I disobbedienti di Orban

Pietrangelo Buttafuoco) – Tempi duri per la libera informazione in Ungheria: settanta giornalisti di Index – il sito di notizie più popolare – si dimettono dal proprio giornale in segno di protesta contro Viktor Orban, il tiranno, reo di “chiara ingerenza” nel lavoro della suddetta testata. Ma è tutta una questione di prospettiva. Settanta giornalisti disobbedienti, a Budapest, almeno si sono potuti dimettere. In Italia, nel giornale unico benpensante – Corriere, Repubblica, La Stampa – tanto per cominciare, i dissenzienti non sarebbero nemmeno assunti.

4 replies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.