I veri numeri dei vaccini ai bimbi

Il Corriere titola che per i minori di 12 anni i benefici dell’iniezione compensano i rischi, però i secondi sono sconosciuti. La Fda ammette che la sperimentazione verrà fatta sulle piccole cavie nei prossimi 5 anni. Mentre decine di scienziati dicono: «Fermatevi».

(Maurizio Belpietro – laverita.info) – «Iniezioni fra 5 e 12 anni: cosa dicono i numeri. I dati disponibili mostrano che i benefici compensano i rischi». Così ieri il Corriere della Sera titolava un articolo firmato da Milena Gabanelli. Peccato che i numeri dicessero il contrario di ciò che si è voluto far intendere. A un lettore attento sarebbe infatti bastato leggere la tabella sottostante per rendersi conto che la dichiarazione iniziale era contraddetta dal riquadro con i dati dell’Istituto superiore di sanità e dell’Ema. Leggiamo insieme questi numeri. Effetti collaterali del vaccino testati sui bambini da 5 a 11 anni: febbre e dolori articolari su due bambini ogni 12 durante la sperimentazione. Dopo l’autorizzazione, di effetti collaterali non ne sono stati riscontrati «perché il dato non è ancora noto». Ora, siccome la sperimentazione è stata fatta a tempo di record e dopo l’autorizzazione i numeri non sono ancora pervenuti, se ne deduce che al momento i rischi non possono essere «compensati», come recita il sommario, semplicemente perché non sono conosciuti. Del resto, è lo stesso rapporto della Food and drugs administration, l’organismo americano che valida i farmaci, a dirlo. «Il numero di partecipanti all’attuale programma di sviluppo clinico è troppo piccolo per rilevare potenziali rischi di miocardite associati alla vaccinazione. La sicurezza a lungo termine del vaccino Covid 19 nei partecipanti di età compresa tra 5 e 12 anni sarà studiata in cinque studi sulla sicurezza post autorizzazione, incluso uno studio di follow-up di cinque anni per valutare le sequele a lungo termine di miocardite/pericardite post vaccinazione».

In pratica, la vera sperimentazione si farà nei prossimi cinque anni, direttamente sui bambini, perché al momento gli effetti collaterali non si conoscono. In compenso, è risaputo che uno dei componenti della Fda, Michael Kurilla, direttore della divisione innovazione-clinica del National Institutes of Health, si è rifiutato di dare il via libera al vaccino per i minori, sostenendo che per i bambini sani non sia affatto chiaro l’equilibrio tra rischi e benefici. Opinione condivisa da Sunetra Gupta, epidemiologa di malattie infettive dell’Università di Oxford e da Carl Henegan, professore presso la stessa Università, i quali in uno studio sostengono che «vaccinare i bambini comporterebbe rischi senza alcun beneficio concreto, ma gli effetti di blocco delle infezioni Covid sarebbero incompleti e molto probabilmente transitori». Il che è di una certa evidenza ora che, dopo la Delta, si annuncia un’altra variante, ossia la sudafricana, che minaccia di aggirare i vaccini, al punto che la stessa Ursula von der Leyen, nota virologa di riconosciuta esperienza, ieri ha parlato della necessità di un aggiornamento dei farmaci immunizzanti. Gupta e Henegan scrivono con chiarezza che «non vi è alcun beneficio collettivo da scambiare con danni individuali ai bambini», ma l’informazione mainstream ha individuato nei minori il nuovo obiettivo. Dopo aver messo agli arresti domiciliari chi non si è vaccinato, ritenendolo colpevole della diffusione dei contagi (ma con la sudafricana che contagia i vaccinati, come la mettiamo? E con i 25 vecchietti di Masone contagiati nonostante la terza dose? E di Bryan Adams arrivato positivo al Covid e febbricitante nonostante prima e seconda dose che facciamo?), ora la campagna vaccinale obbligatoria punta diritta su asili e scuole elementari, ritenute la nuova fonte di incubazione della malattia. Così, tra un divieto e l’altro, occorre minimizzare i rischi e ingigantire i benefici, fino a titolare la Dataroom (testata che promette di spacciare roba seria, ossia scientifica) con «Quesiti e risposte sui benefici per i piccoli».

