La restaurazione e l’illusione del contismo

(Tommaso Merlo) – In Italia è in atto una repentina restaurazione. Quello sulla giustizia è solo l’ultimo atto. Lo tsunami elettorale del 2018 sta finendo in nulla e i pilastri del vecchio sistema nostrano sono ancora tutti in piedi. Gli stessi partiti con le stelle classi dirigenti, le stesse lobby e la stessa stampa al seguito, le stesse magagne di sempre e la stessa irrespirabile sottocultura politica. Del resto per cambiare un paese i rivoluzionari devono sconfiggere i conservatori, non scenderci a patti o diventare come coloro. Nulla di trascendentale. Quello del 2018 à stato un tentativo rivoluzionario pacifico e democratico raro, ma che sta miseramente scemando. Un cocente delusione che si spera almeno serva da lezione per chi ancora desidera cambiare l’Italia per davvero. Il cambiamento democratico vero si genera solo ed esclusivamente dal basso, dai cittadini, dalla strada. Da coloro che soffrono sulla loro pelle i problemi reali e quindi sono portatori di sana rabbia e determinazione a risolverli. Cittadini estranei a intrecci incestuosi di potere e che non avendo nulla da perdere son capaci di slanci ideali coraggiosi. Il vero cambiamento è questione di idee, ma anche di chi s’impegna a realizzarle. Motivazione, attitudine, spinta. Politicanti in carriera e caste tecnocratiche sono di tutt’altra pasta conservatrice. Al di là delle panzane da campagna elettorale, quello che davvero gli interessa è se stessi. La propria carriera, il proprio potere, il proprio partito e quindi il sistema in cui sono emersi. Politicanti e caste che più sono organici al sistema più vengono premiati. Il cambiamento vero non gli conviene e quindi non lo vogliono e se qualcuno ci prova lo attaccano brutalmente. Proprio come successo al Movimento che è tollerato solo da quando si è messo a cuccia. Ed è per questo che in Italia non cambia mai nulla. Politicanti e caste sono a guardia del sistema e si scannano tra loro su dettagli marginali per distinguersi dalla concorrenza e aizzare le proprie tifoserie, ma sotto sotto la pensano tutti allo stesso modo. Proprio come dimostra l’ennesimo mega inciucio di questi mesi. Pensiero unico con destra e sinistra che sono più che mai la stessa roba. Per questo in Italia non cambia mai nulla. Niente di trascendentale. Il cambiamento vero si genera solo dal basso, dai cittadini, dalla strada. Il cambiamento concesso dall’alto è un solo un contentino per tenere buone le masse, dettagli marginali che non intaccano la rotta neoliberista, fumo propagandistico senza nessun arrosto. Un tempo erano i partiti ad avere il ruolo democratico di portare le istanze dei cittadini nei palazzi, ma quel ruolo lo hanno disatteso mettendosi al servizio prima di strampalate ideologie e poi delle lobby e poi di se stessi. Diventando esclusive società di marketing elettorale e di spartizione di poltrone. Leader massimi, caste gerarchiche, tifoserie social. Tattiche, propaganda. Tutto fumo propagandistico e niente arrosto. Con l’Italia sempre più a fondo e una esasperazione tale da aver generato addirittura un raro tentativo rivoluzionario democratico e pacifico. Stravinte le elezioni del 2018 il Movimento aveva una forza politica talmente rilevante che è riuscito ad imporsi sui conservatori e strappare traguardi importanti, dimostrando come al di là delle ipocrisie retoriche, i cittadini valgono cento volte politicanti e caste se vogliono. Perché in democrazia contano le idee e la determinazione a realizzarle, tutto il resto sono dettagli burocratici. Ma il Movimento nei palazzi ha perso rapidamente spinta e coesione. E più si è mischiato col sistema, più ne è rimasto contagiato finendo per scemare miseramente. Del resto i rivoluzionari devono sconfiggere i conservatori per cambiare un paese, non scenderci a patti o diventare come coloro. Ma certe imprese storiche richiedono costanza e consapevolezza da parte dei suoi protagonisti. Oggi siamo arrivati addirittura alla nascita del contismo e al Movimento che si appresta a trasformarsi in partito, una resa alla restaurazione e una triste illusione. Il cambiamento democratico vero si genera solo ed esclusivamente dal basso, dai cittadini, dalla strada. Una lezione che non va dimenticata da chi desidera ancora cambiare l’Italia per davvero.

90 replies

  1. Questo è successo non per colpa del sistema, ma perchè gli eletti si sono dimostrati pavidi, incapaci di fare politica e senza cultura.

    "Mi piace"

  2. Merlo,
    ANCOOORA???
    Io adoro il canto dei merli, ma il tuo continuo, ripetitivo borbottio, mi sta risultando sempre più indigesto.
    Tra l’altro è come se spalassi la terra su una tomba che hai scavato tu, lamentandoti della morte di qualcuno che respira ancora, lì sotto, ma che finirai per SOFFOCARE.

    Piace a 2 people

    • Ho letto la tua replica Anail.
      Mi fa piacere che ci sia stato un equivoco, voglio solo esprimere liberamente quello che penso, non ambisco ad avere nemici.
      Il problema non è Gatto, Cagliostro, io, Birillo, tu o quel coglione di Andrea.
      Il problema è che non esiste una moderazione efficace che spinga ciascuno a dare il meglio.
      Una moderazione che non censuri, che si basi su regole precise, che sospenda un commento censurabile per dar modo al commentatore di correggerlo.
      Solo così la qualità del dibattito potrebbe aumentare, perché ciascuno troverebbe il terreno giusto per esprimere al meglio il suo punto di vista. Dopotutto era questa l’intelligenza collettiva, principio in cui credo fermamente (totalmente assente nel M5S che lo ha propagandato).

      Come vedi mi tengo fuori dalla polemica con Gatto, non serve a niente entrare nel personale.
      Non so quanto Gatto sia colto, dovrei essere più colto per capirlo.
      Ma anche se avesse davvero la terza media, cosa cambierebbe?

      Alla fine sono sempre i modi quelli che contano e se sono sbagliati la cultura diventa una zappa che dai sui piedi tuoi e altrui.
      Sto diventando vecchio, le energie scarseggiano, investiamole meglio.
      Ciao

      Piace a 1 persona

      • “Il problema non è Gatto, Cagliostro, io, Birillo, tu o quel coglione di Andrea.”: incece il problema è proprio questo, specialmente “tu” ed epigoni.

        “…non serve a niente entrare nel personale.”

        Mai dimenticare, gli elefanti insegnano!

        “Non so quanto Gatto sia colto, dovrei essere più colto per capirlo.”: se lo fossi, capiresti ancor meno, ammesso che all’Universo interessi qualcosa…

        "Mi piace"

      • Se lasci passare gli sfoghi, il blog diventa uno sfogatoio.
        Il rischio è veder degenerare il confronto in insulto.
        Anche chi è animato dalle migliori intenzioni può lasciarsi andare.
        Quindi il problema non riguarda il singolo ma il sistema.
        Un buon insieme di regole e prassi impedisce il deragliamento del discorso verso il vaffanculo.
        Meno vaffanculo si scambiano, meno risentimenti crescono.
        Ed un confronto più civile e costruttivo è anche più utile al bene collettivo.

