Al primo giorno di legislatura Renzi ricomincia con i suoi giochini di palazzo

(Roberta Labonia) – Quando un sospetto è più di una conferma. Dalle prime indiscrezioni che trapelano sembrerebbe che i forzisti, non votando oggi La Russa (con tutta probabilità per strappare alla Meloni il dicastero alla Salute per l’ex infermiera Licia Rozulli), sapevano di poter contare sul voto del terzo polo. È infatti di dominio pubblico l’irritazione di Renzi (e Calenda) verso il Pd che sembra voglia farli fuori da diverse “poltrone”. Il voto degli italovivi a Ignazio La Russa altro non sarebbe quindi che una ripicca verso i loro ex compagni di partito.

Come volevasi dimostrare anche in questa legislatura il bomba si appresta a far pesare il suo pugno di voti attraverso i soliti giochi di palazzo. Un modo di fare politica che francamente ci ripugna: ricoprire un ruolo istituzionale come quello del parlamentare contempla, come recita la nostra Carta Costituzionale, disciplina ed onore, non certo giochini da giocatori di poker.

Quando lo capiranno quegli italiani che ancora si ostinano a votarlo?

9 replies

  1. E quando capirà la cazzata fatta l’altro genio calenda ?. il giorno del “stai sereno” non è lontano

    "Mi piace"

  2. Personalmente non credo alla ripicca.

    Renzi è tatticamente superiore pressoché a tutti quelli che stanno in parlamento, al di là dei dei suoi obiettivi o idee che si possono o meno condividere. Sa fare con poco quello che altri non riescono nemmeno ad immaginare con un esercito alle spalle (quanto rivelatore fu lo stai sereno a quel pirla di Letta).

    Quanto alla signora Labonia la capisco: ripugna sempre vedere un fuoriclasse che non gioca nella tua squadra, anzi: che la schifa proprio. Ma la politica, qualcuno bravo diceva, è sangue e merda e aveva ragione. Se non la sai fare e se non ti piacciono le regole del gioco, cambia mestiere.

    "Mi piace"

    • Un fuoriclasse detto a Renzi è degno di quei figuri che si aggirano su Twitter, social noto per fungere da “Bestia” degli italovivi. Mario si svela. Niente di male.
      P.s. Renzi è sicuramente tra i politici più furbi e spregiudicati. E gli riconosco pure un’intelligenza superiore alla media ma è un essere abietto, pessimo umanamente, che semina solo discordia e distruzione. In Politica, come in tutti i campi della vita, un fuoriclasse emerge per ciò che costruisce, meglio se per una comunità. Lui non potrà mai esserlo.

      Piace a 2 people

    • Certo, anche i truffatori seriali sono superiori alle persone comuni. E dunque, onore ai truffatori seriali.
      Un vero genio. Tu, no lui.

      "Mi piace"

  3. “Quando lo capiranno quegli italiani che ancora si ostinano a votarlo?” lo hanno già capito ma sono esattamente come lui, e certi commenti qui lo confermano..

    Piace a 3 people