Centrodestra fu. Salvini chiude definitivamente con la Meloni e si butta al centro

SALVINI, MI AUGURO DRAGHI VADA AVANTI A LUNGO COME PREMIER

(AGI) – “Condivido le parole di Berlusconi, Draghi sta lavorando bene da presidente del Consiglio e quindi mi auguro che vada avanti a lungo a lavorare bene da presidente del Consiglio”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, durante un incontro al gruppo del Carroccio alla Camera per illustrare gli emendamenti alla manovra.

BERLUSCONI, AVANTI CON QUESTO GOVERNO FINO AL 2023

 (ANSA) – Il Governo deve continuare a lavorare “con serietà” fino al 2023. Stop alle “piccole tattiche” sul Quirinale e sull’azione dell’Esecutivo. È quanto afferma il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi che, intervistato dal ‘Corriere della Sera’, chiede al Governo “di continuare a lavorare con serietà, assicurando la stabilità e l’unità del Paese”. Per Berlusconi l’Esecutivo “deve rimanere in carica per tutto il tempo necessario, fino al 2023, fin quando saremo usciti dall’emergenza”.

Più volte citato come possibile candidato del centrodestra al Colle, l’ex premier non intende occuparsi di Quirinale “fino a quando il presidente Mattarella sarà in carica”. Ad ogni modo è convinto che “non si debba ridurre a piccole tattiche e a calcoli di convenienza la scelta del nuovo capo dello Stato”.

Sull’attuale premier, Berlusconi non ha dubbi e lo definisce “una grande risorsa per la nazione”. Mario Draghi, aggiunge, è “un patrimonio del quale l’Italia deve profittare”. Sui futuri programmi, il leader azzurro pone come priorità l’ambiente. “Non possiamo consentire che il nostro sistema industriale – dice – sia tagliato fuori dall’innovazione dei processi produttivi verso l’obiettivo della sostenibilità”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

4 replies

  1. Salvini oramai è cotto, se lui rimane segretario della Lega, nel 2023 la prossima PdC sarà la Meloni.
    Sarebbe ora che si facesse da parte, senza Morisi a dettargli cosa dire è perso, non lo seguono manco più i suoi ex-fedelissimi.
    Contro la sua testardaggine ci sarà un “golpe” interno, reggente poi segretario nomineranno Fedriga.

    "Mi piace"

  2. A destra si possono odiare accoltellare sputare addosso poi al momento di dividere la torta immancabilmente si acordano

    "Mi piace"