Ma mi faccia il piacere

(Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Come dice coso. “Adele ed io abbiamo trovato un modo nostro di stare insieme. Ed è un modo che funziona” (Matteo Renzi, leader Iv, Venerdì di Repubblica, 23.12). Siccome la moglie si chiama Agnese, il modo loro di stare insieme dev’essere cambiarsi i nomi. Chissà lei come chiama lui. Ginnastica posturale. “È vero, la maggioranza […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

17 replies

  1. Ma mi faccia il piacere

    (Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Come dice coso. “Adele ed io abbiamo trovato un modo nostro di stare insieme. Ed è un modo che funziona” (Matteo Renzi, leader Iv, Venerdì di Repubblica, 23.12). Siccome la moglie si chiama Agnese, il modo loro di stare insieme dev’essere cambiarsi i nomi. Chissà lei come chiama lui.

    Ginnastica posturale. “È vero, la maggioranza ha sostenuto in modo compatto il provvedimento (nuove armi a Kiev, ndr). Ma quando si affronta un tema così delicato come la guerra non basta votare: serve avere anche una postura, un tono di voce e soprattutto un linguaggio convincente” (Francesco Verderami, Corriere della Sera, 13.1). Non basta dissanguarti per pagare armi e sanzioni: devi pure metterti a 90 gradi.

    La nuova Senofonte. “Mi viene in mente una frase attribuita a Garibaldi: ‘Qui o si fa l’Italia o si muore’” (Giorgia Meloni, premier FdI, 14.1). Accisa.

    Il nuovo Tucidide. “Senza fare lezioni di storia, non ho questa presunzione come altri, però qualche libro è bene leggerlo, ogni tanto. Il caso più recente è la guerra di Crimea, che nel 1861-’63 vide impegnato il Regno di Piemonte, non c’era ancora l’Italia unita” (Maurizio Gasparri, FI, vicepresidente Senato, 13.1). A parte il fatto che il Regno di Piemonte si chiamava Regno di Sardegna e nel 1861-’63 non c’era più perché l’Italia era già unita, e la guerra di Crimea fu nel 1853-’56, tutto giusto. Resta da capire quali libri legge Gasparri, ogni tanto.

    Il nuovo De Sanctis. “So di dire una cosa molto forte, ma penso che il fondatore del pensiero di destra e conservatore in Italia sia Dante Alighieri” (Gennaro Sangiuliano, ministro della Cultura, 14.1). Ma infatti. Boccaccio invece fondò Le Ore e Petrarca vinse Sanremo con Laura non c’è.

    Il nuovo Vanzina. “Conte ha fatto le vacanze da cinepanettone a Cortina” (Massimo Giannini, Otto e mezzo, La7, 13.1). La trama, Massimo: vogliamo la trama!

    Sòla che Sorgi. “Bisogna ricordare che nel Conte 1 uno dei provvedimenti identitari fu quello delle ispezioni terribili a Cortina, come se Cortina fosse solo un luogo di evasori fiscali. Gli albergatori protestarono… Da premier ti vanti perché hai mandato le ispezioni a Cortina e poi ci vai in vacanza… Qualche problema nasce” (Marcello Sorgi, Stasera Italia, Rete4, 9.1). Purtroppo le ispezioni della Guardia di Finanza a Cortina furono nel 2012, col governo Monti, sei anni prima del Conte 1. Però è vero: bisogna ricordare.

    Le avventure di Sambuca/1. “Berlusconi con il suo modo di comunicare ha posto le basi del populismo in Italia e oggi Marco Travaglio ne è il continuatore, c’è un legame tra i due” (Maurizio Molinari, direttore Repubblica, L’aria che tira, La7, 10.1). In effetti il legame fra me e B. è che B. mi ha fatto una raffica di cause civili milionarie e ha sempre perso. Il legame fra Sambuca e B. è che Sambuca s’è battuto come un leone per riportare B. al governo nel 2021 e hanno vinto entrambi: sono gli italiani che hanno perso.

    Le avventure di Sambuca/2. “Cento giorni di governo”, “I 100 giorni di governo della destra” (Repubblica, 15.1). Però, precoce questa Meloni: ha giurato il 22 ottobre e dopo 85 giorni ne compie già 100.

    Le imprese di Sambuca/3. “FdI, vertice d’emergenza. La premier convoca un summit lunedì per serrare le fila” (Repubblica, 14.1). Oggi non si terrà nessun vertice né summit, e si dice serrare le file, ma per il resto tutto ok.

    Consecutio temporum. “Open Arms, la vera storia dello sbarco. L’approdo in Spagna vanificato da Giuseppi. Il governo gialloverde era agli sgoccioli… e Conte stava lavorando da tempo all’accordo con Enrico Letta e il Pd… per imbullonarsi a Palazzo Chigi” (Libero, 14.1). A parte il fatto che era l’agosto 2019 e Letta divenne segretario Pd nel marzo 2021, per il resto tutto bene.

