Ecco il super green pass, che cosa cambia da oggi: dagli autobus al caffè al bar

Chi ha ottenuto il documento «rafforzato» può fare tutto. Il nodo degli studenti non vaccinati: l’ipotesi del test gratuito

desc img

(di Monica Guerzoni, Fiorenza Sarzanini – corriere.it) – Debutta oggi il decreto del super green pass, che sarà in vigore fino al 15 gennaio e punta a rendere più sicure — senza lockdown — le vacanze del secondo Natale con il Covid. La filosofia del presidente del Consiglio Mario Draghi è mantenere aperte tutte le attività anche se i dati dovessero peggiorare, ma impedire ai non vaccinati di frequentare i luoghi dove il rischio è maggiore. Non tutti i nodi però sono sciolti. Il più intricato riguarda i ragazzi sopra i 12 anni che per salire su autobus e metropolitane, magari per andare a scuola, devono avere almeno un tampone negativo. Palazzo Chigi ha messo nero su bianco le faq con le risposte ai dubbi degli italiani e la soluzione del rebus ancora non c’è: nella tabella delle attività consentite la prima voce è il trasporto pubblico e per chi non ha il green pass ci sono tre «no», in zona bianca, gialla e arancione, senza distinzione di età. Si parla di una possibile deroga per i ragazzi fino all’inizio delle vacanze e di tamponi gratis, ma nulla è deciso. E dal 15 dicembre scatta il vaccino obbligatorio per il personale della scuola, le forze dell’ordine, i militari e i lavoratori esterni delle Rsa.https://video.corriere.it/video-embed/ec8fc39e-5349-11ec-a17e-c9746939b6a5?playerType=article&autoPlay=false&app_v1=false

Tre livelli

Nello schema di permessi e divieti pubblicato sul sito del governo i cittadini sono divisi in tre fasce. Chi non ha il green pass, perché non vaccinato e perché non fa il tampone. Chi possiede il certificato base, che si ottiene con la prima dose di vaccino, con la guarigione dal Covid (scaduta dopo i sei mesi) e con un tampone negativo, che dura 48 ore per l’antigenico e 72 per il molecolare. Il terzo livello è quello di chi può fare tutto perché ha il green pass rafforzato. Lo ottiene chi è vaccinato con doppia dose da meno di nove mesi e chi è guarito da non più di sei.

Bar e ristoranti

In zona bianca e gialla il caffè al bar è consentito a tutti. Ma in arancione chi non è immunizzato o possiede il green pass base non potrà prendere il caffè al bancone, cosa invece permessa con il super certificato. In zona arancione chi non ha il rafforzato non può sedersi ai tavoli di bar e ristoranti, neppure all’aperto.

Il lavoro

Per i lavoratori del settore pubblico e privato — tranne quelli che hanno l’obbligo vaccinale — serve almeno il pass base e la stessa regola vale per le mense, in tutte le zone di rischio.

Autobus e metro

Senza green pass si può prendere il taxi, ma non si può salire su autobus, metropolitane e treni regionali.

Ragazzi over 12

Per risolvere il problema degli studenti, cui è richiesto il green bass per bus e treni regionali, ci sono diverse ipotesi, tra cui i tamponi gratis: almeno per i 15 giorni che decorrono tra prima dose di vaccino e rilascio del certificato.

Spostamenti

Con la propria auto ci si può spostare liberamente, anche se non si è vaccinati, nelle regioni bianche e gialle, mentre in quelle arancioni se non si ha il green pass ci si può muovere verso altri comuni o verso altre regioni «solo per necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune».

Deroga piccoli Comuni

Torna la deroga in zona arancione per chi vive in comuni «di massimo 5.000 abitanti» . Anche i no vax possono spostarsi «verso altri comuni entro i 30 chilometri eccetto il capoluogo di provincia».

Piste da sci aperte

Le piste da sci resteranno aperte anche per le feste di Natale e Capodanno, tranne che in eventuali zone rosse. In zona bianca, gialla e arancione senza green pass non si sale su funivie, seggiovie e cabinovie coperte, mentre in zona bianca e gialla si possono prendere skilift e seggiovie aperte, che in arancione sono permesse solo a chi ha il pass rafforzato.

