Virginia Raggi, Gualtieri doveva ripulire Roma entro Natale 2021…

(Virginia Raggi) – Per un anno ho evitato di criticare l’operato di Roberto Gualtieri alla guida di Roma. So bene quanto possa essere complesso amministrare una città come Roma e credo sia giusto concedere tempo, quello che a me non è stato mai dato, per prendere le redini del comando. Ho taciuto perché l’esperienza insegna a parlare poco e a cercare aspetti positivi in ogni situazione. Mi ha sorpreso ascoltare Gualtieri che si è impegnato in un inutile quanto bizzarro ragionamento su alleanze politiche, campo largo e amenità di fantapolitica cogliendo l’occasione per attaccarmi. In un anno Gualtieri non ha fatto nulla – Ma la vede la città? Roma è peggiorata da ogni punto di vista. Le cronache raccontano di una signora attaccata e ferita da un cinghiale in piena città. E Gualtieri vagheggia di giochetti di palazzo. Io finii su tutte le pagine dei giornali perché un cinghiale aveva infastidito una signora all’uscita di un supermercato in un piccolo comune, amministrato dalla Lega, a 20 chilometri da Roma. Ha promesso la città dei 15 minuti per i trasporti ma nella realtà, al di là dell’inaugurazione dei 1000 bus che ha acquistato l’amministrazione guidata da me, le metro sono peggiorate, la Roma-Ostia è sempre ferma. La raccolta differenziata, sotto la sua guida, è peggiorata scendendo al 45,9% e sta anche togliendo la raccolta porta a porta, lanciata da Ignazio Marino e potenziata negli scorsi anni. Sta portando Roma indietro di 10 anni! E pensare che gli abbiamo lasciato conti in ordine, Atac salva, Ama risanata. Ha già cambiato un capo di gabinetto e i vertici delle aziende controllate dal Comune: sembra che non abbia alcun controllo della città. E ha anche poteri e fondi straordinari, quelli che io chiedevo e per i quali ho lottato ma che lui non usa. Basta fare un giro per la città: Roma è sporca come non mai. Si muova. Lasci perdere la fantapolitica. Un sindaco deve rimboccarsi le maniche e lavorare. Lasci perdere chiacchiere e promesse. Doveva ripulire Roma entro Natale 2021: siamo arrivati alle soglie di Natale 2022 e la situazione è soltanto peggiorata.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica, Roma

Tagged as: , , ,

3 replies

  1. i romani, purtroppo ,torneranno a rimpiangerla. V. Raggi, aveva iniziato un lavoro immane e gravoso, imboccando la strada giusta.

    "Mi piace"

  2. Probabilmente è un incapace,se un sindaco di una città come Roma città capitale e Caput mundi come si ama dire dopo un anno dall’essere eletto ancora dá segnali molto visibili dell’attività di governo vuol dire che è un incapace,è sentire che Roma è sempre più sporca(questo mi è stato detto anche da amici romani) è insopportabile.Povera Patria.

    "Mi piace"