        Mi pare cosa più che giusta e legittima, che tra l’ altro non coinvolge solo “i neri” ma tutti gli extraeuropei: nessun altro però se ne lamenta: seguono l’ iter previsto e stop. Quello che si teme, dando la cittadinanza “in automatico”, è lo sfruttamento che potranno farne i genitori ed i parenti che sarà certamente più difficile, ad es. in caso di non rispetto della legge, espatriare. Anzi, impossibile.
        La cittadinanza deve essere richiesta e “meritata”, dato che chi arriva certamente potrà un giorno contribuire con le sue tasse (caporalato permettendo, che si lascia vivere e prosperare…), ma all’ arrivo e per anni la sua anche numerosa famiglia usufruirà ( anche senza cittadinanza) di tutti i servizi approntati e pagati dalle tasse degli autoctoni e degli immigrati di più antica generazione. E mi pare che la coperta sia ultimamente sempre più corta.

        Mi pare possiamo essere d’accordo sul fatto che i Tycoon che hanno l’ accesso ad ogni nostro dato, anche i più sensibili, e possiedono la quasi totalità dei media attraverso i quali ci raccontano il mondo (sappiamo solo quello che ci dicono e come ce lo dicono), hanno bisogno, per moltiplicare le loro già stratosferiche ricchezze ed il loro infinito potere (non è capitalismo? E come mai questi ipercapitalisti sono così “accoglienti”: se lo è mai chiesto?) di un mondo globale in cui merci e lavoro ed idee si spostino senza limiti. Tutti dobbiamo desiderare le medesime cose, pensare i medesimi pensieri, avere i medesimi “ideali”: insomma, il sogno americano esportato worldwide. E’ a questo che lavorano, incessantemente, capillarmente. A loro non importa niente del singolo, importa il numero: più siamo e più il lavoro sarà a basso prezzo e ricattabile: più siamo e più consumiamo. E più consumiamo (merci e “servizi”) e più la loro ricchezza ed il loro potere aumenta. E chi sono le popolazioni più numericamente attrezzate? Non certo i WASP. Che sono sempre meno e sempre meno avranno potere, quindi sempre meno contano.
        Pensa che la polizia americana non uccida mai dei bianchi? le cronache statunitensi ne sono piene: il vero discrimine non è il colore della pelle ma la povertà: un nero ricco “varrà” sempre di più di un bianco povero. se poi è anche vecchio…
        Lei vede evidentemente come un atto di giustizia il fatto che ci si debba, per vivere meglio, spostare come trottole nel mondo. Io penso di no. Penso che ognuno avrebbe diritto di rimanere e prosperare nel posto in cui nasce, cresce, vive la sua famiglia, assorbe le proprie tradizioni. Quelle stesse tradizioni che il globalismo ormai ha derubricato a folclore. Quelle stesse tradizioni che “non ci piacciono” e che dovrà abbandonare se vorrà “integrarsi” ed abbracciarne obtorto collo e su due piedi altre che non condivide. Ne vediamosempre più spesso gli ovvi risultati, ma continuiamo a chiamarla “giustizia sociale”. Chi non la pensa così è razzista, fascista…
        E lo credo. Ad un ingranaggio ben rodato dà fastidio anche un granellino di sabbia.

        "Mi piace"

      • @Carolina
        Eccierto, non cielo tikono. Bergonnia1!1!1!1!1!
        Il piano kalergi, soros,Bill Gates, il papa COMUNISTA, i chips sottopelle (Con le HD).
        E’ uno scantalo signora mia, ma dove antiamo a finire…

        Quando avrai finito tira lo sciacquone per far respirare pure gli altri.

        "Mi piace"

      • Certo che se anziché controbattere la si butta in caciara … Nessun “piano”, semplicemente eterogenesi dei fini, come è sempre successo da che mondo è mondo tra potenti.

        "Mi piace"

    • Ma che hai scritto?
      Aldrovandi matters e moltissimo. Infatti, se la madre non avesse avuto il sostegno che ha avuto dalla gente normale, forse non negli Usa, ma certamente in Italia, il processo sarebbe andato in modo diverso, e Federico sarebbe stato l’ennesimo drogato de m. che viene fermato e di conseguenza muore. Se non ci fosse stato Aldrovandi non ci sarebbe stato Cucchi.
      Quindi che dici? Forse non contano per te ma per le persone hanno contato e tanto, poi la legge non la facciamo noi e non possiamo andare a dargli 20 anni anche se vorremmo.

