Dicesi “normalità”

(Dicesi “normalità” di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Dopo 24 ore perse a domandarci cosa diavolo sia la “normalità” che Draghi “difende con le unghie e coi denti”, abbiamo finalmente capito. Normalità è il Green pass, anche turbodiesel, che dura 9 mesi per chi si fa un vaccino che ne dura 5 (se va bene); e che non c’è modo di revocare al […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

57 replies

  1. Dicesi “normalità”

    (Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Dopo 24 ore perse a domandarci cosa diavolo sia la “normalità” che Draghi “difende con le unghie e coi denti”, abbiamo finalmente capito. Normalità è il Green pass, anche turbodiesel, che dura 9 mesi per chi si fa un vaccino che ne dura 5 (se va bene); e che non c’è modo di revocare al titolare contagiato, che va in giro a contagiare con tanto di lasciapassare. Normalità è pavoneggiarsi perché “il Green pass ce lo invidia e ce lo copia tutta Europa” e poi scoprire che non lo vuole nessuno, anzi “Il Green pass divide la Ue: nuove critiche di Bruxelles all’Italia” (Rep). Normalità è appioppare multe da 400 euro a baristi e ristoratori truffati da chi esibisce il pass di un altro perché non sono poliziotti e non possono controllargli i documenti. Normalità è promettere “un Natale normale per i vaccinati”, i contagi sono tutta colpa dei No vax, poi di punto in bianco cominciare a dire che “il vaccino non basta” e “anche i vaccinati (si) contagiano”. Normalità è scomunicare i tamponi perché “scoraggiano i vaccini”, salvo ora pretendere che i vaccinati stranieri esibiscano il tampone alla frontiera e pure i vaccinati italiani, ma solo per i “grandi eventi”. Normalità è sapere che “Omicron è ovunque e a metà gennaio sarà dominante in tutta l’Ue” (Von der Leyen), poi pensare di bloccarla alla dogana, infine leggere sulla Stampa che “altri Paesi sono pronti a blindare i confini” (ma, se si blindano tutti e Omicron è dappertutto, chi sono gli invasori da respingere?).
    Normalità è fissare la quarantena di 5 giorni per gli stranieri comunitari e di 10 per gli extracomunitari, come se la razza europea fosse più immune. Normalità è chiedere il tampone ai vaccinati stranieri e pure agli italiani tornati dall’estero per lavoro o per turismo, come se il Covid circolasse più fuori che qui (eppure 9 Paesi Ue hanno meno contagi di noi che, per Draghi, abbiamo “i dati migliori”). Normalità è esentare dal tampone decine di migliaia di lavoratori transfrontalieri che ogni giorno fanno la spola da Paesi messi peggio di noi, tipo Croazia, Slovenia, Austria e Francia. Normalità è sproloquiare di aiuti al turismo (il “bonus terme”!) e poi consentire agli stranieri di entrare in Italia col tampone o la quarantena, ma vietare (unici nell’Ue) agli italiani di andare in Thailandia, Tanzania, Kenya, Messico, Guatemala, Indonesia, Polinesia ecc., mentre possono girare serenamente nel più grande cluster di Omicron al mondo chiamato Europa. Normalità è fare il poliziotto buono del “Natale normale per i vaccinati” e lasciar fare i poliziotti cattivi ai sindaci, che cancellano feste, mercatini e concertoni di fine anno per vaccinati e non. Con tutta questa normalità, cresce la nostalgia per i manicomi.

