Al via il G20: che cosa è il summit in corso a Roma

Il vertice si svolge per la prima volta sotto la presidenza italiana. Le cose da sapere, dal motivo per cui è nato ai Paesi partecipanti.

(tag43.it) – È iniziato in una Roma blindata il G20, per la prima volta sotto la presidenza italiana. Clima ed energia saranno i nodi principali del summit, nel corso del quale si discuterà anche della pandemia di Covid-19 e della questione afghana. Biden, Macron, Erdogan, Merkel, Bolsonaro: ci sono tutti nella Nuvola dell’Eur. Ma che cosa è il G20? Le cose da sapere.

G20, che cosa è

Il G20 è il foro internazionale che riunisce le principali economie del mondo. I Paesi che ne fanno parte rappresentano l 80 per cento del PIL mondiale, il 75 per cento del commercio globale e il 60 per cento della popolazione del pianeta.

G20, i Paesi membri

Paesi membri del G20 sono, in ordine alfabetico: Arabia Saudita, Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Francia, Germania, Giappone, India, Indonesia, Italia, Messico, Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Sud Africa, Turchia e Unione Europea. A questi si aggiunge la Spagna, che è un invitato permanente. Ogni anno la presidenza invita alcuni altri Paesi, che partecipano a pieno titolo ai lavori del summit a cui prendono parte anche diverse organizzazioni internazionali e regionali.

G20, chi rappresenta i Paesi

Il vertice G20 riunisce i Capi di Stato e di Governo dei vari Paesi. All’evento è inoltre tradizionalmente prevista la partecipazione dei ministri dell’Economia. Il G20 non ha un segretariato permanente: per assicurare la continuità dei lavori è stata istituita una “troika”, composta dal Paese che detiene la Presidenza, il suo predecessore ed il suo successore. Attualmente, è composta da Arabia Saudita, Italia e Indonesia.

G20, quando è nato

Il G20 è nato nel 1999, quando a seguito della crisi finanziaria asiatica del 1997-98, i ministri delle Finanze del G7 annunciarono la creazione del “Gruppo dei 20”, con l’obiettivo di coinvolgere altri Paesi nelle discussioni sull’economia e la finanza globale. La prima riunione ufficiale si tenne a Berlino nel dicembre dello stesso anno. Dopo la crisi economica del 2008, gli Stati Uniti proposero di elevare il livello di partecipazione del G20 ai Capi di Stato e di Governo, che dal 2010 si riuniscono con cadenza annuale.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

1 reply