Dunque, immaginatevi il panico quando le agenzie di stampa hanno battuto le dichiarazioni di Andrea Crisanti, professore dell’Università di Padova (ex Imperial College di Londra) che a inizio della pandemia era stato nominato santo subito per aver fatto il tampone a tutti gli abitanti di Vo Euganeo. A Piazzapulita il direttore del laboratorio di microbiologia si è fatto scappare una risposta che ha gelato il sangue a tutti i vaccinatori di minorenni: «Se avessi un figlio piccolo, lo vaccinerei?» ha detto replicando a Corrado Formigli: «Sarei esitante, non vedo questa fretta di vaccinare i bambini. La priorità è la terza dose agli adulti. I bambini sono un falso problema». E visto che forse qualcuno lo guardava incredulo, il prof ha proseguito: «Ho alcune riserve concettuali. Primo, il numero di bambini sottoposti al trial: sono oggettivamente pochi. Questo trial non ha misurato la trasmissione, ma solo gli episodi clinici. Di fatto, non sappiamo se vaccinando i bambini blocchiamo la trasmissione».

Ah, dimenticavo: tra i benefici descritti dal Corriere ci sono, per i ragazzi di età compresa fra i 12 e i 17 anni, da una a quattro miocarditi e pericarditi ogni 100.000 abitanti con il vaccino Pfizer, e da 10 a 13 miocarditi e pericarditi con Moderna, a fronte di cinque ricoveri in terapia intensiva ogni 100.000 piccoli contagiati. Attenzione però: i primi dati si riferiscono a tutti i vaccinati; i secondi, quelli delle terapie intensive, fanno invece riferimento a tutta la popolazione. Cioè: gli eventuali rischi del vaccino interessano statisticamente tutti i bambini sani che vi si sottopongono, quelli del Covid solo chi si infetta.

In tutto ciò, l’Aifa si appresta a dare con urgenza il via libera alla vaccinazione di massa dei minori.

36 replies

    • Parla di molti scienziati contrari, la stessa FDA ammette di avere pochi dati e che la sperimentazione sarà dal vivo, e solo perché lo ha scritto Belpietro “allora lo salto”. Forse sarete vaccinati contro il Covid ma il virus della prevenzione e dell’intolleranza ha oramai corrotto le vostre anime e vi ha resi pericolosi. E per quello non esiste vaccino ahimè ma solo la realtà che presenterà prima o poi i conti di questa corsa folle ad un’unica soluzione, vaccinare perfino i cactus. Ma vergognatevi. Siete proprio impregnati di un odio degno di quello che i tedeschi avevano per gli ebrei.

      "Mi piace"

      • Chissà se la nostra intelligentissima e ganzissima Anail avesse letto i dati ISS per l’ultimo mese:

        Dati ISS ultimi 30 giorni:
        (24-10—24-11-21):
        _______________________Ospedalizzazioni: __________T.Intensive___________Decessi (ottobre)
        non vaccinati_____________________3.737______________ 509________________449
        vaccinati incompleti _______________182 ________________ 14_________________16
        vaccinati entro 6 mesi:____________2.437________________209________________359
        Vaccinati oltre 6 mesi:____________ 1.187_________________58________________191
        Vaccinati con 3a dose:_____________ 69__________________3_________________5
        DATI ISS. no vax ospedalizzati: ______ 49%________________64%______________44%

        Com’era quella dell’immunizzato?

        Delle T.I. intasate dai no vax?

        Sono morti già persino vaccinati con la 3a dose.

        + i danni collaterali da vaccino qui non aggiunti ma che ovviamente non hanno a che fare con i no-vax.
        E che non sono riportate, altrimenti vedremmo un bel pò di ‘ospedalizzazioni’ che qui non sono considerate.

        A no, per l’arroganza supponente delle intelligentissime de sinistra non c’é vaccino. Solo il dito medio.