    Piace a 6 people

  2. Già!! Guardando il discorso del pdc ed ascoltando proprio il passaggio in questione, al pronunciamento “normalità”, mi è sovvenuto immediatamente un pensiero: “ma che cacchio dice? Normalità de che?” Stava parlando in parlamento con addosso una mascherina dopo due anni di pandemia, dove accidenti sta la normalità? Perché devono credere di essere onnipotenti, certi personaggi, se non hanno nemmeno la capacità di capire che dovrebbero tacere per rispetto ad una nazione che non ne può più di simili governanti? Devono imparare ad ascoltare la gente!! Loro vivono in un altro pianeta con tutti i loro privilegi, non hanno la minima idea di come vivano i comuni mortali, specialmente le persone come lui che dalla sua posizione e presupposta intelligenza dovrebbe capire!! Perché arrivare ad essere un “migliore” presuppone un intelligenza superiore.. non mi sembra proprio pero!!

    Piace a 4 people

    • In psicologia framing effect,
      (detto anche di incorniciamento),
      fanno leva sui bias cognitivi….
      Gli Yankee ci hanno fatto Guerrre,
      in saecula saeculorum!

      "Mi piace"

  3. “Negli ultimi due anni, in Italia, si è fatta una grande scoperta scientifica.
    Si è appurato che per combattere una malattia bisogna: sospendere la Costituzione, restringere le libertà, togliere i diritti; mortificare, insultare, umiliare, multare, recludere, discriminare, prendere in giro, ricattare, irridere, imbavagliare, sottomettere i cittadini; invogliare alla delazione, incentivare lo spionaggio, impedire il ricorso alle urne, indirizzare la stampa, vietare le manifestazioni, sciogliere i gruppi telegram e reprimere il dissenso.
    Uno strano modo di curare un malanno”.
    Gerardo Verolino

    "Mi piace"

    • Ma lo stesso Gerardo Verolino di questa intervista?

