Oronzo e Coerenzi

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Che esistessero i responsabili incoerenti (dall’opposizione alla maggioranza, o viceversa) e quelli coerenti (dalla maggioranza all’opposizione alla maggioranza, o viceversa), si sapeva. Ora però, con Giggetto Vitali, s’avanza una terza specie: quella dei responsabili coerenti-incoerenti-coerenti (o viceversa), detti anche voltagabbana di andata e ritorno, eletti con l’opposizione, passati alla maggioranza e rientrati in sei ore all’opposizione dopo le telefonate di B. e Salvini. Perché oggi, sul mercato, un chilo di senatore apolide costa più del caviale albino di storione bianco. E non tutti se lo possono permettere. Ci si contenta di una coscia da fare arrosto, una lingua in salsa verde, un’ala in salmì, una frattaglia in soffritto, un rognone trifolato, una zampetta in bianco, un piedino bollito. Per orientarsi nella crisi più pazza del mondo, ci vorrebbe Oronzo Canà, cioè Lino Banfi allenatore nel pallone, detto anche la Iena del Tavoliere e il Vate della Daunia, immortale profeta della “bizona” col modulo tattico del 5-5-5: “Mentre i cinque della difesa vanno avanti, i cinque attaccanti retrocedono, e viceversa. Allora la gente pensa: ‘Ma quelli che c’hanno cinque giocatori in più?’. Invece no, perché mentre i cinque vanno avanti, gli altri cinque vanno indietro e durante questa confusione generale le squadre avversarie si diranno: ‘Ah! Ah! Che cosa sta succedendo?’. E non ci capiscono niente”.

Lui sì che, alla Longobarda, sapeva fare le campagne acquisti: “Sono riuscito ad avere i tre quarti di Gentile e i sette ottavi di Collovati, più la metà di Mike Bongiorno. In conclusione, noi abbiamo ottenuto la comproprietà di Maradona in cambio di Falchetti e Mengoni”. Anzi no: “Attraverso le cessioni di Falchetti e Mengoni riusciamo ad avere la metà di Giordano, da girare all’Udinese per un quarto di Zico e tre quarti di Edinho…”. Ora, dinanzi all’immondo mercato di tre quarti di Vitali, sette ottavi di Ciampolillo più la metà della Rossi e le comproprietà di Rossi e Polverini, era naturale che la coscienza dell’anima più pura della politica italiana, quella che “abbiamo rinunciato alle poltrone di Teresa, Elena e Ivan perché per noi contano le idee”, quella che sopra la firma appone sempre “un sorriso”, insomma l’Iscariota di Rignano ribollisse di sacro sdegno (aggravato dal fatto che noi del Fatto andiamo troppo in tv per rimediare ai suoi flop d’ascolto, mentre lui è bandito da tutti i media nazionali): “La creazione di gruppi improvvisati è un autentico scandalo!”. Giusto, vergogna. Sarebbe come se un ex premier ed ex segretario del Pd annunciasse il ritiro dalla politica, poi ci restasse, si ricandidasse e si facesse rieleggere sempre nel Pd.

Dicesse no a un governo col M5S, poi rompesse le palle al Pd per fare il Conte-2 coi M5S e due mesi dopo se ne andasse per fondare un partito detto comicamente Italia Viva, creando “gruppi improvvisati” che sono “un autentico scandalo” e poi, non contento, promettesse agli sventurati di “arrivare a fine legislatura ed eleggere il presidente della Repubblica”, “chi vuole scendere prima può farlo, noi non stacchiamo la spina, vogliamo attaccare la corrente” e subito dopo picconasse il governo, rinviasse la crisi causa Covid e ricominciasse un anno dopo, desse a Conte del “vulnus per la democrazia” col contorno di insulti, calunnie e minacce, ritirasse le sue ministre dal governo come pedalini dalla tintoria e infine, scatenata la crisi in piena pandemia, dicesse: “Dopo il fango è tutto chiaro: la crisi non l’ha aperta Iv”. E non arrivasse l’ambulanza a portarlo via. Poi salisse al Colle, lo facessero entrare e uscisse accusando gli altri di insultarlo e “dare la caccia al singolo parlamentare”, essendo il leader di un partito formato da una trentina di singoli parlamentari eletti nel Pd più due ex M5S (tra cui uno espulso perché massone), tre ex FI, due ex LeU, un ex montian-verdiniano ecc.

