Messina Denaro: trovate nell’ottavo covo un paio d’infradito…

(Bartolomeo Prinzivalli) – Incredibile, in un covo di Messina Denaro è stato trovato un libro, dentro la sua auto biglietti per il sudamerica, in un altro covo viagra e profilattici, grande vittoria della giustizia!!!

Mai però che si trovino montagne di soldi, elenchi di politici conniventi o asserviti, numeri di magistrati ed ufficiali delle forze dell’ordine affiliati, tracce dell’agenda rossa. Niente di niente.

Quindi: o il più grande e pericoloso boss latitante era solo un disgraziato che saltava di covo in covo protetto da pochi lacchè, dell’anonimato e dalla tendenza dei compaesani a farsi i fatti propri, il che significa che la mafia non esiste, oppure tutta l’operazione è una farsa orchestrata per dare un contentino a quei coglioni che ancora se la bevono mentre la pianta infestante è più in salute che mai, si è semplicemente disfatta dei suoi rami secchi.

Ecco perché non riesco ad esultare per la notizia che da giorni riempie le prime pagine dei quotidiani e i titoli di testa dei tg.

Forse lo farò la settimana prossima, quando gli arresteranno il cuggino di quarto grado che una volta gli ha fatto fare un giro in campagna sopra lo “scecco” (asino), oppure quando dopo aver setacciato a fondo l’ottavo covo troveranno un paio d’infradito…

Categorie:Cronaca, Editoriali, Interno

Tagged as: , ,

9 replies

  1. Sempre che matteomessinasoldi sia quello che hanno arrestato, perchè fin’ora l’unica prova che ho letto che attesti che sia lui, è il fatto che quando lo hanno preso ha dichiarato di essere lui.
    Per me può anche essere che il vero messina si sia rifatto e ora si spacci per Andrea Bonafede per esempio, o qualcosa di simile.
    Se lo stato gli ha coperto la latitanza per 30 anni può benissimo aver organizzato o avallato qualcosa di simile, anche considerando gli infiniti mezzi finanziari e non, di cui dispone.

    Lavoro di fantasia ovviamente … mi fa venire in mente un romanzo scritto da Fabrizio De Andrè, “un destino ridicolo”, letto mille anni fa, dove con un geniale espediente un criminale evita il carcere.

    Nel paese delle Meraviglie tutto è possibile.

    "Mi piace"

  2. Biografie di Putin, di Hitler, presto troveranno quella di Trump anche se non ne hanno scritte ( chissà?) oppure le corna degli assalitori del Congresso.
    Assieme a libri di…filosofia…(?) e, ci scommetto, Machiavelli, Lao Tze e pure uno Stalin da qualche parte.
    Poi salteranno fuori ” indizi” che getteranno un’ombra su un qualche Tizio, Caio o Sempronio, magari novax e putiniano. E avanti così, giorno dopo giorno….

    Ho sempre in mente il povero, mansueto ingegnere Zornitta, nel tempo libero ” ciappinaro” in garage, come tanti. Dato che il famigerato Unabomber non si trovava e i media premevano, venne, agli investigatori, una idea vincente: costruire una prova finta che lo incastrasse. Detto fatto: poveraccio accusato, sbattuto in prima pagina, incarcerato, lavoro perso, famiglia disperata, figlia isolata dalla scuola e dai compagni…
    Dopo un congruo periodo di tempo e di tortura, la verità è fortunatamente venuta a galla ma ormai il danno era fatto e non più rimediabile.

    Se tanto mi dà tanto, vedremo cosa ci verrà ” costruito” intorno a Messina Denaro. Già si comincia con libri e posters: cosa può avere attaccato al muro il Padrino per eccellenza? Ma una gigantografia di Marlon Brando nel film omonimo, ovviamente. Ed quale libro avrà sul comodino? Ma la biografia di Putin ovviamente. E questo è più grave delle stragi di mafia, in questi giorni…
    Restiamo in fiduciosa attesa di altre ” scoperte”.

    "Mi piace"

  3. Niente intercettazioni ai privati…. e che c..o però le interviste al prete,al fornaio,al farmacista,alla verduraia, ai passanti …quelle van bene; e pensare che ci sono ancora in corso le indagini..eppure i giornali e i media a pereppepe..pereppeèè…venite gente ad ascoltare …
    “Scusi lei ha paura di parlare? ahhhh…vorrei vedere lei…. “… scusi lei lo conoscena? (nessuna risposta muto sto)… la grande commedia ha inizio..chissà quando finirà,nel frattempo chissà cosa faranno passare nel governo! Sssss… altrimenti il popolo si sveglia!

    "Mi piace"

  4. Ho appena letto il titolo di rai news: trovata una calamita da frigo. Questo è uno scooppone!
    Poi uno dice che mi fermo al titolo….

    "Mi piace"

  5. Chissà come se la ride, quello … E gli “apparati deviati dello Stato” ( sic.) con lui…
    Coraggio, ormai arriva Sanremo… L’ “apparizione” di Messina Denaro dopo Zelensky potrebbe essere una idea, per Amadeus: colpccio!!!
    Almeno ci risparmieremmo un po’ di esercitazioni filosofiche sull’ esegesi delle canzoni di Madame o di Ultimo. E le “opinioni” delle simil-Parietti…
    Mestiere ingrato quello del “giornalista”, di questi tempi.

    "Mi piace"