      “D. Sei tra i pochi ad aver scritto, sin da inizio pandemia, delle scelte del governo Conte 2
      R. “Sì. Furono scelte scellerate. Si pensò di vincere un virus con la dittatura. Una follia. Guarda, la nostra sfortuna è stata di avere avuto il governo peggiore (formato soprattutto da inesperti, se non analfabeti, della politica quali sono i grillini e da persone cresciute nel mito del comunismo come il ministro della Salute, Speranza che non si fa scrupolo di togliere, a cuor leggero, le libertà e i diritti ai cittadini) nel momento peggiore: cioè quando scoppia una pandemia. Il governo, ricordiamolo presieduto da un signore che prima di essere chiamato a Palazzo Chigi dal nulla, non aveva mai neanche presieduto una riunione di condominio in vita sua, quando si scoprono i primi casi di covid in Italia, non sa bene come comportarsi. E cosa fa? Imita il modello cinese del lockdown, nella sua versione più brutale e primitiva, pensando che sia possibile applicarlo in una società democratica occidentale come quella italiana. Per un effetto emulativo viene imitato (non nelle misure cruenti all’italiana) prima dai francesi e poi dagli spagnoli e via via dagli altri paesi ma in misura molto più blanda rispetto alla nostra. Le altre nazioni, ma questo non lo dice nessuno, hanno preferito consigliare le regole di comportamento adatte per contrastare il virus. Non le hanno imposte manu militari come da noi, raggiungendo risultati migliori. Ci sono state poi alcune nazioni come l’Inghilterra del grande Boris Johnson, Israele o la Svezia che hanno puntato, da subito, sull’immunità di gregge salvo poi essere costretti a cambiare strategia (tranne in Svezia) quando le opinioni pubbliche dei loro paesi spaventate per le immagini di terrore che arrivavano dall’Italia con la gente che si barricava in casa, chiedevano ai loro governi di attuare una politica ‘protettiva’ simile a quella italiana. Noi siamo stati, purtroppo, un cattivo modello per tutti. Se il virus dalla Cina (i virus vengono sempre dalla Cina, c’è il famoso detto: quando Mao starnuta l’Europa si ammala) fosse arrivato prima in Inghilterra o in Svezia o in un altro paese europeo l’approccio alla malattia sarebbe stato quello tradizionale con l’adozione di una profilassi ‘sensata’ e ci saremmo risparmiati tutta questa ridicola messa in scena dello stato di polizia che non sta producendo niente di buono, sta inquinando la nostra democrazia, sta abbrutendo la società e mandando al fallimento centinaia di migliaia di aziende. Dispiace constatare, in tutta questa storia, che la stampa il cui compito è vigilare sull’operato del governo si sia messa, insieme al potere politico, a controllare i cittadini proprio come avveniva nella Germania dell’Est”.
      D. Credi che i lockdown non servano a contenere il contagio
      R. “Un recente studio inglese dell’Università di Stanford ha dimostrato, in maniera inequivocabile, che i lockdown non servono. Abbiamo esempi virtuosi di Paesi che non hanno chiuso come gli italiani ed hanno ottenuto risultati migliori. L’India, per esempio, che ha 1 miliardo e 400 milioni di abitanti, ha raggiunto l’immunità di gregge, senza mascherine, smart working, distanziamento e vaccini, ma facendo circolare il più possibile il virus. Stessa cosa dicasi per la comunità degli Amish della Pennsylvania che ha raggiunto l’immunità di gregge lasciando fare alla volontà del Signore, come prevede il loro codice religioso. O il Giappone che con 120 milioni di abitanti, una popolazione molto vecchia e una forte densità abitativa (nella sola Tokyo ci sono 37 milioni di abitanti) ha avuto, senza mai chiudere niente (i ristoranti hanno scelto autonomamente di chiudere alle 8 di sera) e senza perseguitare i cittadini con divieti assurdi, solo 7 mila morti di covid uscendo, da poco, definitivamente, dalla pandemia. La stessa Spagna che aveva adottato, all’inizio, un lockdown all’italiana che ha poi, definitivamente, abbandonato ha raggiunto risultati prodigiosi: le immagini di Madrid in festa durante la ‘Semana Santa’ e della gente in spiaggia alle Canarie, lo testimoniano. Merito dell’aperturista presidente della Comunità, Isabel Díaz Ayuso, il cui motto è ‘Madrid è libertà’. Al contrario, l’Argentina che ha attuato il lockdown più lungo del mondo, durato 7 lunghi, interminabili, mesi, è la dimostrazione del fallimento della politica dei confinamenti. Su una popolazione di 40 milioni di abitanti ha avuto 57 mila morti, oltre 2 milioni e mezzo di infetti e la popolazione alla fame. Le misure repressive o la dittatura non hanno mai prodotto niente di buono nella storia. Come si poteva pensare, nel 2021, che servissero per vincere un virus?”.

      D.Cosa pensi del governo Draghi e del piano vaccini gestito da Figliuolo?