Centri commerciali

Senza super green pass non si può andare al centro commerciale nei fine settimana in zona arancione, se non per entrare in negozi alimentari, edicole, farmacie, librerie e tabacchi.

Cinema e teatri

Solo vaccinati o guariti, in tutte le zone di rischio, possono frequentare cinema, teatri, sale da concerto.

Musei, stadi, discoteche

Per musei e mostre in zona bianca e gialla bisogna avere il pass base, che però in zona arancione non basta. Stadi e palazzetti sono chiusi sempre a chi non è vaccinato o ha solo il tampone. E in tutte le discoteche si entra solo col rafforzato.

Feste e nozze

Tutte le feste «conseguenti a cerimonie civili e religiose» sono vietate ai non vaccinati sempre e permesse a chi ha il green pass base, ma in zona arancione si entra solo col super. Tutti gli altri tipi di feste in tutte le zone sono permessi solo col rafforzato. I centri benessere al chiuso sono vietati sempre senza green pass e, in zona arancione, anche a chi ha il certificato da tampone. Idem per i parchi di divertimento e per i centri culturali al chiuso.

Alberghi

Green pass obbligatorio anche negli alberghi. In zona bianca, gialla e arancione chi non è vaccinato o guarito dal coronavirus non può entrare, serve almeno il lasciapassare base. E con il solo tampone negativo è anche vietato frequentare il ristorante al chiuso dell’hotel che non sia riservato in via esclusiva ai clienti della struttura.

42 replies

  1. Ci siamo. Oggi è un giorno mesto per l’Italia e per l’idea stessa di democrazia. Diventa a tutti gli effetti operativa la super infame tessera verde, mediante la quale una intera categoria di cittadini cessa di fatto di essere trattata e considerata come portatrice degli stessi diritti e delle stesse libertà. Più precisamente, quanti da oggi non siano muniti della super infame tessera verde decadono al rango di non cittadini, come peraltro lo stesso euroinomane Mario Draghi ha lasciato intendere allorchè ha detto che spera che gli attualmente non tesserati rientrino al più presto nella società. È un abominio inaccettabile ciò che sta accadendo nel Paese, come un abominio inaccettabile è il fatto che i più accettino con ebete euforia o con depressiva rassegnazione. Stupisce, come sempre, non solo che il potere produca l’inaccettabile, ma che generi al tempo stesso soggetti disposti ad accettarlo. Come non riuscire a vedere e a capire cosa sta realmente accadendo? Come si fa ad accettare la discriminazione a norma di legge, sia pure giustificata da un lessico che, quanto alla forma, si richiama alla medicina e alla scienza? Forse che la discriminazione è accettabile, se a giustificarla sono il camice bianco o l’eloquio scientifico? Che genere di società sarà mai quella nei cui spazi quelli che fino a ieri erano cittadini in senso pieno divengono non cittadini, perché privati di diritti fondamentali che pure spetterebbero loro secondo la Costituzione? Diceva Platone che commettere ingiustizia è ancora più grave che subirla. Sappiamo anche che la storia ha, talvolta, tempi lunghi, ma che alla fine il redde rationem arriva sempre e ciascuno dovrà rispondere delle proprie responsabilità, delle proprie scelte e delle proprie colpe. Ciascuno è protagonista di quello che fa e delle scelte che compie, non v’è dubbio. Noi abbiamo scelto senza esitazione di stare dalla parte di chi dice no e non è disposto a cambiare giudizio per convenienza o per semplice adattamento alle ragioni del più forte. ( Diego Fusaro) .
    Perchè personalmente non ho piu parole.

