Le Brigate Conte

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Ci avete convinti, ci arrendiamo. La crisi di governo non l’ha causata Draghi, dimettendosi subito dopo la fiducia della maggioranza assoluta di Camera e Senato; bensì i 5Stelle, che non l’hanno sfiduciato, ma si sono astenuti su un decreto-porcata, come avevano già fatto i loro ministri in Cdm senza che il premier facesse una piega […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

46 replies

  1. Le Brigate Conte

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Ci avete convinti, ci arrendiamo. La crisi di governo non l’ha causata Draghi, dimettendosi subito dopo la fiducia della maggioranza assoluta di Camera e Senato; bensì i 5Stelle, che non l’hanno sfiduciato, ma si sono astenuti su un decreto-porcata, come avevano già fatto i loro ministri in Cdm senza che il premier facesse una piega (e come in precedenza avevano già fatto Lega e Iv senza che il premier facesse un plissé). È tutta colpa di Conte, che pareva tanto una brava persona (con quella pochette, poi) e invece, all’improvviso, s’è radicalizzato nella moschea di Volturara Appula e fa il kamikaze aggirandosi nel palazzo col cinturone imbottito di tritolo, pronto a farsi esplodere alla prima occasione. Nell’attesa, “ostaggio degli estremisti” (Rep) e dei “falchi” (Stampa), il “CamaleConte antisistema” (Stampa) recluta “un’Armata Brancaleone” (Corriere). Infatti ha presentato a Draghi nove richieste che vanno ben oltre l’eversione: tipo il cashback (che digitalizza l’Italia e combatte l’evasione, tipico dell’Isis), il salario minimo (che esiste in tutta l’Ue, ma è un’idea di Putin), il superbonus (che per Nomisma ha prodotto un valore economico di 124,8 miliardi pari al 7% di Pil, creato 634mila nuovi occupati, ridotto le bollette e abbattuto di 979mila tonnellate le emissioni di Co2, come già chiedeva la buonanima di bin Laden) e altri deliri bombaroli.

    Non a caso il Pd vuole espellerlo dal Campo Largo, Letta sogna di governare solo con “un pezzo del M5S” (il pezzo senza Conte), destre e centrini lo insultano, giornaloni e talk lo sbeffeggiano, Giggino ‘a Pultrona dice che “fa il gioco di Putin” e “mette a rischio la sicurezza nazionale”, il capogruppo 5S Davide Crippa – detto Antonio La Crippa per l’elevatezza degli ideali – organizza la resistenza clandestina. Il mondo è nel terrore, infatti Draghi è molto più popolare a Washington e a Bruxelles che in Italia, dove da sette mesi tenta la fuga per scansare i forconi. O gli attentati delle Brigate Conte. O entrambe le cose. Ma anche qui si moltiplicano tridui, novene e macumbe per “salvare SuperMario” dal terrorista ceceno-foggiano, “appelli di sindaci, medici, camionisti e imprenditori” (Corriere), “del Partito del Pil, da Confindustria all’Ance, da Federacciai alle piccole imprese e poi agricoltori, aziende, manager, assicuratori, architetti, economisti” (Foglio), per non parlare di “fuochisti, macchinisti, ferrovieri, frenatori, scambisti, lampisti, facchini, uomini di fatica, collaterali, affini” (Totò). Resta da capire un piccolo dettaglio: se i 5Stelle sono da sempre “nel caos”, “incompetenti” e ovviamente “morti”, perché gli altri, che finalmente hanno i numeri per buttarli fuori, non fanno un governo senza di loro e ci salvano da quella terrificante peste bubbonica?

    Piace a 10 people

    • Grazie Raf e buona domenica. Ma se a me , marziano, raccontassero che a un governo, che ha già una comoda maggioranza, venisse tolto L’appoggio di una forza politica che non è determinante, che sta invisa a quasi tutti e che il PM , che quella forza considera come una fastidiosa verruca sul culo, in conseguenza decide di dimettersi, sarei costernato dalla demenza umana. E ancor di più dagli avversari e “clientes” media per primi, che invece di chiedere a quel PM se è andato fuori di testa, inveiscono contro quella forza politica perché “crea instabilità in un momento delicatissimo “. Da barzelletta.

