Open, troppo costosa la “bestia” social. Debiti sul conto del Pd

Dalle carte dell’inchiesta emergono i problemi relativi ai contratti con i collaboratori. La soluzione è quella di girarli sul conto del Partito Democratico

(affaritalianiu.it) – L’inchiesta sulla Fondazione Open che coinvolge Matteo Renzi e altri esponenti del Giglio magico, accusati di finanziamenti illecito ai partiti, si arricchisce di nuovi retroscena che emergono dalle carte in mano alla Procura. Più di 330mila euro al mese. Tanto costava la “bestia”, la macchina per la propaganda social voluta da Matteo Renzi. Neppure i generosi finanziamenti raccolti tramite Fondazione Open da Bianchi & C. – si legge sul Fatto Quotidiano – bastano a pagare fornitori e personale. Già a metà del 2017 alcune società minacciano di fare causa, i collaboratori di andarsene, ma sul conto della Fondazione son rimasti giusto 406 euro. Ed è allora che si inizia a trasferire contratti e spese sulle casse del Pd, già in rosso per 9 milioni e con tutti e 174 i dipendenti in cassa integrazione.

Il debito maggiore – prosegue il Fatto – è proprio quello causato dalla costosa macchina per la propaganda social, con un’esposizione di 483.685. Risultato: a breve dalle casse di Open devono uscire 1.173.649 euro, ma sul conto ne restano appena 406. Gli inquirenti annotano diversi casi in cui contratti stipulati dalla fondazione per la struttura social vengono “trasferiti” integralmente al Pd negli anni 2017-2018. Tra le vittime c’è perfino Alessio De Giorgi, il cuore della Bestia. Sulla carta ha un contratto da 85mila euro ma a settembre 2017 deve ancora ricevere mensilità arretrate per 37mila, nonostante i continui solleciti. Ad agosto Bianchi lo gela: “Caro Alessio, la situazione finanziaria di Open e le previsioni a venire non consentono pagamenti sino a settembre inoltrato”. Per lui però la soluzione si trova, ed è la solita: “Bonifazi – scrive De Giorgi in un sms a Bianchi – mi ha detto che da settembre ha senso che passi al Pd come contratto e compenso“.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

38 replies

  1. Propaganda – Per i social 300 mila euro al mese: il segretario li fa pagare al partito, con 174 persone in cassa integrazione

