Ad Avellino Letteraria: Villa Amendola e la sua storia

Continua la rassegna Avellino Letteraria, ideata ed organizzata da Annamaria Picillo, direttore artistico dell’evento. Sabato 29 ottobre alle 18, presso Villa Amendola, un nuovo incontro letterario con l’autrice, Cecilia Valentino, che presenta il libro: “Il filo della Memoria, una villa e una città” edito Mephite. Il testo in un’analisi precisa e puntuale illustra la storia del sito, e dei suoi proprietari. Una ricostruzione storica della famiglia Amendola, con l’analisi sociologica di relazioni sia familiari e non. La stessa autrice è coinvolta in alcuni ricordi. L’originalità del testo, consiste in una ricerca di esperienze non note, seppur vissute. Partecipa con l’autrice, il vice presidente del Centro di Ricerca Guido D’Orso, Nunzio Cignarella, contributo dello storico, Armando Montefusco. Interludio musicale a cura della cantante lirica, Hera Guglielmo. Esposizione a tema de “L’arte Ritrovata” Museum & Events. Coordina l’evento la giornalista Daniela Apuzza. Nel corso della serata, saranno proiettati corti storici, curati da Geppino Del Sorbo.