        "Mi piace"

    • Io penso che i giornalisti (?) come Belpietro andrebbero denunciati, ogni giorno la prima pagina del suo merdoniano è una tavolata di fandonie. Gli effetti collaterali dei vaccini si sviluppano entro il primo mese, mentre quelli del virus non lo sappiamo. Ok, per me va bene, lasciatelo pure circolare liberamente questo sarsCov2, ma se pensate che ci lascerà in salute siete dei tonti. Nel mio piccolo sto già vedendo che le persone che si sono ammalate l’anno scorso hanno parecchi problemi, qualcuno è morto adesso, questi si che sono EFFETTI COLLATERALI

      Piace a 1 persona

      • Esatto, ma ripetere le cose a certi elementi è come lavare la testa all’asino…si perdono tempo e sapone.
        Continuano a sbraitare le loro idiozie, sprizzando rabbia da tutti i pori, ma dando dei nazisti a noi.
        Mettono sullo stesso piano le notizie date dalla comunità scientifica, prontissimi però ad interpretarle a modo loro, con le caxxate già belle che alterate, a loro piacimento, da questi campioni del giornalismo(!)
        Li vorrò vedere adesso, con questa variante omicron, che è contagiosa il 500% in più dell’altra.

        Piace a 1 persona

      • STUPIDOTTA: sta procedendo spedito! Ma non ti devi preoccupare, il reset implica che ci debba essere qualcosa da resettare, per cui per te non cambierà nulla. Circa Red Ronnie: è quello che ha vinto la causa intentata dal tuo referente Burioni? 😂 😂 😂

        "Mi piace"

      • PaolaBL,

        ci vuole un bel coraggio a parlare di denunciare Belpietro e non chi ha preso per il sedere tutta l’Italia con una linea vaccinista che fa acqua da tutte le parti.

        Ma da una fascia come te non c’é da aspettarsi diversamente.

        X Anail,

        quel che dice Belpietro è sovrapponibile a quel che dice anche M.Travaglio in ‘dagli all’untore’.

        Prova a denunciare anche lui.

        Forza, che aspetti?

        "Mi piace"

    • @Anail però così facendo, salti anche FDA Report Crisanti Travaglio e altri 2000(mi sono tenuto volutamente basso) nel mondo tra esperti virologi e divulgatori di informazioni. Mi sembra un atteggiamento alquanto sbagliato e puerile da una persona intelligente. Ti metti al livello dei No Vax, cioè quelli che nel vaccino c’è il microchip. Tu in questo momento sei dalla parte di quelli altrettanto fanatici che “vaccinatevi e basta e del resto che cazzo ce ne frega, poi si vede “. Non me lo aspettavo. Ovvi che se ti riferisci alle pippe mentali di Belpietro concordo, ma dinanzi a dati reali devi aprire gli occhi

      "Mi piace"

      • Lasciando perdere Madam Mongolfier, tanto è una battaglia persa, circa la questione:

        “Ti metti al livello dei No Vax, cioè quelli che nel vaccino c’è il microchip”: quale correlazione ci sarebbe tra i microchip e i no-vax? Cioè: cosa ti fa essere così sarcasticamente affermativo, audacemete allusivo al fatto che sarebbe fantascienza tecnologica sostenuta da degli squilibrati? Passate la vita a sospettare e denunciare la corruzione e il marcio di tutto il sistema di potere e poi, quando si tratta di scienziati, diventate tutti dei Forrest Gump? Ripeto: VOI NON AVETE IDEA DI COSA STIA SUCCEDENDO!

        E dove sarebbe l’impossibilità che sia in atto quello che tu ci assicuri essere un’assurdità? E non è nemmeno una novità…

        https://www.focus.it/tecnologia/innovazione/lo-spermbot-per-contrastare-linfertilita-maschile

        https://www.lescienze.it/news/2018/01/22/news/nanorobot_origami_campi_elettrici_efficienza-3828291/

        “Mamma diceva sempre: la vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita!”.

        "Mi piace"

      • “Mi sembra un atteggiamento alquanto sbagliato e puerile da una persona intelligente”: AHAHAH… Al tal punto che crede fermamente che l’intelligenza si possa misurare col righello: ci tiene infatti a far sapere che HA intelligenza (per la precisione 150 di QI, per cui potrebbe entrare addirittura al MENSA: che invidia!), non che E’ intelligente! AHAHAH…

        "Mi piace"

      • Scusami Gatto, ho estremizzato appositamente, sono molto ironico di solito. Per me ci sono fanatici sia tra quelli che non si vogliono vaccinare, sia tra quelli che il vaccino a tutti i costi panacea di tutti I mali. Questo è tutto. Se ho offeso la suscettibilità tua o di qualcuno non era mia intenzione. Odio le estremizzazioni ed il tifo in generale su questioni non sportive.

