Vittorio Feltri, Mario Draghi premier? “Solo se in Parlamento non ci fosse questa banda di disadattati”

(Vittorio Feltri – liberoquotidiano.it) – I lettori dei quotidiani avranno notato che un giorno sì e l’altro pure nei titoli e negli articoli figura il nome di Mario Draghi, ex capo della Bce e di tante altre cose importanti. Quest’ uomo colto e capace viene indicato come probabile sostituito di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi. Certamente Draghi è più bravo dell’attuale premier, e se gli subentrasse in fretta saremmo tutti felici, conoscendo la sua straordinaria abilità. Ma il problema risiede altrove. A parte che il presidente in carica ha dimostrato un attaccamento patologico alla poltrona, la maggioranza che lo sostiene è di scarsa qualità, e ne ha dato prova in mille modi, sia nella fase gialloverde sia in quella giallorossa, quindi mi sembra poco o per nulla invitante: mai e poi mai un fuoriclasse della levatura di Mario il banchiere accetterebbe di guidare una simile armata Brancaleone.

Un mucchio di disadattati abbarbicato in parlamento e dintorni al solo scopo di tirare a campare. Mi rendo conto che l’ex comandante della Banca Europea sia gradito agli italiani che contano, se fosse al vertice dell’esecutivo sarebbe un toccasana per il Paese, tuttavia non facciamoci illusioni che egli possa piegarsi a condurre una baracca infoltita di grillini, dei quali si ignora se stiano sul melo oppure sul pero. A sua volta egli sarebbe destinato a rimediare figuracce memorabili, poiché il governo, come tutte le squadre, comprese quelle di calcio, o è coeso o perde ogni partita.

E siccome Draghi è appunto un drago, e suppongo sarebbe in grado di imprimere una svolta positiva alla nostra nazione, si sacrificherebbe soltanto se gli fornissimo una compagine politica seria, alla sua altezza. Che oggi non c’è e non è detto che ci sarebbe in caso di nuove elezioni. Pertanto prima di coltivare la speranza di essere governati da un premier della statura di Draghi, vediamo di pulire il pollaio ora pieno zeppo di schifezze che impediscono a chiunque, figuriamoci a lui, di porci mano. Mettiamogli a disposizioni due Camere di gente seria, poi ne riparliamo. Ad maiora. 

12 replies

  1. Feltri è abituato a provocare.
    Semplicemente perché i suoi articoli li scrive da ubriaco.
    Vorrei che mi rispondesse ad un’unica domanda:
    Se considera la pattuglia pentastellata una massa di disadattati, come dovremmo considerare i delinquenti che si sono succeduti nell’ultimo quarto di secolo tra le file di forzamafia?
    Cominciando dal capo e dal suo braccio destro fondatore e giù giù fino all’inferno fra deputati, senatori, presidenti e consiglieri regionali, sindaci e amministratori comunali.
    TUTTI PERSONAGGI DA LUI DIFESI, Svendendo la propria dignità e il proprio deretano.
    Mi saprebbe elencare questo disadattato una lista di provvedimenti voluti dal partito del puttaniere, piduista, mafioso, pedofilo e pregiudicato sotto il quale si è azzerbinato?
    E nello stesso periodo perché dovremmo ricordarci della lega che elui attualmente esalta?
    Per le ruberie di ogni genere passate e presenti?
    O per la gestione CRIMINALE DELLA PANDEMIA IN LOMBARDIA?
    Vogliamo parlare della feccia leghista in parlamento?
    Delinquenti pregiudicati, collusi con le mafie, straccioni che truffa o sui rimborsi alle partite Iva, speculatori ribassisti CONTRO L’ITALIA come Borghi?
    Ogni fattispecie di reato trova un suo rappresentante leghista tra camera e senato.
    E questo è un reietto che in un certo segmento di popolazione, quello dei delinquenti e degli ignoranti a grana grossa, trova pure ascolto.
    Non dimentico che nel 2013 la lega lo propose e votò alla presidenza della Repubblica.
    🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮

    Piace a 3 people

    • Mi hai rubato il pensiero, esprimendolo molto meglio. Feltri parla di 2 camere di gente seria……immagino abbia in mente i parlamenti dell’era B. , dove se non avevi qualche problema con la giustizia eri una pecora nera e che , condotti da quel meraviglioso statista prepararono l’Italia sullo scivolo verso il terzo mondo

      Piace a 1 persona

    • Jerome b. Che notevolissimo personaggio sei
      Eccedo, marco travaglio ha il suo archivio
      Ma tu non sei da meno
      Ogni tuo post ha cuore, passione, verità
      Complimenti sinceri

      "Mi piace"

  2. Ecco sotto gli occhi di tutti i perniciosi effetti dell’abuso dell’alcool all’atto della scrittura dell’articolo.
    Fa letteralmente perdere il lume della ragione…

    "Mi piace"

  3. Come si possa farsi piacere Draghi e, al contempo, gente come Borghi e Bagnai solo un alcolizzato cronico come Feltri può saperlo

    "Mi piace"

  4. Draghi sarà pure bravo,
    ma solo se è messo in condizione di fare quello che dice lui (o chi gli sta’ dietro)
    se deve mediare, caro giornalista disadattato
    (e, da quello che scrivi su te stesso, è evidente che lo sei)
    è improbabile riesca a fare più di tanto,
    ringrazi se arriva a mangiare il prossimo panettone.
    come il bocconiano Monti (1 anno, 5 mesi e 12 giorni di pena -nostra-).

    "Mi piace"

  5. Caro Feltri la gente seria chi sarebbe?
    Quelli che c’erano prima e che continuano a bivaccare in parlamento e nelle TV?
    Ormai sono più di quarant’anni che voto e di governi ne ho visti.
    Questo, pur con i suoi difetti, è il governo che mi soddisfa di più. Mi accontento di poco? Di nulla? Forse, ma dopo aver visto Ruby Rubacuori (con tutto il berlusconismo pre e conseguente a quel caso),
    le tangentii e il malaffare elevati a dottrina di stato, personaggi capaci di usare la parola travestiti da statisti (D’Alema, Bertinotti, Veltroni, Renzi, ecc.), preferisco di gran lunga questi “incapaci” che si stanno rivelando, PdC in testa, certamente non peggiori dei loro predecessori e di quelli che vorrebbero cacciarli o prenderne il posto. Per questo motivo, caro Feltri sono in disaccordo con lei.

    "Mi piace"

  6. Il dott. Affrancato dal Bisogno non è alticcio è proprio così.
    Poi questo drago di Draghi non è capace di mettere in riga quei quattro scalmanati di grillini che non rubano?
    “Goldman Sachs” “Colaninno”

    "Mi piace"

  7. Schiocchezze, agitano la bandierina di Draghi solo per rompere i coglioni all’attuale PdC e relativa posticcia maggioranza, sperando che abbia un qualche effetto. Come il caso Monti, prima omaggiato e slinguato in un bagno di saliva, poi precipitato all’inferno perchè non gli andava più bene.
    E Che ci “abbiamo” scritto Jo Condor?
    Conte non risponde mai a caldo, è un amministratore a sangue freddo, per certi versi mi ricorda una qualità di un politico di lunghissimo corso (con le dovute precauzioni e distinzioni) Andreotti (ma solo quella, per fortuna).

    "Mi piace"