Teatro Karol di Castellammare di Stabia: con lo spettacolo “l’omino della pioggia” torna la rassegna Young di Casa del Contemporaneo

TEATRO KAROL_CASTELLAMMARE DI STABIA c/o Parrocchia di S.Antonio di Padova

A TEATRO CON I BAMBINI

Sabato 27 novembre alle ore 17 torna YOUNG la rassegna teatrale per tutta la famiglia ideata da CASA DEL CONTEMPORANEO in collaborazione con LE NUVOLE.

In scena per tutti dai 3 anni lo spettacolo L’OMINO DELLA PIOGGIA di e con Michele Cafaggi, vincitore del PREMIO NAZIONALE FRANCO ENRIQUEZ per le sue bolle piene di poesia che catturano gli occhi e il cuore di grandi e bambini.

Nel pomeriggio di sabato 27 novembre – con inizio alle ore 17 – Michele Cafaggi, insieme al regista Ted Luminarc, porta sul palcoscenico del Teatro Karol di Castellammare di Stabia uno spettacolo comico e magico, un viaggio onirico e visuale accompagnato dalla magia delle piccole cose e da spettacolari effetti con acqua e sapone in grado di catturare l’attenzione dei più piccoli – dai 3 anni – ma anche degli adulti che torneranno indietro nel tempo dei loro giochi di bambini. Un uomo, sorpreso da un violento temporale, riesce a trovare finalmente riparo in casa. Eppure nemmeno in questo luogo l’acqua gli da tregua. Che strano questo omino tutto inzuppato: fa uno starnuto ed esce una bolla di sapone. Anzi due. Anzi moltissime bolle di sapone. La casa si riempie di bolle di tutte le dimensioni, minuscole e giganti, schiumose e trasparenti come cristallo. “In una notte tra acqua, bolle e sapone così è nato questo spettacolo ispirato dall’idea di Italo Calvino che la fantasia sia un posto dove ci piove dentro – riferisce in una nota lo stesso Cafaggi – E così dopo molti viaggi fra piazze, strade, parchi, sono tornato al teatro per proporre spettacoli nuovi dal respiro più internazionale che coniugano la comicità del gesto, la magia e le tecniche delle arti circensi”.

Lo spettacolo da l’avvio al progetto Young di Casa del Contemporaneo, realizzato in collaborazione con le Nuvole, proposta artistica che coniuga teatralità e fruibilità dedicata ai piccoli spettatori (dai 3 anni) e agli adulti che li accompagnano e si inserisce in una più ampia programmazione in scena anche a Napoli – al Teatro dei Piccoli e alla Sala Assoli – e a Salerno al Teatro Ghirelli. 9 i titoli di questa nuova stagione 2021_2022, da novembre a marzo 2022, selezionati tra proposte di compagnie teatrali professioniste provenienti da tutta Italia e rivolti alla famiglia, il sabato pomeriggio alle 17, e alle scuole in giornate feriali con inizio spettacolo alle ore 9.30. A quest’ultime è destinato anche TEATRO SCUOLA VEDERE FARE Premio Eolo 2020 come Miglior Progetto per la condivisione, il confronto e il dialogo fra il mondo della scuola e il teatro ideato e realizzato in stretta collaborazione con Agita e Casa dello Spettatore di Roma che per la prima volta si attiva anche nelle scuole di Castellammare di Stabia. Un percorso che si affianca e completa il percorso curriculare di studenti (di scuola primaria e secondaria) e docenti nel corso di un intero anno scolastico con laboratori e momenti di incontro di aggiornamento, anche riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione. “Alle bambine e ai bambini dobbiamo consegnare degli strumenti culturali sosteneva Gianni Rodari perché la conoscenza non è una quantità, è una ricerca – riferisce Morena Pauro, curatrice artistica Young – La nostra vuole essere una proposta ludica e spesso anche ironica, plurale nei linguaggi utilizzati e dall’approccio critico lì dove si interroga, a volte si scontra, ma in ogni caso discute dei grandi temi sociali ed etici rivolgendosi al mondo della scuola, della famiglia, ad ogni ambiente sociale”.