      R.”Sono del parere che quando manca una maggioranza numerica e politica la cosa migliore è andare al voto. Ci hanno detto che non si poteva votare perché era da irresponsabili con una pandemia in corso. È una balla. Basta vedere l’esempio di Israele, una nazione che nel giro di due anni è andata al voto quattro volte. In Israele, peraltro, è impensabile vedere l’osceno mercato delle vacche che abbiamo visto in Senato, in Italia, durante l’ultima, crisi di governo, quando Conte cercò, goffamente, di trovare qualche ‘costruttore’pur di tenere in piedi il governo. Inoltre, nonostante, il primo ministro Netanyahu fosse dimissionario ha risolto, reperendo personalmente 20 milioni di dosi di vaccino distribuite in modo capillare alla popolazione, il problema del coronavirus del suo Paese. Quindi le elezioni possono solo far bene. Su Draghi che è sicuramente più preparato e con un prestigio internazionale superiore rispetto a quello di un signor nessuno come Conte, nutro molte perplessità in quanto riferimento di quell’establishment politico che ruota intorno al catto comunista Capo dello Stato. I primi passi chiusuristi sono stati, peraltro, in perfetta continuità col governo precedente, se non peggio. Ha rimescolato un po’ di carte nella governance. Ha ridotto il numero dei componenti del cts. Ma ha anche detto che un unico portavoce avrebbe parlato per tutti. Invece, ogni giorno, decine di ‘esperti’, virologi, medici di ogni genere, financo i callisti, ci inondano di consigli, previsioni, e ammonimenti in tivù generando confusione. La presenza costante di questi epidemiologi in TV è un altro elemento inquinante della nostra democrazia perché su temi come la libertà e i diritti non devono pronunciarsi i medici, ma i cittadini. Ho sentito il dottor Galli affermare in televisione che, visto il numero di contagi, sarebbe preferibile non votare. Ecco, se fossimo una nazione seria, dopo una dichiarazione del genere il dottor Galli, dovrebbe essere bandito da ogni televisione. Quando mai si è visto dei medici (di Stato) interferire nella vita democratica di un Paese? Ma questo fa parte di una strategia comunicativa tesa a terrorizzare la popolazione. Siamo lontani dai tempi nei quali, l’immunologo Ferdinando Aiuti si mostrava in televisione mentre baciava una ragazza sieropositiva per inviare un messaggio rassicurante alla popolazione: e cioè che l’AIDS non si contrae attraverso la saliva, che ci si può baciare e vivere senza paura. Una cosa buona il premier l’ha fatta mandando via il disastroso Arcuri. Purtroppo si è tenuto Speranza alla Salute che è l’emblema del fallimento italiano nel contrasto al covid. Figliuolo fa quello che può. Mi meraviglia che gli italiani, nel 2021, facciano tanto affidamento sullo Stato che non hai mai dato particolare prova di efficienza nella sua storia”.

      Gli Italiani vogliono tornare alla normalità quanto prima.
      Ringrazio Gerardo Verolino per la piacevole conversazione.”

      Come no…

      Piace a 2 people

      • … E lo stesso di questo?

        “Morte di una patriota americana
        8 gennaio 2021 Gerardo Verolino

        Onore ad una patriota e ad una combattente per la libertà, Ashli Babbitt, militare, veterana in due guerre in Iraq e Afghanistan, uccisa domenica a Washington mentre tentava di entrare nell”Aula deĺ Parlamento per occuparla.
        Certo, non si infrange la legge e non si fa irruzione nel Parlamento, il luogo sacro della democrazia, con la forza. Ma molti non possono capire la paura che serpeggia in America tra milioni di cittadini per la possibilità che anche negli Stati Uniti arrivi il germe dell’autoritarismo che ha attecchito in alcuni Paesi occidentali, nell’ultimo anno, come (e soprattutto) l’Italia.
        È un’eventualità remota, se non impossibile. I democratici americani non sono come i maduriani colleghi di partito europei e Joe Biden ha detto chiaramente che lui non attuerà mai un lockdown nazionale.
        Ma la paura, la paura di perdere la libertà, che, per gli americani è sacra, può essere più forte della ragione.
        D’altronde, le scene alle quali, negli ultimi tempi, Ashli ha assistito: dalle devastazioni delle città all’abbattimento delle statue dei Padri della patria da parte dei fanatici teppisti di sinistra hanno alimentato i suoi timori.
        Onore dunque ad una patriota che è andata incontro alla morte solo per il suo irrefrenabile desiderio di giustizia e di libertà”

        Notare: ” patriota”
        Mi ricorda qualcosa… 🤔

        Piace a 2 people

      • Ma cara Anail, fare un po’ di sana autocritica sulla tua visione limitata no? Cioè difendi con le unghie un castello raffazzonato che sta crollando? Ma basta, non avete neanche la decenza di dire “ok, ho sbagliato nel mio modo di pensare, faccio ammenda”.

        "Mi piace"

      • Tipico esempio di PROIEZIONE paranoide.
        Sembrerebbe proprio che tu stia rivolgendoti a te stesso.