        Oggi mi sento molto peace and love, fico.

        "Mi piace"

      • Andreaex,
        per questo, la mancanza di MODERAZIONE, che sta permettendo la “fioritura” di infiniti post inaccettabili, per volgarità e sessismo, io, dopo aver chiesto ad Infosannio di intervenire varie volte, ed essendomi vista bannare i post di richiesta aiuto, invece di veder bannare i loro, sto prendendo le distanze da un blog che sta diventando IL MURO DI UNA LATRINA.
        Si tengano certa gente.
        Hanno già perso molti commentatori seri ed educati, credo per lo stesso motivo.
        Mi dispiace perché era un blog bellissimo.
        Ma lasciare via libera a certe bassezze le sta facendo moltiplicare, perché i vigliacchi ne approfittano, forti della loro IMPUNITÀ, come succede sempre, in tutti i campi in cui l’illegalità viene, non solo permessa, ma INCORAGGIATA.
        Evidentemente l’addetto alla moderazione GRADISCE o è al livello di questi ignoranti cafoni.
        Alla fine rimarranno solo tra loro in un blog diventato FOGNA.
        Tanti auguri.
        Ciao👋🏻
        PS Se dico che ha la 3a media è perché l’ha ammesso lui e si vede.
        Si bea di sentirsi dare del “colto” dai suoi sodali terra terra e insulta e contrasta coloro che gli farebbero ombra, ma non è il peggio di questo blog. Quell’andrea bannato da tutti i blog del regno, ha trovato qui il suo habitat, crede che sia CASA SUA e di poter parlare a nome dell’intero blog, insieme al degno compagno di merende Cagliostro che conosce, a suo dire, 4+ 2 lingue, a quanto pare solo per quanto riguarda parolacce e bassezze.
        Non che sia la tipa che si sconvolge per le parolacce, le uso anch’io nel discorso, ma NON come insulti. C’è una differenza che evidentemente, QUI, non si sa valutare, se si dà asilo a roba simile.
        Perché un conto è dire “prostituta” o “caxxo” un un discorso, un altro è DARE della prostituta o della testa di c a chi ti contrasta o NEANCHE (qui c’è gente malata che ti insulta anche se stai esprimendo idee che condivide, sempre che sia in grado di averne, a questo punto).
        Ri – ciao.

        Piace a 1 persona

      • x Anail

        Capisco la tua amarezza e la condivido. Non so da chi dipende e per cosa , visto che le porcherie vengono pubblicate
        senza bannare. Io come già sai mi sono lamentata per i miei commenti in “moderazione” ma anche stamattina ho postato

        26 luglio 2021 alle 9:01
        Il tuo commento deve ancora venire moderato.
        Ma mi faccia il piacere

        e non è ancora pubblicato. Io comunque seguirei il consiglio credo di Fabrizio Castellana , non rispondere alle provocazioni c’è
        chi li fa per divertimento tipo Gatto e chi per pura foglia come Andrea.

        Persone che insultano perché non hanno argomenti , a me basta questo e spero di leggerti ancora.

        Piace a 1 persona

  3. Il merlo sparlante che si associa a Confindustria,le lobby del cemento delle armi,i giornaloni, il bullo di rignano ,Gianni e pinotto(Salvini e Meloni,il pregiudicato di Arcore nel dare addosso a Conte.Sono soddisfazioni

    Piace a 2 people

  4. Si chiede al rivoluzionario di dare una mano alla perduta democrazia, come si chiede ad un moderato di pianificare le innovazioni impossibili del rivoluzionario: tutto in un Sistema unico di dialogo reciproco (senza soloni che primeggino): così è un Movimento in continuo cambiamento ai fini del vero cambiamento anti-sistemico. Conte, dopo qualche momento di indecisione (da cattivi consiglieri) l’ha capito, ed adesso ha dietro le spalle un esercito “guerriero” che lo seguirà entusiasta

    Piace a 1 persona

  5. “Del resto i rivoluzionari devono sconfiggere i conservatori per cambiare un paese, non scenderci a patti o diventare come coloro.”

    Ma il bel Merlo non rilegge o pensa che queste ripetizioni continue muovano il pathos? A me muovono solo l’intestino.

    Piace a 3 people

    • Merlo lo avete iniziato ad attaccare da quando ultimamente ha svestito la prosa da apericena e olive taggiasche, surrettizia sulle giravolte e contorsionismi dei 5S dal TAV in poi, con la quale cercava (invano) di farle e farli digerire agli indecisi e a se stesso. Allora andava tutto bene, ché puntava dritto, dritto, al vostro neuroncino solitario nascosto tra le pieghe della panza. Adesso che – non più credibile -, invece, dice le cose come stanno, allora “A me non è mai piaciuto, si vedeva lontano un miglio che era un tifoso. (cit.)”: ahahah… E bravo il nostro “Pirgo-Pirgo te l’avevo detto io”! ahahah…

      Dopotutto, anche se il neurone sembra dare l’illusione di essere tornato nel loco designato, è sempre e solo la pancia a reagire, ché è l’unico organo dell’itaGliano medio(cre) che ancora ha una parvenza di vita.

      Merlo a parte, ci sono stati illustri italiani che dicevano le stesse cose, con molta più credibilità:

      «Noi italiani vorremmo fare la rivoluzione col permesso dei carabinieri.».

      «Vogliono la rivoluzione ma preferiscono fare le barricate con i mobili degli altri.».

      Se poi, l’intento di Pirgo era solo quello di far ridere le Murgia De Rege del blog, beh il successo era garantito in partenza, ma non occorreva nemmeno essere così “clever”, come solo in Nostro può permettersi: basta molto, molto meno per raggiungere lo scopo…

      "Mi piace"

      • @gatto

        Sei più credibile della Meschina e del vecchio rinco oramai sotto effetto di demenza senile.

        Pensa un po’ come stanno messi…

        Ti ho rivalutato, non ti ho mai scritto niente PRIMA DI ORA. Ma vedo c’è molto di peggio di te in questo blog….molto di PEGGIO.

        La verginella all’80%. E nell’altro 20%, prima fotte e poi va a piangnucolare davanti la madonnina Santissima per proteggersi dai Cattivoni che hanno abusato di lei, picchiandola a morte prima di violentarla. Piagnucola la finta verginella MESCHINA. Piagnucola. Prima fotte e poi piagnocola. Prima mente e poi ti dà del menzognero. La meschina, donna piccina.

        La Meschina è questo. 80 cose su 100 le dice giuste per pararsi il culo, sulle altre 20 gioca sporco, però poi pretende la ragione che ovviamente NON HA. E ti denuncia pure per stupro e per stalker.

        La Meschina sgualdrina.

        Ti ho rivalutato gatto. Ti ho rivalutato. NON ti stimo ma ti ho rivalutato.

