Apple meglio degli sceicchi del petrolio: supera Saudi Aramco ed è la società più ricca al mondo

(it.businessinsider.com) – Cosa sta succedendo nella classifica delle maggiori società al mondo? La pandemia del Covid 19 rimescola le carte e picchia duro su settori come l’aviazione, il turismo, la ristorazione e il petrolifero mentre altri settori come l’hi tech, le vendite on line e il farmaceutico volano. Così il gigante tecnologico Apple sale sul trono di prima azienda del mondo: è l’azienda più ricca di tutte, superando il colosso petrolifero saudita Saudi Aramco che da mesi l’aveva spodestata. Il motivo del clamoroso sorpasso sta in gran parte proprio nel ‘fattore coronavirus’: il gigante saudita sta patendo come altri big del settore come Eni e Shell il crollo dei prezzi del petrolio dovuto sia al drastico calo della domanda energetica mentre la casa di Cupertino, come tutti i big dell’hi-tech, non sembra soffrire particolarmente la pandemia. Anzi, inanella record di Borsa in quella che sembra essere una delle stagioni migliori della società fondata da Steve Jobs (“Siate affamati. Siate folli”).Foto David McNew /Newsmakers)

Così, sulle ali degli ottimi risultati del terzo trimestre di quest’anno, Apple ha chiuso la settimana a Wall Street con un enorme balzo del 10,47%, attestandosi su un valore di mercato pari 1.840 miliardi di dollari, contro i 1.760 miliardi di Saudi Aramco. Uno smacco per il colosso di Riad che, da quando è diventata una società quotata in borsa a dicembre, era sempre stato sul gradino più alto del podio, per la gioia della corona saudita. Ma le vendite degli iPhone e dei Mac sembrano in questo momento tirare più dell’oro nero a causa di lotte tra i produttori in seno all’Opec (Russia e Sauditi hanno rifiutato per mesi di ridurre la produzione per mettere in un angolo lo shale oil e gas americani) e al calo dei consumi: e se nel secondo trimestre le entrate di Saudi Aramco sono scese a 37 miliardi di dollari dai 76 miliardi di dollari dell’anno precedente, Apple nello stesso periodo ha venduto i suoi prodotti e servizi realizzando introiti per 59,7 miliardi di dollari. Tim Cook, il ceo di Apple, può dunque sorridere, mentre Microsoft, che per anni si è battuta per il primo posto con Apple, per ora deve accontentarsi di continuare a guardare dal basso. E pensare che proprio Bill Gates, il fondatore di Microsoft, salvò dalla bancarotta ai tempi la creatura di Steve Jobs.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.