        “Diffidenza, rifiuto, opposizione verso la pratica vaccinale, sia da parte di persone cosiddette sane dal punto di vista mentale, che affette da nevrosi, oppure da psicosi, corrispondono sempre a una condizione, definibile di “proiezione paranoide”, cioè a dire il farmaco o il vaccino vissuti, per un atteggiamento inconscio francamente persecutorio, come una “aggressione potentemente nociva” al proprio soma!

        A partire da queste complesse, tristissime, psicopatologiche, condizioni di base, si sono poi sviluppate indegne speculazioni politiche sulla faccenda dei vaccini, che hanno anch’esse non poco offerto il fianco allo sviluppo di un distruttivo fenomeno No Vax, con attacchi violenti, come nei giorni scorsi, contro giornalisti e virologi impegnati contro il Covid.

        Questo complesso di reazioni violente, inaccettabili, si sappia che di certo sostanzialmente stanno a sottendere fenomeni di negazione difensiva esorcizzante della morte: “il Covid non esiste”, oppure, “non produce malattia e morte”, fino ad assumere le stimmate di una reazione “psicotica deliroide collettiva”, come, d’altra parte, per altre tematiche, e in altri tempi, già avvenne per quasi intere nazioni (v. hitlerismo, fascismo) e non credo sia esagerato tale paragone.”
        (Dott. Giacomo Gatti- psichiatra, psicanalista)

        Piace a 1 persona

  4. Normalità è il green pass. Normalità era il governo dsi “sinistra” che nel1999 bombardava Belgrado. Normalità era il governo Prodi che nel 1997 “fermò” l’ immigrazione dall’ Albania facendo speronare una “carretta” e annegare 108 “migranti”.

    Tutte cose che , ovviamente, ora non si possono fare: giammai! Maledetti fascisti!

    Insomma, per fare le cose “di destra” occorrono governi “di sinistra”. Chiaro e lampante nei fatti, come il sole. L’ aveva affermato l’ Avvocato che di “regali” di “sinistra se ne intendeva…

    Dimenticavo: 1992, abolizione della Scala mobile (governo Amato) . Oltre a: 2014 Jobs Act (governo Renzi). Ecc…Ecc…
    Non a caso i “prenditori” globali sono tutti DEM.

    E noi, nonostante l’ evidenza, continuiamo a crederci.
    Non c’è via di scampo: o è padella rovente o è brace…

    Piace a 1 persona

    • in effetti cose gravissime e l’invasione di nazioni, le fucilazioni notturne, le spedizioni punitive
      di squadracce, l’aiuto fattivo nelle deportazioni di quelli là per gli allora alleati
      e per ultimo, ma non ultimo, la distruzione della propria patria e dei suoi abitanti
      a confronto diventano quisquilie.

      la capisco, avere un mito nel cuore, quella normalità, e vederlo ridotto in questo modo fa male
      ma si rinfranchi non durerà per molto, siamo tutti transitori.

      Piace a 2 people

      • Gentile Marco Bo, se c’è qualcuno che non ha “miti nel cuore”…
        Guardiamo gli anni in cui noi eravamo vivi e operativi, e non sempre quelli passati in cui tutti i think tank “,di sinistra” del dopoguerra erano stati fascisti – Scalfari, Bocca, Moravia, Montanelli, … ( pardon, tutti partigiani – dopo la liberazione).
        Da quando io ricordo, le cose “di destra” le hanno fatte i governi di “sinistra”, e ne ho elencate alcune. E questo mi pare molto grave.
        Lei si sente più arrabbiato e disilluso se a fregarla è un fratello che si spaccia per premuroso e onesto o un vicino di casa che le sta pure sulle scatole? Io la prima che ho scritto. Non so lei.

        Piace a 1 persona

  5. Purtroppo abbiamo una pandemia causata da un virus per cui eravamo impreparati. Ogni soluzione o tentativo per contrastarla va bene. Facile sparare sulle contraddizioni o scelte rivelatesi sbagliate con il senno di poi. A mio parere, le scelte sbagliate sono state quelle che (a pandemia ancora in corso) hanno fatto abbassare il livello di guardia e fatto pensare di essere fuori dal tunnel.