        Qui c’è MOLTO PEGGIO DI TE. MOLTO PEGGIO DI TE.

        "Mi piace"

      • @Gatto
        “Merlo lo avete iniziato ad attaccare da quando ultimamente ha svestito la prosa da apericena e olive taggiasche…”.
        Ahahahahah… Tutto, ma proprio tutto, ben scritto.

        "Mi piace"

      • “Adesso che – non più credibile -, invece, dice le cose come stanno, allora …”
        E come starebbero le cose? Ha già bocciato Conte ancor prima di vederlo eletto a leader, non mi sembra significhi avere una visione di come stanno le cose ma solo di pregiudizio a prescindere.
        Sono d’accordo quando dice che il cambiamento può avvenire solo dal basso figurati, ho votato i 5S per questo, ma trascura che anche Conte non deriva affatto da quel mondo di, come la chiama lui, “sottocultura politica”. Tra l’altro abbiamo accertato come proprio tutti, anche quelli che si definivano “onesti”, una volta entrati nei palazzi poi si fanno gli affaracci loro, perciò è il metodo che va cambiato. Deve essere possibile a noi cittadini revocare in qualsiasi momento il mandato dei nostri portavoce, devono sentire la corda intorno al collo che si stringe sempre di più ogni volta che non si camminano nella direzione prefissata.
        Il M5S ha finito per sfuggire completamente a questo controllo e il garante non ha garantito proprio niente. Merlo l’ho sempre apprezzato, ma ora per me ha perso completamente di vista l’obiettivo finale.

        Piace a 1 persona

      • “Ha già bocciato Conte ancor prima di vederlo eletto a leader”: ma leader de che? Prego, prima iscriversi! Vale anche per i raccomandati… Poi si vedrà… Prima iscriversi: grazie Peppi’!

        "Mi piace"

      • @Gatto

        Forse ricorderai che ho spesso criticato Merlo per quel suo doppiopesismo tipico di tutti i tifosi da stadio (interessati o meno).
        L’ho spesso detestato per come nei suoi le buoni intenzioni delle premesse gli servano solo per veicolare meglio le balle finali.
        Un bugiardo che mente sapendo di mentire.
        Lamenta la trasformazione in partito tradizionale (tutta da dimostrare) ad opera di Conte perché le esigenze devono emergere dal basso e in modo democratico, perché le rivoluzioni le fanno i cittadini) e poi non dice mezza parola sul fatto che è stato proprio Grillo a benedire la alleanza con Draghi, ad imporci un ministro per la Transizione Energetica che bastona le rinnovabili, ha telefonare ai ministri per invitarli a votare la schiforma Cartabia.

        Merlo si lamenta che qualcosa nel M5S cambi perché è un leccaculo di Grillo, come quell’idiota di Andrea che posta convulsamente le stesse merlate retoriche alla Merlo che finiscono sempre per portare acqua al mulino dell’elevato.

        Per cui caro Gatto tu pecchi della stessa tifoseria – uguale e contraria – di cui accusi gli altri con una differenza: che in questo caso le conclusioni – non la condivisibile premessa – dell’articolo di Merlo sono davvero indifendibile.

        Secondo me quel rottoinculo di Grillo sta manovrando di nascosto per creare un fronte del no con due possibili finalità:
        1) limitare il potere di Conte nel caso vincesse.
        2) togliermelo dai coglioni nel caso non vincesse con un margine accettabile.

        A quel punto può riprendersi il suo azzoppato movimento.
        Del resto è più fico tornare ad essere padrone di un M5S azzoppato che iniziare ad essere un garante che fa il garante e non il padrone.

        Conte avrebbe dovuto sfancularlo Grillo perché il voto da quelli come me (orientati all’estensione) lo avrebbe preso solo senza questa inutile zavorra che sembra avere solo cose brutte o discutibili da dire e da fare. Altro che visioni.

        "Mi piace"

      • @Gatto

        Questo idiota che scrive qui sotto sembra stimati, io mi preoccuperei.
        Tu Gatto sei intelligente, colto, al massimo puoi rientrare nella categoria dei rompicoglioni (di cui faccio parte anche io ma tu saresti socio onorario), ma hai visto che cazzo di deliri scrive?

        Con chi ce l’ha, con la ragazza che ha accusato di stupro Ciro Grillo?
        Ho paura a chiederglielo, mica è tanto normale secondo me.
        Secondo me difenderebbe anche un mastino che azzanna alla giugulare un neonato in culla se il cane appartiene alla famiglia Grillo (inclusi i cugini di primo grado). Oppure se il neonato è di un piddiota di merda.

        Lui parla di ritorno alle origini, pensando però non al progetto originario del M5S (non è in grado di capirlo) ma al caro feudalesimo, si sente un piccolo valvassino che lecca il culo al re sperando di diventare un giorno vassallo.
        Dimenticando però di essere solo un servo della gleba nel M5S con o senza Conte.
        Ed ha pure il coraggio di fare il moralista.

        Dai, Gatto.

        "Mi piace"

      • @ex, “Per cui caro Gatto tu pecchi della stessa tifoseria – uguale e contraria…”, ecco, questa frase la dice lunga e sintetizza tutto il tuo argomentare, per cui rispondo anch’io in sintesi, per far comprendere su che basi dialettiche è costruito il tuo argomentare: come fa un cosa, qualsiasi cosa, in questo caso la tifoseria, ad essere UGUALE e allo stesso tempo anche CONTRARIA? Voi parlate per slogan, questa è la farina del vostro sacco, e vi credete pure delle teste originali e pensanti. “Pensa con la tua testa”, si dice, eccome no, questi poi sono i risultati. Imparate prima a “copiare” da chi CONOSCE, poi, ma solo molto dopo, azzardatevi a metterci del “”vostro”…

        "Mi piace"

      • @andreaex

        SEI TALMENTE COGLIONE che ti ha SFANCULA TO pure gatto.

        Daje Daje. Daje.
        Che spettacolo, che spettacolo. Che spettacolo.

        La pensano quasi tutti come me, cioè io la penso come loro. E tu cosa fai? Vai a cercare la sponda più lontana da sondare alla tua maniera meschina e farsesca. Ma anche la sponda più lontana ha capito il tuo giochetto meschino, sa che ci rimette ad essecondarti e ti ha mandato A FARE IN CULO.

        La gente non è scema. Sa che a stare con certi individui ci si rimette e poi gli altri ti SCHIFANO. Perchè non sei più credibile nemmeno a contare fino a 5.

        GRANDE!

        Ti ha sfanculato pure gatto.

        Ora ti è rimasto il sorcio morto. Chiedi pure a lui se la pensa come te. Ma credo che anche il sorcio morto ti manderà a fare in kulo.

        W il sorcio morto sulla super strada. W il sorcio morto.

        Coglione.

        "Mi piace"

      • @Pirgo.

        PRIMO TEMPO: “A me Merlo non è mai piaciuto, e l’ho anche scritto.”.

        INTERVALLO…

        SECONDO TEMPO: “Vai, o custode della memoria, a guardare nel tuo archivio, dovresti trovare qualcosa!”

