Effetto pandemia: i ricchi sempre più ricchi

(Wall Street Journal) – Nel 2020 la retribuzione media degli amministratori delegati di grandi aziende ha raggiunto i 13,4 milioni di dollari: è il quinto record annuale consecutivo, ma questa volta la cifra è stata toccata in un anno in cui le imprese e i loro leader hanno dovuto affrontare una pandemia.

La maggior parte dei CEO di S&P 500 ha ottenuto aumenti di circa il 5% o più poiché le loro società hanno registrato rendimenti annuali per gli azionisti di circa l’8%, secondo un’analisi dei dati del Wall Street Journal di MyLogIQ.

IIl fondatore di Paycom Software Inc. Chad Richison, il cui pacchetto retributivo è stato valutato a più di 200 milioni di dollari, è stato il CEO più pagato nell’analisi del Journal. Lo scorso anno sette CEO hanno ricevuto compensi per un valore di oltre 50 milioni di dollari, rispetto a due nel 2019 e tre nel 2018.

La maggior parte dei pacchetti retributivi degli amministratori delegati sono prevalentemente azioni o stock option vincolate, poiché i consigli di amministrazione continuano a enfatizzare le strutture retributive intese a legare la retribuzione dei dirigenti alle fortune degli azionisti in generale. Di conseguenza, con l’aumento dei prezzi delle azioni, i pacchetti retributivi possono gonfiarsi oltre le cifre riportate: il CEO di General Electric Co. Larry Culp ha ricevuto sovvenzioni azionarie nel 2020 originariamente valutate a circa 57 milioni di dollari che sono aumentate a 100 milioni a fine anno.

GE ha detto che il signor Culp non riceverà nessuna delle sue stock grant di agosto fino al 2024, e solo se gli obiettivi di performance saranno raggiunti. Il primo di questi obiettivi è stato raggiunto a dicembre e il secondo è stato raggiunto a maggio.

Paycom ha affermato che l’azienda deve ottenere significativi guadagni operativi e di mercato affinché Richison possa realizzare la maggior parte della sua retribuzione e ha notato che non potrà beneficiare di ulteriori sovvenzioni azionarie per cinque anni.

Il principale direttore indipendente di Activision Blizzard, Robert Morgado, ha affermato che la retribuzione di Kotick è stata guadagnata in quattro anni e riflette più di 30 anni di creazione di valore per gli azionisti.

Regeneron ha detto che la retribuzione dell’amministratore delegato Leonard Schleifer è aumentata a causa di una sovvenzione azionaria anticipata destinata a sostituire cinque anni di premi, segnalando la fiducia del consiglio nella sua leadership.

DaVita Inc., una società di dialisi, ha detto che la paga del suo amministratore delegato avrebbe dovuto sostituire cinque anni di sovvenzioni azionarie. La società ha affermato che il suo consiglio ha fissato la quota azionaria del pacchetto retributivo nel mezzo di un importante cambiamento strategico e che un forte aumento del prezzo delle azioni della società ha aumentato il suo valore prima che gli azionisti lo approvassero.

Ventiquattro CEO dell’S&P 500 hanno guadagnato meno di 5 milioni di dollari l’anno scorso, passando da 28 a 33 negli ultimi anni. Il co-fondatore di Twitter Inc., Jack Dorsey, ha guadagnato 1,40 dollari – un centesimo per ogni carattere del limite originale di 140 caratteri della piattaforma di messaggistica sociale – e Steven Kean, proprietario del gasdotto Kinder Morgan Inc., ha guadagnato 1 dollaro.

Il Ceo pagato meno di tutti, almeno per quanto riguarda il risarcimento riportato, è stato quello di Tesla, Elon Musk , uno dei dirigenti più ricchi del mondo. Ha riportato zero retribuzioni per il 2020, anche se ha rastrellato opzioni su azioni per un valore di 32 miliardi di dollari con il suo storico pacchetto retributivo del 2018.

Twitter ha rifiutato di commentare. Una portavoce di Kinder Morgan ha detto che il signor Kean rimborsa l’azienda per il costo della sua copertura sanitaria. Tesla non ha risposto alle richieste di commento.

Tutte e cinque le società che producono i migliori rendimenti per gli azionisti di un anno hanno riportato pacchetti retributivi del CEO ben al di sotto della media. Undici delle 25 aziende più performanti erano aziende tecnologiche: 12 se si considera Tesla, che è classificata da S&P come una casa automobilistica. Quattro aziende con le migliori prestazioni erano nel settore sanitario. Il rendimento totale per gli azionisti riflette la variazione del prezzo delle azioni più i dividendi.

Le aziende con le prestazioni peggiori del 2020 tendevano a trovarsi in settori duramente colpiti dalla pandemia, come le compagnie di crociera e le compagnie energetiche. Quindici delle 25 aziende peggiori erano nel settore energetico. Uno, la Hewlett Packard Enterprises Co., con un rendimento annuo del 45% circa negativo, era nel settore tecnologico.

Ventidue donne hanno gestito le società S&P 500 per l’intero anno nel 2020, rimanendo vicino ai minimi recenti. La loro paga media era in linea con quella degli uomini, a 13,6 milioni di dollari contro i 13,4 milioni di dollari.

Marillyn Hewson di Lockheed Martin Corp., spesso tra le donne più pagate dell’indice S&P 500, si è dimessa durante l’anno, guadagnando 28,5 milioni di dollari.

Diverse donne sono state recentemente selezionate per gestire le società S&P 500 e non hanno effettuato l’analisi , tra cui Jane Fraser di Citigroup Inc. e Roz Brewer di Walgreens Boots Alliance Inc.

Advanced Micro Devices Inc., General Motors Co., Northrop Grumman Corp., Hershey Co. e General Dynamics Corp. hanno rifiutato di commentare.

Categorie:Cronaca, Inchieste, Mondo

Tagged as: , ,

3 replies

  1. Mamma mia, devo togliere una moltitudine di zeri prima di avvicinarmi al mio reddito.
    E neanche basta se il risultato non lo divido per due o per tre.

    Che sensazione può dare fare tanti soldi?
    Vorrei provarla per un solo giorno.
    È ‘na vita che m’arrabatto pe’ quattro spicci.

    "Mi piace"

  2. La scoperta dell’acqua calda.
    Il problema è che ci quelli perdono la testa, di sentono onnipotenti.
    E di solito non finisce bene per tanti.

    "Mi piace"

  3. Difficile diventare ricchi se si è onesti al 100% e si pagano tutte le tasse, evitando scappatoie o paradisi fiscali.

    "Mi piace"