    Piace a 3 people

    • Esattamente. E si continua a sbagliare puntando tutto su vaccini dei quali fin da subito erano chiare le possibili criticità- il tempo non si compra- e non anche su distanziamento, mascherine FFP2, chiusura dei locali di aggregazione( con adeguati ristori), potenziamento dei trasporti….

      "Mi piace"

  6. Come ha detto ieri sera Antonella Viola, bisognerebbe andare verso l’obbligo vaccinale, ma questa decisione spetterebbe all’Europa per tutti i paesi, io di sicuro sto dalla parte dei migliori

    Piace a 1 persona

    • Perfetto Paola, e fatto l’obbligo poi c’è un problema pratico (Travaglio dixit). Cosa fai accompagni tu i poliziotti cada per casa col mitra spianato e la troupe di medici pronta a tener fermo il braccio per iniettare le dosi?

      "Mi piace"

    • Cioè la situazione peggiora ovunque, compreso nei paesi che hanno più vaccinati, e tu proponi l’obbligo vaccinale? Questa è follia pure. E la Omicron pare che buchi bene i vaccini, quindi tu obblighi a vaccinare quando hai un vaccino che viene bucato. Meriteresti -10 di logica. Ma vergognati e ritirati a ragionare sul tuo modo di pensare davvero vergognoso.

      Piace a 1 persona

  7. E basta diosanto! Facciamo così: Marco Travaglio prossimo Presidente del Consiglio e soprattutto Ministro della Salute ad interim, e non ne parliamo più.

    "Mi piace"

  8. in effetti che vuoi mai che sia una mutazione scoperta a metà Novembre che in un mese
    ha raggiunto, in UK e Sud Africa, il 75% dei casi rilevati

    ho l’impressione che sia MT, che i rispettabili negazionisti sopra, non faccio nomi
    per evitare di dimenticarne qualcuno e suscitare gelosie nel loro gruppone, non si rendano
    conto di cosa significa

    come non hanno ancora capito cosa significa essere vaccinato (non che l’abbia capito Draghi
    ma ne mal comune non c’è gaudio), credono debba essere come
    l’iniezione nei film, una di quelle che rende supereroi invincibili, tra l’altro dimenticando che
    poi tutti hanno la loro kriptonite.

    potrebbero fare come BBC che nasconde le notizie sul covid-19 in fondo pagina, subito prima
    di un articolo sui distributori automatiche che cambierebbero la vita in Kenya, che ad uno che abita
    a Soho o a Earl’s Court penso che importi il giusto, a meno che non sia un keniota)

    comunque, dal loro sito
    Il primo ministro britannico Boris Johnson ha ottenuto il sostegno per i lasciapassare Covid
    (da noi noto come Green Pass) in Inghilterra, ed hanno sì tolto questi paesi dalla loro lista
    DoNotFly Angola, Botswana, Eswatini, Lesotho, Malawi, Mozambique, Namibia, Nigeria, South Africa, Zambia
    e Zimbabwe, ma solo per il fatto che Omicron è talmente diffuso che non ha senso provare a fermarlo,
    tipo la forchetta per il brodo.

    I Paesi Bassi affermano che chiuderanno le scuole primarie una settimana prima dell’inizio delle vacanze di Natale
    per cercare di far rallentare il contagio, mentre la Norvegia ha annunciato, tra le altre misure,
    il divieto di servire alcolici nei bar e nei ristoranti, evidentemente sanno che dopo si è più socievoli
    e disinibiti (medicalmente parlando), plauso degli alcolisti anonimi ma disapprovazione dei beoni locali
    riuniti sollo lo slogan Gratis alkohol

    per l’OMS gli ultimi dati suggeriscono che la variante può ELUDERE (cercare sul vocabolario
    nel caso il termine risulti ambiguo) meglio i vaccini esistenti e comporta un rischio maggiore di reinfezione.
    mettendo in crisi gli ospedali non solo i meno organizzati

    comunque
    con una intellighenzia del genere cosa mai ci può capitare ancora, al massimo SBerlusconi
    come presidente della repubblica

    "Mi piace"

  9. in questo bailamme di dichiarazioni non si è ancora capito perche si continua a chiamare ” vaccini ” se vaccini non sono,

    "Mi piace"

      • Nemmeno io.