      Forza 5S, all’opposizione finalmente! Oltretutto, i signori onorevoli hanno assicurato l’agognato vitalizio. Non hanno più scuse

      Piace a 11 people

    • Mi sembra ovvio caro Travaglio il perchè non vogliono fare il governo senza di loro. E non fare l’ingenuo perchè è esattamente il motivo per cui Conte vuole uscire dal Governo. Il motivo è presto detto. Non vogliono ampliare l’opposizione all’azione di governo, che senza i 5 stelle sarebbe molto più forte. E scatenerebbe anche ovviamente Salvini che di certo non vuole passare per il fesso di turno. Draghi si troverebbe a subire attacchi dall’esterno e dall’interno. Ci spieghi caro Travaglio che senso ha governare così? Tanto che Draghi si vuole dimettere. E Conte vuole uscire dal governo per lo stesso motivo, ovvero quello di avere mani libere in vista della campagna elettorale. Conte non è un santo, quando era al governo pur di restarci ha votato la grandissima porcata dei decreti sicurezza. Non farci i predicozzi Travaglio.

      "Mi piace"

      • @Francesco
        Se le dimissioni di draghi fossero serie l’Italia sarebbe un posto MIGLIORE in cui vivere , o meglio in cui morire , vista la situazione tragica in cui ci ha cacciato il satanico draghetto in ogni campo possibile e immaginabile. Politico o sociale che sia.
        Chi verrà dopo di lui?
        CHIUNQUE.
        Piuttosto che draghi anche il Gabibbo andrebbe benissimo……anche con il suo costume rosso e peloso sarebbe sicuramente un premier più credibile più responsabile e più competente.

        Comunque non preoccuparti……le dimissioni sono solo la sua ennesima buffonata draghi style.
        È solo un bambino capriccioso che se non ottiene ciò che vuole si mette a frignare e pestare i piedi per terra per ottenere attenzione.
        Disgustoso.

        Piace a 2 people

      • x secondosilvio. Intanto è uno dei pochissimi che in Italia si dimette. Ma questo è molto difficile da ammettere per te. Sai perchè? Perchè hai la tua tesi e tutto ciò che la sovverte è come se non esistesse. Conte telefonava a Ciampolillo pur di cercare gente che lo votasse, questo si è dimesso con una maggioranza, solo perchè ritiene ci sia un problema politico. Cerchiamo di vedere i fatti, in politica come nella vita fare i faziosi e i tifosi porta solo danno per tutti.

        "Mi piace"

      • @Francesco
        Guarda che non sono un fan di Conte…..
        Io vorrei un nuovo partito costituzionalista e pacifista, altrimenti in tutta sincerità non saprei chi votare.
        Ciò non toglie che la DEMOCRAZIA in Italia non abbia mai raggiunto un livello così oscenamente basso dal 1946 in poi.
        Concludendo riguardo alle dimissioni di draghi……
        Secondo me è un bluff.
        Staremo a vedere…..
        Ciao e buona serata!

        "Mi piace"

      • x secondo silvio. Aspetta a parlare…. Ci aspettano governi con gente desiderosa di festeggiare la marcia su Roma. La democrazia non è degenerata è stata sempre così. Quella che è degenerata è la società italiana e occidentale nel suo complesso. E non certo per le lobby gay di Putin, ma per ragioni che francamente non conosco.

        "Mi piace"

  2. “perché gli altri, che finalmente hanno i numeri per buttarli fuori, non fanno un governo senza di loro…”

    perchè dopo non sanno a chi dare la colpa per le loro cazzate

    Piace a 18 people

    • Bravo Adriano! Oramai dopo la Raggi , ce ne siam fatti tutti una ragione !! Bisognava espellere il corpo con il loro anricorpo ! Nap non è bastato!! e la rielezione del degno compare Mat é la conferma di voler espellere qualsiasi partito che disturbi i loro programmi ! Fossi la merendera mi allarmerei ! Tutti i pompati dai sondaggi fanno una magra fine ! Dovrebbe saperlo per prima !