E si scordasse ciò che disse il 14.01.2010 a Porta a Porta a Paola Binetti, che aveva osato lasciare il Pd per l’Udc con Enzo Carra: “La tua posizione, di Carra e altri è rispettabile, ma dovevate avere il coraggio di dimettervi dal Pd e dal Parlamento, perché non si sta in Parlamento coi voti presi dal Pd per andare contro il Pd. È ora di finirla con chi viene eletto con qualcuno e poi passa di là. Vale per tutti. Se c’è l’astensionismo è anche perché se io decido di mollare con i miei, mollo con i miei – è legittimo – però rispetto chi mi ha votato e non ha cambiato idea”. E il 22.02.2011 ribadì: “Se uno smette di credere in un progetto politico, non deve certo essere costretto con la catena a stare in un partito. Ma, quando se ne va, deve fare il favore di lasciare anche il seggiolino”. Purtroppo non lo ripeté ad Alfano quando prese un pezzo di FI e fondò Ncd per tener in piedi il governo Letta e poi il suo. Né a Verdini quando prese un altro pezzo di FI e fondò Ala per puntellare il suo governo. Né a se stesso nel 2019 quando fondò Iv per “svuotare il Pd”, ma anche FI: “Porte aperte a chi vorrà venire in questo progetto, non da ospite ma da dirigente. Vale per Mara Carfagna e altri dirigenti FI. Iv è un approdo naturale per tutti, è questione di tempo”, “C’è un mercato politico che guarda con interesse a noi. Parlamentari di FI molto seri stanno riflettendo e speso che già dai prossimi giorni possano valutare l’adesione a Iv”. Oronzo, pensaci tu: “Oh, mi avete preso per un coglione! E mi fa male!”.

48 replies

  1. Degno figlio del pd, un partito che dice essere di sinistra ma fa cose di destra, si allea con ala (verdini) figlio di una cultura pidiota e frattaglie varie che il migliore ha la rogna, la sifilide e la gonorrea, e come volevasi dimostrare, pure oggi i sinistri hanno dato il meglio di loro stessi,
    Elezioni, elezioni e che gli itagliani si godino tutto il loro bestiario.
    Mal voluto non è mai troppo.

    "Mi piace"

    • Tu di tutto ‘sto discorso hai capito pd.
      Ecco il livello medio dell’elettore leghista!
      Comunque i voli per gli Urali sono riaperti…

      "Mi piace"

      • Deve esercitarsi.
        In ogni commento, ripassa tutto il repertorio delle armi d’ordinanza…
        Un corredo culturale di tutto rispetto, non c’è che dire… magari un po’ripetitivo, ma coerente con la bocca che le pronuncia e la mano che le scrive.
        Soprattutto col cervello che le EMETTE 💨

        "Mi piace"

  2. C è sempre da chiedersi chi ha permesso a Renzi e squadriglia di assalto di assumere il potere di scatenare questo bordello ! La risposta è sempre la stessa quei furbacconi del pd che vogliono togliere la maggioranza ai coioni 5 stelle che si sono fatti scippare la maggioranza!! Con buona pace di chi l ha sempre ispirata! Spiace che mt abbia sostenuto questa alleanza, sapeva bene che l apparato del pd era un azzardo ! É Renzi è solo una loro creatura! Avanti cavallette metifiche!!ciucciate ancora dalle vacche! Forse sarà l ultimo giro di valzer per sistemare : ville, vigneti , piscine e vaccini privati a Dubai!!

    Piace a 2 people

  3. “Perché oggi, sul mercato, un chilo di senatore apolide costa più del caviale albino di storione bianco”
    Divertente e triste.
    Se ci fosse il maggioritario a doppio turno certi personaggi avrebbero più difficoltà a vincere in un collegio. E non starebbero in Parlamento. Ma se si tratta di fare incetta di voti clientelari, col proporzionale entrano in Parmlamento.
    Le forze politiche si prendono i loro voti e li mettono in lista. Ma farne i candidati in un collegio, con sfidanti agguerriti pronti a combattere per vincerlo, è più difficile
    Il maggioritario non è perfetto ma è decisamente il sistema migliore per selezionate una classe politica di maggiore qualità.
    Forse sarebbe ora di iniziare a pensare alle cause piuttosto che continuare a piangere gli effetti.