    (DI LUIGI FRANCO E THOMAS MACKINSON – Il Fatto Quotidiano) – Più di 330mila euro al mese. Tanto costava la “bestia”, l’allegra macchina per la propaganda social voluta da Matteo Renzi. Neppure i generosi finanziamenti raccolti tramite Fondazione Open da Bianchi&C. bastano a pagare fornitori e personale. Già a metà del 2017 alcune società minacciano di fare causa, i collaboratori di andarsene, ma sul conto della Fondazione son rimasti giusto 406 euro.
    Ed è allora che il piccolo gabinetto di guerra inizia a trasferire contratti e spese sulle casse del Pd, già in rosso per 9 milioni e con tutti e 174 i dipendenti in cassa integrazione.
    Agli atti dell’inchiesta su Open c’è una mail di Marco Carrai che riepiloga i costi mensili del gruppo social al 27 di marzo 2017: 270mila euro per la parte software e propaganda su Internet, che da sola costa 9mila al giorno, più 7mila euro per l’affitto della sede di via Giusti, altri 50mila per i collaboratori, oltre ai compensi per chi sta al vertice del team, come il fedelissimo Alessio De Giorgi, capo del digitalteam, che dovrà penare per avere gli 85mila euro promessi.
    La “bestia”, visti i costi, sfugge presto di mano. L’8 giugno 2017 Alessandro Bianchi manda a Luca Lotti il quadro dei conti traballanti: la Fondazione deve ancora da pagare 282.500 euro per la Leopolda 2016; restano da saldare 113mila euro per il Lingotto di Torino, dove Renzi lanciò l’ultimo appello per il sì al referendum; più 170mila euro di spese da rimborsare allo stesso Bianchi.
    Ma il debito maggiore è proprio quello causato dalla costosa macchina per la propaganda social, con un’esposizione di 483.685. Risultato: a breve dalle casse di Open devono uscire 1.173.649 euro, ma sul conto ne restano appena 406. Le fatture non pagate si accumulano da marzo. Google stessa, per questo, bloccherà le sponsorizzazioni. Fioccano solleciti.
    Sociometrica Srl fornisce il “monitoraggio degli orientamenti politici degli italiani”: a marzo 2017 riceve 12mila euro, dovrebbe averne altri 46mila nei mesi successivi. “Matteo mi chiede giornalmente i report che sto continuando a fornire. Però senza i pagamenti sono in grande difficoltà”, scrive il 4 settembre 2017 il titolare a Bianchi. La società concede uno sconto di 16mila euro. Riceverà poi un incarico per analogo servizio dal Pd, a cui fatturerà 8mila euro nel 2017 e 12mila nel 2018: proprio la stessa somma “scontata” a Open.
    Perché qualcuno il conto lo dovrà pur pagare. Gli inquirenti annotano diversi casi in cui contratti stipulati dalla fondazione per la struttura social vengono “trasferiti” integralmente al Pd negli anni 2017-2018. Accade per Culture Digital Media, ingaggiata per servizi di strategia di comunicazione digitale e analisi dati sul software israeliano Tracx, che dalla fondazione incassa 44mila euro, ma tra 2017 e 2018 fattura pure 81mila euro al Pd. Idem per la licenza del software Tracx, che dalla fondazione passa al Pd.
    Anche il personale che l’alimenta finisce vittima della “bestia”. Il 28 novembre 2017 uno dei “ragazzi” del gruppo social invia una mail per sollecitare gli stipendi pregressi: “Vorrei gentilmente sapere se e come volete procedere al pagamento dei circa 50.000 euro dovuti ai vostri 20 ex componenti del gruppo social fiorentino”. La storia – aggiunge – rischia “di farvi sconfinare nell’illegalità”.
    Per qualcuno però c’è più speranza, come per una collaboratrice di Renzi che si occupa della sua posta elettronica: “Il tesoriere del partito dell’epoca, Francesco Bonifazi, mi chiese se era possibile assumerla tra le fila del Partito – racconta in un verbale Antonella Trevisonno, responsabile amministrazione della sede nazionale del Pd -. In merito, feci notare che non era possibile perché all’epoca tutti i dipendenti del Pd usufruivano della cassa integrazione”.
    Tra le vittime c’è perfino Alessio De Giorgi, il cuore della Bestia. Sulla carta ha un contratto da 85mila euro ma a settembre 2017 deve ancora ricevere mensilità arretrate per 37mila, nonostante i continui solleciti. Già a marzo aveva minacciato di andarsene.
    Ad agosto Bianchi lo gela: “Caro Alessio, la situazione finanziaria di Open e le previsioni a venire non consentono pagamenti sino a settembre inoltrato”. Per lui però la soluzione si trova, ed è la solita: “Bonifazi – scrive De Giorgi in un sms a Bianchi – mi ha detto che da settembre ha senso che passi al Pd come contratto e compenso”.

    Piace a 1 persona

  2. Maledetto pezzo di M.
    Ma il PD non lo può denunciare?
    Sarebbe una giusta, anche se non sufficiente, nemesi, utilizzare ora, per rifondere i danni, i suoi 2milioni e 600mila euro lordi di sangue.

    Piace a 1 persona

    • *Anail,
      Seeeee…..il Pd….
      Renzi è sempre il mercenario che fa il lavoro sporco conto terzi, anche per conto del PD.
      Credi che non ci godevano delle randellate mediatiche al M5S?
      Credi che non ci hanno goduto quando Renzi ha buttato giù Conte ?
      Per me i€ 2.600.000,00 luridi se li può ficcare la’ dove ha (molto) posto….

