Armarsi un po’

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Succede qualcosa, ma non saprei come chiamarlo. L’economista Tito Boeri twitta un articolo sulle spese militari scritto col collega Roberto Perotti per Repubblica, ma lo fa precedere da un bizzarro “Avviso ai lettori. Il titolo può essere fuorviante. Nell’articolo sosteniamo che non ci sono ragioni strettamente economiche per aumentare la spesa militare”. Ohibò: il titolo […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

51 replies

  1. Armarsi un po’

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Succede qualcosa, ma non saprei come chiamarlo.

    L’economista Tito Boeri twitta un articolo sulle spese militari scritto col collega Roberto Perotti per Repubblica, ma lo fa precedere da un bizzarro “Avviso ai lettori. Il titolo può essere fuorviante. Nell’articolo sosteniamo che non ci sono ragioni strettamente economiche per aumentare la spesa militare”. Ohibò: il titolo di Rep recita “La spesa militare non è buona o cattiva, ma necessaria”. E il sommario rincara: “Aumentarla in Italia era necessario già da tempo”. Cioè: tu scrivi che non ci sono ragioni economiche per aumentare la spesa militare e il tuo giornale titola che aumentarla è addirittura necessario. E non da ora: da mo’. Ma dove siamo: in Russia?

    Alcuni svalvolati pretendono che l’Anpi sfili il 25 Aprile, festa della Liberazione (avvenuta nel 1945), con le bandiere della Nato (fondata nel 1949). E, siccome l’Anpi non capisce che minchia c’entri la Nato, sorta come alleanza militare di una parte dei Paesi che liberarono l’Europa dal nazifascismo contro l’altra parte dei Paesi che liberarono l’Europa dal nazifascismo (tipo l’Urss, con 20 milioni di morti), apriti cielo: “L’Anpi difende il compagno Putin e boccia la resistenza di Kiev” (Giornale), “rinnega Berlinguer” (Libero), è “anti Nato” (Domani), è l’acronimo di “Associazione Nazionale Putiniani d’Italia” (freddura di Gramellini, Corriere), anzi di “Associazione Non Partigiani d’Italia” (battutona di Merlo, Rep). Fortuna che nessuno le ha proposto la bandiera della Lega per l’Abolizione della Caccia, sennò l’eventuale rifiuto dell’Anpi avrebbe definitivamente dimostrato la sua complicità con quell’animale di Putin.

    Due studiosi solitamente sani di mente, Roberto Esposito e Nadia Urbinati, lanciano strazianti appelli quotidiani affinchè l’intera Ue rinunci subito al gas russo, condannando alla recessione Germania e Italia, uccidendo migliaia di imprese e milioni di posti di lavoro. Intanto l’Ucraina continua imperterrita a comprare il gas e a incassare 1,4 miliardi l’anno per i diritti di transito dal regime russo che la massacra.

    Roberto Saviano twitta la foto di un bambino ucraino orrendamente mutilato e commenta: “Non cercare alibi alla guerra di Putin è il dovere di chi traccia memoria di questo conflitto che si accanisce sui corpi dei civili. Rispettare questo dolore significa non farsi cassa di risonanza della propaganda di Mosca”. Purtroppo il bimbo fu sì orrendamente mutilato, ma nel 2015 in Donbass, da una granata delle milizie ucraine: andò peggio al fratellino, che rimase ucciso. Ma non bastano le vittime di giornata per dimostrare che tutte le guerre sono mostruose?

    Sta succedendo qualcosa, ma non saprei come altro chiamarlo, se non manicomio.

    Piace a 8 people

    • Tutta questa propaganda orrenda ha tra gli altri, lo scopo di resuscitare il mortifero nucleare – che i cittadini europei hanno affossato nei referendum.

      Piace a 1 persona

    • Saviano non dice una cosa saggia da anni. Con Gomorra si è esaurita la sua vena ribelle ed è iniziato il conformismo da salotto con gaffe e strmbettate piccolo borghesi.