        FINE!

        PREQUEL: “A me non è mai piaciuto, si vedeva lontano un miglio che era un tifoso. (cit.)” vergato dal sottoscritto tra gli apostrofi rosa, cosa credevi fosse? Vai, o navigante del fiume Lete, i pesci rossi ivi sguazzanti te salutant!

        PS: e visto che ci siamo “Ma il suo file .xls dovrebbe contenere anche quelle di quando lo apprezzavi Merlo (secondo lui). E dove sono?”. Infatti, come da PRIMO TEMPO, non ci possono essere. Evidentemente, la gradassa (minuscolo), non va al cinema per vedere il film, ma per guardare i minorenni pomiciare… ahahah… squilibrata (minuscolo)…

        … E ‘STI CAZZI… AHAHAH…

        "Mi piace"

      • Oh, è arrivato ENIGMA a spiegarci la scienzah! Nella scienza fisica, sguazzano gli stessi cojoni tuoi pari: se io dico che una forza è UGUALE ad un’altra, non posso poi cambiare in corso d’opera, il parametro GENERALE di valutazione, passando ad un suo aspetto particolare. Resta comunque il fatto che, non solo in questo caso, ma sempre, per il principio degli indiscernibili di Leibnitz (lo scrivo come si scriveva corretto una volta), una cosa uguale ad un’altra, non può esistere in natura: non ci può infatti essere una differenza SOLO NUMERO, per cui assurdità del genere, come quelle dette dalle teste vuote a cui tu, pagliaccio, riconosci competenza, al punto da affidare alla categoria la tua inutile esistenza (mi riferisco ai vaccini), sono doppiamente imbarazzanti! Bastava quindi che i cojoni come te che giocano a fare gli scienziatih, usassero la locuzione “EQUIVALENTE (come intensità) ma CONTRARIA (come direzione)”.

        Capito pagliaccio insuls0?

        "Mi piace"

      • @ex e @Andrea:

        “Ma anche la sponda più lontana ha capito il tuo giochetto meschino, sa che ci rimette ad essecondarti e ti ha mandato A FARE IN CULO.”.

        Per la precisione:

        1) Il sottoscritto non asseconda mai nessuno, nemmeno quando gli conviene.

        2) Non ha mandato A FARE IN CULO ex, ma gli ha solo esposto il suo punto di vista; quelli che manda a fare in culo, sono ben altri soggetti rottinculo che non sono né gli ex, né gli Andrea.

        3) Se il sottoscritto, così scrivendo, si è avvicinato di più alle prospettive di Andrea, non significa che non condivida nulla di quanto sostenuto da ex.

        Questo per chiarezza…

        "Mi piace"

      • “come fa un cosa, qualsiasi cosa, in questo caso la tifoseria, ad essere UGUALE e allo stesso tempo anche CONTRARIA? Voi parlate per slogan, questa è la farina del vostro sacco…”

        Che cos’è che non ti quadra?
        Tu ti scagli contro i tifosi che approvavano Merlo soltanto perché coi suoi articoli portava acqua al proprio mulino partitico.
        E concludi che la loro ostilità verso Merlo per le posizioni anti Conte di oggi, sia sbagliata e rientri nel doppiopesismo tipico dei tifosi.
        Ma così non è, perché anche un tifoso più avere occasionalmente un punto di vista condivisibile.

        Nel caso specifico gli argomenti critici non sono frutto di sterile tifoseria, l’articolo di Merlo fa acqua da tutte le parti, proprio dal punto di vista logico, come ho avuto modo di precisare.

        Perché ritengo la tua è una posizione da tifoso?
        Perché sostieni, come se fosse una verità indiscutibile, che Merlo abbia scritto cose condivisibili in questo articolo, adesso sì che “dice le cose come stanno”.

        Tu Merlo prima lo criticavi quando era pieno di estimatori, ora che i suoi estimatori si sono quasi estinti (a ragion veduta, secondo me), sembri apprezzarlo anche quando c’è poco da apprezzare.

        Chiunque abbia un punto di vista sempre uguale e contrario a chi ritiene un tifoso, è tifoso a sua volta.
        E’ questo che intendevo.

        Grazie per la precisazione all’idiota, il duro e impuro (leggasi anche stronzo) del M5S.

        Piace a 1 persona

      • Ma ti ci tuffi di testa, tu… Exandrea te l’ha spiegato, ping e pong, come osservabile e notabile. Io non so a quale bignamino attingi perche’ esci fuori strada praticamente sempre, Innanzitutto Leibnitz non c’entra un fico secco (e mi dolgo che il signor Mascaro non contribuisca) perche’ in Fisica l’osservazione di fenomeni si occupa di valori, non di ontologia. Fesso, quando sbatti l’automobile col manichino contro il muro nei capannoni dei test tu credi che si mettano col misurino a pesare che cosa e’ e che cosa non e’?

        Prova a spegarti meglio che stai facendo una figuraccia come quando vai al parco e ti aggiusti il cinto erniario di fronte alle badanti con le loro carrozzate.

        Piace a 1 persona

      • Senti Coso Pagliaccio, l’ontologia oltre allo studio dell’ “essere” si occupa anche di ENTI, e ovviamente a questi mi riferivo: “Il termine deriva dal greco ὄντος, òntos (genitivo singolare del participio presente del verbo εἶναι, èinai, «essere») e da λόγος, lògos («discorso»), e quindi letteralmente significa «discorso sull’essere», ma può anche derivare direttamente da τά ὄντα, ovvero “gli enti”, variamente interpretabili in base alle diverse posizioni filosofiche”; “Nell’uso non filosofico, mentre con essere si indica un individuo animato, per ente s’intende piuttosto un oggetto inanimato… Analogamente in fisica, soprattutto nelle locuz. ente fisico, ente di natura”; “Per quanto gli interessi di questo studio possano sembrare astratti, alcune questioni ontologiche hanno avuto impatto sulla fisica moderna, in particolare sulla fisica delle particelle. A livello di fondamenti o di filosofia della fisica, si parla talvolta di ontologia primitiva o fondamentale, intendendo un qualche genere di ontologia realista in relazione alla determinazione degli ENTI ammessi da una teoria.”. È un peccato che usino i manichini invece che la tua testa di cazzo quando fanno gli esperimenti contro il muro dei capannoni nei crash-test. Ma forse una ragione c’è del perché non lo fanno: se la usassero, ogni macchina risulterebbe sicura al 100%.

        "Mi piace"

      • @ex:

        ““Ti ho rivalutato gatto. Ti ho rivalutato. NON ti stimo ma ti ho rivalutato” So’ soddisfazioni!”… Questo alle ore 13,44

        Non dirmi che ti sei perso il seguito delle 14,35…

        “mi vergogno di averti risposto. Non accadrà più. Tu usi la siringa, ricordatelo.”.

        So’ soddisfazioni! Le cose belle durano il tempo di una sveltina… ahahah…

        PS: sul “”tifoso” meglio lasciar perdere. Ciao.