      Piace a 3 people

  3. La tecnica e i metodi della disinformazione e propaganda russa fanno un baffo a quelli italiani.
    Questo misura anche quanto è elevato il livello di difficoltà di comunicare come stanno realmente le cose.
    Spero vivamente che Conte e i vertici leali dei 5* mettano mano quanto prima alla pianificazione e organizzazione di questo strumento strategico, che sia all’altezza delle ambizioni.

    Piace a 1 persona

  4. Ma la vera domanda che si pongono milioni di italiani, ma che cazzo ci fa mr.tentenna brancaleon giuseppi in mezzo al putridume del governo draghi?
    Ha le capacità di gestire il gruppo che vorrebbe sotto il suo comando?
    E siamo sicuri che quelli che sono rimasti siano i veri 5* oppure i veri 5* sono quelli che non hanno appoggiato il governo draghi e sono stati espulsi.

    Piace a 2 people

  5. La solita cricca politico-mediatica rappresentante la borghesia laica di centro-centro-destra-destra, cioè il corpaccione grosso dell’elettorato: una massa di e-lettori vecchia e fortemente reazionaria, allergica al progressismo.
    Le rivoluzionarie riforme introdotte dal M5* hanno li hanno mandati fuori di testa, tutti. Il sogno di questa gente è rinchiudere in un enorme recinto ideologico (euro-atlantico) una moltitudine di pecoroni da tosare fino a raschiarne la pelle, con l’unica attenzione maniacale rivolta a fare passare inosservati i colori diversi del manto. Questi loro chiamano “diritti civili”.

    Piace a 11 people

    • Ci ricordiamo quando il mortadella disse “con l’euro lavoreremo un giorno di meno e guadagneremo di più”?

      Oppure: la nato è un organismo di difesa comune?

      Ebbene: gli italiani sono più poveri e abbiamo una economia di guerra.
      Il tutto perché la moneta unica e il servilismo agli usa sono dogmi intoccabili.
      Povertà e guerra alle porte, bel risultato.

      Piace a 4 people

  6. Nella metà degli anni ’50 dell’altro secolo iniziai a leggere i giornali che trovavo in casa e gli altri che giravano in quelle dei miei compagni di scuola. Cominciai a rendermi conto della battuta di G.Guareschi ” visto da destra e visto da sinistra” in merito alla stessa notizia. A Porta Portese si trovavano le collezioni dei giornali del ventennio e della ” Domenica del Corriere ” della stessa epoca e si capiva la differenza. Dopo tanti decenni, il cerchio si è quasi chiuso: le veline sono tornate e non si tratta di estetiche figliole, bensì di miserevole propaganda a senso unico. Credo che M.T. sia uno dei pochi che continua a leggere quelle ridicole gazzette.

    Piace a 4 people

  7. Ricordiamoci anche di un altro fatto.
    Fino a due giorni prima la chiamata di draghi non avrebbe potuto esistere un governo diverso dal Conte 3.
    In un attimo si sono convertiti.
    Così sarà anche con draghi.

    Piace a 4 people

  8. “… perché gli altri, che finalmente hanno i numeri per buttarli fuori, non fanno un governo senza di loro…”.
    Scusi Travaglio, le rispondo con un’altra domanda:
    “… perché il M5S, che finalmente ha trovato la forza di dire NO, e ha la possibilità di uscire da un governo guidato da quello che lei considera il male assoluto, NON LO FA?”.

    Piace a 1 persona

    • Stavolta hai fatto un commento pertinente. Sicuro di stare bene?
      Cmq lo ripeto, secondo me prima di settembre non salta nulla.