        Chi vincerà il campionato dei più reazionari del blogghe:

        1- Anail

        2- Marco Boh

        3- Paolabl

        4- J.Dio.

        E’ una bella gara.

        Paragonabile a questa:

        "Mi piace"

      • Ma vai a ca4are, deficiente.
        Non sai neanche che cosa vuol dire reazionario.
        Credete, tu e altri idioti, qui, di essere eroi, rivoluzionari.
        🤣😆🤣😆🤣
        Siete solo pirla senza testa.

        "Mi piace"

      • Hai fatto ammenda con l’orientamento sinistra/destra o vaghi ancora confusa nello spazio indifferenziato (cit. colta) della Barbagia inane (cit. coltissima)?

        "Mi piace"

      • Inurile che continui a fare citazioni “colte” , ignorante.
        Continui a parlare di Barbagia, che niente ha a che fare con Cagliari.
        Tutto fa brodo, d’altronde, per chi considera i vaccini “sieri magici” e relativi compagni di merende.
        Oltretutto BRANCO di ODIATORI.
        Che immenso squallore siete…
        Cervelli allo sbando, poveracci.

        "Mi piace"

      • Questo crede che io guardi i suoi video(🤦🏻‍♀️), e pure al minuto esatto(!!!), per vedere gente come LA DONATO 😆🤣😂😂😆🤣che, dicendo quello che VUOLE LUI, sconfigge a ugola nuda L’INTERA COMUNITÀ SCIENTIFICA😆🤣🤣😆😂
        Ma lui SA, perché a lui sì che lo tikono.
        Che vergogna.

        "Mi piace"

      • Non è la DONATO che lo dice, IMB3CILL3! Poi, sai, non crederai mica che posti i video perché li guardi tu e non invece quelli che possono rendersi conto, avendo ancora qualche legittimo dubbio in proposito, di quanto in realtà tu sia solo una mastodontica MONGOLFIERA SC0R3GGIONA, vero?

        "Mi piace"

      • Però li mandi PROPRIO A ME che non ti c4go, vero?
        Io I legittimi dubbi me li tolgo ascoltando gli scienziati SERI, non gli elementi alle cui idiozie ti abbeveri tu.
        Ignorami, come faccio io, se non mi assilli… so che ti costa, ma fai questo sforzo.
        Io vivo benissimo, anzi MOLTO meglio, se tu ed altri non mi state SEMPRE tra i cglni.
        Non so più come dirvelo.

        "Mi piace"

      • ‘scienziati seri’

        Come quelli che hanno detto che i tamponi erano affidabili per 18 mesi di fila.

        Poi da 2 mesi e fino a 2 settimane fa dicevano che i tamponi non servivano a niente

        E invece il governo li ha schierati per difendere il bagnasciuga.

        E gli scienziati seri, dopo di allora, invece di nascondersi per la vergogna, continuano ad apparire continuando a dire che è ‘per il nostro bene’.

        E questa ci crede, eh.

        Del resto, cos’altro aspettarsi da un’ ANAILFABETA.

        "Mi piace"

      • È un ONORE essere definita analfabeta da un vero ANALFABETA, con problemi seri di COMPRENSIONE della realtà e ignorante come una capra.
        E pure falso e scorretto, perché SA benissimo che i tempi del GP sono stati definiti POLITICAMENTE, sulle cognizioni del momento.
        Ma che cavolo può capirne un perfetto deficiente? E se anche glielo spieghi, mica gli CONVIENE sforzarsi, altrimenti come fa a convincersi di ESSERE qualcosa che non sarà mai?