      "Mi piace"

      • Gentile @paolapaci.
        Troppo poco, ci siamo indignati troppo poco. Le ambiguità sono state tante, il sostegno delle gente comune certamente è servito, ma nessun “segnale forte”. E la povera signora Aldrovandi è persino dovuta scendere in strada dal posto di lavoro con una grande foto del figlio morto per zittire la gentaglia che, indisturbata, rumoreggiava sotto le finestre del Comune.
        Troppo poco, troppo poco. Se li immagina i “contestatori” rumoreggiare sotto casa della madre di Floyd? Non passa loro neppure per l’ anticamera del cervello.
        E , tanto per ricordare, qualcuno ha visto città a ferro e fuoco dopo le torture alla Diaz e a Bolzaneto?
        Ci sono state addirittura delle promozioni.

        "Mi piace"

      • Non sono d’accordo. Da noi c’è questa impunità odiosa delle forze dell’ordine che fino a ieri non conosceva eccezioni, in USA a questa impunità si aggiunge il razzismo endemico.
        Il caso Aldrovandi è simbolico perché per la prima volta sono stati condannati dei poliziotti. Conosco bene la storia della madre e delle pressioni che ha subito, ma da qualche parte bisogna iniziare.
        Ricordo quando Santoro si occupava di quel povero ragazzo Rudra il cui padre era morto a Perugia per un fermo di polizia. Purtroppo a qualcuno toccano battaglie più dure perché tutti possiamo godere degli stessi diritti. E la nostra parte la possiamo fare senza fare confronti e guerre tra poveri, ma a rialzo. I diritti che oggi conquista la madre di Floyd domani saranno i nostri.

        "Mi piace"

  2. Assange è da anni prigioniero e gravemente compromesso psicologicamente. Leggersi cosa ha passato e cosa rischia se estradato. Purtroppo ha scoperto altarini molto pericolosi di una superpotenza mondiale. Zaki – certamente sarei felice se fosse liberato- è stato preso in carico solo perché da qualche mese frequentava Bologna ; fosse stato a…Catanzaro – esempio- nessuno se ne sarebbe occupato, come non ci si occupa di altre migliaia di incarcerati come lui. Parlando in soldoni, Assange ha fatto qualcosa di eccezionale, olto pericolosa per il Potere. Zaki no.
    Si è semplicemente, purtroppo e lo sottolineo, presa la palla al balzo per sfruttarlo politicamente e ideologicamente: stiamo parlando dell’Egitto e non degli US. Tra l’altro, temo che tutto questo interesse certamente non gli giovi: se l’Egitto lo liberasse darebbe idea di debolezza, quindi il braccio di ferro continuerà giovando alla propaganda di entrambi i Paesi, noi come “buoni” e loro come “duri”.
    Al povero Patrik certamente no.

    Piace a 1 persona

    • Non funziona. I due casi li hai messi in contrapposizione e non va bene. Vuoi dare un valore diverso a due situazioni che vedono due persone che hanno sul collo il piede dei prepotenti che li tiene schiacciati sull’asfalto. Che senso ha metterli su due piatti di una bilancia quando dovrebbero essere entrambi sul piatto opposto a quello degli oppressori?

      "Mi piace"

    • In un caso (Floyd) la cosa è stata sfruttata politicamente. In un altro ( Aldrovandi), no.
      Per questo le “reazioni” sono stati diversi e gli esiti, purtroppo, pure.

      "Mi piace"

  3. Mi faccia il piacere, Direttore qualche considerazione veritiera sul Barbiere di Gallipoli non avrebbe stonato.
    Venti milioni di £ire- Lei è un mascalzone- Ci sarà una scossa-
    Dimenticavo che già era stato battezzato con “il peggiore” ma è bene ricordarlo agli smemorati del Bel Paese.