      Piace a 3 people

      • A volte, direi spesso, non è necessario sapere cosa fare: può essere molto più necessario sapere cosa NON fare. Dopodiché, siam tutti d’accordo che parlare di cose che fisicamente (inteso come “praticamente”) competono agli altri, sia facile. D’altra parte, un giornalista scrive, e Travaglio… QUESTO fa. E, a mio parere, lo sa fare bene, e qui, lo ribadisco, è opinione mia personale. 🤷🏼‍♂️

        Piace a 1 persona

      • Cekko Bilecco, innanzitutto grazie per l’educazione che usi nel rispondere, visto che qui tutti ti saltano addosso se non la pensi come travaglio, ma detto questo, travaglio non se la può cavare col fatto che lui è giornalista e scrive quello che non bisogna fare.perché quando scrivi qualcosa che non bisogna fare devi sempre avere un’idea di quello che bisogna fare, se no lui vince sempre e la realtà perde sempre

        Piace a 1 persona

      • Travaglio, da buon giornalista che sa fare il suo mestiere, NON E’ tenuto a risolvere i problemi del mondo (altrimenti farebbe il Capo di Stato) si limita, come preciso dovere di ogni giornalista con la schiena dritta che si rispetti, a NARRARE i fatti, a raccontare le notizie senza abbandonarsi alla Propaganda di Regime. Le soluzioni devono trovarle gli altri cioè coloro che intascano 15000-20000euro al mese perchè “migliori di noi”!

        "Mi piace"

      • Ma quando mai un giornalista dovrebbe suggerire una soluzione a dei pazzi conclamati che intendono incenerire l europa e la sua economia! Dove c.. vivi !ec ? Non sono i giornalisti a dover trovare e suggerire soluzioni ai tuoi quesiti , ma chi ci governa ! E sono ” tutti fuori di testa ” ! Ma in che mondo vivi ? I giornalisti riportano notizie e non soluzioni .. sono davvero basita dall ignoranza che gira intorno, gia coi vaccini .. adesso anche con la guerra ! Manca una basilare educazione ed informazione che nasce da lontano e ritengo sia difficilissimo recuperare !peccato! Era meglio che certe menti continuassero a vangare la terra invece di imparare a digitare cazzate .. ma d altronde anche i gorilla possiedono il dito opponibile , sono altresì certa che loro sono decisamente piu competenti !!! W i gorilla!!!

        "Mi piace"

  2. E adesso…

    …il documentario sull’Ucraina di Luogo Comune:

    00:00 Introduzione

    01:43 Le radici storiche

    05:06 Il nazismo ucraino

    08:44 La Guerra Fredda

    13:27 La dissoluzione dell’unione sovietica

    17:04 La filosofia dei Neocons

    22:22 La prima rivoluzione colorata

    29:19 Piazza Maidan

    38:42 Post inneggiante la pulizia etnica dai Russi in Ucraina di Oleh Tjahnybok

    40:39 La nazificazione dell’Ucraina

    44:17 Programma del Presidente Porošenko nei confronti dei degli Ucraini russofoni

    45:13 La secessione della Crimea

    49:19 La Strage di Odessa 2 Maggio 2014

    51:59 La Guerra in Donbass

    57:24 La vittoria di Zelens’kyj

    1:00:44 L’Ucraina entra nella NATO?

    1:13:48 Conclusione

    "Mi piace"

  3. Concordo pienamente ! É veramente un pietosissimo cazzaro.. questa non era nemmeno la prima volta che spara le sue giacultorie usando fakes ! Una prece per quest uomo allo sbando !( sia chiaro !sono buona solo perché è Pasqua )

    Piace a 1 persona

  4. Il plagiatore seriale, riesce nella sua incommensurabile miseria umana, ad utilizzare una foto degli orrori commessi dagli ucraini nel 2014 nel Donbass , attribuendole maternità ai russi per scagliarsi contro chiunque continui a domandarsi il perché di tale orrore

    Piace a 2 people

  5. “Sta succedendo qualcosa, ma non saprei come altro chiamarlo, se non manicomio.” Io la chiamerei più semplicemente propaganda .ma la vera questione è “siamo uomini o caporali? ” Siamo per la pace belligerante o per la guerra pacificatrice? Perché se siamo per la pace belligerante bisogna armare Kiev se siamo per la guerra pacificatrice bisogna aumentare le spese militari nato inclusa se per tutt’e due le cose siamo per i condizionatori