    "Mi piace"

    • Ecco da dove scaturiscono le tue perle di saggezza, dal furbastro Fusaro, il quale campa con gli ingenui come te. Pensa un pó quanto è buono il governo, io vi farei pagare totalmente un eventuale ricovero in ospedale

      "Mi piace"

      • Sempre brillante nel seguire i principi della dittaura. Ma tant’è. sei di coccio e prima o poi ti farai male da sola. Intanto in Belgio: 05 DIC – Tensione nel pomeriggio a Bruxelles durante la manifestazione, che ha riunito 8mila persone, contro le restrizioni anti-Covid imposte dal governo belga. Secondo quanto riferisce il quotidiano Le Soir, sono scoppiati tafferugli tra la polizia e un gruppo di manifestanti dopo che alcuni di loro hanno cercato di sfondare la barriera a protezione delle sedi delle istituzioni dell’Unione Europea. I manifestanti hanno lanciato contro gli agenti lattine e petardi e la polizia ha risposto con idranti e gas lacrimogeni. Il quotidiano belga scrive che si sono stati anche diversi arresti.
        La manifestazione è terminata alle 17. (ANSA)

        "Mi piace"

      • Furbissima Paolabi,i no vax non pagano le tasse come Lei? che cavolo di discorsi fa? io sono vacinato ma non ammetto che qualcuno costringa gli altri a seguirlo.E tanto meno lo stato. Mattarella non dice niente? Fascista pure lui’

        "Mi piace"

      • Enzo, io per fortuna di salute sto benissimo (ma tutti possiamo avete un’emergenza), ma se mi dovessero rimandare un intervento per colpa degli idioti no vax che intasano gli ospedali, anvedi dove glieli metto i “diritti”, dopo DUE anni è la gente normale che deve avere i diritti

        Piace a 2 people

      • “…io vi farei pagare totalmente un eventuale ricovero in ospedale… ma se mi dovessero rimandare un intervento per colpa degli idioti no vax che intasano gli ospedali, anvedi dove glieli metto i “diritti”, dopo DUE anni è la gente NORMALE che deve avere i diritti”:

        per le due col cervello (oddio, cervello, è per capirci…) intasato di merd4 e di odio e affini adulatori minori (Empio Loquastão, un esempio per tutti…), riproponiamo un post di un utente pubblicato da unoerre qualche giorno fa (evidenziamo in maiuscolo la parte che interessa, quale risposta all’infame commento della fascistoide intasata che ha anche il comico ardire di definirsi NORMALE… ahaha…)

        «Egoisti e altruisti

        Oggi ho intercettato un post di una “amica” (subito rimossa) che diceva in breve che, visto che i novax terrapiattisti credono che chi si è vaccinato abbia pochi mesi di vita, quei mesi devono lasciarglieli vivere senza rompere i coglioni. Cioè: quella signora ritiene che chi esprime un parere medico dubitativo su efficacia e/o sicurezza dei vaccini (benché suffragato da decine di lavori scientifici, nonché dai dati ufficiali sugli effetti avversi e letali) stia “rompendo i coglioni”. Chi invece sta obbligando intere categorie di cittadini a sottoporsi a questa sperimentazione di massa, pena la perdita del lavoro, la miseria e l’impossibilità di una vita sociale, violando, nel greve silenzio delle istituzioni, un cospicuo numero di diritti costituzionali, è nel giusto e non sta rompendo i coglioni a nessuno? Mi chiedo: a quale livello di lobotomia sono arrivati per ribaltare completamente la realtà?

