Pressing sulla Raggi per evitare la ricandidatura

(Estratto dell’articolo di Lorenzo d’Albergo – la Repubblica) – Virginia Raggi sottosegretaria. Lontana dal Campidoglio, rinunciando alla ricandidatura, per lasciare spazio all’intesa giallorossa anche a Roma. A meno di un anno dalle Comunali, Pd e M5S si interrogano sul futuro della capitale. Con un moto di terrore, perché fa paura l’avanzata di Lega e FdI. Così è nata l’idea. Per arginare il centrodestra serve un fronte compatto. E un sacrificio mascherato da promozione: Raggi nell’esecutivo Conte. Un’uscita più che onorevole, necessaria a eliminare l’ostacolo che impedisce di replicare il patto di governo a palazzo Senatorio.

Sul punto è stato chiaro il segretario Nicola Zingaretti […]: […] con Raggi non si va da nessuna parte. […] […] Giuseppe Conte, […] da assistente universitario tenne a battesimo una Raggi al primo esame di Giurisprudenza. […] Prima di tutto c’è lo scoglio delle Regionali di settembre. […] L’esito del voto sarà decisivo. Poi ci sono i dem, chiamati a convincere un big a spendersi per Roma. È ripartita la corte all’ex premier Enrico Letta e al presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. […] Infine serve un doppio placet: quello dell’ex capo politico 5S, Luigi Di Maio. E, ovviamente, quello di Raggi. […] la sindaca sembra decisa a correre A farle cambiare idea potrebbero essere i sondaggi negativi.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

13 replies

  1. E’ veramente estenuante la pervicacia con cui La Repubblica continua ad inventarsi le notizie.
    Virginia Raggi sottosegretaria del governo Conte?
    Questo D’Albergo deve fumare roba davvero cattiva!
    E il suo direttore, Molinari, deve essere strafatto di Sambuca per lasciar passare boiate simili.

    Piace a 2 people

  2. Ritengo che V. Raggi farebbe male a ripresentarsi: la voterebbero unicamente i 5 stelle mentre per gli altri è un nemico assoluto. Nel 2016 raccolse anche i voti di quelli che venivano presi da conati al nome del suo avversario. Oggi, una donna che fa sul serio e che non scende a patti con camorristi e tutta la feccia dei ” potenti” non ha abbastanza seguito personale. Candidarsi e vedersi superare da una sciacquetta di dx ? Candidarsi e vedere il m5s spaccarsi dietro a quell’esponente che consente alla giunta Zingaretti di sopravvivere perché “de sinistra” e che voterà un PD, mi sembra un regalo a gente che non merita nulla. Adesso che sanno quanto sia “tosta” e quanto non abbiano magnato per troppo tempo, i banditi non avranno scrupoli e si compatteranno come un sol delinquente.
    Sia una moderna Cincinnato e ritorni al suo studio professionale: entrerà nella Storia uscendo dal circuito mediatico di miserabili e che tutela ricchi pezzenti.

    "Mi piace"

  3. Gentile paolo diamante, prendere in considerazione che anche la Raggi debba rispettare la regola dei due mandati non va bene?
    In oltre la Raggi ha amministrato malissimo la città.
    Sarà pure onesta ma all’inizio si circondò di gente allucinante.
    Chi è di Roma sa che nulla è cambiato rispetto a prima se non addirittura peggiorato.
    Vedi gestione del verde pubblico e rifiuti.
    Esser tosti non significa esser capaci e pragmatici.

    "Mi piace"

    • Egregio Stefano, considero assai importante il rispetto della famosa regola. Quanto al giudizio sull’operato del sindaco mi permetto di non essere d’accordo con lei.
      Non intendo tediarla con spiegazioni che, forse, lei già conosce
      Saluti

      "Mi piace"

      • Sicuramente la Raggi avra’ governato Roma in modo diverso dai precedenti delinquenti. Solo gli amuci di quel delinquenti auspicano che la r7Raggi non si ripresenti. É giusto che si faccia giudicare dagli elettori cosi’ i romani dovranno dichiararsi una volta per tutti. Stare con i ladri o con le guardie.

        Piace a 2 people

    • La Raggi è andata al Campidoglio completamente inesperta, e le è costata molto caro, ma ha imparato, ha affrontato certe situazioni locali con determinazione, si è concentrata sul bilancio e tanti progetti ora sono in cantiere, chiunque venga dopo trova la tavola imbandita, deve solo mangiare e prendersi i meriti, per questo è opportuno che si ricandidi e vada avanti con quello che ha cominciato

      Piace a 1 persona

  4. Sulla Raggi si deve giocare il futuro dell’alleanza col pd. O il pd si rimangia tutte le falsità scritte e dette su questa consilistura o addio alleanza m5s -pd
    C’è un bell’articolo su affariiraluani sull’Atac il cui declino è cominciato con Rutelli – Veltroni e affondato definitivamente da alemanno. Da sue anno l’Atac è in attivo.
    Il pd e i suoi accoliti mistificatori mentitori su Roma non possono parlare. Roma sta migliorando sotto molti punti di vista.

    Piace a 1 persona

  5. Fake News, una fucina in piena attività permanente, che fine indecorosa per il giornale di Scalfari, la Raggi è stata già “barattata” con Sansa e probabilmente Emiliano

    "Mi piace"

  6. No, ancora Virginia Raggi no.

    Si’, uno qualunque col CV a posto che strutturi protocolli che permettano di non ripetere gli errori della gestione Raggi, che riesca ad istigare il popolo contro il fatto che i bus vanno a fuoco e che la monnezza sia il problema numero uno, che riesca a creare un gruppo di pubblicistica accademica capace di suppontare la teoria di pensiero che attua le risposte al problema ed alle ramificazioni planetarie di cui esso e’ parte e che altresi’faccia passare il messaggio in Questura che la musica deve cambiare e che infine riesca a rappresentare che i benefici misurabili di questa piattaforma vengono nullificati dal fatto che in Sicilia quello che aveva la responsabilita’ dei crediti della Regione sia stato dimesso per votazione da quelli che alla Regione dovevano pagare soldi loro a mezzo di una lettera aperta al Presidente della Repubblica.

    Globale e’ locale, locale e’ globale, e non mi chiamo nemmeno Viviana.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.