    "Mi piace"

    • le armi che mandereste verranno distrutte prima di arrivare in mano a non si sa chi

      prima delle armi ci vuole chi le sappia usare, stando sul divano sono capace pure io di farlo
      ma sul campo divento cadavere nel giro di un paio di giorni

      un governo che avesse a cuore le persone questo lo saprebbe.

      quindi se lei è uomo s’alzi e provi ad andare, ma poi probabilmente finirebbe come quell’inglese catturato
      nel Donbass, che ha detto (sotto coercizione of course…) che è stato mandato in un posto che risultava
      essere impossibile da sfondare e pure da difendere – tradotto dal divano-al campo
      mandato dai capi miliziani a morte certa e lui l’ha scoperto solo dopo, quando gli hanno fatto vedere le mappe

      "Mi piace"

    • Anche Lei ha visto lo stesso film di quello sopra! Per voi non c è alcuna speranza, fareste meglio ad armarvi di condizionatori ed andare a combattere !!

      "Mi piace"

  6. “Nell’articolo sosteniamo che non ci sono ragioni strettamente economiche per aumentare la spesa militare”

    vallo a spiegare a chi le produce che, sbaglierò, non sono d’accordo

    “l’Ucraina continua imperterrita a comprare il gas e a incassare 1,4 miliardi l’anno per i diritti di transito
    dal regime russo che la massacra.”

    qualche anima pia che gli è prossimo gli spieghi che non è la Russia a pagare il transito ma
    l’acquirente ultimo, mai visto il corriere che viene pagato da chi vende

    ” Roberto Esposito e Nadia Urbinati, lanciano strazianti appelli quotidiani affinché l’intera UE rinunci subito al gas russo”

    un filosofo ed una naturalizzata americana cosa volete mai che dicano di sensato

    con i depositi di gas pieni ad un quarto, ci si è messo pure il clima a dare una mano a Putin, mi pare giusto
    rinunciarci, così a settembre ottobre, quando si devono riaccendere sia gli impianti industriali
    che i termosifoni (o generare energia elettrica per quelle nazioni che non sono dotate di rete gas civile)
    poi si ride
    mi par di leggere quella politica di in paese nordico, non rammento quale, che ha detto che avrebbero
    avuto come obiettivo di de-gassare un 400.000 utenti e passarli al teleriscaldamento da cogenerazione

    per cui la ‘politica’ deve far costruire più centrali termoelettriche di una certa importanza
    (in pratica una piccola fabbrica) e sventrare le città per la posa dei tubi di mandata e ritorno. tubi
    inizialmente di diametro >1m (+ coibentazione e sensori per le perdite) e collegarli alle abitazioni
    no, non si possono usare gli attuali tubi per il gas, e pure i circuiti interni all’abitazione devono essere
    rivisiti, dato che prima il calore te lo producevi dopo te lo portano e vorranno saper quanto ne consumi
    un lavoretto da nulla
    ma poi mi sorge un dubbio, come alimenta le centrali?
    perché, o sei l’Islanda che ha ‘il fuoco sotto’, e forse puoi alimentarle con quello (ma
    non ne sono certo) oppure devi andare con i fossili e, se vengono dagli usa, salutami Greta

    "Mi piace"

    • Non c’è nulla da fare continui imperterrito a volerci impartire lezioni con le tue castronerie. Questa raggiunge vette alte:
      “qualche anima pia che gli è prossimo gli spieghi che non è la Russia a pagare il transito ma
      l’acquirente ultimo, mai visto il corriere che viene pagato da chi vende”.

      Piace a 1 persona

      • Qualche anima pia spieghi a questo economista che a contrattare il costo del trasporto, in particolare nel settore energetico, non è mai il compratore, anche se, di fatto, è sempre lui a pagare.