        "Mi piace"

      • Scusa, Martello, ma chi ti ha detto che salto i virologi esperti e i divulgatori seri? Lo deduci dal fatto che non leggo Belpietro? O da quello che di me e a me scrivono i noti haters novax/ negazionisti di questo blog? Tu sei nuovo, non sai quanti ne sono arrivati, a volte perché bannati altrove.
        Lo sai, ad es. che il Gatto, noto altresì come SOMARO CRIMINALE NEGAZIONISTA, blogger di lungo corso, purtroppo,
        a suo tempo dava degli attori ai malati delle terapie intensive e asseriva che i camion di Brescia e Bergamo fossero vuoti? Questa è la gente di cui ormai non ascolto neanche i respiri, esasperata da una simile serie di stupidaggini, reiterata sino alla nausea.
        I dati REALI, secondo te, quali sarebbero? Quelli di Belpietro? Gli altri che hai nominato li ascolto, li leggo, ma Travaglio, ad es, NON è un virologo e il suo parere mi sembra più legato al suo contrasto al governo Draghi, che altro: questo è il solo valore che posso dargli, visto che mi affido alla scienza riconosciuta, non ai pareri di giornalisti che, tuttavia, apprezzo per le idee politiche, la cultura in ambito giudiziario, l’ironia.
        Non sono una fan assoluta, di nessuno.
        Apprezzo e “decritto” Crisanti, ma è notoriamente negato nella comunicazione. L’altro giorno, ad es., esprimendo, in quel suo solito modo poco accorto, le esitazioni riguardanti i vaccini ai bambini, ha dato modo, ai poco informati e a quelli con idee preconcette, di USARE le sue parole in modo diverso da ciò che significavano. Non è la prima volta che capita.
        Ha detto che aspettava i risultati, l’aveva fatto anche col primo vaccino. Ed è giusto, ma certi personaggi leggono “sfiducia”, non “cautela”.
        Ha detto che il nr dei bambini che costituivano il gruppo di controllo era esiguo, ed era parzialmente vero, ma sono ormai milioni i bambini che hanno già ricevuto il vaccino, in Israele e Usa, e fra poco avremo i dati, per sua stessa ammissione.
        Infine si è lamentato perché, nella sperimentazione, o forse solo nella pubblicazione dei dati di essa, ci si è concentrati sugli effetti clinici e non sulla trasmissibilità. E quindi? Non è forse quello che interessa a tutti coloro che vedono i bambini come esseri delicati solo nei confronti dei vaccini, ma non della malattia, e “biologicamente puri”, non possibile serbatoio di infezione e varianti. Per quale motivo dovrebbero esserci così tante differenze tra un dodicenne, un decenne, un cinquenne, per quanto riguarda la trasmissibilità, specie tenendo conto delle ultime varianti?
        Non interessava solo la loro sicurezza a tutti i “mammi pancini” piagnucolanti come tale Azzorriano, che semplicemente usano i piccoli per le loro ideologie, dopo SECOLI in cui i vaccini li fanno praticamente SOLO i bambini, NOI compresi, a suo tempo?
        Secondo te, io non sto attenta ai dati reali, solo perché mando affncl Belpietro e certi deficienti haters che mi insultano ogni 2×3?
        Forse non sai che queste materie io le ho studiate e le amo, a prescindere da questa pandemia, per cui seguo ogni singola trasmissione in cui si esprimono gli ESPERTI, giorno e notte, e leggo ogni possibile articolo SERIO, anche perché, diversamente da certi elementi, avendo acquisito le basi delle materie in questione, afferro i concetti di cui parlano e, tranne qualche raro elemento, spesso più equivocato che altro o con accessi di narcisismo, trovo che tutto il mondo scientifico sia CONCORDE, non avvertendo contrasti nelle singole esternazioni, più di quanto vedrei differenze tra persone che descrivano scorci diversi dello stesso panorama.
        Certo non guardo i video di Pappalardo, Freccero, Montesano etc, non seguo i siti bufalari, tantomeno gli sproloquianti pseudo medici, in odore di radiazione, che sparano pericolose idiozie, evidenti anche a chi non è del mestiere, su tutti i canali TV, spesso messi dai conduttori sullo stesso piano degli scienziati, ma con un’arroganza e un’improntitudine che stanno in piedi da sole.
        Categoria che più aborro? I “virosofi”, che credono di poter disquisire della qualunque, avendo lo stesso peso degli scienziati. Cacciari, ad es., lo evito come la peste, anche perché, purtroppo, se lo leggo ‘sento’ le sue urla e il suo tono saccente. 😣
        Zhok l’ho sempre apprezzato, ma ormai non parla d’altro, un’ossessione basata non su fatti, ma su preconcetti o strumentali concezioni pseudo etiche.
        Mi chiedo se chi ascolta loro, vada dal macellaio, quando vuole ristrutturare la casa, o in rosticceria, se deve curarsi la dermatite.
        Hanno trovato un modo per esistere e mettersi finalmente al centro dei riflettori.
        Non in mio nome.

