Lettera aperta a Virginia

(Roberta Labonia) – Virginia te l’ho chiesto qualche settimana fa’ e tu mi hai risposto “chi lo sa”?. Ma con gli occhi mi dicevi di si. Il messaggio mi era arrivato forte e chiaro e non mi sbagliavo, ti saresti ricandidata a Sindaco di Roma (per i distratti, le prossime elezioni comunali a Roma si terranno nel 2021). Allora ti implorai di non mollare, ti dissi che se tu avessi lasciato campo libero ai tuoi indegni predecessori, della tua “tavola apparecchiata” se ne sarebbero appropriati e l’avrebbero fatta loro per poi, magari dopo poco tempo, farne scempio.

L’ordine nei conti, gli appalti indetti a termini di legge, il rifacimento di buona parte del manto stradale di Roma, la riqualificazione del verde orizzontale e verticale e dei parchi, il salvataggio ATAC, che hai riportato in attivo rinnovandone il parco automezzi dopo 25 anni di immobilismo, il ripopolamento e il turn over dei dipendenti del Campidoglio, il colpo ferale che hai inferto, forte solo della tua Polizia Municipale, alle bande criminali che si erano impadronite di Roma, la riqualificazione del litorale romano, (in un Municipio che hai sottratto alla mafia imponendo il tuo simbolo a 5 Stelle). Questi e tanti altri risultati che purtroppo molti romani neanche conoscono, ubriacati come sono stati da una ferale e scorretta propaganda che in questi anni non ti ha mai mollato, sono tutta farina del tuo sacco. Sono il risultato tangibile della tua capacità, della tua integrità morale e formidabile resilienza.

Con un secondo mandato noi romani contiamo che completerai il risanamento di Roma. Sono ancora tante le sfide che ti aspettano. E la più difficile la puoi vincere solo tu, quella della gestione rifiuti. Fin dall’inizio su questo campo ti hanno fatto terra bruciata intorno. Perché te come tanti di noi cittadini dell’Urbe, non vuoi più discariche. Noi, romani come te, lo sappiamo bene, con Malagrotta abbiamo dato per decenni. Tu, visionaria come una vera 5 Stelle, da subito a Roma hai tentato di instaurare un processo virtuoso di recupero rifiuti dove una discarica ha ragione di essere solo come una “soluzione ponte” in attesa che si rintraccino aree per avviare impianti di compostaggio e si incrementino i livelli di differenziata. In una parola un processo di economia circolare dove il rifiuto da costo diventa risorsa. Questo sappiamo essere il tuo obiettivo, che è anche il nostro. Ma i “signori” di Roma fino ad ora ti hanno legato le mani. Pur di non vedersi sottrarre la gestione della “monnezza” tale e quale (la loro gallina dalle uova d’oro), sono arrivati agli atti vandalici, alle minacce: un intero TMB, il più grande, te lo hanno distrutto, mettendo in ginocchio l’intera fragile filiera su cui poggiava la gestione dei rifiuti romani. Ma tu sei andata avanti lo stesso. E non ti sei arresa nonostante un altro tentativo di incendio doloso sull’altro Tmb, nonostante centinaia e centinaia di cassonetti dati alle fiamme. Nonostante decine di bus letteralmente esplosi, anche quelli stranamente in maniera seriale. E così anche parchi da te appena rinnovati, sono stati dopo poco oggetto di atti di vandalismo. Idem gli asili. Chi si è informato in questi anni lo sa. La tua in Campidoglio è stata una Via Crucis. Roba che avrebbe fiaccato la resistenza anche del più onesto e tosto dei rappresentanti locali.
Come sai, c’è anche chi, fra noi cittadini romani, non ha visto, non sa o finge di non sapere e da credito, ideologizzato com’è, anzi, lobotomizzato da certa disonesta politica, alla campagna diffamatoria che contro di te ha raggiunto vette da Guinnes dei primati.