        "Mi piace"

  7. Solo per segnalare a Saviano (che magari ne potrà parlare nella prossima ospitata da Fazio, a spese dei contribuenti) che, mentre la ricerca medica è sostenuta in maniera importante dalla carità individuale, godendo di scarsi finanziamenti pubblici, i 40 miliardi che il nostro paese dovrebbe spendere, secondo l intellighenzia di Capalbio e dei Parioli, ogni anno per le spese militari, stimolerebbero la ricerca di come mutilare ancora meglio un bambino con bombe giocattolo o altre ingegnose trovate.
    Così, nel prossimo party, possono condividere queste belle iniziative con la russa, la Meloni, corsetto ecc.
    Destra sociale e sinistra sociale alla guida culturale del paese, magari con una lacrimuccia sfuggente davanti a quella foto, in prima serata.
    Oltre a chi l ha lanciata, quella bomba, chiunque sia, bisogna denunciare chi l ha pensata, costruita, venduta e comprata, magari usando i soldi destinati al sostegno agli ultimi…

    "Mi piace"

    • Soprattutto il grande Crosetto! Lui è totalmente coinvolto nella produzione di armi ( con altri soci , poco occulti del suo ex partito ) vuoi che si diano la zappa sui piedi e rinuncino ai quei milioni di euro che si portano a casa ( estera of course !)pietà di loro ! Poverini!!

      "Mi piace"

  8. Buona Pasqua a tutti!
    Tranne che a biden,a zelenski, all’europa unita e,soprattutto, al nostro vergognoso governicchio dei migliori.

    "Mi piace"

  9. “Esposito e Nadia Urbinati, lanciano strazianti appelli quotidiani affinchè l’intera Ue rinunci subito al gas russo, condannando alla recessione Germania e Italia, uccidendo migliaia di imprese e milioni di posti di lavoro. Intanto l’Ucraina continua imperterrita a comprare il gas e a incassare 1,4 miliardi”

    E certo, hai capito i furbetti ucraini, mica se la passano male!

    Ma vaffanculo Travaglio, non vali più una lira.
    Sei di un cinismo pari solo al tuo narcisismo.
    Un nanerottolo del cazzo rispetto a Montanelli.
    Un manipolatore che invece contro le manipolazioni.
    Sono mesi che non riesco a concludere un tuo articolo, meglio così.

    "Mi piace"

  10. “Intanto l’Ucraina continua imperterrita a comprare il gas e a incassare 1,4 miliardi l’anno per i diritti di transito dal regime russo che la massacra.”
    E quindi? Ma che razza di modo di argomentare è? Oltre a tutto il resto, gli ucraini dovrebbero rinunciare a 1,4 miliardi e all’energia? Travaglio, riprenditi (se puoi).

    Piace a 2 people

    • Che bello, è Travaglio che si deve riprendere. Gli Ucraini non devono rinunciare all’energia, mentre gli itaGliani sì.

      “Noi andiamo con quello che decide l’Ue. Se ci propongono l’embargo sul gas, se l’Unione europea è uniforme, noi saremo contenti di seguire, qualunque sia lo strumento che considereremo più efficace per permettere una pace. Questo è quello che vogliamo. Ci chiediamo se il prezzo del gas possa essere scambiato con la pace. Cosa preferiamo? La pace oppure star tranquilli con il termosifone acceso o con l’aria condizionata accesa per tutta l’estate? Io la metterei in questi termini, questa è la domanda che ci dobbiamo porre”.

      Tuttiscienziati appunto…

      "Mi piace"

      • Visto la tua alta voglia e bolgia di essere a tutti i costi sgradevole ed offensivo, non intendo minimamente partecipare alle diatribe che scateni ogni volta che hai voglia di devastare questo blog ! Non ho nessun interesse a discutere con un idiota e a mettermi al tuo livello ( prima quando hai appuntato !rispondevo ad un altro) quello che a me interessa è essere totalmente ignorata da te!! Sono qui da anni , e non ho mai offeso nessuno e non intendo essere offesa dal primo felino che arriva a graffiare tutti ! Provocare risse è la tua specialità, come intasare di” escrementi illeggibili “delle tue quotidiane lezioni di intolleranza!! Qui se proprio vuoi si viene ad esprimere un pensiero, non dottrine ed intollerabile ignoranza dell educazione . Grazie e vai in pace ! Ps. Qualche rara volta ti ho dato ragione, quantunque:non succederà piu!!

        "Mi piace"

      • “Sono qui da anni , e non ho mai offeso nessuno”: ma non mi dire.