    Poveri Bocca, Pansa e Rinaldi. “Resterà intatta l’anima de L’Espresso… nuovo, coraggioso, visionario… Aumenteranno i commentatori: da Maurizio Costanzo a…” (Alessandro Mauro Rossi, neodirettore Espresso, 15.1). Beh, coraggioso è coraggioso: in effetti ci vuole un bel coraggio.

    Il titolo della settimana/1. “Smascherare l’orbanismo di Conte” (rag. Claudio Cerasa, Foglio, 14.1). Mo’ me lo segno.

    Il titolo della settimana/2. “Maria Elena Boschi: ‘Il Pd è ossessionato dall’antirenzismo. Non hanno più idee’” (Giornale, 14.1). Beh, quella sarebbe già qualcosa.

    Il titolo della settimana/3. “Invalida uccisa per incassare il reddito di cittadinanza… Coppia di conoscenti le avrebbe sottratto i risparmi in casa” (Giornale, 14.1). Ecco perché va abolito: la miseria ti salva la vita.

    Il titolo della settimana/5. “È ora di abolire la parola ‘partito’” (Roberto Morassut, deputato Pd, Repubblica, 11.1). Ricorda troppo il participio passato.

    Il titolo della settimana/4. “L’omaggio a Sassoli un anno dopo. Letta: era il nostro candidato premier” (Messaggero, 10.1). “Ho pensato di candidarlo pure da morto, ma non è possibile: ci vuole una riforma, per questo” (Corrado Guzzanti nei panni di Walter Veltroni, L’Ottavo nano, Rai2, 2001).

    Piace a 7 people

  2. Sambuca non è populista: lui difende corpi umani su base geopolitica.
    E ha il raro bollino che certifica “gli amici della democrazia esportata”.

    Piace a 1 persona

  3. Ma questo ha dell’incredibile : nella raccolta di oggi di MT c’è un condensato di stupidaggini , falsità, grossolani errori indegni anche di una conversazione al bar Sport. La mia povera mamma mi diceva sempre “se non hai nulla meglio del silenzio, taci”. È chiaro che a questi cialtroni ignoranti che tanto condizionano, per le loro cariche, la vita del paese, nessuno glielo ha suggerito

    Piace a 2 people

    • Alfredo, mi permetto di contraddirti, il mio pensiero è che sanno benissimo cosa dicono e perché, purtroppo non sono animati da buone intenzioni ma da tutt’altro.. sono per così dire delle brutte persone e sanno di esserlo ma ne vanno fieri! C’è chi costruisce e c’è chi distrugge ecco loro sono del secondo tipo!! Distorcere la verità e realtà, mentire, screditare è uno sport che ultimamente va molto di moda!!

      Piace a 2 people

  4. Gasparri è uno dei tanti misteri della politica: dubito che riuscirebbe a trovare posto come amministratore di condominio, ma per qualche strana ragione ottiene sempre un posto da parlamentare della Repubblica.

    Piace a 1 persona

  5. la sòla completa di Sorgi e la Palombella conferma

    “Bisogna ricordare che, mi pare che fosse il governo gialloverde, cioè il Conte 1, ma può darsi che sia stato anche il Conte 2, si caratterizzò uno dei provvedimenti identitari, ossia ci furono delle ispezioni terribili a Cortina. Come se Cortina fosse soltanto un luogo di evasori fiscali”. Marcello Sorgi spara a zero contro Giuseppe Conte durante l’ultima puntata di Stasera Italia. “È vero”, gli dà subito ragione la conduttrice Barbara Palombelli.

    "Mi piace"

    • E siccome nessuno immagino sia intervento per smentire fortemente queste affermazioni lo sputtanamento di Conte e movimento è totale anche questa volta!! Porcaccio mondo!!🤬🤬🤬

      Piace a 1 persona

    • Io lo capisco sorgi (la stampa-gedi), e anche la palombelli (mediaset). Quello che non riesco assolutamente a capire è cosa ci vada a fare Conte (settimana scorsa) negli studi TV di B. per fare capire a quegli utenti cosa faceva a Cortina e chi ha pagato l’albergo.
      Non capisco però so di avere dei limiti.

      "Mi piace"

      • Beh, se nessuno smentisce le notizie false e tendenziose, ci deve per forza andare lui a difendere sé stesso ed il movimento! Gli tocca!! Non credo vada a cuore leggero.. Conte è un grande diplomatico non dimentichiamocelo!

        Piace a 2 people

  6. “Petrarca vinse Sanremo con Laura non c’è.”
    😂😂😂
    Il nuovo Vanzina. “Conte ha fatto le vacanze da cinepanettone a Cortina” (Massimo Giannini, Otto e mezzo, La7, 13.1). La trama, Massimo: vogliamo la trama!
    Eh le coperture?!😂

    E ieri ad in onda la concita e il filosofo in collegamento davano la colpa del voto alla Meloni all’istruzione e ai giovani. Sì sì è proprio colpa dell’istruzione, non dell’informazione marcia. E questi vengono pagati e finanziati con i soldi nostri per alzarsi al mattino e scrivere fregnacce, poi i fannulloni sono gli altri, questi hanno vinto il super enalotto della vita. Che pena 🙃

    Piace a 1 persona