        Ps Con questo romanzo ho esaurito le mie energie relative all’argomento, spero che apprezzerai lo sforzo di dedicartele. 😆😉

        "Mi piace"

      • “Lo sai, ad es. che il Gatto, noto altresì come SOMARO CRIMINALE NEGAZIONISTA, blogger di lungo corso, purtroppo,
        a suo tempo dava degli attori ai malati delle terapie intensive e asseriva che i camion di Brescia e Bergamo fossero vuoti?”:

        BUFFON4 CACCIABALLE! INCARTAPECORITA SENZA CERVELLO!

        "Mi piace"

  1. se proprio dobbiamo ancorarci alle istituzioni degli USA, ancoriamoci, ma,
    veramente…29 ottobre 2021
    http://www.fda.gov/news-events/press-announcements/fda-authorizes-pfizer-biontech-covid-19-vaccine-emergency-use-children-5-through-11-years-age
    evidentemente Belpietro conosce altre FDA

    altrimenti si può pure leggere, nel sito della CDC, le FAQ sulla vaccinazione ai minori

    “Ci sono circa 28 milioni di bambini di età compresa tra 5 e 11 anni negli Stati Uniti e ci sono stati
    quasi 2 milioni di casi di COVID-19 all’interno di questa fascia di età durante la pandemia.
    I bambini che contraggono il COVID-19 possono ammalarsi gravemente, richiedere il ricovero in ospedale
    e persino morire.
    Inoltre, i bambini più piccoli in età scolare che vengono infettati possono diffondere il COVID-19
    alle persone nelle loro famiglie e negli ambienti scolastici.
    Con molti bambini che tornano a scuola e partecipano ad attività extrascolastiche,
    la vaccinazione COVID-19 è fondamentale per prevenire infezioni e malattie gravi,
    oltre a rallentare la diffusione di COVID-19.

    I bambini dai 5 agli 11 anni sono a rischio di ammalarsi gravemente di COVID-19.
    A partire da ottobre 2021, i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni hanno subito più di 8.300 ricoveri correlati
    al COVID-19 e quasi 100 decessi per COVID-19.
    n effetti, il COVID-19 è una delle prime 10 cause di morte per i bambini dai 5 agli 11 anni.
    Inoltre, i bambini possono sperimentare condizioni sia a breve che a lungo termine dopo l’infezione.

    I bambini che contraggono il COVID-19 possono anche sviluppare gravi complicazioni
    come la sindrome infiammatoria multisistemica (MIS-C), una condizione in cui diverse parti del corpo
    si infiammano, inclusi cuore, polmoni, reni, cervello, pelle, occhi o organi gastrointestinali.
    Da aprile 2020 a ottobre 2021, sono stati segnalati più di 2.300 casi di MIS-C in bambini di età compresa
    tra 5 e 11 anni.
    I bambini con condizioni mediche di base sono più a rischio di malattie gravi da COVID-19 rispetto ai bambini sani.

    I vaccini sono sicuri per i bambini di questa fascia di età.
    Sono stati condotti studi clinici con migliaia di bambini e non sono stati identificati gravi problemi di sicurezza.

    Prima di raccomandare la vaccinazione contro il COVID-19 per i bambini, gli scienziati hanno condotto studi clinici.
    La FDA ha concesso al vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 l’autorizzazione di emergenza per l’uso nei bambini
    di età compresa tra 5 e 15 anni e la piena approvazione per l’uso in persone di età pari o superiore a 16 anni.