      Piace a 2 people

      • 😆
        Intanto all’epoca lui era il PADRONE ASSOLUTO, non dimentichiamoci che il “concetto” attuale di pd, la sua reputazione così negativa, deriva dalla presenza deleteria di questo malfattore e dai suoi residui vedovi inconsolabili.
        Prima il pd aveva l’immagine di Bersani, che non è precisamente lo stesso genere di individuo, sotto nessun punto di vista.
        Non solo lui non ci ha goduto, della caduta del Conte 2, ma ha continuato a proclamare, in ogni luogo e situazione in cui veniva chiamato ad esprimersi, il suo dissenso, ad attaccare Giuda per il suo tradimento e a difendere Conte, per molto tempo, oltre anche le rimostranze degli stessi 5s!
        Io non identificherò MAI Renzi col PD, come non considererei mai le Rom che hanno occupato la casa di quel signore, mentre lui era ricoverato, le padrone di quella casa.
        Un usurpatore, un occupante abusivo che ha lasciato macerie e sporcizia.
        Questo è, per me, Bin Rignan (😆Travaglio è imbattibile)
        E, come tale, DEVE PAGARE per i danni e rifondere il furto in cassaforte, con cui faceva, oltretutto, del male all’unico partito, e alle persone che lo rappresentavano, che volesse il bene dei cittadini e non brigasse per i propri sporchi interessi come lui.
        Ladro. Lo voglio vedere in galera.
        Non so se è chiaro quanto io lo apprezzi. 🤬
        E non certo per esserci cascata a suo tempo, ma per aver gridato nel deserto per anni.
        Se la sono bevuta in tanti, quello sì, ma sono stati stupidi, più che complici, e vittime idiote. Spero che i suoi leccaqli, i veri complici, cavalli di Troia in tutti i sensi, vengano buttati fuori, al primo giro utile.
        Ricordiamoci che ce li ha, opportunamente, infilati lui, in massa.
        Dovrebbero essere spremuti via come il pus da un ascesso.
        Altrimenti è setticemia e morte per il csx.
        Ad essere sincera, Mari, per me il Pd non sarebbe neanche dovuto nascere: imbarcare la Margherita, i democristiani, (CERTI democristiani, poi) è stato il primo passo verso l’abisso, l’annacquamento, prima, e lo stravolgimento, poi, dei valori di sx.
        Io, però, continuo a crederci. 🤞🏻

        "Mi piace"

    • Anail,

      questi sono andati via

      Arturo Scotto Art.1

      “La questione morale che emerge dalle carte della Procura di Firenze e la disinvoltura con cui venivano spesi soldi e costruite macchine del fango sono il prodotto di un’idea della politica che cancella il conflitto sociale, che diventa ascara dei poteri che contano, che perde autonomia, che considera i partiti uno strumento per una scalata sociale individuale e non un’idea di emancipazione collettiva.
      Sono la proiezione di una lettura feudale dei rapporti di forza nella società.
      Per questo li abbiamo combattuti prima, quando le procure tacevano, i padroni applaudivano, i media dormivano.
      Bastava guardarli all’opera per capire dove andavano a parare con il loro avventurismo e la loro arroganza.

      Esattamente dove abbiamo deciso di non andare noi.”

      “Ma il PD non lo può denunciare?”
      Al resto del PD andava bene, quindi ….

      Piace a 1 persona

      • Tracia
        “Bastava guardarli all’opera per capire dove andavano a parare con il loro avventurismo e la loro arroganza” 👏🏻👏🏻
        Certo, ai “nostri” è bastato vedere gli effetti…i traffici, magari, li conoscevano e sopportavano i suoi fedeli scudieri(che poi l’hanno seguito sino all’abisso-ma scapperanno, giusto in tempo), li intuivano gli altri ‘occupanti’ ora vedovi, se la bevevano e si abbronzavano alla luce riflessa gli altri…
        Non tutti hanno l’integrità morale e/o la capacità di sgamamento/intelligenza di quelli di Leu…🤥😆🤣
        Lasciami sperare che qualcuno del PD sia stato solo ingenuo (🤦🏻‍♀️) …in fondo anche Pierlu ha cercato di resistere sino all’ultimo, per lottare da dentro “casa sua”… 🥴😣

        Piace a 1 persona

    • Appunto ! E ce lo chiediamo tutti ! Perché continuaiamo a stipendiare sto furbetto al senato! Forse perché lui è piu rumoroso degli altri che rubano egualmente? ! Un altra tanentopoli se Renzi parla .. ?

      "Mi piace"

  3. Poi ce l’ha con il reddito di cittadinanza e dice ai precari e ai disoccupati, che devono sudare un lavoro mal retribuito o fare la fame aspettando un lavoro che non arriverà mai. Ricordo che già cinque o sei anni fa una ghost writer confessò di non essere mai stata pagata. Ma drenare soldi per fare propaganda non è un problema, come diceva mia nonna “finchè c’è, viva il re…”
    Il problema non è lui, già prima che venisse fuori tutto questo, sapevamo che era dannoso per il paese, ma i peggiori sono quella schiera di veri “scappati di casa” che stanno nel suo club che chiama partito. Il suo voto vale un voto, il suo potere nel senato glielo danno questi voltagabbana senza morale. Non mi è chiaro il motivo per cui sono lì, potevano entrare in forza Italia o restare nel PD a parassitare come tanti, o ci credono ed è tutto dire, o hanno paura di ritorsioni dato il carattere, oppure sono dossierati, o solo senza attributi, o vivono nella speranza di un ritorno che non arriverà. E’ un mistero, ma in tali casi riflettere molto sull’etica, non ci fa capire come migliorare, ma solo quanto siamo peggiori.

