Fdi augura altre 8 miliardi di queste vite (nascenti)!

FdI ha proposto in Senato una giornata della vita nascente, alla vigilia dell’annuncio che la popolazione mondiale è arrivata a 8 miliardi

(Grazia Sambruna – true-news.it) – La giornata della vita nascente è stata una curiosa proposta, sotto forma di ddl, che i Fratellini d’Italia hanno presentato in Senato negli ultimi giorni. Un attimo prima che l’Onu comunicasse la quota raggiunta dalla popolazione mondiale: 8 miliardi di persone. Sicuri sicuri che il problema sia la figlioletta della Giorgessa che accompagna mammà al G20 di Bali?

Il tempo è galantuomo. E questa volta teneva fretta.

Il partito della Giorgessa non ha fatto in tempo a proporre una nuova boiata che subito il karma ha agito rispedendogliela al mittente nell’imbarazzo generale. Un imbarazzo stranamente silenzioso, però. Solo il 14 novembre scorso, i Fratellini d’Italia Lucio Malan e Isabella Rauti hanno proposto in Parlamento un disegno di legge per promuovere il valore sociale della maternità (ciao, Zan!). Tra le iniziative, l’istituzione di una gloriosa “Giornata della vita nascente”.

La giornata della vita nascente

Perché “per combattere il fenomeno della denatalità nel nostro Paese, non sono certo sufficienti meri provvedimenti economici”. No, infatti. Una per averci, d’improvviso, urgenza di figliare non ha bisogno di capire come arrivare a fine mese, ma va, piuttosto necessita di un San Valentino delle mamme pancine. Vediamo già i vari brand industriarsi per piazzare sul mercato scatole di cioccolatini a forma di biberon e bavaglini.

Glassati di rosa e azzurro, ovvio, come la netta suddivisione secondo natura richiede. The future is mammà.

Il dibattito d’ali della proposta FdI ha provocato, oltre alla temibilissima furia dell’Avvocathy LaTorre via Instagram, anche una reazione da parte dell’Onu. Nel secondo caso, si tratta evidentemente di una coincidenza, ma gustosissima. L’Organizzazione delle Nazioni Unite, in pratica due minuti dopo l’annuncio dei Fratellini, ha comunicato alcune stime che vedevano la popolazione mondiale raggiungere quota otto miliardi di esseri umani proprio a metà novembre 2022.

Un sacco di gente con cui litigare

Un sacco di gente con cui litigare su Twitter prima che Elon Musk faccia implodere il social dei cinguetti, certo, ma anche un bel problema: siamo troppi. Se lo spazio c’è, a non bastare sono le risorse per campare, le possibilità di garantire a ciascuno condizioni di vita più dignitose di quelle del poro Harry Potter nel sottoscala degli zii stronzi. È in questo contesto, quello in cui perfino Greta Thunberg o chi per essa sta cominciando a valutare l’idea di sparare a vista a chi passa col rosso per sfoltire il fardello che la nostra esistenza comporta per il Pianeta, che FdI si è trovato a porre l’enorme e annosa questione della “denatalità”.

Un tempismo che manco Gubbio.

“La giornata della vita nascente esiste già in altri Paesi del mondo come Argentina, Cile, Costarica, Ecuador, El Salvador, Filippine, Honduras, Nicaragua, Repubblica Domenicana, Para­guay, Perù e Portorico”, dicono i Fratellini che, a furia di importare buone idee da quelle parti, cominceranno forse a ventilare il Narcos Day. Attendiamo fiduciosi.

Povera madre, povera figlia, povera Italia

Mentre il Partito ci sogna innumerevoli, la Giorgessa viene attaccata per aver portato la figlioletta Ginevra al G20 di Bali.

“Poteva lasciarle una letterina ricordandole di lavarsi i denti e partire da sola”, scrive La Stampa in un pezzo che sembra davvero un temino delle elementari per spessore argomentativo e senso compiuto.

“Una figlia è un carico gratificante ma inevitabilmente pesantissimo”, fa eco La Repubblica, mentre sui social le già citate mamme pancine si mostrano costernate: povera madre, povera figlia, povera Italia…Piove, Ginevra a Bali! Per tutta risposta Giorgessa, al rientro dalla sua tre giorni in Indonesia con prole, attua la strategia Elio Belisari a Lol rispondendo via social che, insomma, saranno anche cazzi suoi… pardon, che ha il diritto di crescere sua figlia come le pare.

Senza troppe storie tese, ha ragione. Solo, ignoravamo che il reato di apologia del fascismo venisse spiegato già in prima elementare. Come corrono i tempi.

Auguri alle altre otto miliardi di vite nascenti

Nell’ultima settimana, in buona sostanza, ci siamo tutti presi a cazzotti intorno sul ring di una polemica totalmente sterile, quella su Meloni Senior e Meloni Jr insieme a Bali, mentre avremmo potuto indicare la gigantesca trave che FdI si era tirata nelle pupille senza colpo ferire. Il risultato è l’ennesima bella figura della Giorgessa che ne esce da trigre della Malesia contro il popolino bue. Che dire? Auguri e altre otto miliardi di queste vite (nascenti)!

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

1 reply

  1. Tutta propaganda!
    La giornata delle vite morenti: anche ieri 533 morti COBVIID… silenzio che non si sappia ecco perchè dati debbono essere settimanali!
    I morti non fanno odiens!

    Piace a 1 persona