    Piace a 1 persona

  4. Non aspetto che il tempo di vederli tutti a casa con le spigole nel posto giusto … per non parlare di ostriche e caviale giù per lo stesso posto dove adesso intendono fare i tamponi!! Ladri mannai!

    "Mi piace"

  5. @CAGLI=NE
    Ripropongo perchè sei ottuso e duro di comprendonio.

    HAI R0TT0 lL CAXX0!!
    SEMPRE COLPA DEL PD. QUALE?
    Sei prevenuto e intimamente FASClSTA, questo è il tuo problema.
    Lo hai capito o no che il 60% degli eletti il 4 marzo 2018 furono NOMINATI dal bomba?
    Una metà lo hanno seguito nella catastrofica disavventura di itaglia viscida. L’altra metà è rimasta nel partito a fare la spia e a operare come pronto intervento in caso di bisogno.
    DETTO Questo ci sono persone nel PD che sono sempre state fedeli al proprio ideale e sono capaci di lavorare.

    Il successo di Conte nella trattativa sul RF è stato reso possibile dal serio lavoro del ministro Amendola.

    Boccia nel rapporto con le regioni è intervenuto più volte a mettere punti fermi contro gli (S) governatori sobillati dal capitone e dalla fascio coatta, in primis quell’escremento lombardo e i suoi boriosi e incompetenti assessori alla sanità.

    Provenzano sta tenendo il punto su tutte le infrastrutture programmate e avviate nel Sud Italia dopo un ventennio di abbandono per dirottare fondi pubblici e mazzette esclusivamente al nord. Opere, beninteso, che ritengo talvolta utili, talvolta inutili e altre fonti esclusivamente di corruzione (Tunnel Torino Lione, Pedemontana Varese Bergamo, BreBeMi, Expo).

    All’economia c’è Gualtieri, persona competente e che ha la fiducia della UE.

    TU evidentemente sei un nostalgico di Tremonti è di quei governi di destra contraddistinti per aver favorito gli evasori, premiandoli con ogni tipo di condoni.
    Di aver gestito in maniera catastrofica il passaggio all’euro contravvenendo a tutte le raccomandazioni sull’obbligatorieta’ del doppio prezzo esposto per DUE Anni, anzi favorendo le partite Iva che applicarono il cambio 1€=1.000Lire. Di averci trascinato in guerre sanguinose e costosissime (Iraq, Afghanistan, Libia) e di aver devastato il Codice Penale e fatto ricorso ad indulti e amnistie, liberando ladroni in colletto bianco e criminali comuni.
    E nel breve periodo giallo verde era cominciata una RECESSIONE, 4 mesi consecutivi di decrescita del PIL con spread e interessi quasi al 4% che avevano bloccato mutui e finanziamenti produttivi, favorendo l’arricchimento degli speculatori legaioli.

    RENZI È DI DESTRA, avendo chiamato al governo un partito chiamato Nuovo Centro DESTRA oltre che Verdini.
    Vai a guardare il risanamento dei conti pubblici e la crescita del PIL del primo governo Prodi, quello che inventò l’ecobonus rottamazione per rinnovare il parco auto circolante, che con Bersani liberalizzo’ mercati protetti aprendolo alla concorrenza e facendo calare bollette e tariffe, come nella telefonia, nell’energia, nei treni veloci. E il tasso sui mutui crollato dsl 15/20% di inizio anni 90 all’attuale 2%.
    Questi sono i risultati dei governi veramente di sinistra.
    Quali sarebbero stati i benefici per la popolazione lasciati da Berlusconi?

    Piace a 3 people

    • A me di berlusconi non me ne frega una cippa, come non me ne frega della melona e del cazzaro, sono dei delinguenti abituali esattamente come la feccia piddina, con la diferenza che i destri non si ammantano dell’alone buonista come invece cercano di fare i merdosi, mafiosi pidioti, falsi come una moneta da 3€, gente che andrebbe appesa per i pollici 3 volte al giorno,
      Basta guardare la sputacchina zingaretti cosa ha fatto in regione lazio, feccia, solo feccia,

      "Mi piace"

    • Ahahalhahahahh ahahalhahahahh
      Gualtieri persona competente,
      Un prof di storia che è un competente d’economia, si la sua,
      Mi fai pena, un sorcio pidiota, un magma di individui falsi ipocriti da cui è uscito il bomba, degno prodotto dei licuami pidioti,
      E preferisco essere definito fascista da dei sorci pidioti, che essere definito pidiota amico e complice di pidioti
      Traditori e venduti.