    Piace a 4 people

  4. La macchina del fango costa (non ho detto costava) circa diecimila euro al giorno.
    E chissà quante di queste macchine ci sono in giro.

    Ora però il fango prodotto da questa fabbrica, sommerge chi l’ha creata.
    Fango eri e fango ritornerai.

    Piace a 3 people

    • Ho pochissime speranze che si possa mandarlo dentro al fango che ha creato ( insieme a tutti i disoccupati del pd e unità) li manteniamo ancora noi con la cassa integrazione ! Tutta gente che nn sa cosa sia sudarsi uno stipendio ! Che Dio se lo porti accantoa se e gli dia la gloria dei cieli , insieme a tutti i suoi compagnucci ! In altro modo le zecche non le stacchi ! Poi dovremmo pure pagare le pensioni a vedove e figli… la ruota della fortuna!!

      Piace a 1 persona

      • Carissima, mi riferivo a Matteo Berrettini, unico italiano in gara alle Atp Finals di tennis (evento che chiude la stagione tennistica e a cui partecipano solo i primi 8 al mondo), che per la prima volta si disputano in Italia, a Torino (grazie all’Appendino, ma questo non lo dice mai nessuno).
        Sta di fatto che il povero Berretta si è infortunato, sembra in modo piuttosto grave, durante la gara d’esordio.

        Già che ti sento, ora non ho sottomano il link (provvederò a girartelo quanto prima), ma in un thread riguardante le fallacie logiche più comunemente utilizzate dai complottisti, mi sono imbattuto in una definizione che sicuramente ti strapperà un sorriso, vediamo se ti ricorda qualcuno: la definizione è “grammar nazi”.

        Piace a 1 persona

      • Ihhhhh, immagina se lo intuisco!
        E fosse farina del suo sacco…prima controlla su wiki.
        O fosse equanime… gli “amici” suoi possono scrivere impunemente delinguente e itagliani, noi neanche sbagliare gli accenti.
        E pensa che loro hanno dato della grammar nazi a me, perché, ovviamente, che cosa fai, non li ripaghi con la stessa moneta, al primo o all’ennesimo sgarro?

        A prop. di Berretta, avevo una mezza idea che alludessi a lui, poverino…
        Ma mi sa che il gufo deve aver fatto gli auguri anche alla nazionale…Bin Rignan (quanto mi piace😆) e/o il baciasalami, i due noti portafortuna!
        🦉🦉
        (sgrat sgrat…non so che cosa,nel mio caso, ma urge tutelarsi😂)
        Aspetto il link👋🏻😘

        "Mi piace"

      • Ogni promessa è debito, pertanto eccomi qua con la chicca speciale per te. Anzi, oggi voglio esagerare e raddoppio la dose, pertanto eccotene una prima versione, per così dire, meno “seriosa”:
        https://www.paolotuttotroppo.it/fallacie-logiche-guida/

        ed anche una seconda, sempre di venti punti, simile ma non identica, più “tecnica”:
        https://patrimonilinguistici.it/fallacie-logiche/

        Oltre ad essere estremamente interessanti, anche in questo caso (come nel precedente “Il credo del fuffaro”), ci si può divertire a vedere in quali e quante categorie rientrano i diversi personaggi (pensa che io ne conosco a pacchi anche nella vita reale), pertanto non mi resta che augurarti buone risate. Fanne buon uso.

        Piace a 1 persona

      • Jonny caro, ho postato anche io articoli sui bias cognitivi (che argomento interessante!), talvolta, specialmente in riferimento ad un elemento che sembrerebbe un coacervo di molte fallacie, spesso contemporanee.
        Che fatica, il dialogo con certi personaggi.

