Salerno: Luci d’Artista, prima si montano poi la gara d’appalto

(Andrea Pellegrino – oranotizie.com) – Prima si montano, poi si fa la gara di appalto. Potrebbe essere questo uno dei motivi, oltre al mancato piano sicurezza, dell’improvviso stop di Luci d’Artista e del rinvio a data da destinarsi. Nel mentre già prima delle urne qualche installazione si vedeva in città, dalle carte, pubblicate negli ultimi giorni, emerge che la gara d’appalto per il noleggio e l’allestimento delle luminarie si sarebbe conclusa praticamente stamattina (2 novembre) dopo la chiusura delle procedure di gara, avvenute a qualche giorno fa. L’aggiudica, secondo l’ultimissima determina va all’Artlux di Paternopoli, impresa orami supernota a Salerno fin dalle prime edizioni di Luci d’Artista e unica partecipante al bando lampo da 744mila euro. Il mistero, insomma, potrebbe essere svelato e riguardava la mancata gara d’appalto in un comune sempre più illuminato dai fari della Procura della Repubblica di Salerno. Pubblicato, inoltre, anche il bando di gara, con i requisiti, per il piano sicurezza e anti Covid, previsto dalle normative vigenti e oggetto anche di un vertice in Prefettura. Insomma una partenza di Luci d’Artista scenografica e quasi elettorale poi bloccata dalla ‘burocrazia’, o meglio ancora dalle norme.