      "Mi piace"

      • Ti pagano per venire qui a sparare caxxate?
        Avrebbero dovuto almeno cercare uno con la 5a elementare.
        GodAno, non godino e liQuami, non licuami.
        Tipica ignoranza leghista.
        Oltre che in tutto il resto, ovviamente.
        Non hai un minimo di competenza politica.
        Zero proprio. Ma parli.
        Jerome, parole sprecate, con questo.
        È l’emblema della VERA IGNORANZA, che non è quella che non sa, ma quella che CREDE DI SAPERE e si RIFIUTA di sapere ALTRO che non si adatti al mondo di fantasia malata che si è costruito.
        Quella che conforma la realtà ai propri umori e malesseri interiori e crede che sia la VERITÀ rivelata.
        Senza uno straccio di dato, di prova, di
        ragionamento logico nel merito delle cose.
        O è solo un troll a pagamento, spero per lui.

        Piace a 1 persona

      • Sei un BASTARD0 IGN0RANTE.

        Secondo i dati PayScale analizzati per MarketWatch chi è laureato in Filosofia in particolare ha il doppio delle probabilità rispetto agli altri laureati di diventare amministratori delegati. Questo perché il curriculum di studi fornisce una base che gli studenti possono utilizzare per adattarsi ai diversi contesti socioeconomici e politici in rapida evoluzione del mondo moderno. Dopotutto la Filosofia insegna letteralmente a pensare.

        Era laureato in filosofia un certo Sergio Marchionne.
        Laureato in filosofia Franco Tatò, ec AD di ENEL e di Mondadori e artefice el salvataggio Fininvest
        Laureato in filosofia il Presidente del Benevento Vigorito, creatore della IVPC, un gigante delle energie rinnovabili

        Leggiti questo articolo somaro, contiene all’interno tanti link che rimandano alle richieste di filosofi in ambito lavorativo. Perchè SANNO “PENSARE” ed è una qualità richiesta nell’affrontare le complessità.
        Perchè la matematica, mano a mano che si sale di livello, si astrae dal pensiero meramente oggettivo per trascendere alla pura teoria speculativa.

        Solo un ciuccio leghista poteva fare una simile uscita su un filosofo.
        Vai a fermare l’invasione africana giù in Siciia, corri patriota.

        Piace a 1 persona

  6. A parte che il costo dei senatori per comprarli penso che esistano tanti dossier sui senatori probabilmente da poter ricattare quasi tutti.Vi sembra impossibile???da poter fare cambiare idea nel giro due ore??? No non esistono.dossier cosi compromettenti.Poi dossier che gli stessi non sanno nemmeno sospettano che esistano???Chiusa parentesi.
    Possibile che nei 5 stelle.non ci sia nessuno che suggerisca la strategia da adottare in questo momento??Renzi ok ha due forni con cui agire.Ma 5 stelle ne ha tre.Domani a Matarella dovrebbero dire dissere disposti a governare senza Renzi e solo con Conte premierper un governo politico,questo è il primo e unico perseguire.Il secondo senza queste condizioni si andrebbe ad elezioni chieste anche da lega e fdi(avrebbe questa richiesta la maggioranza)Terzo.governo istituzionale ma senza italia viva. Vorrei vedere la reazione di Renzi.Ed anche quella dei renziani.Secondo me si cagherebbero sotto.Badate bene se si andasse ad elezioni la responsabilità non sarebbe solo dei 5stelle e non se ne pagherebbe lo scotto.Poi ce la giocheremmo e non è detto che si perda .Comunque Attila scomparirebbe.ma prima di arrivare ad ekezioni.molti.di.italia morta abbandonerebbero il castoro

    Piace a 2 people

    • Anail
      Lo so che la verità ti fa bruciare il culo,
      Sei solo un poveretto pidiota con cervello di gallina, io scrivo come mi pare e piace e non ne devo rendere conto ad un sotto prodotto ricavato dal liquame pidiota come te, il blog non è il tuo, anzi, se non vuoi essere trattato x quel rifiuto umano che sei, vai sul blog dell’unità e introcolatevi nel vostro fango cui siete da sempre abituati,
      Siete la vergogna dell’italia, sorci venduti al miglior offerente,

      "Mi piace"

