Non ci sono più dubbi, il “messaggio” di Mattarella ai partiti: così scaccia il bis

(iltempo.it) – Dopo il saluto a Papa Francesco quello alla cerimonia di scambio di auguri con il Corpo Diplomatico. Il presidente Sergio Mattarella nel discorso tenuto davanti agli ambasciatori pesa le parole, che diventano macigni nel pieno delle manovre per il Quirinale.

“Quella di oggi per me è anche l’occasione di un commiato”, ha detto il capo dello Stato giunto alla fine del suo settennato e che alcuni vorrebbero mantenere sul Colle, in un bis che sarebbe una forzatura dal momento che c’è in ballo un riforma che lo impedirebbe dalla prossima elezione. 

Insomma, quello del capo dello Stato pare un messaggio ai partiti: niente bis. E forse potrebbe esserlo anche il passaggio sulle donne. Il presidente della Repubblica ha notato “con piacere, come negli ultimi sette anni, anche tra le vostre fila, la presenza femminile sia andata aumentando. Questo è uno sviluppo estremamente positivo. Sono profondamente convinto che il contributo delle donne nelle nostre società sia prezioso e sia interesse di tutti che venga maggiormente valorizzato. Il mondo ha bisogno del contributo attivo e partecipato di tutti. E penso anche a quello delle giovani generazioni”. Forse anche lui tifa per una donna al Quirinale? 

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

2 replies

  1. Un vero Signore! (pur non essendo del mio partito)
    “Forse anche lui tifa per una donna al Quirinale?”
    Se proprio vogliono privarci di Casini,
    Berluscotti e Draghi,
    dovranno corrispondeci altrettanti cognomi
    altisonanti.
    Avrei pensato (uno per tutti e tutti per uno),
    la D’Addario.
    (Porella, in tanti anni di impegno
    social-istituzionale, non ha mai ricevuto il benché minimo riconoscimento,
    è stata sempre bistrattata
    e non ha mai varcato l’uscio del parlamento).
    PerBracco, un po di coscienza!

    "Mi piace"