    "Mi piace"

  4. Immagino che la fida coniglia sia stata bannata e non mi dispiace, anche se la censura è un’arma difficile da usare e spesso finisce male.
    Ormai sotto l’articolo di Travaglio la maggior parte dei commenti erano i suoi e relative risposte, il sito guadagnava in quantità ma perdeva, e molto, in qualità. Ne palro solo ora dopo non averle mai risposto e sperando che nessuno le rispondesse per levarle motivazione a scrivere.

    Spariti lei e l’altro molestatore seriale, non voglio manco nominarlo, si respira meglio sul sito e forse si può tornare a parlare dell’argomento degli articoli invece che delle loro provocazioni.
    Il provocatore quando viene preso a male parole non se ne va, ma invece si accanisce.
    E’ come il bullo: prende di mira una persona ma se questo non ci soffre particolarmente perde interesse.

    Questo per dire che rispondere loro, anche solo per insultarli nn è un modo per farli andare via ma per fargli piantare la tenda sul sito.
    Mi auguro che quando arriverà il prossimo troll, a insultare e rompere, e capiterà, ci si morda tutti la lingua e non gli si risponda, in modo che non ricevendo considerazione (quella che cercano, ma cercandola nel modo sbagliato ottengono solo in negativo, che però per loro è sempre meglio di nulla) vadano a cercarla da altre parti.

    Ovviamente è solo la mia opinione, magari sbaglio metodo io, nel caso fatemelo tranquillamente notare.

    Piace a 1 persona

    • “Spariti lei e l’altro molestatore seriale, non voglio manco nominarlo, si respira meglio sul sito e forse si può tornare a parlare dell’argomento degli articoli invece che delle loro provocazioni…”: ahahah, poveracci! Ma che cazz0 volete parlare de che? La grandezza della vostra idi0zia è pari a quella della vostra sicumera, entrambe seconde solo a quell’ammasso carnoso che è diventata la vostra lingua a forza di morsicarvela (ad essere precisi, le uniche due lingue tumefatte sono la tua e quella, in parte, del Grande Iula, gli altri hanno preferito martellarsi i cocones…): bravi sorcini! A voi non sfiora nemmeno di striscio che uno si sia rotto il cazz0 di quello che avete l’ardire di chiamare “argomenti” e non degli insulti o dei silenzî (quindi, nello specifico, il nostro antimassone all’Amatriciana pensa che chi commenta qui, non in linea con il gotha degli insulsi, lo faccia per ricevere considerazione?): siete solo un branco di patetici ric0j0niti!

      Piace a 1 persona

      • Vorrei farti notare che l’altro ieri mi sono SACRIFICATO per tutti.
        Sono stato sospeso per un giorno dopo aver portato all’attenzione dei moderatori le innumerevoli accuse ed insulti passibili di querela per diffamazioni e calunnie aggravate.
        SAPPI che con le tue uscite balorde sul covid e il circo allestito da negazionisti NO MASK, NO VAX E FREE VIRUS hai un destino segnato.
        Per ora sopravvivi, ma non approfittarti della tolleranza delle perone con la testa sulle spalle.
        HAI SCRITTO: siete solo un branco di patetici ric0j0niti!

        Inviterei TUTTI a segnalare questo profilo aduso a stalkerare il prossimo.
        Mi rammarico di non vedere i post di Anali.
        E mi sorprendo nel vedere che fabriziocasstellana ti ha messo un like.

        E’ un mondo difficile
        Vita intensa
        Felicità a momenti,
        E futuro incerto.

        Piace a 2 people

      • Sei un poveraccio irrecuperabile: facciamoci quattro risate (amare) vah!

        PS: sentir dire da un poveretto, capo indiscusso degli ESAGITATI, che “Nel caso la persona perseguitata volesse adire a vie legali trascinerebbe negli impicci anche il blog per il mancato controllo. Ecco, auspico d’ora in avanti MAGGIOR CONTROLLO SUI PROPAGANDISTI PIÙ ESAGITATI CHE NON SANNO STARE AL MONDO.”, lascia a bocca aperta!