        "Mi piace"

      • Li mando a te CR3TIN4, semplicemente perché stimoli l’argomento con le tue idiozie, mica per altro, BUFFON4 SC0REGGION4!

        Qui di tuo non c’è un beato cazzo, né la bacheca, né il blog, niente di niente: se non vuoi più sentirci ritirati in BARBAGIA coi pastori, SC3MA!

        "Mi piace"

      • Sei uno squallido odiatori da 4soldi, che non capisce un emerito e sa solo insultare per sfogare la sua rabbia repressa.
        Io scrivo, esattamente come gli altri.
        Sei TU che ti SENTI STIMOLATO perché quello che scrivo contrasta con le tue idiozie da analfabeta.
        Puoi essere apprezzato solo da quelli del tuo livello culturale, intellettuale e morale.
        Fatti “STIMOLARE” DA LORO.
        Ma non ci riescono, eh?????

        Ps Se infosannio avesse le regole degli ALTRI blog e permettesse di scrivere solo a coloro che si registrano, tu e altri odiatori qui, che credete di agire in incognito perché non mettete l’email, sparireste nel NULLA da cui venite e da cui siete costituiti.
        Vomito assoluto.

        "Mi piace"

      • COME TE LO DEVO DIRE CHE NON HO MAI GUARDATO UN TUO VIDEO??
        Mettiteli dove sai… se lo trovi in mezzo a tutto quel vuoto, squallore di uomo con la u infinitesimale.
        Giusto SM si può fare gli “occhi e le orecchie” (in mezzo niente) con le tue stronzate.
        Bella coppia, complimenti: scemo e più scemo.

        "Mi piace"

  10. Guarda un pò:

    La possibile introduzione dell’obbligo del tampone anche per i vaccinati per accedere ai grandi eventi e’ “un’ipotesi da considerare se la situazione epidemiologica dovesse peggiorare“. A dirlo e’ Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente del Css .

    Piace a 1 persona

  11. Come si possono fermare i contagi di un vaccinato con lasciapassare taroccato, se il vaccino nessuno sa’ quanto realmente protegga? Questo dovremmo chiederci….astenersi covidioti, grazie.

    "Mi piace"

  12. Gentile @Santo, 12.38. i pare che in giro non si sentano altro che lagne: ovunque e da parte di chiunque. Novax e Sivax; ristoratori e negozianti; pensionati e dipendenti; medici e scolari… Cosa vuol che sia la mia lagna (e quella ben più gettonata di Travaglio) a confronto!
    Se lei non ha nulla da lagnarsi ne sia contento: perchè allora frquenta questa valle di lacrime…😊? Masochista?

    "Mi piace"

      • Mi sto giusto chiedendo, caro Santo, che cosa ci stiamo a fare in questo blog, ormai invaso da elementi fuggiti (e/o bannati) dai meandri del web, in cui, come ratti, si sono cibati delle peggiori schifezze, per venire poi a vomitarle qui.
        Non dovrei, ma sto sperando che Omicron faccia il suo corso, con loro… sarebbe una giusta nemesi, per l’odio che sanno distribuire e riverberare.
        Purtroppo ci passano gli innocenti, perché, come si dice qui da me, “peddi mala non ‘ndi moriri” (“le pelli cattive” non muoiono): gli viene dato altro tempo per imparare…
        vivranno 200 anni, nella vana attesa.

        "Mi piace"

  13. Marco Travaglio dice che il green pass ce l’abbiamo solo noi. Lo informo che mio figlio che lavora presso un albergo di Venezia lo ha chiesto a clienti austriaci e tedeschi e questi lo hanno mostrato. Come la mettiamo?

    Piace a 1 persona