        "Mi piace"

      • @ Gatto
        ” Qui c’è MOLTO PEGGIO DI TE, .MOLTO PEGGIO DI TE ” ! Non devi andare troppo lontano per sapere a chi allude : molto probabilmente il riferimento e’ rivolto a se stesso !!!

        "Mi piace"

      • Ma Pagliaccio insulso, tutta qui la tua rettifica “Perche’ non c’entra nulla colla espressione suddetta. Fesso”? Ma io ti ho fatto per caso una domanda che mi rispondi con un “perché non c’entra ecc., ecc…”? Ti piace far godere a buon mercato la troi3tta giù di sotto di bocca buona e brava solo di glotta? Allora ti posto da wiki, che per te dovrebbe essere più che sufficiente, il significato del Principio degli indiscernibili:

        “Il principio degli indiscernibili o meglio il principio di identità degli indiscernibili è un principio ontologico che dice che se non c’è modo di distinguere DUE ENTI, allora sono in verità un solo e identico ente. Cioè vale a dire che le entità “x” e “y” sono identiche se e solo se ogni predicato valido per “x” è pure valido per “y” … Questo principio postula l’idea che in natura non esistano due enti differenti SOLO NUMERO, in quanto, se così fosse, non ci sarebbe una ragione sufficiente tale da giustificarne l’esistenza.” Adesso opera le debite sostituzioni con ciò di cui si è parlato sopra e poi dimmi ancora che non c’entra, imb3cill3 di un coglion3.. Quando si sostiene perciò che DUE forze sono UGUALI (UGUALI DEFICI3NTE…), si dice solo un’emerita puttanata, capito coglione? Perché non lo potranno mai essere né per intensità, né ancor meno, per questo, CONTRARIE, capito insuls0? Alla fine, sai che c’è, c’è che dovresti schiattare te e la rincoglionita con Speranza che ti tiene bordone, e questa potrebbe essere una cosa affatto non molto al di là da venire, vista la vostra burionaggine che adottate come bussola infallibile per dire o non dire, fare o non fare, questo o quello. E adesso torna pure a drogarti, l’unica cosa che ti riesce decentemente.

        "Mi piace"

      • Perche’ bisogna trattarti come un marmocchio Salvini e perche’ non c’entra una zappa lessa, e schiaffatelo in testa! Ti comporti come quell’inquisitore di Galileo che gli disse: “I pianeti non possono essere piu’ di otto perche’ otto sono i buchi nelle persone*”

        Tu ci azzuppi nell’ontologia e ti attacchi al principio di identita’ (OH, IDENTITA’, OH! CHISSA’ COME MAI…) che non e’ piu’ un dio. Nietzsche l’avrebbe potuto dire benissimo, o anche Woody Allen: “Il principio di idenita’ e’ mortio, Marx e’ morto, e neppure sto tanto bene anche io”.

        Persino il buon vecchio Ernest Mach, ben prima di Planck, non era piu’ tanto convinto di questo tuo stantio feticcio! E se ti punge vaghezza, eroe da tastiera, vai a raccontare queste cose a Est di Paperino, vedi come ti rispondono…

        A proposito, i tuoi “enti” sono passibili di essere uguali ed identici nello stesso momento?

        !!!PER FAVORE PERSONE COMPETENTI PRENDANO IL MIO POSTO NEL FARE A CORIANDOLI LE RAGIONI CHE IL SIGNOR COSO USA PER ARGOMENTARE LA SUA VISIONE DELLA FISICA E METAFISICA TRATTANDOLE COME UNA COPERTINA!!!

        * Ovviamente, persone di sesso maschile.

        "Mi piace"

      • “Tu ci azzuppi nell’ontologia e ti attacchi al principio di identita’ (OH, IDENTITA’, OH! CHISSA’ COME MAI…) che non e’ piu’ un dio. Nietzsche l’avrebbe potuto dire benissimo, o anche Woody Allen: “Il principio di idenita’ e’ mortio, Marx e’ morto, e neppure sto tanto bene anche io”. “: AHAHAH… Perché bisogna trattarti come un vacuo Veltroni qualsiasi: sono questi i tuoi argomenti? AHAHAH… Allora facciamo così, adesso ti dico qual è il bignamino al quale mi appoggio:

        “L’enunciato del Breton incomincia in questi termini: «Supponiamo di conoscere la serie completa di tutti gli stati successivi di un sistema di corpi; supponiamo che tali stati si succedano e si generino in un determinato ordine, dal passato che avrà funzione di causa, all’avvenire che avrà quella di effetto; consideriamo ora uno degli stati successivi, e senza cambiare nulla nelle masse componenti, né delle forze che agiscono fra le masse12, né delle leggi di tali forze, lasciando invariata la posizione attuale delle masse nello spazio, sostituiamo ognuna delle velocità con una velocità uguale e contraria …». Una velocità contraria a un’altra, oppure di direzione diversa, non può, a dire il vero, essere eguale a essa nel senso rigoroso del termine, ma può soltanto esserle equivalente in quantità. D’altro canto, com’è possibile considerare questa sostituzione indifferente nei confronti delle leggi del movimento considerato, quando è chiaro che, se tali leggi avessero continuato a essere normalmente seguite, la sostituzione non si sarebbe prodotta? (Errore dello Spisritismo, R. Guénon).”.

        Eccoli qui, cojoni tuoi pari, chi sono i prometeici personaggi che sono sicuri di aver ammazzato Dio! Ignoranti cafoni, pagliacci senza anima, comici golem forgiati con la melma, patetici calembouristi che se la cantano e se la suonano masturbandosi a vicenda, sull’orlo del baratro: INSULSI!

        SÌ, LASCIA SPAZIO A PERSONE COMPETENTI* E DEDICATI AI TUOI PATETICI E INCONCLUDENTI INTERVENTI, PER FAR RISUONARE LA MUSICA NELLE ORECCHIE DA ASINO DELLA gradassa (minuscolo) E FARLE PASSARE GLI UNICI MOMENTI FELICI DELLA SUA SQUALLIDA ESISTENZA, CHÉ ALTRO NON SAI FARE: PAGLIACCIO INSULS0!

        * Ovviamente, persone anche di sesso femminile.

        "Mi piace"

    • Pirgo,
      Sei entrato nel mirino dell’invidiosetto e BASTARDO C N (grazie Jerome). E sai perché? Perché sei apprezzato sul blog, di Merlo non gli frega niente. Di nessuno gli frega niente non legge mica gli articoli, solo i commenti.
      Infatti si è segnato le tue frasi da un certo punto in poi. Ma il suo file .xls dovrebbe contenere anche quelle di quando lo apprezzavi Merlo (secondo lui). E dove sono?
      Non ci sono. Infatti il radar del senso di inferiorità insita nel sociopatico demmerda è scattato solo da poco.
      Auguri Pirgo, con un tale malato mentale ne hai proprio bisogno!

      Piace a 2 people

      • Ah ah ah!
        L’esaurito del cnr l’ha rivalutato, non lo stima ma ha rivalutato! Dai è quasi fatta, tra un po’ vi stimerete e potrete andare in giro a colpire i bambini nei parchi.
        Il porto d’armi ce l’avete, no?