        “Era meglio che certe menti continuassero a vangare la terra invece di imparare a digitare cazzate .. ma d altronde anche i gorilla possiedono il dito opponibile , sono altresì certa che loro sono decisamente piu competenti !!! W i gorilla!!!”

        “Concordo pienamente ! É veramente un pietosissimo cazzaro…”

        “Se venite tutti qui a rompere i coglioni perché non vi piace Travaglio potete anche evitare…”

        Ah ah ah! Povera nazinonnina IMB3CILL3 PUNTO ESCLAMATIVO COMPULSIVA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Inoltre, hai risposto ad @ettore, e su questo ho fatto l’appunto senza offendere nessuno. Se nella tua testa volevi rispondere ad un altro, dovevi scriverlo o imparare a usare l’opzione “Rispondi”, cretina!!!!!!!!!!!!!!!!

        Per adesso vai a fare in culo squinternata, ché ignoro chi mi pare e piace: capito scema?

        "Mi piace"

      • “Perche’ prima di gennaio tu di queste cose non sapevi nulla, storia, geografia, macche’…eri troppo occupato a ricopiare fregnacce sul virus COVID19. Poi la nuova ondata di idiozia ha soppiantato l’altra, e tu ha seguito il flusso, incapace di razionalizzare il perche’ scegli sempre la stessa luna a cui abbaiare, ti abbeveri come il resto della mandria” (cit.)
        Ah ah ah!
        Io ho due punti fermi qui su Infosannio.
        Uno è Alexander Stille 🙏
        L’altro, dopo questa perla di verità, @Coscienza.

        Piace a 1 persona

      • @Gatto

        Cos’è che non ti quadra Gatto?
        Trovo normale che gli ucraini prendano dove possono prendere per sopravvivere.
        Perché lo fanno appunto per SOPRAVVIVERE.

        Cosa c’è di illogico?

        A noi non cadono bombe in testa, rinunciare al gas russo può impoverirci “solo”.
        Loro stanno soffrendo il freddo, la fame, vivono il terrore della guerra, donne stuprata, civili uccisi a fucilate e cannonate, quando ad ammazzarli non sono le bombe dal cielo.

        È un popolo massacrato, morti ovunque, distruzione ovunque, e tu metti sullo stesso piano il nostro eventuale sacrificio di rinuncia al gas russo (sostituito in parte col gas magrebino e africano) col loro sacrificio?

        È da teste di cazzo questo ragionamento, lo capisci?

        ““Intanto l’Ucraina continua imperterrita a comprare il gas e a incassare 1,4 miliardi l’anno per i diritti di transito dal regime russo che la massacra.”

        Il regime russo la massacrerebbe a prescindere.
        E rinunciare a quei soldi vuol dire indebolirsi ulteriormente.

        Come lo si può auspicare di un paese che viene raso al suolo?

        Non è da stronzi?
        Hai sempre detestato Travaglio ed ora ti piace?

        "Mi piace"

      • @andreaex (l’imbratta muri)

        tu sei uno psicopatico TROLL. Compri il gas da chi ti stupra la moglie e la figlia, però lo fai per sopravvivere.

        Ora che il m5s è MORTO e ne sei contento, pezzo di emme, ti è rimasto solo travaglio da distruggere, cioè ripetere il finale dell’ultimo stupro a roma…

        Se NON fossi marcio intellettualmente come la diarrea da covid eviterei di scorgerti quando passo per i vialetti in fiore. Purtroppo ti vedo e ti schifo, come le scritte che i figli di t fanno sui muri dei centri storici. Sei di uno spettacolo nauseante, peggio di un vomito di una cena fatta a base di scarti avariati di maiale.

        In camera hai il poster di quel pagliaccio dio minorre ucraino che dal salotto di casa UE ha mandato un intero popolo verso la totale distruzione e non contento punta tutto sulla terza guerra mondiale, come farebbero solo i bambini scemi a un gioco di ruolo alla playstation. Sei come lui, il maiale ucraino, grassoccio e sul divano. Ogni mese sallusti ti bonifica la paghetta per scoreggiare le tue insensatezze…e tu esegui.

        Sei un POVERACCIO imbratta muri.