Ecco perché tu, Virginia Raggi, donna solo in apparenza minuta e fragile ma in realtà forte come una roccia, (la forza di chi sa di stare nel giusto), hai sentito l’obbligo morale di ripresentarti. E hai fatto bene.
Ricandidarti a Sindaco della Capitale d’Italia è il più bel regalo che potevi fare a noi romani, anche a quelli che inconsapevoli ti osteggiano.

Da tua concittadina, da romana, ringrazio te, tuo marito e tuo figlio che, insieme a te, si sono prestati di buon grado ad affrontare il rischio di altri 5 anni in trincea.

23 replies

  1. Io la voterò, ma dubito che riesca. Troppi e troppo forti i nemici ( non avversari), troppi interessi distorti ma cristallizzati toccati, una stampa schierata e cieca, troppe attese di soluzioni istantanee impossibili da realizzare usando la legalità, troppi sabotatori ad ogni livello. Mi ripugna l’idea che venga battuta da una qualche sciacquetta di dx, oppure da un qualche vecchio arnese di sx o da un qualche pupazzo dei soliti noti. Tutti uniti dall ‘ obiettivo di tornare a un passato degno di Alarico e del sacco di Roma.

    Piace a 2 people

    • Dobbiamo puntare il dico, indicare, cio’ che prova la giustizia delle nostre voglie di “meglio” e confrontarle con i dati a disposizione.
      Confrontarle altrimenti si fa Casa Pound.

      "Mi piace"

  2. Della grandezza di una persona come la sindaca Raggi, certi romani non ne sono degni!! Vincerà perché ha dimostrato appunto che tra le molteplici immani difficoltà è riuscita comunque ad avere risultati!! Tutti i detrattori infami, verranno spazzati via dall’onesta, dalla volontà, dalla forza, dalla tenacia, di questa persona!! Nessuno come lei mai si è impegnata così tanto e così fortemente per la sua città che è la nostra capitale e come tale deve rappresentare il meglio dell’Italia, sino a poco tempo fa la rappresentava veramente, era uno sfacelo ma la sindaca Raggi ha fatto miracoli!! Forza Virginia Raggi le persone oneste sono tutte con lei!!!

    Piace a 1 persona

  3. Sicuramente persona seria, ma puoiessere seria all’infinito, ma poi se non è cosa tua amministrare una grande metropoli, sarebbe meglio fare un passo indietro.

    "Mi piace"

  4. Le forze sane del Paese ,dovrebbero essere unite al Suo fianco .ROMA non e’ solo una citta’, e’ l’emblema che ce la possiamo fare,la speranza di vita e non solo di MORTE. Esistono le tenebre e la luce .Uno scelga. V. Raggi grazie.

    "Mi piace"

  5. Non sono d’accordo invece.
    La regola dei due mandati è molto importante perchè minimizza il rischio di diventare casta. Se deroghi una volta poi ci sarà qualcuno che chiede di derogare ancora e la regola salterà.
    Altra regola importante secondo me è quella di dimezzarsi lo stipendio, che minimizza i candidati in cerca soltanto di soldi.

    Virginia Raggi ha aperto la strada ad un futuro sindaco 5 stelle diverso da lei.
    Non credo che abbia ottenuto i risultati che ha ottenuto in virtù di sue sovraumane capacità, ma solo perchè ha tentato di difendere gli interessi dei cittadini e non dei potenti occulti.
    Credo che un altro candidato 5 stelle potrà fare lo stesso altrettanto bene …

    La Raggi è nota? Riceverebbe più voti grazie alla sua notorietà? Proprio una delle cose che il movimento ha tentato di cambiare. Bisogna candidare persone capaci e intelligenti e oneste e forti, non persone note.
    La stessa Raggi quando è stata eletta non era nota.

    Se il movimento vuole cambiare il paese deve imporre le sue regole, non uniformarsi a quelle che il paese lo hanno rovinato.

    Piace a 1 persona

  6. Signora Lombroso, la stima che le porto mi impone di trasmetterle i figurativi sensi della mia ammirazione per (quasi tutte) le sue parole: posso ospitare.