        P.s. Notare che l’esaurito del cnr usa l’anafora come Merlo.

        Piace a 2 people

      • …Mi vuoi dire se il tappo con la bella macchina se l’è scopata alla fine la tua amica, sì o no?

        PS: com’è andata la cena ieri sera: ti sei divertita?

        "Mi piace"

    • Ah ah ah!
      Ora va su Wikipedia a cercare demostene. Lui essendosi fermato alla prima comunione non sa chi sia.
      P. S. Non dirmi che ti sei letto gli sproloqui de sti squinternati!

      Piace a 1 persona

      • Stupida, Demostene è complemento oggetto e va con la maiuscola, non te lo hanno insegnato al battesimo? ahahah… cr3tina svitata (minuscolo)…

        "Mi piace"

      • Ecco! Il cesso demmerda ha imparato la settimana scorsa cosa è il c. oggetto. Ora deve solo imparare a usarlo. Per un autodidatta davvero non male oh! E mica sono certa che con la quinta elementare altri saprebbero scrivere le letterine ai professorini del webbe.
        Il Cogliostro suo pari grado no di certo!
        Ah ah ah! Ma vattene affanculo ignorantone demmerda!

        Piace a 2 people

      • Ma questa serie di matti… Quello che continua a sproloquiare e INSULTARE (ME) PESANTEMENTE, senza un cenno da Infosannio e dà la sua stima a questo. Quell’altro che gli dà dell’intelligente e COLTO(!!!) perché vede solo la spennellata di filosofia che quello inserisce ovunque, anche per parlare di wc, per darsi un tono, non avendo idea di nessun altra materia al mondo(neanche di filosofia, a dire il vero).
        Ma, secondo te, esiste che si entri nel merito degli articoli senza avere degli psicopatici tra i cabasisi?
        (E SOPRATTUTTO, INFOSANNIO, che cosa bisogna fare per FAR BANNARE uno squilibrato che continua ad INSULTARMI come uno stalker di m, usandomi a sproposito e dandomi della SGUALDRINA, per far capire ad un altro squilibrato che c’è qualcuno peggio di lui?)
        Fantastico. Una gara tra titani, proprio.
        Questi neanche li leggono gli articoli.
        Vengono qui a rompere e BASTA.
        E ce ne fosse uno che veramente sia 5s di questi 3, anche se se ne riempiono la bocca.
        Il primo GATTO, che QUANDO MAI LO È STATO?
        NON VOTA da millenni e parla, anzi, scrive, se si può definire scrittura quella specie di gimcana tra cit ” “() riferimenti, copia incolla ahahah… e altri inghippi da mente malata.
        OH, è una gara a chi è più malato, proprio.

        "Mi piace"

      • Cara, anche qui, ma ti rendi conto che sti due non vengono qui a scrivere come la pensano e sentire come la pensano gli altri?
        Questi vengono a sfogare non so cosa, cioè lo so, ma non mi va manco di scriverlo.
        Tu non puoi entrare nel merito delle offese che ti fanno. Ma te pare che quelli mi chiamano zoccola? NIente di più lontano dalla mia vita, ma secondo te entro nel merito? Ci sarebbero tante cose che si potrebbero su di me, e che si capiscono dal modo in cui si dicono le cose, oltre che dalle cose stesse. Ma questi sono due disturbati, il cogliostro e caglione è meno disturbato, ma sta a un livello veramente basso (ieri calciolari era scioccato da tale livello), altro che prima comunione. Secondo me devi solo rispondere come merita ma non nel merito. Scusa il gioco di parole.

        "Mi piace"

      • Scusa, Pa’, cavolo non capisco perché non ci sono opzioni risposta a nessuno…

        @Andreaex,
        non parlavo AFFATTO DI TE, anzi ti ho anche votato i commenti, sui quali concordo, quindi CALMATI, ché STAI SBAGLIANDO MIRA.
        Ci manchi solo tu.
        L’unico motivo che ho “sfiorato” è la tua convinzione che il tipo sia intelligente e con una CULTURA SUPERIORE alla media! 😂🤣😆
        Ma non ti accorgi che intinge, NELL’UNICO LIBRO che ha letto dopo la licenza di terza media a cui si è FERMATO (il testo di Guenon, suo prezioso manuale delle marmotte con cui vantarsi), qualsiasi argomento che palesemente non conosce, come NON conosce i linguaggi propri delle varie materie, NON AVENDO MAI AVUTO CONTATTI CON ESSE.
        Ecco perché ti ha smentito, a colpi di idiozie, la “forza uguale e contraria”, mica si fa fisica, alle medie…e il suo unico parametro è Guenon, anche se pare che non l’abbia neanche afferrato bene.
        Come puoi cascarci?
        Tra l’altro gioca da sempre di copia/incolla da Wikipedia, ma può imbrogliare solo chi è altrettanto o più ignorante di lui, che lui imbambola coi suoi discorsi (fatti di pezzi copiati e scollati) astrusi e FALLACI.
        Fatti furbo, ché lui vuole solo quello dalla vita: non potendo essere, cerca almeno di SEMBRARE quello che non è.
        Ps la tipa che il tuo omonimo insultava non è la ragazza “di Ciro”, ma la qui presente, che ha il solo torto di aver votato Leu e che lui accusa dell’esatto opposto delle cose in cui crede.
        Quindi, per usare un termine tecnico, spara accuse a caxxo.
        Se mi accusasse di cose in cui credo, al limite potrei ribattere, ma se mi dice che amo Giuda da Rignano, che cosa rispondo, visto che ho sempre dichiarato di averlo sgamato e schifato dal primo momento?
        Allora il grande censore e statistico insigne scrive che dico l’80% di cose giuste per camuffare il 20% di cose sbagliate(a suo insindacabile giudizio) 😆 Che cosa fai, non ridi?
        Ma gli insulti SESSISTI giuro che glieli infilerei dove immagini, anche se è un malato psichiatrico, come abbiamo già riscontrato in varie occasioni, specie ultimamente.
        Ti sei perso l’escalation post “insulti di Grillo a Conte”, mi sa, altrimenti non avresti residui dubbi sulla sua sanità mentale.

        "Mi piace"

      • Solo che chissà se legge la risposta, visto che non gli figura da nessuna parte ed è postata prima del suo commento, per forza di cose
        Ho notato che ultimamente ci sono sempre meno opzioni risposta e che il BCN non ce l’ha quasi mai, misteriosamente.
        Guarda guarda come si inserisce vigliaccamente per usufruire di un equivoco, sempre che non ci sia caduto anche lui che era presente, ma non ha capito.
        Che misera persona.
        Gli brucia il QI da Mensa (“scolastica”… io l’ho frequentata, la scuola, almeno🤫), da sempre, e vive proprio di rosicamento, dimostrando l’esatto contrario di ciò che vorrebbe e un QI da… cesso.