      "Mi piace"

    • La tua domanda parte dal presupposto errato che per Conte e i 5stelle rimasti Draghi sia il male assoluto. Probabilmente lo è per Di Battista e per quelli che sono stati espulsi per non aver dato la fiducia a Draghi.
      Detto questo, Conte non è il Dio del M5S che può comandare a bacchetta gli eletti che siedono in Parlamento.
      A mio parere Conte sta cercando di far capire all’opinione pubblica che Draghi sta sbattendo porte in faccia al M5S su misure di buonsenso. Se invece si limitasse ad un semplice “usciamo dal Governo”, molto probabilmente buona parte dell’opinione pubblica si farebbe convincere che sia solo un modo per recuperare voti, come raccontano insieme a braccetto il mainstream e i complottisti. E’ proprio il fatto che sta cercando di rimanere al Governo, se Draghi accettasse le sue richieste o una parte, che fa capire che la teoria del “lo fa solo per recuperare voti” non ha senso.

      "Mi piace"

      • Questo è quello che dice Di Maio riguardo “le richieste” di Conte a Draghi.

        Insieme per il Futuro di Luigi Di Maio smonta le richieste di Giuseppe Conte consegnate a Mario Draghi e su cui aspetta risposte altrimenti i 5S usciranno dal governo. “Con la crisi di governo voluta dal Movimento di Conte, gli effetti sul paese sarebbero devastanti. Ecco il ‘documento’ da 19 punti che lascerebbero in eredità agli italiani. Per risalire nei sondaggi e per beghe interne, il partito di Conte sta condannando il Paese al collasso economico e sociale”, dichiarano Iolanda Di Stasio e Primo Di Nicola, capigruppo alla camera e al senato di insieme per il futuro.

        1 – Non si raggiungono gli obiettivi del Pnrr necessari per ottenere entro fine anno quasi 22 miliardi di euro;

        2 – Salta il salario minimo, nessun aumento di stipendio per i lavoratori che percepiscono meno di 9 euro l’ora;

        3 – Salta il taglio del cuneo fiscale, misura necessaria per aiutare le imprese;

        4 – Si va in esercizio provvisorio e non sarà possibile programmare gli investimenti per il prossimo anno;

        5 – Non si potranno fare provvedimenti contro il caro bollette;

        6 – Non si potranno contrastare gli aumenti della benzina;

        7 – Il governo non potrà fare nuovi accordi sul gas;

        8 – Non si potranno rinnovare bonus come quello da 200 euro;

        9 – Salta la battaglia sul tetto massimo al prezzo del gas in ue;

        10 – Si indebolisce l’italia ai tavoli internazionali e su temi come la riforma del patto di stabilità non riusciremo a incidere;

        11 – Nessuna riforma delle pensioni e si torna alla legge fornero;

        12 – Aumentano i tassi dei mutui per comprare una casa;

        13 – Non si riuscirà a fare la riforma del fisco per abolire l’irap e semplificare gli adempimenti ad autonomi e partite iva;

        14 – Non sarà possibile contrastare l’inflazione attraverso la riduzione dell’iva sui prodotti di prima necessità;

        15 – Non si potranno fare interventi straordinari per aiutare famiglie e imprese durante l’emergenza;

        16 – Salta la riforma degli enti locali, necessaria per aiutare i sindaci a garantire servizi primari ai cittadini;

        17 – Salta il ddl sulla concorrenza, necessario per ottenere i fondi del pnrr e per ottenere liberalizzazioni in favore dei consumatori;

        18 – Non sarà possibile rifinanziare il superbonus;

        19 – Non sarà possibile contrastare l’emergenza siccità.