      • Ti sei catalogato da solo.
        Grazie di aver confermato tutto quello che ti ho detto o credi di aver convinto tutti del contrario, così? 😆😂🤣
        Mi hai risparmiato la fatica, fasciocapra 🐐(con le figure, così capisci)

        "Mi piace"

  7. Caro dott.Travaglio a Francavilla Fontana(ricordiamo che non e’ francavillese ma tarantino)non lo chiamano Giggetto ma Gino altrimenti potresti essere richiamato,come sicuramente lo sarai,dalla dott.ssa giornalista Annalisa Chirico,valida collaboratrice del succitato Gino.Comunque la nostra Francavilla abbonda di politici che si rincorrono e si trasformano pur di raggiungere i loro obbiettivi.Forse non sapevi ma a Francavilla e’ nato il Compromesso Storico ,il vero Compromesso Storico,quello della spartizione di un povero Paese.

    "Mi piace"

    • La dott. ssa giornalista Annalisa Chirico, autrice del libro autobiografico “Siamo tutti puttane?”, così intitolato perché è molto generosa e ci ha voluto far sentire partecipi?
      Apperó!
      Allora il tipo ha sicuramente dei punti in più, per Berlusconi.

      "Mi piace"

  8. L’origine di tutto questo è l’attuale legge elettorale che, per dare un governo al Paese, ha costretto i vincitori delle elezioni 5stelle ad allearsi prima con la Lega e poi col PD. Solo che le persone per bene dei 5stelle hanno dovuto lavorare per il bene delle persone zavorrati dai partner di governo ladri nullafacenti delinquenti(ma questi appoggiati dalle lobbies, dalla malavita, dai massoni, dai grandi gruppi finanziari ed industriali che hanno sempre spadroneggiato in Italia e a cui gli onesti 5stelle hanno tolto la polpa e pure l’osso). Ora, questa combriccola di delinquenti nullafacenti (supportati dai loro cani da riporto a media unificati) faranno cadere la colpa di tutto questo su chi onestamente si rivelava (in modo inaspettato) molto capace e degno di governarci e rappresentarci in Europa. Alla combriccola non frega nulla della gente, della pandemia, della Nazione da vaccinare, dei settori economici in crisi, ecc. A loro interessa riprendersi il potere, farsi i cazzi propri e continuare a mangiarsi l’Italia come hanno sempre fatto.

    Piace a 3 people

  9. Mi chiedo cosa abbia pensato Mattarella nel vedere Renzi all ‘uscita dal Quirinale fare un surreale comizio, livido, rancoroso, accusare altri delle sue scelte e chiedere altri giri di consultazioni e …vai Teresa..ma in che paese viviamo …

    "Mi piace"

    • … e chiedere che d’ora in avanti il governo facesse ciò che VUOLE LUI.
      La giornalista ed un opinionista di Sky erano ALLIBITI. Si chiedevano l’un l’altro se avessero capito bene.

      "Mi piace"

      • Non l’ho ascoltato, non lo sopporto. Ho sentito i commenti in studio, ma di straforo. Penso di sì, comunque… vuoi che non l’avesse già fatto trapelare attraverso altri canali, pavone com’è?
        Certo che Conte ci tiene proprio al Paese, IO, giuro, muoia Sansone con tutti i Filistei, non l’avrei fatto NEANCHE MORTA.
        Anche perché reimbarcare l’elemento significa dargliele vinte tutte d’ora in poi (come ha già preteso) e ritrovarsi punto e a capo tra poco. Si considera già lui il capo del governo, l’Araboss dei miei c…

        "Mi piace"

    • Quello che pensiamo tutti.
      CHE E’ UN C0GLl0NE FATTO E FINITO CON ALTRI INTERESSI PERSONALI.
      Forse non lo esprime con la mia prosa colorita in pubblico, ma di sicuro lo pensa.

      Piace a 2 people

      • Jerome,
        dev’essere trapelato, perché la Sardoni ha detto che Mattarella era ” incaxxato con Renzi”.
        Così mi hanno riferito.
        Passo poco dalle parti di Mentana, dal giorno della mancata censura a Conte.