        "Mi piace"

      • Solito suo: usare un dettaglio delle vite altrui per intrufolarcisi credendo di sapere, anzi credendo di intrufolarcisi.
        Ora hai visto? Finge di reiterare la domanda sulla mia smica, dettaglio assolutamente irrilevante: lui, ribadendo la domanda, vorrebbe dare l’idea di fregarsene, ma tragicamente a quel sociopatico interessa sul seio.

        Piace a 1 persona

      • @Anail

        Se tu non cogli la differenza tra Andrea e me è un problema tuo mica mio.

        La mia replica a Gatto entrava eccome nel merito dell’articolo di Merlo (il resto era una critica all’insultatore compulsivo che sembra a libro
        paga dell’elevato).

        Se l’intelligenza è la capacità di cogliere differenze, questo tuo post lo trovo superficiale e anche un po’ stupido nel voler fare di tutta un’erba un fascio.

        Considero Gatto intelligente?
        E questa sarebbe una colpa?

        Il fatto che lo consideri intelligente non vuol dire che condivida il suo approccio ai problemi, né le sue conclusioni.
        Il fatto che sia anche colto (nel senso che ha sicuramente una cultura superiore alla media) non lo mette al riparo dallo scrivere cazzate.
        In diverse occasioni ho dissentito da lui, come da altri. In altre ho condiviso il suo punto di vista.

        Io, a differenza di tanti altri, non faccio comunella con nessuno né voglio farla.

        Scrivo solo quello che penso.

        Hai una mentalità da comitiva del muretto, da gruppettara, amici vs nemici, bene vs male.
        La vita così è più semplice he?

        Ma forse io mi sono perso qualche puntata ed altre sarò contento di perderle.

        Per la gioia di alcuni di voi ho deciso di frequentare sempre meno questo spazio.

        Sono sicuro che la qualità dei commenti aumenterà con la mia assenza.

        Buon proseguimento.

        "Mi piace"

      • @Murgia De Rege: quella che continua a menarcela CHE solo lei ha il QI da MENSA (scolastica), dice come al solito un sacco di fesserie e balle. Oltre al continuo piagnucolare con Pengue-Zeus perché banni questo e quello, mentre sarebbe lei da mandare via a calci in culo, insieme all’altra De Rege, il sottoscritto ha sempre detto e ripetuto che, nell’intervallo tra le due astensioni millenarie, ha votato M5S: BALLISTA SERIALE! Le gare tra malati le state vincendo voi, cojon3!

        "Mi piace"

      • Ecco l’arroganza da sindrome di Rignano, ti fa credere di stare su un piedistallo, ma chi ti sta intorno vede uno sfigato, perdente e pure lurido.
        Tipico del renziano è: se ti dà dello schifoso il matto del cnr, tu con la tua viltà rispondi un flebile “ti consiglio di”… “Non mi hai capito”, e gne gne gne, poi quando non sa come uscire da una discussione perché gli mancano le basi della cultura giuridica (e non la cultura giuridica, solo le basi, per citare l’amico suo demmerda la conditio sine qua non) lui osa dire “scemina”, “pettegolona”, così ti si rivolge sto mentecatto se sei donna. Poi se gli tocchi la mammina apriti cielo. Sfigato, renziano e sessista!

        Piace a 1 persona

  6. Si’, ma non ci mettiamo a lutto perche’ Giggino e’ diventato un poltronaro, basta togliergli la poltrona ed e’ fatta,

    Certo lui si abbarbichera’ con tutte le sue forze, dara’ fondo al Super Attack, ma alla fine verra’ scollato dagli elettori.

    Ci sara’ la transumanza per fornire il suo contributo a Sforza Itaglia, o a Itaglia Morta per il Rinascimento Arabo? Auguri e figli maschi (o femmine, a piacere, non sono maschilista).

    Poi comunque vada non ci lasciamo prendere dallo sconfittismo, per il quale le vittorie sono sempre temporanee e parziali, mentre le sconfitte sono definitiva e totali: come diceva illo, ci sara’ un’altra estate.

    E ci sara’ perche’ si e’ reso disponibile un mezzo che prima non c’era, internet, e dai mezzi nascono le applicazioni: l’informazione non controllata, la democrazia diretta.

    Se prima di internet, chi aveva i giornali e le televisioni controllava cosa il poppolo bue doveva sapere e cosa non doveva sapere, adesso chiunque puo’ leggere un tweet di chiunque altro nel mondo, chi vuole fermare un’informazione scomoda deve stoppare un fiume con le mani.

    Idem per le forme partito del tempo che fu, col Duce Segretario che decide la Linea e i funzionari mandarini che approvano il Verbo. Adesso se sgarri e’ un momento che gli elettori ti mandano affanculo a valanga su facebook (leggi: fessbuc) instagram e twitter, hai voglia a prendere gli applausi dei quattro scornacchiati nella sezione.

    L’unico problema e’ che gli itagliani sono una mandria di fasci e legaioli, conditi con i mafiosi sforzitagliani, e li’ non ci puoi fare niente, devi aspettare l’evoluzione della specie.

    Piace a 3 people

  7. Mah, spiace dirlo, ma qui Merlo non ha tutti i torti e la sua disamina sui 5S non è per niente lontana dalla realtà. Tutto quello che aveva sollevato e costruito durante questi anni, si sta dissolvendo come neve al sole e sinceramente ne sono sconcertato. L’ultimo baluardo è la Giustizia per la quale varrebbe la pena mettersi di traverso veramente per il berne di tutti, creare una crisi di governo e dimostrare che il Movimento è ancora vivo e combatte per una causa utile per tutti gli onesti e corretti, ma ho paura che Conte non si “intraverserà”, purtroppo.

    Piace a 1 persona

  8. Ancora Me’?! La tua è un’ossessione vera e propria, letto un articolo, gli alti sono tutti uguali e perciò non varrebbe nemmeno la pena pubblicarne altri. Fatti curare perchè l’ossessione è una brutta cosa caro…
    I pensieri continui su Conte di cui non riesci a liberarti, ti obbligano a discorsi ripetitivi, angoscianti:-E’ lui o non è lui che tornerà a fare il presidente del consiglio?- Angoscioso dilemma…
    Scompariranno i 5S o non scompariranno? That is the question.
    Se sia più nobile nella mente soffrire dardi di fionda e bla bla bla
    Ci hai rotto Merlo del malaugurio, vattene a fa”n bagno che fa caldo, non ti vogliamo più legge’.
    Pigliati un’ossessione pe’ ‘na bella ragazza e basta così.

    Piace a 1 persona

    • l’ossessione su Conte ce l’hai tu. E alla tua età ancora non te ne sei accorta.

      Questo per dire come stai messa.

      Il tempo delle mele 87

      "Mi piace"

      • Dai scrivi un altro commento a Veronica Bellisario come hai già fatto in passato! Con la tua fine prosa, attualmente ispirata a quella di Merlo, ma inconsapevolmente.
        Vediamo se hai le palle buffone!

        Piace a 2 people

    • Ecco brava, io per fare più in fretta punterei su una cassa di prosecco ghiacciato. Per la bella ragazza ci vuole troppo tempo!

