Procida Capitale italiana della cultura 2022: l’annuncio del ministro Franceschini

Procida sarà la Capitale italiana della Cultura 2022: lo ha deciso una giuria del Mibact, presieduta dal professor Stefano Baia Curioni.

Il comune campano prenderà il testimone da Parma che, a causa della pandemia di Covid, manterrà il titolo un anno in più del previsto.

Procida è stata scelta tra dieci finaliste su 28 che in origine si erano candidate. In gara c’erano anche Ancona, Bari, Cerveteri (Roma), L’Aquila, Pieve di Soligo (Treviso), Taranto, Trapani, Verbania, Volterra (Pisa).

“Parliamo della Capitale italiana della cultura 2022, quando saremo tornati alla normalità e il turismo sarò ripartito” ha dichiarato il ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, collegato su Zoom nel corso della conferenza stampa virtuale in cui è stata proposta la proclamazione della città vincitrice.

Nel 2023 titolo ex lege a Bergamo e Brescia per le sofferenze del Covid. Inoltre L’Aquila sarà Città europea dello Sport 2022 mentre Taranto è già stata scelta per ospitare i XX Giochi del Mediterraneo nel 2026.

4 replies

  1. una isoletta di 4,1 km quadrati e 10mila abitanti tra Pozzuoli ed Ischia aveva bisogno della spinta della manifestazione per attirare turisti? Ma sono tutti scemi?

    "Mi piace"

  2. No, hanno calcolato che di questi tempi della cultura se ne sbattono talmente in tanti che l’esiguo numero di convenuti sara’ all’interno delle norme di sicurezza…

    Piace a 1 persona