Per la fruizione in tutta sicurezza degli eventi si confermano tutte le norme attualmente in vigore per contenere il contagio da Covid-19 (obbligo del Green Pass per tutti i partecipanti dai 12 anni e mascherina in sala per le attività). ll biglietto costa 8 euro (anche per gli spettacoli in lingua straniera) e 7 euro per la scuola con la possibilità di accedere alle SPECIALI CARD a 5 o a 10 ingressi (rispettivamente euro 35 ed euro 60). Abbonamenti a ingresso ridotto anche per le scuole (euro 18 per 3 titoli scelti a inizio anno) e accessi agevolati per le famiglie che aderiscono al progetto nazionale Affido Culturale selezionato da Con I bambini per contrastare la povertà educativa.

La prenotazione è sempre obbligatoria a 08118247921 (anche whatsapp) o teatrokarol@casadelcontemporaneo.it.

Il programma completo e le schede su www.teatrokarol.it – aggiornamenti alla pagina facebook @teatrokarol

Teatro Karol, uno sguardo sulla stagione 2021_2022

Teatro da vedere e da fare, da vivere, teatro per tutti. Dopo lo spettacolo di apertura la rassegna prosegue con la proposta di parola e danza “LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI” del CREST di Taranto in scena a Natale sabato 18 dicembre (con anticipo a venerdì 17 dicembre per le scuole). Il nuovo anno si apre il 14 (per le scuole ore 9.30) e il 15 gennaio 2022 (ore 17) con un omaggio alle favole di Esopo, Fedro e La Fontaine nella performance prodotta da I Teatrini di Napoli per la regia di Giovanna Facciolo “LE FAVOLE DELLA SAGGEZZA” e prosegue con “IL GRANDE GIOCO” di ATGTP di Jesi in una replica in esclusiva per la scuola venerdì 21 gennaio sull’amore tra fratelli e sul grande gioco della vita. A febbraio 2022 Accademia Perduta/Il Baule Volante porta in scena il divertente sfacciato mondo di un topolino in “NICO CERCA UN AMICO” il 5 febbraio ore 17 (con anticipo il 4 febbraio ore 9.30 per le scuole dell’infanzia e primaria). A seguire tre titoli riservati a studenti dagli 8 anni: martedì 8 febbraio ore 9.30 il classico “ZANNA BIANCA” nella versione di e con Luigi D’Elia insignita del Premio Eolo Awards 2019 quale Miglio Spettacolo; lunedì 4 marzo ore 9.30 e 11.30 il tradizionale humor inglese della compagnia anglosassone The Play Group porta sul palco il misterioso “THE STRANGE CASE OF HOTEL MORGUE” in lingua inglese; infine giovedì 24 marzo ore 9.30 il teatro di Roberto Anglisani con “GIOVANNI LIVIGNO ballata per piccione solista” liberamente ispirato al più famoso parente Jonathan Livingston. La chiusura della stagione è affidata sabato 26 marzo ore 17 (replica per le scuole venerdì 25 ore 9.30) a “JACK E IL FAGIOLO MAGICO” spettacolo di teatro d’attore, narrazione e figura prodotto da Tra Il Dire e Il Fare di Ruvo di Puglia.

INFO BIGLIETTERIA
posto unico € 8

card a5 ingressi € 35 | 10 ingressi € 60
-ingressi a scelta tra tutti i titoli del cartellone
-ingresso consentito fino a esaurimento posti disponibili
-non acquistabile nei giorni di spettacolo 


buon compleanno a teatro! solo con preacquisto
€6 cadauno, minimo 25 ingressi, posti riservati

È possibile acquistare i biglietti presso il botteghino del Teatro Karol da 60’ prima dello spettacolo e in prevendita il martedì 10>12 – giovedì 17>19 – sabato 10>12 e 17>19.

Prevendite anche on line su www.etes.it e relativi punti vendita.

INFO E PRENOTAZIONI

08118247921 (anche whatsapp) o teatrokarol@casadelcontemporaneo.it

Teatro Karol c/o Parrocchia Sant’Antonio di Padova, via Salvador Allende 4 Castellammare di Stabia

come arrivare: Circumvesuviana, fermata via Nocera

Il programma completo con le schede di approfondimento su:

www.teatrokarol.it – www.casadelcontemporaneo.it

Social: fb @teatrokarol e fb e ig @casadelcontemporaneo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...