    "Mi piace"

    • @Ennio
      Perché non ti prendi qualche giorno di riposo, magari in montagna, al riparo dal sole?
      Se scambi Roberta Labonia per Anna Lombroso e pretendi di regalarle la tessera di Zotta Continua,
      vuol dire che ti serve un momento di distacco dalle cose terrene per ricaricare le batterie.
      Se decidessi di seguire il mio consiglio, prima di partire ti prego di spedire anche a me una tessera
      di Zotta Continua.
      Non pretendo che me la regali.
      Sono disposto anche a pagartela… a patto che la smetti di rompere i maroni co’ ‘sta storia!🙄

      "Mi piace"

  7. Movimento: Siamo Tutte Anna Lombroso!

    Tessera gratuita.

    Scusa credibile: ho troppe tab aperte, succede anche a me.

    Scusa ancora piu’ credibile: questa e’ la mia settimana di vacanza, figurati…

    "Mi piace"

    • @Ennio
      Non ci posso credere!
      Hai appena abbandonato la luetica idea di fondare il Mov. Zotta Continua e già ti stai dando da fare per fondare
      il Mov. Siamo Tutte Anna Lombroso… o magari li vuoi promuovere entrambi in contemporanea?
      Ma chi te la dà tutta quest’energia co’ ‘sto caldo?
      Comunque se questo è l’effetto della tua settimana di vacanza non oso pensare a quello che sarai capace di
      inventare una volta tornato alla “normalità”!

      P.S.: Vabbè! Visto che è gratis, mandami anche la tessera del Mov. Siamo Tutte Anna Lombroso.
      La regalerò a mia moglie per Natale.
      Chissà come sarà contenta!

      "Mi piace"

      • Cerca di capirmi, solamente con Zotta Continua quanti voti credi che riesca ad alzare? Invece di farmi una Fondazione Tizio Caio Eccetera metto su un movimento con la emme maiuscola, pure “trasversale”, famo pure quello, mi coalizzo, faccio numero, poi mi chiamano in tivvu’, e vai, un 2% se sto abbastanza zitto riesco a metterlo assieme. E poi, vai coll’ago della bilancia!
        Ergo per cui, il Movimento Siamo Tutte Anna Lombroso mi permette di: pluralizzare, rilocalizzare, riqualificare, tutta roba in “are” che fa tanto “damose da fare”… Afferri? Che ci perdo?

        "Mi piace"

      • Preciso che Zotta Continua e’ un partito politico, non un”movimento”. Visto che una legge sui partiti non l’hanno ancora fatta, posso anche farne uno chiamato Formaggia Tra Le Dita Dei Piedi.

        "Mi piace"

  8. Grande merito alla straordinaria e integgerima sindaca, la meravigliosa virginia, ma possibile che tra due o tre milioni di cittadini romani non si riesce a trovare un’altra Raggi?
    Perché se così é e gli si deve dare un terzo mandato… allora si potrebbe dire che non si é messi tanto bene…!!!
    Virginia per tutto quello che ha fatto, lotta alle mafie della capitale, ai casamonica, al malaffare ama, atac, etc, etc, dovrebbe essere ricompensata, unitamente ai suoi parenti stretti, con 5 anni di ferie pagate in qualche bellissima isola del pacifico.
    Dopo aver trascorso questo periodo di buen retiro felice e spensierato, a spese dei romani che dovrebbero esserle grati, si potrebbe pensare ad un ritorno i politica…!
    Ripeto (repetita iuvant): possibile che tra due o tre milioni di romani non si riesce di trovare un’altra straordinaria, integerrima e incorrutibile Virginia…?

    Piace a 1 persona

  9. A Roma ho i parenti e a Firenze ci vivo, e vorrei tanto avere un clone di Virginia Raggi qui in città a Firenze, dove invece impera ancora il renzismo più bieco e maleodorante (in una parola, merdoso).
    Purtroppo qui i 5S non attecchiscono, per lasciare la strada al peggio del peggio del cafone di Rignano e i suoi amichetti masso-mafiosi. Sì, vabbè, sempre meglio che i ritardati della Lega, ma alla fin fine… siam lì. Cambia poco.
    Che vergogna. E che disdetta! 😦

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.