Se non arrivano i turisti, si apre ai migranti

(Emilio Pucci – il Corriere della Sera) – Le ultime novità riguardano il ripristino del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Verrà ridisegnata tutta la mappa dei centri di accoglienza, limitandone la capienza. I migranti verranno controllati, monitorati, sottoposti a test anti-Covid. Verranno coinvolti non solo i comuni ma tutti gli enti locali, con l’ausilio delle prefetture. E per quanto riguarda le multe alle Ong si ritorna al codice penale, anche se per chi non rispetta il diritto di navigazione la sanzione verrà perlomeno raddoppiata (al momento la multa è di 516 euro). In ogni caso questo pomeriggio il ministro dell’Interno Lamorgese presenterà ai partiti di maggioranza il testo definitivo sulle modifiche ai dl Salvini.

Ci sarà in realtà un unico decreto immigrazione sul quale il governo dovrebbe porre, quando sarà il momento, la fiducia. Lo stop alla possibilità di confiscare le navi, il ripristino del permesso umanitario, con la reintroduzione della protezione speciale’, la convertibilità dei permessi di soggiorno in permessi di lavoro e il ritorno al sistema della registrazione all’anagrafe dei comuni per i richiedenti asilo gli altri punti più importanti della bozza. L’accordo è stato raggiunto sui tempi.

Pd e Leu hanno teso la mano ai pentastellati. Il provvedimento arriverà sul tavolo del primo Cdm di settembre, non prima, ma i contenuti sono stati definiti sin d’ora. «A noi dice il vice ministro Pd Mauri interessa azzerare gli effetti negativi dei dl Salvini sull’immigrazione». «L’importante osserva il capogruppo di Leu Fornaro è la condivisione dei punti da cambiare». Lo slittamento dell’iter del nuovo dl è confermato anche dal premier Conte: «C’è già un’intesa di massima, e con i capigruppo osserva il presidente del Consiglio – concorderemo il piano perché, ovviamente, il Parlamento sta lavorando tantissimo, per convertire i tanti decreti legge dovuti alla pandemia».

I DUE STEP

Oggi arriverà, come si diceva, il semaforo verde sui contenuti. «Si manterranno gli impegni presi in maggioranza», la posizione dei vertici M5s (al tavolo sarà presente il presidente della Commissione affari costituzionali di Montecitorio, Brescia) anche se un’ala dei 5Stelle continua a frenare, a ritenere necessario agire attraverso due step. Il primo accogliendo i rilievi del Capo dello Stato Mattarella, il secondo con un progetto di legge da presentare alle Camere. «Se si rimanda la discussione a settembre allora bisognerà poi essere più incisivi e studiare ulteriori cambiamenti», osserva il capogruppo di Italia viva al Senato, Faraone. I renziani hanno riproposto lo ius culturae. Il tema, però, per il momento non verrà toccato.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

14 replies

  1. A breve, le sinistre provvederanno allo smantellamento dei decreti sicurezza, che avevano (tra le altre cose) eliminato la stortura
    t̲u̲t̲t̲a̲ ̲i̲t̲a̲l̲i̲a̲n̲a̲ dei “motivi umanitari”, che consentiva l’accoglienza di c̲h̲i̲u̲n̲q̲u̲e̲ con una s̲c̲u̲s̲a̲ ̲q̲u̲a̲l̲u̲n̲q̲u̲e̲. È ripresa a pieno regime la macchina raccatta clandestini (anche positivi al Covid) che olia e ingrassa le cooperative rosse con tutto ciò che ne consegue, voto di scambio compreso. Ora poi, che dall’America è arrivata, illuminante, la potenziale utilità di cotanto letamaio, figuriamoci se i dissolutori non vorranno approfittarne. Tra qualche anno, le sinistre, avranno sotto i piedi un esercito di utili idioti, incazzati e feroci, pronti a scattare a comando. Sai che pacchia veder distruggere i più bei monumenti del mondo, da un’orda di analfabeti colorati!
    Buona invasione di negri e buon PD a tutti. Ah! A proposito… la ricarica del telefono e le sigarette, gliele pagate voi.

    "Mi piace"

  2. Bisogna fermare i flussi migratori dall’Africa con mezzi e leggi speciali. La sinistra italiana, con la sua politica permissiva, irresponsabile e scellerata ha favorito le mafie del lavoro sottopagato e senza diritti, ha arricchito a spese dello Stato le ONG, le ONLUS e le mafie che campano sul traffico e sull’accoglienza dei migranti illegali e ci porterà a all’aumento della criminalità, all’imbarbarimento sociale e all’estinzione dal mondo civilizzato. PD = più corruzione e malaffare nella politica, più impunità per la casta, più evasione fiscale, più tasse per gli onesti, più mafie, più immigrazione clandestina, meno diritti e meno lavoro per gli italiani, più disagio sociale.

    "Mi piace"

    • Armando, il tuo nome e le tue parole mi soffondono di vibrazioni alla Nino Taranto e Nina Pica. Dopo il piano Solo, il golpe Borghese, il golpe Bianco, dopo Moro, Ustica, dopo il Vajont, dopo Pasolini, dopo il delitto Casati, dopo i morti di Reggio Emilia, dopo i moti di Reggio Calabria…

      Armando, tu dici che “La sinistra italiana, con la sua politica permissiva, irresponsabile e scellerata ha favorito le mafie del lavoro sottopagato e senza diritti, ha arricchito a spese dello Stato le ONG, le ONLUS e le mafie che campano sul traffico e sull’accoglienza dei migranti illegali e ci porterà a all’aumento della criminalità, all’imbarbarimento sociale e all’estinzione dal mondo civilizzato.”

      Armando, ma tu per casoavessi messo al mondo delle creature?

      "Mi piace"

  3. L’Australia offre spunti interessanti per una politica di contrasto serio e concreto all’immigrazione clandestina via mare: “Se sali su un’imbarcazione senza visto, non arriverai in Australia. Qualsiasi imbarcazione che cerchi di entrare illegalmente in Australia sarà intercettata e allontanata in sicurezza oltre le acque australiane.” recita uno slogan molto pubblicizzato dalle autorità australiane e molto efficace, che mira, con successo, a scoraggiare il fenomeno. Loro, con una seria politica di deterrenza, hanno azzerato il fenomeno e hanno anche eliminato il problema dei naufragi in mare.

    "Mi piace"

  4. Si è dotato di una sonda a fibra ottica flessibile, la quale, una volta collegata allo schermo, permette la visione in tempo reale delle immagini ottenute
    dal passaggio della stessa all’interno degli stretti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.