        IL FATTO È CHE LE CAMPAGNE MEDIATICHE PER FAR CREDERE CHE GLI INTERESSI MILIARDARI DI UN PICCOLO GRUPPO DI AZIENDE FARMACEUTICHE COINCIDANO CON LA TUTELA DELLA NOSTRA SALUTE, SONO ATTENTAMENTE STUDIATE A TAVOLINO DALLE MAGGIORI SOCIETÀ DI COMUNICAZIONE MONDIALI. O CREDETE FORSE CHE LE FRASI DI UN BASSETTI COME “CHI SI VACCINA È FIGO” SIANO CASUALI? VI HANNO FATTO CREDERE CHE SPENDERE SEI MILIARDI E MEZZO DI EURO (PER ORA) PER VACCINARE CON UNA, DUE, TRE DOSI LA POPOLAZIONE, CHE COMUNQUE CONTINUA A INFETTARSI E INFETTARE, FOSSE UN “DOVERE CIVICO”. BENE, SAPPIANO COLORO CHE HANNO CREDUTO A QUESTA SCIOCCHEZZA CHE QUELLA SPESA SANITARIA INCONTROLLATA, INCASSATA DA 4 AZIENDE A CARICO DELLE NOSTRE SUDATE TASSE, STA SOTTRAENDO DA UN ANNO LA MAGGIOR PARTE DELLE RISORSE NECESSARIE A PREVENIRE E CURARE INFARTI (600 DECESSI/GIORNO), CANCRI (500 DECESSI/GIORNO) E TUTTE LE ALTRE PATOLOGIE MORTALI EVITABILI (900 DECESSI/GIORNO). ALTRO CHE ALTRUISMO. INCOMINCIAMO A DIRE LE COSE COME STANNO. CHI SCEGLIE LA DISPENDIOSISSIMA POLITICA VACCINALE, CON IL RISULTATO “FUNZIONICCHIANTE” (GALLI DIXIT) CHE È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI, SAPPIA CHE STA TOGLIENDO VITA E SPERANZA A MILIONI DI MALATI DI ALTRE PATOLOGIE.
        POSSIBILE CHE A NESSUNO SIA CONSENTITO AVERE UN DUBBIO? CON CHE FACCIA PROPONGONO CHE I NON VACCINATI SI CURINO A LORO SPESE DOPO CHE QUESTI ULTIMI, CON LE LORO TASSE, HANNO FINANZIATO IL PIÙ GRANDE SPRECO SANITARIO DEGLI ULTIMI DUE SECOLI? MA TRANQUILLI: È COLPA DEI NOVAX.

        Qualcuno si è chiesto come mai non vengono richiesti sistematicamente gli esami sierologici degli anticorpi anti SarsCov2? Perché ormai un 35-40% della popolazione è coperto (guarito, cioè protetto per molti anni). Provate a fare un “merge” tra l’80% di vaccinati e il 35-40% di guariti. Con tutta probabilità la copertura reale è del 96-97% della popolazione. E allora perché continuano a obbligare con ogni tipo di ricatto ogni individuo a sottoporsi a un trattamento farmacologico contro la propria volontà? Vi è chiaro che la legge oggi dice che scatta la zona gialla quando il 10% dei posti letto di terapia intensiva è pieno? Quanti posti letto Covid di TI abbiamo in Italia? Quanti per regione? Lo capite che in alcuni ospedali bastano due TI Covid per far scattare la zona gialla? Ma di quale emergenza stiamo parlando? Della variante Omicron che è un simpatico raffreddore? Io credo che la nostra pazienza sia giunta al limite. Migliaia di medici sospesi o radiati per creare una classe medica asservita al regime. Insegnanti che insegneranno l’appiattimento verso le posizioni del mainstream. Militari che impareranno a NON usare la propria testa e il proprio buon senso. E i nostri ragazzi, costretti a vivere in un mondo fatto di mascherine, punturine, gel disinfettanti, paura. Non è il mio mondo. Non lo sarà mai. Siamo in tanti. Abbiamo capito il gioco. Dovremo lasciare le nostre certezze, il nostro stipendio fisso, le nostre abitudini. Lo faremo. Non hanno capito che chi non ha paura di perdere lavoro e stipendio per un principio, non è che poi si piega perché gli vietano lo stadio o l’aperitivo. Siamo sempre di più e ci stiamo organizzando. Tenetevi il vostro mondo di paura, e soprattutto (in particolare voi pediatri finanziati da big pharma) tenete giù le vostre manacce corrotte dai nostri bambini. Noi siamo pronti a morire combattendo per la nostra e per la loro libertà. Stampatevelo nel cervello: la gente come noi non molla mai.».

        "Mi piace"

      • @Gatto dei miei stivali
        “Noi siamo pronti a morire combattendo per la nostra e per la loro libertà”.
        Ah ah ah ah.

        "Mi piace"

      • Evidentemente, Empio Loquastão non ci arriva a capire (e come potrebbe?) che citare uno scritto non significa condividerlo tutto. Forse ti è sfuggito che, visti da una certa prospettiva, no-free-magari-forse-sì-fregauncazzo-vax, per il sottoscritto si equivalgono.

        Ergo, io sarei disposto casomai a morire combattendo per vedere i cr3tini come te in gabbia o appesi a testa in giù come illustri esempi del passato, altro che libbbertà!