        "Mi piace"

      • @Andrea

        Non ti leggo brutto idiota, non ho tempo per te.
        Cambiai nick name, da Andrea ad AndreaEx, dalla tua comparsa su Infosannio, essere scambiato con un fascio leccaculo di Grillo non piaceva nemmeno un po’.
        Ricordo che Jerome B. mi aveva dato del fascista leggendo le tue cazzate e pensando che fossio io.

        Non leggere i miei commenti.
        Io non mi rivolgo a quelli come te.

        "Mi piace"

      • La tua risposta ex è solo una cariolata di petizioni di principio, nulla più. Non posso permettermi di risponderti nel dettaglio, aggratisss: devo pur campare.

        Piace a 1 persona

    • Soprattutto il grande Crosetto! Lui è totalmente coinvolto nella produzione di armi ( con altri soci , poco occulti del suo ex partito ) vuoi che si diano la zappa sui piedi e rinuncino ai quei milioni di euro che si portano a casa ( estera of course !)pietà di loro ! Poverini!!

      Ma lei vive su un vulcano attivo o in un altro paese?ma pensa realmente che dovremmo rinunciare a riscaldarci o cercare refrigerio per anziani che faticano a respirare solo per una questione di ricchezza di territori! ? Dove si è informato di come stanno realmente i problemi? Se è cosi ! Vada lei direttamente con Letta e compagniucci suoi a combattere direttamente ( scommetto che nemmeno ha fatto la naia , ma vene che vada ” l obiettore di sta m.) Ci stia lei al freddo Ucraino ! Mio padre e i suoi 5 fratelli hanno già dato tanto durante la resistenza!! Mi sono bastati i loro racconti e la vita di m che abbiamo trascorso nel dopoguerra !

      "Mi piace"

    • Se venite tutti qui a rompere i coglioni perché non vi piace Travaglio potete anche evitare .. ci sono certamente altre corti dove potete scorrazzare e giocare al ” ciapa no ” sono certa che troverete miglior dileggio!!auguri di buona Pasquetta!!

      "Mi piace"

  11. La “resistenza”
    Quando si tratta di evocare i miti per poterli piegare alla propaganda, nel nostro sistema mediatico, abbiamo degli autentici fuoriclasse, attualmente iperattivi peraltro.
    •Il resistente è un combattente
    •Non tutti i combattenti (naturalmente il riferimento è inteso a un paese occupato) possono esser definiti resistenti.
    Ne risulta che quella del resistente è una figura di patriota più elevata rispetto a quella di un combattente, non ha eguali. Perché?
    Poniamo che lo stato “Bianco” oltrepassi militarmente i confini dello stato “Blu” in maniera ostile, cioè lo invada; ne consegue che nascano inevitabilmente delle ostilità tra le truppe delle opposte fazioni in causa; lo stato “Blu”, sorretto da alleati, riceve armamenti e, secondo schiere di opinionisti-giornalisti-analisti, dà vita alla “resistenza”.
    Ma allora, secondo questi esperti, questo è il caso che è presente in ogni guerra: tutti coloro che si battono contro un invasore sono partigiani!

    Non è affatto così, proprio per niente e questo artificio retorico evocativo è anche un po’ volgare se abbinato ai nostri resistenti.

    Erano resistenti i Maquis francesi, il Viet Minh- Viet Cong e naturalmente i nostri valorosi Partigiani, per fare degli esempi nitidi.

    Il resistente è un combattente che si oppone ad un invasore ma

    OPERA IN UN TERRITORIO COMPLETAMENTE OSTILE E IN MANO ALL’OCCUPANTE E/O A UN GOVERNO COLLABORAZIONISTA

    Perciò la si smetta di sminuire e usare in maniera impropria le figure eroiche dei resistenti, soprattutto se si fa riferimento ai nostri valorosi partigiani che si sono battuti eroicamente dentro ad uno stato nazifascista che li braccava ovunque. Come i Maquis che si battevano nella Francia collaborazionista di Vichy, e i Viet Cong
    che si opponevano ai governi corrotti di Diem e Thieu messi in piedi dagli americani.
    La resistenza è un unicum, specialmente quella italiana, si prega di non oltraggiarla per scopi abbietti.

    "Mi piace"