Alessandro Di Battista: Ricapitoliamo le dichiarazioni del Messia

(Alessandro Di Battista) – Il reddito di cittadinanza verrà modificato come dico io e soltanto io

– Sempre più armi in Ucraina perché la NATO conta più della Costituzione

– Salario minimo ok ma seguendo gli ordini europei e lavorando a braccetto con i sindacati che non vogliono minimamente perdere parte del potere che ancora gli resta

– Sì ai rigassificatori perché dobbiamo comprare sempre più gas USA (costa di più ed ed è più inquinante ma tanto mica lo paga lui)

– Superbonus? Come direbbe Mimmo in Bianco Rosso e Verdone “Nonna, nonna m’hanno fatto un buono. Che vor dì, vor dì che…?” (Lascio a voi la risposta)

E dopo tutto questo c’è davvero qualcuno con il fegato di votargli la fiducia?

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

19 replies

  1. Speriamo di no.
    Draghi non merita la fiducia degli Italiani.
    Sarebbe bello se almeno qualche parlamentare si ricordasse del motivo per cui nel lontano 2018 è stato votato.
    Dai Dibba…..molla i 5s ma torna in pista che se no non sappiamo per chi votare e poi magari ci mandano cottarelli per continuare i danni che ha fatto draghi!

    Piace a 1 persona

  2. Letta è preoccupato perché se la votazione va per le lunghe stasera perde la partita di burraco.

    Gli voteranno in parecchi la fiducia, a vantaggio delle chiappe poltonate.
    Così, come al solito, il disastro socio economico che si profila all’orizzonte non sarà responsabilità di alcuno.
    Tutto colpevoli, nessun colpevole.

    Piace a 3 people

  3. Con questa crisi deve scarseggiare la carta igienica anche per il migliore, si è appena pulito i c…o con la Carta Costituzionale fra gli applausi degli str..i che è noto in estate galleggiano ed applaudono, applaudono e galleggiano. …qualcuno per favore azioni lo scarico del cesso! Con sto caldo e tutta questa materia in giro, l’ epidemia di colera è alle porte. ….

    Piace a 5 people

    • Infatti, se gli danno il placet di governare così come ha dichiarato di voler fare (alias: comando io, senza se e senza ma!), non esisterà alcun bilanciamento e separazione dei poteri. Addirittura sarà eliminata quell’abitudine di discutere i decreti all’interno dello stesso governo prima di vararli e passarli alle Camere per una pronta ed automatica approvazione… ad obbedir tacendo! E della Costituzione cosa faranno?? “Non siamo mica appena usciti dalla guerra mondiale??” risponderanno! “Oggi la democrazia è così matura che può anche fare a meno della Carta, per giunta in una condizione di eterna emergenza”.
      Insomma: sequoie e tonnellate di vaselina per tutti i sottoposti del popolo basso!

      Piace a 3 people

  4. Hai fatto bene a non rimproverare a Draghi il passaggio sulle proteste, che per lui devono essere prima autorizzate e si devono tenere in perfetto ordine e al massimo in fila per 3. Lui ha studiato dai Gesuiti, poveretto che ne sa di proteste

    Piace a 4 people

  5. Draghi vince comunque.
    Se gli va bene, continua al suo posto umiliando vieppiù il Parlamento.
    Se gli va di lusso, lo mandano a casa a riposarsi in attesa che Mattarella lasci libera la poltrona e al suo posto mettono un Franco qualsiasi, e la colpa sarà di Conte.

    Piace a 3 people

  6. Spero tanto che il centrodestra voti la fiducia incondizionata tanto per scoprire nel voto dei cinquestelle quanti giggini sono rimasti per sfasciare il movimento

    "Mi piace"

  7. Mariuolo si e’ scordato di aggiungere: “e se quando ci riprovo di nuovo come PdR mi fregate un’altra volta, VI LICENZIO! Senza nemmeno gli otto giorni!”

    Piace a 2 people

  8. Andiamoci piano con Di Battista. Non è mai stato messo alla prova. Quando si governa è inevitabile sporcarsi le mani.
    Non è che morto un Messia se ne fa un altro… Che altro non ha fatto eccetto parlare..

    "Mi piace"