        "Mi piace"

  10. I coglioni sono quelli che si bevono le str..zate del cazzaro di Rignano & c.
    E di personaggi scaduti come Paolo Mieli che ieri sera ha sparato: “i fatti hanno dato ragione a renzi”.🥶😷🤮🤥🤥🤥

    Però è anche vero che esistono sicuramente dei “fatti” che danno ragione a renzi… ad es Bruna Gazzelloni!!!🤣🤣🤣

    Piace a 1 persona

  11. I coglioni sono quelli che si bevono le str..zate del cazzaro di Rignano & c.
    E di personaggi scaduti come Paolo Mieli che ieri sera ha sparato: “i fatti hanno dato ragione a renzi”.🥶😷🤮🤥🤥🤥

    Però è anche vero che esistono sicuramente dei “fatti” che danno ragione a renzi… ad es Bruna Gazzelloni!!!🤣🤣🤣

    "Mi piace"

  12. Si sentono “esperti”vari e cosiddetti giornalisti fare e disfare governi in base ai sondaggi e non ai numeri attuali dal parlamento,come se i centinaia di deputati e senatori 5S non esistessero…quanto mi piacerebbe se stasera uscendo dal Quirinale dicessero,oltre alla conferma di appoggio totale a Conte: nessun governo con Renzi neanche ,se necessario ,su base istituzionale o di larghe intese…..vedi com’è accorrono i responsabili,pure da Italia viva …

    Piace a 2 people

  13. Pietro, invece mi è toccato leggere (non ce la faccio a sentirli) Rosato: “Non siamo ancora DISPOSTI ad un governo con Conte.”
    LORO. Non noi a non volere Renzi!

    Il mondo si è rovesciato. Quando è successo?
    COMEEEEE???

    "Mi piace"

    • Ciao Liana.
      Il capovolgimento è nostro non loro.
      Eccerto.. se ti metti a testa in giù, dopo un po’ vomiti.
      Infatti, stanno vomitando tutti.

      "Mi piace"

      • Al contrario, se il mondo si capovolge, lo fa per tutti… magari c’è chi vomita e chi no. Certi elementi sono “di stomaco forte”, come gli italozombie, che, però, fanno vomitare noi.

        "Mi piace"

      • O intendevi il rovesciamento di fronte di PD e 5s che hanno dichiarato di non avere veti?
        Ah sì sì… Ora che ho visto, vomito!

        "Mi piace"

  14. L’obiettivo di tutti non è far fuori Conte ma tagliar fuori dai giochi il M5S per spartirsi il bottino. Questo succede da quando nel 2018 il M5S ha avuto il 33% alle elezioni. La parola d’ordine è sempre stata da parte di tutti gli schieramenti, media, giornali, istituzioni, ministeri, burocrati, comis di stato ecc. ecc. PICCONARE, PICCONARE, PICCONARE!
    A furia di ripetere le balle, queste diventano verità. Lo sapevano benissimo già gli antichi romani “repetita iuvant”.

    Piace a 1 persona

  15. È incredibile che Travaglio preferisca un accordo con i cosiddetti responsabili (se, vabbè), che comprende tra gli altri anche la ex badante di Berlusconi (andatevi a leggere le gesta della Rossi da qualche parte) ad uno con Iv. È come dire: tutto, ma proprio tutto, purché non ci sia lui, il nemico giurato del Fatto Quotidiano. Le antipatie contano in politica, certo, ma anche le contraddizioni e il masochismo.

    "Mi piace"

    • Secondo lei Federico C, vergare cose sensate, vale la pena con gente che risponde come ha risposto il prode Teribbbbile qui sotto (a proposito che chi risponde a tono alle offese prese, senza aver iniziato il turpiloquio, lo farebbe perché vuole sentirsi importante e/o perché è un sociopatico)? Me lo sto domandando da un po’: lei che risposte si è dato?

      "Mi piace"

    • La politica, purtroppo aggiungo io, è l’arte del compromesso e non una partita di calcio. Se vuoi ottenere qualche cosa e raggiungere i tuoi obiettivi DEVI restare nella stanza dei bottoni, altrimenti non tocchi palla e non concluderai mai nulla. Resistere,resistere,resistere. ad ogni costo anche pagare il prezzo di passare per poltronista, per banderuola, per quelli senza dignità ecc.ecc. ma mai per disonesto. Delle stesse nefandezze sono stati accusati tutti i partiti o formazioni politiche che da oltre 30 anni siedono in parlamento con l’aggravante di essere anche stati disonesti e ladri.

      "Mi piace"

  16. Federico cazzone ogni.volta che scrivi qualcosa perdi solo l’occasione che invece di usare il dito.per digitare.non te lo.nfili nel b..o del c..o e poi ciuciartelo

    "Mi piace"