    Sulla base dei dati della sperimentazione clinica, i bambini potrebbero avere alcuni effetti collaterali
    della vaccinazione COVID-19, che sono simili a quelli che hanno sperimentato gli adulti e agli effetti collaterali
    che molti bambini sperimentano dopo la vaccinazione di routine.
    Questi effetti collaterali sono segni normali che il loro corpo sta costruendo protezione e possono influenzare
    la capacità del bambino di svolgere le attività quotidiane, ma dovrebbero scomparire in pochi giorni.
    Alcuni bambini non avranno effetti collaterali.
    Gli effetti collaterali gravi sono rari ma possono verificarsi.

    vabbè, ma chi mai legge i bugiardini, ipocondriaci a parte?

    Piace a 1 persona

    • @Marco Bo perché non c’entri mai il punto? Si deve aspettare per vaccinare i bambini, non c’è alcuna fretta visto che anche i vaccinati possono infettarsi e propagare il conteggio. Il vaccino difende dalla malattia, dal contagio ci si difende con mascherine igiene e distanziamento. Ergo il beneficio del vaccinare i bambini al momento è in saldo negativo. Ci vuole assai a capirlo?

      "Mi piace"

      • Perché Marco Bo è un altro ottuso senza speranza, convinto di avere ragione sempre e comunque.

        E’ al livello di J.Dio e di Anail, fanatici che pontificano senza sapere nemmeno quel che leggono.

        "Mi piace"

      • @ SM: te lo ripeto, visti gli evidenti limiti di comprendonio che, in pieno transfert, ribalti sugli altri: non sai un cazzo di me, di quello che penso e di come ragiono. Invece io una cosa di te la so: quando i mesi saranno passati, e la strage paventata dai complottari dove sei solito abbeverarti si sarà dimostrata per quello che è, ovvero una colossale panzana acchiappaclic, dopo che ci saranno state le famose libere elezioni che secondo te contraddistinguono le dittature, tu sparirai dalla circolazione, rientrerai con un nick diverso oppure fingerai di non aver mai sostenuto nulla di ciò che oggi spacci per verità rivelata, mentre io sarò ancora qua.

        Piace a 1 persona

      • X J.Dio

        Hai presente la Cina?

        Votano anche lì.

        TI piace il sistema politico cinese?

        Vai, vai.

        Io resto e ti perculo a piacimento, l’unica cosa che meritano i negazionisti ipocriti come te.

        Piace a 1 persona

      • Sì Martello, ci vuole assai, perché, semplicemente, NON È VERO.
        Il vaccino protegge dal CONTAGIO, dalla malattia, dalla malattia grave e dalla morte.
        Parlare poi di mascherine, in riferimento ai bambini, che quasi sempre vengono esentati dal portarle, purtroppo non ha molto senso.
        E comunque, non è estensibile a qualsiasi occasione. In casa, ci vedi le mamme che fanno portare le mascherine ai bambini?
        O quando giocano tra loro? Ma dai…
        Sta arrivando la nuova variante omicron.
        Se contagia, come pare, il 500% in più della delta plus, che è in grado di infettare 7/9 persone, rispetto alle 2/3 della delta, significa che, con questa nuova variante, sviluppatasi dove la vaccinazione è ridottissima, ogni singolo infetto sarebbe in grado di infettarne altri 35/45.
        Una BOMBA.
        Auguri a tutti noi, se non ci attrezziamo in tempo.

        Piace a 1 persona

      • @SM: Sei una sagoma. Io ti faccio notare i tuoi evidenti limiti di comprendonio, e tu non fai altro che ribadirli.
        Certo che per il curriculim che millanti, non sembri davvero dimostrare un gran talento per la comprensione di un testo breve. Notiziona: non è un caso, se quelle delle democrazie si chiamano libere elezioni. Infatti, se rileggi, noterai che anche io le ho definite così.

        Ora, fai un piccolo sforzo e dimmi: sul serio, quelle cinesi ti sembrano libere elezioni? Con un solo partito?
        No? Allora, tocca che te ne faccia una ragione: nei regimi non ci sono libere elezioni, mentre in Italia sì. Non è mica colpa mia.

        Per inciso, tuoi sempre più evidenti limiti di cui sopra si evincono anche dal fatto che dici di voler restare (di percularmi non sei in grado) quanto ti pare: ci mancherebbe. Infatti, se te lo fai rileggere da qualcuno che ne capisce, noterai anche che io non ti ho affatto invitato ad andartene.
        A scanso di equivoci, desidero ribadirlo una volta per tutte, in versione for dummies (dunque perfettamente calzante): tu non solo puoi, ma devi restare. Mica mi voglio perdere il circo.

