Beatrice, la malata di lusso

(Roberta Labonia) – L’avevo “graziata” l’altra settimana, la volevo sbattere sul blog come emblema di ciò che un politico NON DEVE DIRE ma, soprattutto, NON DEVE FARE, poi, presa da altro, ho lasciato correre. Ma ora mi ci ha tirato per i capelli.

In collegamento con la Merlino da casa, dove era in convalescenza dal Covid, si vantava di come era stata accudita dalle Istituzioni sanitarie romane. Sto parlando di Beatrice Lorenzin, l’infausta ex ministra della Salute di Berlusconi oggi convolata a nozze col Pd. Con aria ridanciana l’oca giuliva Bea aveva raccontato in diretta, entrando nelle case di migliaia di italiani, molti dei quali chissà, in quel momento in affanno per un covid casalingo molto meno attenzionato del suo, di come il suo “caaaaro amico” prof. Bartoletti, appena saputo dell’illustre contagio, le avesse inviato in quattro e quattrotto una squadra Usca a domicilio che l’ha tamponata e diagnosticata in tempi record. Quando le Usca, per chi non lo sapesse, sono (o meglio dovrebbero essere) Unità Speciali della Regione Lazio nate per farsi carico di assistere a domicilio i malati covid. A Roma sono una specie di legenda: tutti ne parlano ma nessuno le ha viste, salvo qualcuno che narra averle avvistate nei pressi di qualche struttura per anziani. Sarà che la loro istituzione nasce da una proposta di Roberta Lombardi, 5 Stelle della prima ora, che in Regione Lazio l’ha fatta digerire in Commissione Sanità. L’idea sarebbe stata ottima se Zingaretti non l’avesse affossata come ha fatto.

Che una unità USCA sia stata invece messa a disposizione della ex ministra, vi fa capire ora il perchè al solo sentirlo mi ha fatto leggermente incazzare. Specie quando la Merlino, capita la malparata, ha provato a metterci una pezza peggio del buco, dicendo: “beh, capirete, lei è un ex ministro della Salute, sa a chi rivolgersi…”.Però stasera la Lorenzin ha superato se stessa, tanto che comincio seriamente a sospettare che, a parte la paraculaggine spiccia di cui sta dando prova, sia una scema autentica. Stasera ad intervistarla da casa era Floris e lei ci ha tenuto a rendicontarlo sul proseguio della sua convalescenza, provocandone un malcelato imbarazzo. Ebbene, state sereni, la Bea è stata coccolata come meglio non si potrebbe: ha ringraziato la sua ASL che, dice, non manca giorno che non la chiami per informarsi sul suo stato di salute e, udite udite, anche un operatore Ama, sembra non passi giorno senza che le vada a ritirare la spazzatura a domicilio. Ma vaffanculo va…

18 replies

  1. Finalmente un articolo di Roberta che sono riuscito a leggere e mi ha pure divertito, brava. E poi ti tolgo ogni dubbio sulla Lorenzin: è una scema autentica!
    PS: di solito non mi metto a fare il maestrino e non so se sia una svista, ma nel tuo caso “legenda” andava scritto con 2 g, a meno che non esista proprio la “legenda Usca” dove c’è l’elenco degli infermieri che fanno servizio a domicilio … XD

    Piace a 2 people

    • Non confonderla con Anna Lombroso! La Labonia è sempre fantastica.
      Te lo dico perché, all’inizio, anche io confondevo i nomi (chissà perché), ma come avrai visto, c’è un abisso.
      Condivido anche l’appunto su “legenda”, che ha tutto un altro significato. Le sarà sfuggito, speriamo. 😉

      Piace a 2 people

      • Cavolo hai ragione, come ho potuto confondere l’ottima Labonia con l’illegibile Lombroso, sarà che non avevo ancora preso il caffè XD. Chiedo scusa a Roberta che leggo invece sempre con immenso piacere.

        Piace a 3 people

      • È vero! Anch’io mi confondo, e non so perché,sarà quella L iniziale comune del cognome. Ma Labonia è acuta ed anche divertente, l’altra L espone pensieri più aggrovigliati delle liane della foresta tropicale

        Piace a 4 people

  2. Era una vergogna.
    Ero disgustata dal fatto che, non solo ribadisse continuamente il concetto con sempre nuovi particolari, ma lo facesse con aria soddisfatta, VANTANDOSENE!
    Non voglio pensare che credesse di fare un favore alla ASL, cioè che ne abbia elogiato i servizi, come se TUTTI ne potessero usufruire allo stesso modo.

    Quindi sono solo due le alternative: o davvero è SCEMA o voleva farci sapere quanto è ancora importante, quindi è ANCORA PIÙ SCEMA.

    Piace a 5 people

  3. Operatore ama non credo. Il servizio viene effettuato da una cooperativa gestita dalla Asl. C’è stata una famiglia di positivi in quarantena per 45 giorni e hanno iniziato a ritirargli i rifiuti solo dal trentesimo giorno.

    "Mi piace"

  4. Come dice Davigo dei nuovi corrotti e corruttori: “adesso non si vergognano nemmeno più”.
    Un tempo i “raccomandati di ferro” volavano basso e stavano attenti a non farsi notare…

    Piace a 5 people

  5. Se questi politicanti di m…a, venissero trattati come la GENTE comune, IL SSN, non sarebbe ridotto in queste pietose condizioni. Senza una SOCIETA’ CIVILE ,degna di questo nome,( i 5 stelle sono un tentativo in parte riuscito ),NULLA ,NULLA cambiera’.( Nel bellissimo quadro di G. Pellizza da Volpedo “Quarto Stato”, tutto questo e’ ben rappresentato. Presa di coscienza, contro l’indifferenza, leva del mondo.)

    "Mi piace"

  6. Se fosse solo scema saremmo messi meglio. Purtroppo è anche una ex berlusconiana, con tutto il curriculum da incubo che comporta, sia morale che penale.
    Mi unisco al vaffanculo, con tutto il cuore.

    Piace a 2 people

  7. 10 anni da Ministro della Salute e i risultati sono sotto gli occhi di tutti… non capisco perché per fare l’istruttore amministrativo nella PA si richieda come titolo minimo la laurea triennale e lei con la sola maturità classica ha diretto un dicastero chiave… Italia non cambierai mai, ormai mi sono arreso

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.