        HAI SBAGLIATO SOGGETTO, STUPIDIN0!

        "Mi piace"

      • @Gatto dei miei stivali
        “Forse ti è sfuggito che, VISTI DA UNA CERTA PROSPETTIVA, no-free-magari-forse-sì-fregauncazzo-vax, per il sottoscritto si equivalgono”.
        Forse non ci siamo capiti. Dopo averne letta una e mezza ho smesso di leggere le sue opinioni e “prospettive” su “no-free-magari-forse-sì-fregauncazzo-vax”. Anzi, da razzista quale sono, fossi in Infosannio le bannerei proprio, esattamente come fa mitraglietta Mentana quando deve scegliere chi far parlare e chi no nei suoi programmi su “no-free-magari-forse-sì-fregauncazzo-vax”.
        Un saluto.

        "Mi piace"

      • @Empio Loquastão: su si dia da fare, fascistello razzista e stuzzichi Pengue-Zeus per la proscrizione!

        Sput, sput, sput…

        O bella miao, o bella miao, o bella miao, miao, miaoooooo…

        "Mi piace"

    • Ed ecco che cosa caldeggia il piagnucolone : tafferugli, disordini, violenza.
      Contro la dittatura!! Ahahah
      Una “dittatura” come quella dell’obbligo di avere la patente per guidare.
      Che scandalo, che cosa antidemocratica.
      Come il divieto di passare col rosso e quello di andare contromano in autostrada.
      Siamo sconvolti, scandalizzati da questa democrazia marcia che sta preso piede in tutto il mondo.
      Signora mia, di questo passo dove andremo a finire…
      Ps… e ci sarebbe poco da ridere, dopo decine di milioni di morti che vogliono per forza “guidare contromano in autostrada senza patente”.
      Ma gli “odiatori”, occhio, siamo NOI, che ci siamo adeguati alle regole, che ci facciamo iniettare il siero magico sperimentale con grafene e feti abortiti, per farci controllare col 5G.
      Incredibile.
      Medioevo.

      Piace a 3 people

      • Sempre davanti allo specchio, anche adesso.
        Tu sei davvero credibile?
        Uno che chiagne e fotte, che dà degli odiatori agli altri, mentre esalta e caldeggia i disordini, e RIFIUTA gli articoli che gli dicono la verità scientifica, perché gli fa tanto male al cuoricino (non ci crede, lui non ci crede😣) mettere in dubbio tutta la costruzione falsa, ma che lo fa sentire tanto figo, che gli ha rifilato Fusaro.

        Piace a 1 persona

      • @Anail il numero preciso di morti da Covid in 2 anni ormai(consultazione google all’attualità è 5,26 mln. E almeno i 2/3 risalgono all’inizio e a quando non c’erano cure vaccini e regole.Come ho avuto modo di dire ieri, ne muoiono molti di più per fame ogni anno(da decenni) roba che chiaramente viene per lo più sottaciuta, o quantomeno mai evidenziata. Eppure per il Covid si parla 24 ore su 24 di superemergenza, guerra(bah), e via dicendo, dell’altra non se ne parla mica. E le conseguenze della malnutrizione con annessi danni al cervello non credo siano inferiori a quelle del Covid o del Long Covid. Quindi equilibrio. A me pare più un’emergenza economica del mondo occidentale con l’annessa ossessione di PIL bilanci e cazzi vari, piuttosto che una superemergenza sanitaria. Il “salviamo il Natale” di Draghi è la riprova di tutto, e il fatto che lo abbia detto in una conferenza stampa è la riprova che non ci sia alcun complotto( questo per gli sfegatati “free vax”). È semplicemente la priorità in questo mondo di merda, roba che nel mio piccolo non accetterò mai, ma certamente non è la mancata vaccinazione il rimedio adeguato

        Piace a 1 persona

      • Martello, però il benaltrismo, in genere, non risolve né un problema né l’altro. E, purtroppo, la fame non contagia…
        Non si può fare un parallelo tra due problemi cosi diversi… Anzi, occhio che quei poveretti non siano i prossimi penalizzati anche dalla nostra “incetta” di vaccini, oltre che di materie prime, territorio etc, che causa queste disparità inaccettabili. Speriamo nella liberalizzazione dei brevetti e nella formulazione di vaccini proteici, i più pratici da utilizzare in quel caso.

