Mosca, Di Maio addossa a noi la crisi interna dell’Italia

(ANSA) – “Luigi Di Maio continua a cercare cause esterne dei problemi politici interni del suo Paese, non c’è nulla di nuovo”. Lo afferma la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova commentando le recenti dichiarazioni di Di Maio sul fatto che la leadership russa punterebbe alla destabilizzazione dell’Italia e di altri Stati europei.

“Noi stessi siamo sbalorditi dal potere della diplomazia russa come risulta dai resoconti dei media italiani. Si scopre che i nostri ambasciatori possono cambiare i governi con un paio di chiamate”, aggiunge Zakharova citata dalla Tass.

“Scherzi a parte, dobbiamo ammettere che il capo della diplomazia italiana continua a cercare cause esterne ai problemi interni dell’Italia. Non c’è nulla di nuovo in questo”, ha sottolineato Zakharova.

“Più volte i rappresentanti di altri Paesi occidentali hanno cercato di utilizzare trucchi simili, quando non c’era nessuno a cui addossare la colpa dei propri fallimenti in un contesto di crescente malcontento della popolazione. Questo, in particolare, è esattamente ciò che sta accadendo oggi nei mercati dell’energia e dei prodotti alimentari”, ha concluso la portavoce di Lavrov.

 (ANSA) – “Ancora prima dell’inizio di questa crisi di governo, subito dopo l’aggressione russa ai danni dell’Ucraina, qualcuno a Mosca non ha fatto altro che intervenire nel nostro dibattito interno con continue e gravi ingerenze nei confronti del governo italiano. Prima con endorsement a una forza politica del nostro Paese e successivamente con ripetute dichiarazioni contro il governo italiano.

Appare evidente a tutti quale sia l’obiettivo: provare ad alimentare la propria propaganda in Italia, così da screditare l’azione dell’esecutivo italiano, che sta condannando fermamente l’atroce guerra portata avanti dall’esercito russo in Ucraina, con la morte di centinaia di innocenti”. Lo afferma Giuseppe Marici, portavoce del ministro Di Maio, replicando alle parole di Maria Zakharova.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

15 replies

    • @Anail
      Ma poi dimaio……chi è?
      Oggi dopo pranzo, prima di uscire sono riuscito a godermi l’intervento del leghista Romeo.
      Non gli ho mai dato due lire ma oggi ha parlato a draghi con le stesse parole che avrei usato io.
      E la cosa più bella è stata ( durante e appena dopo) vedere il draghetto con la faccia rivolta verso terra come un bimbo la cui marachella è stata appena sgamata……e ancora di più la faccia del luigino che guardava nel vuoto cercando di trattenere le lacrime: LA VERITÀ FA MALE LO SO 🎵🎶
      Mi è sembrato di leggergli nel pensiero e stava pensando:
      Oh cazzo ho sbagliato tutto!

      Piace a 1 persona

    • Non vedo la differenza tra il prima e il dopo nella tua contrapposizione (“tanto perbene” è la tipica definizione che si dà dei vicini insospettabili assassini), ma soprattutto nella condotta di Di Maio e nel giudizio sulle sue capacità e virtù

      "Mi piace"

    • Sembrava… e come ben sai le apparenze ingannano ! Metti che adesso dli spunti un gobbino sulla spalla ds e vedrai chi è veramente sto povero carriolaio ! Spero vivamente che si faccia pure lui una vigna e scompaia dai ns schermi ma per sempre!! ( ps.La gobba è indispensabile quando traini la carriola tra le vigne !!)

      "Mi piace"

  1. Caro giggino con queste dichiarazioni puoi dire addio alle prelibate tartine al caviale che ti saresti sprocitato i n eventuali viaggi a mosca come ministro degli esteri…non ti concederanno mai il visto d’ ingresso…

    Piace a 1 persona

  2. seguendo gli eventi, la responsabilità e sempre piu evidente che sia del di maio. Non ha azzeccato una mossa, a partire dal dare dell’animale a Putin. Un minimo di competenza e di saggezza di un ministro degli esteri, avrebbe dovuto avere ogni porta diplomativa aperta. Ma ci sarebbe voluta competenza e serietà. Cosa rara a questa Farnesina.

    "Mi piace"

  3. Osservo, e non seguo nè sono iscritto ai social, che il di maio è , ultimamente, l’italiano piu vituperato del momento.
    ps: si può dire vituperato?

    Piace a 1 persona

  4. La cosa drammatica è che nel prossimo governo avremo Frattini agli Esteri, La Russa alla Difesa, Salvini agli Interni, Giorgia PdR e B. Senatore a vita.
    Sto già rimpiangendo draghini, giggini, renzini, tabaccini, calendini.
    Ma, d’altra parte, per rinascere bisogna prima morire.

    "Mi piace"

  5. @Giobbe
    Si puö dire vituperato solo se sei un signore.
    Se sei uno ” del pueblo” come me puoi dire ben altro😅
    Tanto stiamo parlando del luigino quindi vai tranquillo:
    Basta che siano cose brutte e va bene tutto!

    "Mi piace"