        "Mi piace"

  9. Lo vogliono dentro per renderlo correo nella sciagura che si sta abbattendo sull’Italia, e annientarlo politicamente ed elettoralmente. Tutto qui

    Piace a 7 people

  10. Conte è stato un ottimo PdC, ma non altrettanto come capopolitico. Il movimento ha fatto un tragico errore entrando in questo governo dei soliti partiti, dopo essere stato buttato giù dalla solita manovra di palazzo. Ha così tradito la fiducia degli elettori, anche sfiancato dal bombardamento mediatico a cui era quotidianamente sottoposto. Omologatosi al blob politico italiota, il killeraggio dei media si era fermato, salvo riprendere ora che finalmente si è risvegliato dal letargo. Ed è ripreso il metodo Virginia Raggi. Buon segno, perché gli elettori delusi del movimento hanno potuto capire chi erano i traditori ed ora il solito abbaiare dei cani di riporto, li risveglierà e li farà ricompattare intorno ai 5stelle. Sempreché Grillo sparisca nell’iperuranio in silenzio e si recuperino i vecchi valori e le vecchie idee, la vera forza del movimento. Oltre alla fiducia delle persone che vogliono che le cose cambino davvero in Italia, come stava accadendo durante i loro due precedenti esecutivi. E la cosa dava molto fastidio ai soliti poteri marci che ammorbano l’Italia.

    Piace a 2 people

  11. Il guasto ha posto la giusta domanda
    Ma il draghi lo ha baciato e gli ha garantito l’eterna salvezza

    "Mi piace"

  12. Mi scusi signor Cagliostro, ma perché si comporta da classico Hater? Ho notato che i suoi quotidiani interventi (sempre al vetriolo e offensivi verso il dott. Travaglio)pur se criticabili, delle volte sono permeati da sottili (mezze) verità e sarebbero presi (per quanto mi riguarda) in considerazione, se lei, una volta espresso il suo “umore quotidiano “ lasciasse spazio anche agli altri che non la pensano come lei (mi sembra la maggior parte su questo forum), invece sembra che lei si diverta a contraddire o perculare questi ultimi con sarcasmo fuori luogo o con video tipo quello sull’armata Brancaleone, metafora ormai esausta poiché sfruttatissima e più adeguata a descrivere l’attuale governo senza i 5 stelle di Conte ma con gli ex 5 Stelle fuoriusciti, che lei tra l’altro nel suo intervento, lascia a intendere che siano gli originali (ma come le viene?); ma il suo giudizio è veramente così impietoso sulle persone hanno trovato e intravedano una flebile speranza di rinascita in una figura da galantuomo come Conte è siano da considerare lobotomizzate? E se non è così, perché si ostina a intervenire a tutte le ore ironizzando (non sempre offendendo se non provocato) con sarcasmo con l’aria saccente di chi ha capito tutto su tutti; e se fosse davvero così, perché non si mette a servizio della società dando costruttivi consigli su come si dovrebbe governare? Io non ho veramente mai capito quale potrebbe essere il suo piano. Saluti

    "Mi piace"

    • Sono leoni da tastiera, si credono dei fenomeni ma in realtà sono mediocri odiatori social che sfogano la loro frustrazione; nella realtà non hanno combianto nulla di utile e di valore.
      Il mondo è pieno di fenomeni così ed Il social è diventato il ricettacolo delle loro frustrazioni.
      Come disse Umberto Eco: “i social hanno datto voce a legioni di imbecilli”.
      Verrebbe da citare la nota frase di Fassino: “Perché non ti fai un partito e vedi quanti voti prendi?”… poi come farebbero a gridare nei social contro tutto e tutti?

      Piace a 1 persona

    • Gaia
      complimenti, in poche righe è riuscita ha dare un immagine di sé stessa che non lascia dubbi sullo stato mentale della sua persona, si riguardi, potrebbe andargli anche peggio, e provi a chiedere una persona di sostegno, non sia mai che visto il suo stato mentale gliela concedano.