        "Mi piace"

      • X Anail:

        ”gli articoli che gli dicono la verità scientifica, perché gli fa tanto male al cuoricino (non ci crede, lui non ci crede😣) mettere in dubbio tutta la costruzione falsa, ma che lo fa sentire tanto figo, che gli ha rifilato Fusaro.”

        Invece la ‘verità scientifica’ inizialmente diceva che ASTRAZENECA ERA PER GLI UNDER 55.

        Poi: over 60 DOPO le trombosi e le emorragie NON previste.

        Poi: Astradays, che hanno accoppato più di un giovane (tra cui la Canepa)

        Poi: dopo la morte della 18enne, fine degli Astradays.

        Poi: censura a barra continua su tutte le notizie di morti da vaccini e pure su molti morti da COVID ma vaccinati, perché deve passare la verità che ‘i vaccini sono sicuri (= niente effetti collaterali gravi) ed efficaci (=niente morti COVID dopo vaccinazione)

        E parli TU di ‘sghienza’.

        Ah!

        "Mi piace"

      • “invece la ‘verità scientifica’ inizialmente diceva che ASTRAZENECA ERA PER GLI UNDER 55”
        Lo vedi che ti sfuggono i concetti?
        Semplicemente NON era stato sufficientemente sperimentato sugli ultrasessantenni, poi, dopo la vaccinazione a tutto campo della GB è stato esteso.
        Non ci crederai, ma la medicina non è una scienza esatta e, anche se lo fosse, tu non saresti comunque in grado di cogliere i particolari, perché privo di logica e tendenzioso.
        Non continuo a leggerti perché francamente, e per l’ennesima volta, MI HAI STUFATO.

        "Mi piace"

      • X Anail:

        ECCERTO, quindi siccome non era stato ‘provato’ per gli over 60, allora l’hanno dato sotto i 55.

        Dopo di che, si sono accorti che venivano ‘trombati’ con allarmante frequenza e hanno smesso.

        Questo secondo te è ‘scienza’? Provare sulla popolazione dopo avere spergiurato che il vaccino non causava effetti ‘gravi’?

        Ma veramente, non hai un pò di vergogna?

        Poi leggo anche questa:

        ”Una “dittatura” come quella dell’obbligo di avere la patente per guidare.
        Che scandalo, che cosa antidemocratica.
        Come il divieto di passare col rosso e quello di andare contromano in autostrada.”

        Rimando alla spiegazione di Agaben (o come si chiama): qui non si tratta di prendere la patente per ‘avere una libertà’. Qui si tratta di essere ‘ri-autorizzati’ a fare quello che PRIMA veniva già fatto in piena libertà.

        In altre parole, è la stessa cosa dell’estorsione e del sequestro di persona: eri libero? Adesso per TORNARE a fare quel che facevi prima, devi pagare pegno.

        Non è l’acquisizione di una nuova libertà come prendere una patente.

        E te che dici di avere 150, non capisci una cosa così semplice.

        Non c’é insulto peggiore che citarti, vista la tua comica inadeguatezza a qualsiasi comprensione. Fai il paio con quell’altra babbuina che mi dà del bonobo.

        "Mi piace"

    • Pino quel che tu dici è vero, però questa follia del green pass del supr green pass e via dicendo è nata da una follia ancor più grande, quella di non vaccinarsi perché ci sarebbe qualche strano complotto o roba del genere. Più o meno io sposo la tesi di Di Battista. Prima bisogna vaccinarsi, poi sul resto ne parliamo, ma se parte della popolazione italiana si è vaccinata non unicamente per paura, ma perché segue i virologi e i consigli degli youtuber, qualcosa la si doveva pur fare, magari da prima e con un’opera di convinzione, ok , ma ora purtroppo è tardi.

      Piace a 1 persona

      • il ‘qualche strano complotto’, caro Martello, non è tanto strano per niente.

        Anzitutto, mentre sto scrivendo queste poche righe, mediamente, la Pfizer ha già guadagnato circa 100.000 euro.