      "Mi piace"

      • Dico PER me e non A me, perché mi insulta anche scrivendo ad altri.
        Andreaex ha persino pensato che stesse parlando della ragazza che ha denunciato Grillo, ma ti rendi conto?
        Invece ero IO, la meschina(!!!) , e, a parte gli insulti che sono chiaramente da spostato e che devono averlo fatto bannare dal blog delle stelle, mentre-INCREDIBILMENTE-qua ancora se lo tengono, vorrei sapere che cosa ha visto in me la sua mente malata per dare pure le percentuali di verità che esprimo (ovviamente è lui il depositario!).
        Forse l’hanno sconvolto le 3 lettere della parola Leu, altrimenti non si spiega.
        Pensa come è messo un 5s d’antan (duro e puro sto c.) se odia più gli unici leali che li hanno sostenuti anche oltre Crimi, e che nella persona di Bersani ancora li sostengono, che quelli di destra, che lui non tocca mai.
        Fascista proprio, oltre che matto, altro che 5s.

        "Mi piace"

      • Allora cara, qui bisogna chiedersi una cosa: puoi fare qualcosa per far guarire uno con seri problemi? No, non puoi.
        ALlora, il mio consiglio è non entrare mai nel merito, non serve. Ma ti pare che uno con quei problemi sta sul punto? Io col sociopatico demmerda nemmeno mi sforzo di leggere quello che scrive, soprattutto se supera le due righe (che noia, oddio quanto mi annoia) io rispondo subito col solo linguaggio che comprende. Devi vedere ieri come si sentiva stalkerizzato pora stella.
        Infine non ricordo dove, sotto quale articolo l’esaurito del cnr si è pentito di avergli dato la sua fiducia e gli e l’ha subito tolta- Ah ah ah! Che grasse risate.
        Dimmi che lo hai trovato ti prego.

        "Mi piace"

      • Sì, si, trovato tutto… Anzi avevo letto prima quello (il pentimento😆) e non capivo a che cosa si riferisse… poi ho letto la corrispondenza di amorosi sensi, mal riposta, ed ero allibita.
        Ma non sono disposta a vedermi insultare impunemente a colpi di ZOCCOLA e sgualdrina.
        Non ho capito su che base infosannio gli banni i post, a parte che sarebbe da bannare in toto.
        Se, dopo tanti attacchi a cui non davo peso (mi accusava di essere pacata, quindi snob!!), esagera e reagisco per difesa, la redazione NON interviene?
        Com’è che interviene al primo colpo per Veronica, e infatti lui si blocca, e non per me, che lui continua infatti ad insultare serenamente(si fa x dire), fosse anche con altri del suo livello e non direttamente scrivendo a me?
        La Gazzella si poteva saltare, ma questo DEGRADA L’AMBIENTE.
        Tra l’altro… un 5s contro il rdc come lo vedi? Questo è fuori di testa… e tutto ciò per contendere i voti a Giogggia.
        Che coscienza civile grillina!
        Ma per carità.
        E quell’altro che, recentemente, si vendeva per 5s, che credo non abbia MAI votato, né ne abbia mai condiviso alcun valore?
        Una cosa in comune, però, i 2 ce l’hanno: Carolina, che per uno è “NORMALE” e per L’ALTRO la “più intelligente”, come se PROPRIO LORO avessero i titoli per dare quei giudizi. 🙄😂🤣
        La supercinica per cui non esiste nulla di buono al mondo e che secondo me è di destra al massimo(gliel’avevo detto e non aveva smentito). Ennio, che ridere, le aveva scritto: “sempre più inospitabile”… stavo morendo🤣
        Ma a ben pensare, effettivamente, c’è una logica nella scelta del loro oggetto di stima, ma per lei non è certo un onore.

        "Mi piace"

      • Beh, tutto vero! Unica cosa è che Carolina ha delle idee almeno. Non potrei essere sua amica, ma tra Salvini e Meloni c’è differenza come tra questi malati mentali e uno con idee opposte alle mie e (quasi) altrettanto legittime.

        Se vai sotto Draghi la voce del padrone, potrai vedere come i l’ultimo verme che si è unito alla combriccola dell’insulto ha cambiato le carte in tavola.
        Controlla gli orari, e vedi chi offende per primo tra me e il renzesco.
        Un po’ come il tuo file .xls con gli insulti tuoi.
        Ah ah ah!

        "Mi piace"

      • “si è unito alla combriccola dell’insulto”… nemmeno copiare sanno, adesso saremmo noi la compagnia dell’insulto. Squinternate rotteinculo… ahah…

        "Mi piace"

  9. “Dadone, se la riforma della giustizia valutare se il mv5 * non debba uscire da questo governo.
    Più facile per un cammello passare attraverso la cruna di un ago, che i poltronari rinuncino alla poltrona.
    Dire che i portavoce del mv5 * a partire dal settembre 2020 ad oggi non abbiano tradito tutti i principi del mv5* é non essere obbiettivi.

    "Mi piace"

    • Ah, su questo non c’é problema.

      Se Giggino lo (spregevole) bibitaro democristiano, vuole la poltrona, gliela lascino pure e lo caccino dal movimento, su Forza Itaglia il pomiglianese andrà benissimo come emulo di Alfano e delfino di Silvione. Nel peggiore dei casi è buono come nuovo Apicella.

      "Mi piace"

  10. Se Draghi è la mano destra, Letta e famiglia sono la sinistra. Non a caso sono arrivati dall’Europa contemporaneamente.
    Ogni tanto ha anche il compito di buttare un osso di pseudo sinistra – in realtà superglobal- assolutamente ininfluente per il Governo ( ius soli, legge Zan, bella ciao, fascisti cattivi,…) così ci distraiamo odiandoci un po’tra di noi. E loro lavorano indisturbati.

    Piace a 1 persona

      • Carolina
        Gentiloni ci ha gia provato non molto tempo fa, perche credi che a letta abbiano dato una cattedra a parigi e abbiano concessi ai due la légion d’honneur ?

        "Mi piace"

  11. Se questo è il mv5 * dico no grazie.
    “Postato il 17 luglio 2021 da Vito Claudio Crimi (Presidente del Comitato di Garanzia)” questo pagliaccio ha il coraggio di definirsi presidente di sto caxxo.

    "Mi piace"

    • Cara, Lei ha un bel Parlamento,
      ma difetta in matematica numerabile.
      Ma veramente pensa che il mondo si regga
      su uno sparuto drappello di Disagiati?

      "Mi piace"

      • Sì, non sono sparuti, ma comunque alla fin fine concordo. Il disagio prima o poi prende il sopravvento, come la merda nel cervello del sociopatico demmerda, preme preme e poi … “Quello che ha rinunciato” viene fuori.

        "Mi piace"

  12. Vattene affanculo cesso demmerda!

    Esimia redazione, potreste bannare coloro mi accusano di aver conseguito la prima comunione?
    Ah no? Non potete.
    ALlora me ne vado.
    Addio addio per sempre. AL massimo torno come prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrot.

    "Mi piace"