      "Mi piace"

  13. @ Mauro
    Buona domenica
    Intanto non mi permetterei mai di dileggiare il Dott.Travaglio, anche perché è uno dei pochi giornalisti italiani che leggo,
    Il mio sarcasmo è indirizzato (eroe dei due mondi)
    A mr.tentenna brancaleon giuseppi il bradipo che giornalmente lancia penultimatum facendo un passo avanti e due indietro e la sua armata di guerrieri,
    Se non fosse tragico riporre le speranze di rinascita del mv5s su questa barzelletta di condottiero sarebbe comico come è comico il personaggio brancaleone
    Rinnovo il saluto di buona giornata

    "Mi piace"

  14. Il perché ce lo ha detto Giggino ‘o scienziato.
    Perché:

    “Se permetti a chi ha preso un impegno con te di tradirlo, lo tradiranno tutti.”

    😂😂😂

    "Mi piace"

    • Ovviamente l’impegno preso da tutti è cieca obbedienza e piena sottomissione al re Marío Antonietto Draghi.

      Ps.. avessi votato ‘sta banda di dementi mi amputerei le mani

      "Mi piace"

      • In passato devi aver combinato qualcosa di peggio, dato che da come ragioni ti sei probabilmente amputato il cervello.
        Visto che a quanto pare le mani le possiedi ancora, a questo punto sarebbe carino rendere edotto lo scarno pubblico su dove sia caduta la tua scelta, nel 2018. Fammi indovinare: astensione?

        "Mi piace"

  15. Dopo aver distrutto Cartagine, Roma sparse il sale sui campi.

    Non gli basta aver ammazzato il movimento (che ancora finge di essere vivo, protesta col governo e minaccia di uscire, ma intanto resta dentro, avete notato? Eppure ragioni per uscire ne avrebbe a carriolate, e da un anno e mezzo, eppure devono ancora pensarci su un po’ …), ora siamo alla fase del sale.

    Penso del resto a quello che normalmente è disposto a fare un lavoratore per non perdere il lavoro … proteste, umiliazioni, scongiuri, manifestazioni, cause, va a dormire ai cancelli, si inginocchia a mani giunte, minaccia … e mi spiego il comportamento dei parlamentari, che perdono un lavoro che da un impegno minimo e uno stipendio 10-20 volte più alto del normale ….
    perderlo è una tragedia, e per mantenerlo sono disposti a tutto.

    "Mi piace"

  16. Conte e i 5* non sono perfetti, come nessuno lo è. Però, sembra, siano persone oneste e animate da buoni principi e sincerità di comportamenti, con la volontà di portare un pò di aria respirabile in questa nazione. Questo, di per sé, fa già una grande differenza.
    Non dico di accontentarsi, ma, probabilmente, non è questo il momento di punta dell’intransigenza.

    Piace a 3 people

  17. Er Tronco pensa: Ancora con ‘sta lagna dei 5S cornuti e mazziati? E del grande statista Conte vittima dell’ establishment? E basta! La crisi e’ tutta interna a un movimento che in 4 anni ha detto e fatto tutto ed il suo contrario. Dalla piattaforma al dissolvimento delle medesima, da Giggino pro gilet gialli ad Atlantista come manco bretellone Rampini, fino al garante-guru-elevato che ancora decide la linea politica.
    E Draghi, per il quale non nutro nessuna simpatia, dovrebbe farsi friggere fino a nuove elezioni da Giuseppi?
    Sveglia Marco!

    Piace a 1 persona

  18. In questo momento Conte, come del resto gli altri politici, sta guardando solo alla campagna elettorale per le prossime elezioni. Le polemiche di queste giorni con Draghi mi sembrano abbastanza strumentali e fondamentalmente volte a dare un segnale alla base. All’inizio della legislatura a Conte andava benissimo votare i decreti sicurezza, pur di restare al governo. Ora invece, più le elezioni si avvicinano, e più ogni discussione politica diventa un casus belli.

    Piace a 2 people

  19. Domenico Calabria è tutt’oggi che aspetto il tuo post!!
    Dove sei?
    Sono due giorni che sparli di superbonus
    Oggi non rispondi al direttore Travaglio?
    Ieri scrivevi : la peggior legge… Oggi ti sei squagliato…
    Che tristezza….

    Piace a 1 persona