        Ci sarebbe anche da parlare di Quantum Dots. Mai sentiti? Dovresti. Bill Gates li vuole nei suoi vaccini. Perché?

        Poi, per quel che riguarda il Green Pass, stai sicuro: NON lo toglieranno nemmeno quando sarà passata la pandemia.

        SE vuoi sapere come potrà andare a finire, devi solo vedere l’esempio della Cina e i ‘punti’ che assegna alle persone.

        Vatti ad informare e poi dimmi se il GP non è uno strumento perfetto per dare diritti di cittadinanza o meno, esattamente come già accade adesso per le feste di Natale.

        "Mi piace"

      • “Pino quel che tu dici è vero, però questa follia del green pass del supr green pass e via dicendo è nata da una follia ancor più grande, quella di non vaccinarsi perché ci sarebbe qualche strano complotto o roba del genere.”:

        ma come si fa a dire una scemenza simile? La follia ancora più grande non è quella di NON VACCINARSI, ma quella di obbligare tutti a vaccinarsi, come sarebbe stata quella contraria dell’obbliogo a non farlo!!!

        MA PER CHI CAZZ0 CI AVETE PRESO: PER IL SACCO DEL PUGILE?

        E in particolare: pensate di essere solo voi quelli che si informano correttamente ascoltando scienziati tutolati, mentre a noi poveri novax (che, ripetiamolo, non vuol dire un cazzo, ma che voi, anime bbbelle, continuate imperterriti ad usare, come su nulla fosse…) non ci resterebbe che Wanna Marchi? LA PIANTATE DI CIURLARE NEL MANICO DOPO ESSERVELO LEVATO DA DIETRO, BUFFONI PIU’ O MENO CONSAPEVOLI?

        In più c’è una cosa molto importante da precisare e l’unico che io sappia che l’ha ben individuata è Agamben.

        Non è stato introdotto il GP per ottenere la vaccinazione, ma il contrario: è il vaccino che è stato introdotto per ottenere il GP!!!

        Voi pro-free-no-forse-magari-sì-vax siete tutti indistintamente all’oscuro di quello che sta realmente succedendo: SIETE SOLO UNA MASSA IGNORANTE (in senso sia tecnico che offensivo…) CHE STARNAZZA PUTTANATE!!!

        Bisogna pur dirlo apertamente. Ecco cosa scriveva René Guénon nel 1949:

        “OGGI TUTTO È FALSIFICATO; SI VOGLIONO OBBLIGARE LE PERSONE A VIVERE ARTIFICIOSAMENTE PER TRASFORMARLE PIÙ FACILMENTE IN DELLE SPECIE DI MACCHINE, E LA MEDICINA HA SICURAMENTE UN GRANDE RUOLO DA SVOLGERE NELLA REALIZZAZIONE DI QUESTO PIANO DIABOLICO”!

        Adesso fatevi pure quattro risatine di circostanza, BUFFONI!

        "Mi piace"

      • Ecco, ai buffoni dici di ridere e Empio Loquastão (ti sei riconosciuto… ahah…) che fa?

        RIDE! E di gusto pure…

        AHAHAH…

        "Mi piace"

  2. A pasqua’ ( bacco) !! Ma da quando ti sei pentito ti invitano pure alla domenica sportiva, mentre prima non ti cagava niscuno!! Tutto normale… secondo il vostro perverso cervello???

    "Mi piace"

  3. Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
    e fui contento,
    perché rubacchiavano.
    Poi vennero a prendere gli ebrei
    e stetti zitto,
    perché mi stavano antipatici.
    Poi vennero a prendere gli omosessuali,
    e fui sollevato,
    perché mi erano fastidiosi.
    Ma poi vennero a prendere i comunisti,
    e io non dissi niente,
    perché non ero comunista.
    Un giorno vennero a prendere me,
    e non c’era rimasto nessuno a protestare.

    "Mi piace"

    • chissà se anail paolabl e altri che pare portano bene le fette di mortadella sugli occhi, riusciranno a capire l’importanza di ciò che hai riportato col tuo post…!!!
      cari saluti rossi… di quelli veri…!!!

