Riprendono gli incontri in videoconferenza promossi dall’Ass. “Tribunale del Consumatore”

Riprendono gli incontri in videoconferenza promossi dall’Ass. “Tribunale del Consumatore” nell’ambito del ciclo di seminari relativi alla “Tutela dei Diritti e delle Libertà fondamentali nell’Era tecno-emergenziale” 

Gli Eventi, organizzati dall’Ass. “Tribunale del Consumatore” con la partecipazione dell’A.G.I. Sez. di Napoli, Roma, Palermo e Genova, dopo la pausa natalizia, riprenderanno l’8 e il 9 gennaio 2021,  in modalità Webinar in considerazione del – auspichiamo temporaneo – periodo di restrizione.  

In un’Era storica particolarmente delicata ed emergenziale, il Tribunale del Consumatore continua a promuovere un’iniziativa accreditata e patrocinata dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Benevento, avviata nel dicembre u.s., aperta alla popolazione interessata ed ai professionisti circa tematiche di rilevanza giuridico-sociale. Difatti, all’esito dei confronti/approfondimenti circa il diritto alla salute, Libertà fondamentali, autodeterminazione e l’infanzia, si riapre il dibattito circa la tematica di tutela della famiglia, particolarmente sofferente in questo periodo di restrizione. Un’occasione di crescita e confronto interculturale con prospettive di riappropriazione della centralità di tutela della Famiglia, nucleo essenziale della società, ove i diritti singoli componenti meritano speciale considerazione per una sana ed equilibrata rinascita e rivalutazione della stessa, resa ostaggio di politiche poco attente e frustata dalle incognite di nuove tecnologie. Con l’auspicio di risvegliare le Coscienze aprendo un dibattito-studio fra coloro che intendono confrontarsi circa questioni umane-esistenziali, nonché giuridico-letterario e sperando in un risanamento della sacralità della Famiglia, non di rado, stralciata dall’egoismo ed ignota cibernetica. 

L’Idea di un Convegno suddiviso in più incontri, svoltosi anche nell’imminenza delle festività natalizie, nasce dalla Volontà di elaborare legittimi interrogativi che albergano in ognuno di noi, smarriti fra sofferenze umane ed illusioni futuristiche che stravolgono l’esistenza, mediante distanziamento sociale ed annullamento delle vitali basi relazionali umane che decurtano i diritti del singolo e la Dignità della famiglia, quale focolare domestico bisognevole di particolare tutela e rieducazione ai Sentimenti. 

In una società sofferente che si trasforma, trascura e sfalda i valori fondanti dell’Uomo – assumendo, spesso, profili conflittuali – si cercano strumenti adeguati, orientati al futuro, al fine di apportare un valido aiuto alle famiglie che vivono periodi di criticità, anche, affettive. 

L’obiettivo, è quello di coadiuvare la “Famiglia” verso scelte mature, consapevoli e compatibili con lo sviluppo armonico dei singoli componenti. 

In particolare, l’incontro/dibattito, di rilevante interesse socio-culturale e giuridico, nasce dall’idea di offrire una migliore collaborazione fra operatori del diritto e i servizi sociali. Quindi, chiarendo ed ampliando l’ambito di operatività professionale di ciascun soggetto istituzionale – che nel rispetto delle proprie competenze e con l’assunzione di precise responsabilità – è vocato a concorrere al conseguimento di soluzioni nell’ambito della tutela della famiglia, avendo come obiettivo il bene supremo delle parti deboli ed i minori. Ossia, quei soggetti, che spesso in situazioni ordinaria, sono vittime inconsapevole di dispute e contese scaturenti da situazioni di crisi che interessano i genitori, ovvero proprie quelle persone che sarebbero vocate alla tutela della prole. 

Invero, una presa di coscienza di un fenomeno dilagante che genera delicate dinamiche conflittuali/affettive e compromettono il futuro. 

Ne deriva, pertanto, l’importanza di come discernere ed educare la “persona” ai “Sentimenti”, oltre a gestire una situazione patologica della coppia che, spesso, cessa di essere tale, ma non dismette il ruolo di genitore. 

Invero, la crisi di coppia è annoverata come una delle situazioni di maggiore stress psico-fisico, specie, per il minore. Tant’è che, non di rado, situazioni, già di per se patologiche, ora risultano aggravate, ulteriormente, dall’odierno contesto emergenziale. 