        Ti prego di notare che il felino ci vuole sottoporre altro materiale, forse nell’illusione di convincerci degli argomenti dei virosofi. Come se, siccome sono filosofi, famosi-e forse solo famosi- per ALTRO, le loro tesi avessero un qualche valore dal punto di vista scientifico: fallacia nr. 15 del secondo link.
        Ma ne ha “usato” pure altre, in poche righe… a cominciare dalla prima frase, reductio ad ridiculum.
        (E dire che c’è chi lo batte: SM)
        Neanche gli rispondo.
        Ps A proposito di grammar nazi: orrore nel titolo della fallacia k, primo articolo.
        Anedottica invece che aneddotica: 2 errori nella stessa parola, aaaarrrrghhh😱
        Ai giornalisti non perdono, né in TV né, a maggior ragione, negli scritti😉
        Non sopporto: metereologia, areoporto, areare invece di aerare, aurea invece che aura, inteligenza, accellerare, “piuttosto che” usato al posto di “oppure”, ma, soprattutto, plus pronunciato plas. 😭

        Piace a 1 persona

      • “Il credo del fuffaro”: vi divertite così? Poveracci…

        Madam Mongolfier ormai è condannata da quando è nata; JD potrebbe ancora arrivarci, anche se ne dubito fortemente. Offriamo a lui quindi un bel sei orette di fuffa di lusso: divertiti, cojoncello (vezzeggiativo, pare meno invasivo…):

        "Mi piace"

      • Grazie, ma devo declinare: se mai dovessi avere tutto quel buontempo a disposizione, quasi sicuramente preferirò guardarmi “Gandhi” per due volte consecutive.
        Heil Katze!

        Piace a 1 persona

      • … E che cosa faccio, non glielo correggo MonTgolfier?? 😆
        Non sa neanche insultare correttamente…gli mancano proprio i fondamentali per poter prendere per q gli altri, ma insiste.
        🤣

        "Mi piace"

      • L’Uomo con la U maiuscola declina… Ah, bene: allora dovresti declinare anche ogni tentativo di far credere che tutto sia fuffa di squilibrati complottisti, altrimenti fai solo la figura di un Cojone con la C maiuscola…

        "Mi piace"

      • “Ti prego di notare che il felino ci vuole sottoporre altro materiale, forse nell’illusione di convincerci degli argomenti dei virosofi. Come se, siccome sono filosofi, famosi-e forse solo famosi- per ALTRO, le loro tesi avessero un qualche valore dal punto di vista scientifico: fallacia nr. 15 del secondo link.”: questa è la prova che non puoi essere in malafede. Sei abissalmente stupid4! Convincervi? Ma de che: SPUTTANARVI, IDIOT4! Vai al minuto 51: Ordinario di Patologia generale alla Sapienza di Roma, Mariano Bizzarri, vedrai che virosofo ti arriva nel cul0!!

        "Mi piace"

      • @ Gatto:
        A proposito di fallacie logiche e tecniche da fuffari: ti rendi conto che stai sostenendo che chiunque conduca un’esistenza normale, con degli impegni normali (e magari anche con una vita sociale e un’attività da mandare avanti, ridere va bene ma mica ci si può passare tutta la giornata), dunque non disponga del tempo materiale per sorbirsi una maratona video di quasi sette ore (e di dedicarne probabilmente altre venti a smontare, una per una, tutte le corbellerie che quasi certamente vi sono riportate, vedi alla voce “teoria della montagna di merda”), allora dovrebbe anche per forza accettare come vera qualunque castroneria propinata dai peggiori fuffari in circolazione?

        Facciamo così: tu prima leggiti questo, poi ne riparliamo: http://www.wikipedia.it
        Tutto, eh, non barare. Ci risentiamo quando hai finito, verso il 3022.

        Buon grafene a tutti.

        Piace a 1 persona

      • “ti rendi conto che stai sostenendo che chiunque conduca un’esistenza normale, con degli impegni normali … dunque non disponga del tempo materiale per sorbirsi una maratona video di quasi sette ore”: è questo che ti frega, credi di essere NORMALE, mentre sei solo COMUNE, per non dire DOZZINALE, ORDINARIO! Il tempo per buttare tutto in caciara sulla fuffa, però quello lo trovi: sei PATETICO! Sempre a proposito di fallacie logiche…

        "Mi piace"

      • Tu invece sei SPECIALE.
        Uno speciale stron2o che si RODE D’INVIDIA. Un poppante che strepita tutta la sua rabbia perché non ottiene l’attenzione che crede di meritare.
        È così evidente… ma non te ne vergogni?
        O non te ne rendi neanche conto?
        PATETICO, nel TUO caso, è dire poco.
        Scoppierai… e intorno resterà solo fiele e m.
        Non contieni altro, uomo senza la “u” e le 2 “o”, solo m.
        Minuscola e patetica, persino quella.