        Piace a 1 persona

  2. Parla di molti scienziati contrari, la stessa FDA ammette di avere pochi dati e che la sperimentazione sarà dal vivo, e solo perché lo ha scritto Belpietro “allora lo salto”. Forse sarete vaccinati contro il Covid ma il virus della prevenzione e dell’intolleranza ha oramai corrotto le vostre anime e vi ha resi pericolosi. E per quello non esiste vaccino ahimè ma solo la realtà che presenterà prima o poi i conti di questa corsa folle ad un’unica soluzione, vaccinare perfino i cactus. Ma vergognatevi. Siete proprio impregnati di un odio degno di quello che i tedeschi avevano per gli ebrei.

    "Mi piace"

    • Ma tu hai problemi psicologici seri.
      Ma chi credi di essere, MAMMO PANCINO, per invocare ancora un po’ l’ira del signore, leggere odio negli altri, mentre è solo nella TUA e VOSTRA mente e non solo, visto che lo vediamo tutti CHI esprime odio e rabbia nelle piazze, dando la caccia e scangliandosi contro chi non la pensa come voi, ignoranti e fanatici senza cervello?
      Ma chi ti credi di essere per continuare a dirmi di vergognarmi?
      SAVONAROLA 2, la vendetta?
      Troisi, al predicatore, disse: “Mo’ me lo segno!”.
      Io ti dico: “ma vai a ca4are!”

      Piace a 1 persona

      • X Azzorriano,

        hai sentito l’esime auto ad idrogeno targata SA 150QI, no?

        ”Non sono io ad essere razzista, siete voi ad essere terroni.”

        La logica è la stessa.

        E poi quella definizione, ‘mammo pancino’, non ti ha convinto?

        Ella è LUCE, anzi SO’LA nella stanza, Ella può, Ella pensa, Ella E’.

        Chi siamo noi scarrafoni di fronte a tanto avatar luccicante e a tanta cultura che non si sa da dove viene, ma viene, oh se viene.

        Cmq Anail se davvero vuole mandarci a ca4are, deve gridarci: DAGLI ALL’UNTORE.

        "Mi piace"

      • E ringrazia che Infosannio è tollerante, altrimenti ti avrebbero buttato fuori già da tempo, come da altri blog!
        Non urta la tua ignoranza, che sarebbe il meno… ma la tua arroganza e la pervicacia con cui proietti i TUOI difetti sugli altri, attaccando proprio coloro di cui non vali i calzini bucati.
        E non parlo di me, IO.
        Tu invece non fai che metterti al centro del nulla che sei, credendo di sembrare di più se denigri e sventolando le tue fallacie logiche ad ogni piè sospinto.
        Ovviamente tu non le vedi perché IGNORI.
        Ma, purtroppo per te, sono lampanti e, più scrivi, più ti AFFOSSI.
        Per il tuo bene, davvero…almeno ogni tanto, TACI.
        Denoti solo rabbia e odio, quelli di cui accusi me.

        "Mi piace"

      • “Esime” , ancoooora?
        Voce del verbo “esimere”, 3a persona singolare? Si dice ESIMIA, casomai.
        E parliamo della tua reiterata ‘confusione’ tra passato remoto e congiuntivo?
        Temo che tu abbia grossissimi problemi di apprendimento, cosa INCOMPATIBILE col tuo DICHIARATO e SVENTOLATO QI 130.
        Quanto faresti meglio a stare un po’ MANZO!
        Ma è ovvio… non ci arrivi, poveretto.

        "Mi piace"

      • X Anail,

        La tua natura si dimostra semplicemente da questa frase:

        ”Temo che tu abbia grossissimi problemi di apprendimento, cosa INCOMPATIBILE col tuo DICHIARATO e SVENTOLATO QI 130.”

        Imbarazzante.

        Una frase che unisce il massimo possibile di arroganza e il massimo possibile di ignoranza.

        Dunque io non mi sono laureato, non ho insegnato all’università, non ho scritto 5 libri.

        Era tutto un errore.

        Meno male che mi ha scoperto Anail, sennò continuavo a sognare pensando di essere abbastanza intelligente da tenere almeno una matita in mano.

        "Mi piace"