      "Mi piace"

  4. Se provvedimenti così pasticciati li avesse presi il governo Conte le critiche e gli insulti sabbero arrivati fino al cielo. Meno male che nel momento più difficile avevamo al governo Conte ( allora serissimo e credibilissimo) e non questo Draghi per il quale la salute dei cittadini è l’ultima delle preoccupazioni.

    Piace a 1 persona

  5. SM, il fatto che Pfizer abbia fatto 33,5 mlrd di utili non prova che ci sia un complotto “sanitario”in atto. Vedo che qui ognuno strepita ma nessuno propone la soluzione. Da un lato è tutto un complotto, dall’altro vaccinatevi e non rompete le balle. Esisterebbe un modo gentile per non dare adito ai complotti, e in teoria gli stati sovrani avrebbero la possibilità e il potere di farlo. Obbligare le case farmaceutiche a liberalizzare il brevetto del vaccino, o almeno a restituire i finanziamenti ricevuti, che non corrispondono certo ad una spesa “reale”. E sai quanti no vax o free vax si convincerebbero e vaccinerebbero e/o se ne starebbero tranquillamente a casa…… idem dall’altro lato nessuna compressione di diritti costituzionali o posizioni estreme ridicole del tipo si pagassero le cure

    Piace a 1 persona

    • X Martello:

      ti sei risposto da solo.

      NON liberalizzano i brevetti, di medicine sviluppate con il finanziamento degli stati.

      E hai ancora dubbi su dove tira il vento?

      Ripeto: come ha detto un tale sopra, guarda quel che succede in Cina.

      Da Green Pass a Patente di cittadinanza il passo è breve, molto breve.

      "Mi piace"

  6. Dai però Gatto, controllarci col Green Pass, basta Facebook Twitter o qualsiasi sito di scommesse ,videogioco del cazzo, albo professionale o il GPS del cellulare. Insomma per restare anonimo dovresti essere il nulla, ma non solo in senso “sociale”, anche in senso lavorativo. Se sono un “qualcosa”nel 2021 lo Stato sa tutto di me. In cosa minchia dovrei essere controllato? Se vado a farmi una mangiata al ristorante o se prendo un mezzo pubblico per recarmi dalla mia amante? Comunque io dò per buona qualunque cosa, vediamo se tra 5 anni qualcuno ci ricatterà in qualche modo per i nostri spostamenti controllati. Però abbi pazienza, questo lo devi applicare a tutto. Perché anche quando prima del Covid andavi allo stadio al teatro prendevi il treno l’aereo o più semplicemente ordinavi una pizza con una qualunque applicazione potevi essere controllato dallo Stato e da un privato(ancora peggio). Per coerenza ora dovrai dirmi “sono un essere completamente asociale ed anonimo”. Attendo comodissimo 🍿🍿🍿🍿🍿🍿

    Piace a 1 persona

    • “controllarci col Green Pass, basta Facebook Twitter o qualsiasi sito di scommesse”:

      ti risulta che Facebook Twitter e altre diavolerie simili fossero e siano obbligatorie e che il loro rifiuto metta in condizioni il reietto di non poter più lavorare, di essere escluso da qualsiasi consesso civile (in Austria si sta tentando di introdurre una legge che vieti l’ingresso a qualsiasi attività commerciale e sanzioni con multe che vanno da 3000 a 7200 € o col carcere, chi si rifiuta di adeguarsi all’obbligo vaccinale…), anche di andare a fare la spesa, in una parola di vivere? Riesci a capire che il GP ha dato non solo un’accelerata, ma una definitiva spallata alla già gravissima situazione precedente, alla quale, almeno per chi era consapevole o lo desiderava, poteva ancora liberamente sottrarsi?

      Continua, continua a mangiare 🍿🍿🍿🍿🍿🍿

      "Mi piace"

  7. Ma tutti gli “irregolari” che ci sono in Italia I GENI si sono avventati sui pochi regolari che hanno “dubbi”? Non sembra una barze.

    "Mi piace"

    • E quanti irregolari ti immagini che ci siano in Italia? Sarai mica il leghista medio e mediocre che crede che gli irregolari siano il 20% della popolazione?
      Peccato, perché col nome ce la potevi fare a farcela, poi hai dovuto scrivere…

      "Mi piace"