In tali infauste condizioni, assume rilevante interesse l’operatività delle diverse figure professionali che si calano nelle vesti degli indifesi per agire in maniera coerente e rispettosa, in primis, del diritto del bambino ad essere figlio, ovvero l’Uomo e la Donna del “domani” senza recidere il rapporto tra il “presente passato” e il futuro. 

Si prova, pertanto, a disquisire per comprendere la portata di tali mutati scenari e le conseguenze che gli stessi potrebbero avere anche dal punto di vista specifico della tutela dei Diritti fondamentali di ogni individuo a partire dall’infanzia, cure, sviluppo ed istruzione, che servendosi della sana e trasparente tecnologia spiega percorsi evolutivi da non confondere con la celata disumanità digitale. 

Se, infatti, l’elevata capacità di analisi predittiva e in tempo reale consentita dalle più recenti tecnologie rappresenta una risorsa preziosa e strategica, specie in situazioni di emergenza, tuttavia, non sono da sottovalutare la compressione dei diritti e delle libertà degli individui inseriti nel contesto socio-familiare divenuto ostile, talvolta privo di accoglienza o addirittura luogo di peggiori tragedie acuite dall’odierna emergenza. 

L’evento sarà introdotto con indirizzi di saluti: dalla Presidenza nazionale del “Tribunale del Consumatore” Dott. Nicola Tindaro Calabria (Pontificia Università della Santa Croce), dalla Prof. Avv. Anna La Rana De Nardo: Pres.te Nazionale A.G.I e Vice Pres.te Internaz.le delle Giuriste (F.I.F.C.J.) Prof.re Università, avvocato Civile ed Ecclesiastico Componente del Comitato Naz. “Pari Opportunità”; dall’Avv. Stefania Pavone: Presidente Ordine Avvocati Benevento e dall’avv. Maria Campagnuolo: Resp. Regionale del “Tribunale del Consumatore”, componente della Commissione “Bioetica e Diritto” A.N.A.I. Intervengono: I componenti del direttivo A.G.I. delle Sezioni di Roma, Palermo e Genova, l’Avv. Janfer Critelli – Foro di Catanzaro, Poeta/Scrittore internazionale, insignito di pregevoli riconoscimenti sia in ambito professionale che letterario; l’Avv. Fernanda Campagnuolo – Foro di Nola, (già Consigliere tesoriere Sez. territoriale A.G.I.); dall’avv. Immacolata Miele – foro di Napoli e la poetessa internzionale Elena Nemes Ciornei. Nel corso del Convegno verranno, altresì, presentati alcune opere letterarie fra cui: qualche accenno al Libro inedito, in fase di stesura dell’avv. Maria Campagnuolo“Ri-Conoscer-SI nell’Eterno presente…”, che tratterà del Senso del Matrimonio, evidenziando la profonda differenza fra unione cosmica e connubio dei corpi, principale causa di una società alla deriva… Una sorte di guida/bussola per l’avvocato chiamato a gestire una crisi matrimoniale con il bisturi del diritto per la tutela delle parti deboli. Quindi, di fondamentale importanza comprendere di come e quando intervenire preservando, per quanto possibile, il vincolo matrimoniale. Illustrazione del Libro dell’avv. Janfer Critelli: “L’Ira funesta” Un racconto che narra di “Dignità violate tra amore malato, indifferenza ed indole omicidiaria” ponendo l’accento circa la necessità di adoperarsi per la rinascita di un mondo migliore che parte proprio da una sana educazione dei rapporti interpersonali e familiari.  

L’evento è gratuito ed aperto a tutti ed accreditato DAL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BENEVENTO. La partecipazione avverrà via streaming e prevede l’attribuzione di crediti formativi ripartiti per ogni singolo incontro. Gli eventi saranno prenotabili inviando una richiesta all’indirizzo e-mail: presidente@tribunaledelconsumatore.it 

indicando dati anagrafici, allegazione del proprio Codice Fiscale ed il titolo delle giornate di studi alle quali si intende aderire. I partecipanti riceveranno un link utile per collegarsi all’evento. 

Auguri di un sereno Anno a Tutti. Ad majora! 

Categorie:Campania, Cronaca, Interno

Tagged as: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...