La ministra tiene banco

(Massimo Falcioni – tvblog.it) – L’esperto risponde. Di rubriche del genere ne è piena la tv, ma se l’esperto in questione è il Ministro della pubblica istruzione il discorso cambia leggermente. Succede a In Onda, con Lucia Azzolina che ha trasformato l’ospitata di una sera in un appuntamento fisso, con cadenza settimanale.

Tutto comincia il 2 luglio quando il programma di La7 riesce ad intercettare il personaggio più richiesto del momento nel giorno in cui vengono comunicate le direttive per il rientro in sicurezza nelle scuole. “Per la prima volta dopo il varo delle linee guida il Ministro dell’istruzione viene in un programma d’informazione a spiegare lo stato delle cose”, annuncia un entusiasta Luca Telese.

La Azzolina occupa l’intero blocco in access prime time e, al momento dei saluti, David Parenzo lancia l’amo: “La nostra speranza è di riaverla quest’estate, perché le domande sono davvero tante. Prendiamoci questo impegno, rivediamoci ad agosto”.

I due conduttori non devono attendere mesi, visto che già sette giorni dopo (9 luglio) la Azzolina è di nuovo in studio con lo sbarco in prima serata nel blocco denominato ‘Focus’. La liturgia si ripete giovedì 16 luglio, giovedì 23 e lo stesso accadrà giovedì 30.

Come in una serie a puntate, la Azzolina viene proposta per un periodo limitato di tempo, a fronte delle numerose domande che arrivano in redazione su espressa richiesta dei conduttori. Poi, sul più bello, il rinvio alla settimana successiva: “Insegnanti, presidi, genitori: avete dubbi sulla ripartenza? Situazioni da segnalare? Scriveteci o mandate un breve video”.

E se si entra in confidenza, ecco immancabile il fuori programma, con il Ministro che viene fatto sedere sul banco monoposto a rotelle che dovrebbe approdare nelle scuole a settembre.

Fosse accaduto in altre reti, con altri leader politici, chissà quante polemiche sarebbero esplose.

Categorie:Cronaca, Interno, Media, Politica

Tagged as: , , ,

3 replies

  1. Ia ministra è schietta, trasparente,positiva, ironica, intelligente e aggiungiamoci, che ci sta, pure Bona, per cui non può che fare una ottima figura.
    Comunque ricordo a Falcetti di farsi una carrellata “scandalistica” completa delle reti , in particolar modo certi programmi di rete 4, la 7, quelli che ricordo, in quando non non accendo la TV da lunga data

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.