        "Mi piace"

      • @SOMARO CRIMINALE E NEGAZIONISTA
        Mi scuso con ANAIL ma la tastiera Microsft SwiftKey fa di questi scherzi.
        Luc Montagnier in quel video fa solo pena, perché insulta la memoria del grande scienziato che fu.
        Sorvolo sul fatto che hai riproposto un video sulle sue scemenze sostenute UN ANNO FA, ma davvero pensi di continuare a sostenere una propaganda Negazionista così FOLLE?
        Io invito nuovamente la moderazione ad intervenire per bannarti definitivamente, perché personaggi come te è necessario isolarli.
        Non si tratta di censura ma di legittima difesa dall’ignoranza più pericolosa che non ha rispetto per gli oltre 115.000 morti diretti causati da questo virus. Che colpisce tramite le varianti persone sempre più giovani.
        Grazie ai vaccini stiamo mettendo in sicurezza le persone più anziane e fragili di salute.
        È ora di togliere spazio alla propaganda criminale.
        Perché non hai citato l’esempio di quel medico Negazionista ravennate, finito intubato dopo aver infettato tanti suoi pazienti?
        Ma è solo uno degli ultimi esempi di Negazionisti che sono arrivati a rimetterci le penne o ad aver visto la morte in faccia.

        Comunque eccoti un articolo che rimette il fu Prof. Montagnier al suo posto, tra gli ignoranti di ritorno.

        https://www.ilpost.it/2020/04/21/montagnier-coronavirus-hiv/

        "Mi piace"

      • Io concordo, la psicopatica mentecatta se dio vuole ce la siamo tolta dalle scatole, (anche se a me i moderatori avevano scritto che non avrebbero censurato i post di nessuno). Il professorino dei poveri ancora no, ma confido quale che sia la sua problematica psichiatrica, abbia pure per lui un decorso infausto, così facciamo ambo.

        "Mi piace"

      • Senti un po’ sfigato, nonché democratico della domenica, il sottoscritto si era già cavato dai c0gli0ni: bastava non tirarmi in ballo con argomenti falsi. Converrai che possa difendermi o vorreste che vi lasciassi dire su di me qualsiasi cosa vi passi per quella zucca sottovuoto che vi ritrovate? Non ti preoccupare che il vostro giocattolino nessuno ha voglia di portarvelo via, figuriamoci, apologeta degli honesti… Dimenticavo: contraccambio il decorso infausto, imb3cill3!

        "Mi piace"

  5. @GATTO
    Senza offesa pa’ Amatriciana naturamente.

    Mi’ Nonno (che era un contadino) dall’arto del diploma suo da’ 5° elementare me diceva sempre:
    “A’ Nico, na’ politica besogna sta’ attenti. Più vai a destra più se finsce pe’ idolatra’, più se va a sinistra più se resta delusi. Besogna fa’ a Zig Zag, pe evità le buche e le mazzate, e ogni tanto devi sarta’ pe non porta’ casa qualche merda.”

    Besognerebbe ricorda’ a quelli de DESTRA er motto “forza e ONORE” (ma quale ONORE)
    e a quelli de si SINISTRA che pe’ essere proletari ce vole avé almeno un lavoro martacci loro.

    Soluzione? Annamo a di’ a quelli che stamo a’ vota’ (Destra, Centro e Sinistra che siano) che il lavoro loro se fa’ ner Parlamento co’ Etica e Onestà non a’ spara’ fregnacce ner microfono di Tizio e Caio.

    Scusa me so’ scappate le parolacce “Parlamento” , “Etica” e “Onestà”.

    Piace a 1 persona

  6. è tornato il sociopatico
    ‘Azz speravo l’avessero bannato e fosse andato a rompere in altri lidi,
    ogni tanto si camuffava, invece la nostalgia di ricevere insulti e il suo ego sono stati incontenibili.

    Piace a 1 persona

    • Non ti preoccupare SchiZZo, camuffamenti, ego incontenibili, libidine per gli insulti, rentrée, sono solo cose che nutrono il tuo modestissimo cervellino, non certo il mio, ché ha cose leggermente più interessanti e complesse da fare, addirittura finché dorme. Ora puoi ritornartene al sicuro a dare pacchettine sulle spalle ai tuoi amichetti honesti, dicendovi quanto siete bravi, capaci, intelligenti, ironici e andare a nanna soddisfatti: l’ItaGlia senza di voi sarebbe da mo’ defunta!

      "Mi piace"

      • bye,bye, addio. saluti, chissenefrega, vado a vivere in campagna ecc ecc
        e sei ancora qui
        un altro cazzaro

        "Mi piace"