        "Mi piace"

      • Desertico? Magari… non puzzerebbe di fogna così.
        E dire che ha avuto anche il Covid, ma non ha avuto il qlo di salvarsi, nooo… lui si è curato da solo!!
        E, pensa, non ha neanche vinto il Nobel per questa scoperta!
        Che ingiustizia.

        Ps: quando si dice il genio! Neanche dopo averci sbattuto il muso…anzi, gli ha rafforzato le caxxate in testa. 🤦🏻‍♀️

        "Mi piace"

      • Un conto è riuscire a trovare qualche secondo nei ritagli di tempo, altra cosa è dedicare ore ed ore a rincorrere il più becero complottismo acchiappaclic (oltretutto già sbufalato per mezza internet). Inoltre, sbaglio oppure io stavo parlando di tennis? Sei tu ad essere intervenuto a sproposito, mutuando la tecnica di uno dei tuoi ultimi assistiti, quella del ripostare lo stesso identico video più e più volte (il famoso “?”, spuntato e sparito velocemente come un fungo), nel vano tentativo di accrescerne la credibilità (o di aumentarne le visualizzazioni).
        Ad ogni modo, non devi preoccuparti: quando ti deporteranno, io sarò in prima fila a lottare per i tuoi diritti (fino a quel momento, però, non ti scoccerà se mi dedico a ciò che più mi aggrada).

        Piace a 1 persona

  5. “Vorrei gentilmente sapere se e come volete procedere al pagamento dei circa 50.000 euro dovuti ai vostri 20 ex componenti del gruppo social fiorentino”

    A questo si sono ridotti questi truffatori.

    Persino a truffare i loro stessi collaboratori.

    Mentre il PD ha tutti gli impiegati in cassa integrazione.

    Invece ha pagato 20 str.. del gruppo ‘social fiorentino’ e questi sono i risultati.

    Non è nemmeno in grado di istruire i suoi 40 ladroni tirapiedi a fare qualche post su FB, evidentemente.

    La cosa che mi fa impressione è quanto è stato bravo a farsi i cavoli suoi sempre con soldi pubblici.

    Per ulteriori informazioni, andate a cercare Alessandro MAIORANO, che da anni denuncia Renzi per le malefatte che ha commesso da sindaco. Ragazzi, Palazzo Vecchio pare che fosse un lupanaro ai suoi tempi, vi rendete conto di che livello è questo sorcio arricchito?

    "Mi piace"

    • A denunciare Renzi non si sbaglia mai. Lascia perdere Maiorano, ti ho posto una domanda a proposito delle tue prove sul grafene e vorrei una risposta. Se non altro perche’ sono depresso, i camici bianchi non mi si filano perche’ non mi sono ancora tagliato un dito e qui nel quartiere nessuno mi saluta, mai, nemmeno i bambini.
      Ergo, credo di avere il diritto ad un minimo di sollievo spirituale.

      Eddaaaaai!

      "Mi piace"

  6. Sicura che invece di “anedottica” non avesse voluto dire:

    anopodica

    anodotta

    panopodica

    ?

    "Mi piace"

  7. Qui si continua a viaggiare verso allunaggi impossibili considerati probabili nelle dimensioni sgonfiate di tare ormai rotte e quindi, impossibili da ridimensionare.
    l'”Uomo”generoso che dai piedistalli di carta si aggiunge lustre corone, per immaginarsi finalmente re, e sovrasta fiumi e foreste, e sovrasta paludi e città.
    Io sono colui che è, disse il demone mentre, con la potenza delle sue ali, suggellava la sua visita nel mondo inferiore umano.
    Noi siamo coloro che siamo urlano dal basso ventre dell’universo!
    Negli infiniti errori, negli infiniti silenzi,
    Negli spazi angusti di tane per topi,
    Nei sogni e preghiere a cui affidiamo la speranza che il sole anodino o un’aureola al neon, brilli sora le nostre teste arruffate di beniamini del genere umano.
    Santi e beati come pecore al pascolo.

    Demone:- mai sorriso fu più sincero di quello che sovvenne quando dal recinto spuntò un lupo.
    I beniamini gli vendettero i fratelli per avere salva la vita.

    Noi siamo quello che siamo, urlavano ancora gli umani nel basso universo!

    "Mi piace"

    • Ci potresti suggerire un decoder per capire quel che scrivi, oh Sommo poeta?

      N’se capisce ggnennte, semo er popolaccio ‘nfame e ‘gnorante.

      "Mi piace"