Le divisioni peggio del Covid

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Arrivati al giorno della verità sul Green Pass nei luoghi di lavoro, oggi vedremo se una minoranza di portuali, trasportatori e No vax è in grado di tenere in scacco il Paese. Difficilmente ci riusciranno, perché la maggioranza assoluta degli italiani ringrazia il Cielo per i vaccini, mentre tra gli stessi manifestanti si è consapevoli dell’assurdità di una protesta contro l’uscita più in fretta possibile dalla pandemia.

Ciò nonostante sappiano bene il danno che frange anche piccolissime di lavoratori possono infliggere alla collettività. Basti pensare alle stagioni degli scioperi selvaggi nei trasporti. La dittatura delle minoranze di fronte alla quale sono schierati due fronti: da un lato quello della fermezza, convinto che l’obbligo del certificato verde ci porterà più velocemente verso quel 90% di vaccinati e dunque l’immunità di collettività, e dall’altro i sindacati e la destra dialogante con i No Pass, a cui si è aggiunto in zona cesarini Beppe Grillo, favorevole a far pagare allo Stato i tamponi di chi non è vaccinato.

A sostegno delle due posizioni ci sono ragioni comprensibili da una parte e dall’altra, ma cambiare le carte in tavola a questo punto significherebbe perdere l’occasione di dare una fortissima botta al virus, come quasi nessun’altra nazione al mondo è in grado di fare, con la possibilità di tirarci fuori da quest’incubo prima di tutti gli altri e dare un’ulteriore spinta alla nostra economia. Un obiettivo che il premier Draghi ha sbagliato a non comunicare a sufficienza, spiegando i benefici che anche tanti critici avrebbero compreso. E probabilmente condiviso.

11 replies

  1. Le varianti del virus saranno denominate COVID.19 1.2 ecc come Window.
    Ormai molti imprenditori, invidiosi di Gates e compagni, stanno promuovendo i loro prodotti in modi analoghi. Per cui abbiamo la Golf 2019, poi la Golf 2021.
    Ma caro hai ancora la Audi 4 del 2020?…
    Purtroppo non so disegnare….

    "Mi piace"

  2. Oggi l’annuncio: OpenBSD 7.0 e’ stato rilasciato, drm aggiornato a linux 5.10, Xorg Mate e XFCE, gcc cups dhcp aggiornati all’ultima revisione.

    PURTROPPO… MIPS/Sgi e’ stata depennata, e’ morta, non e’ piu’. Condoglianze a tutti e tutte noi.

    "Mi piace"

  3. Peccato che la botta al virus l’abbiano già data paesi europei democratici e per di più latini con percentuali di vaccinazione reali (dell’ intera popolazione) già superiori all’ 80-85 % senza far ricorso a generali, obblighi o green pass: Portogallo e Spagna.
    Qui l’unica preoccupazione sembra essere quella di avere le pezze giustificative che esentino da responsabilità nel tenere tutto aperto (in primo luogo attività produttive e consumistiche) senza precauzioni e senza monitoraggi, sequenziamenti o tracciamenti, lasciando correre la febbriciattola che in sordina continua provvidenzialmente a sfoltire l’ improduttiva popolazione più o meno anziana che non si è vaccinata o, pur vaccinata, rimane fragile (negli ultimi due mesi in media più di 50 morti al giorno).

    "Mi piace"

  4. Gaetano Pedullà:Vero siamo notoriamente i primi in tutti i campi anche nelle stronzate.Del tipo che sconfiggeremo sta cosa per primi.Ti va ricordato che ti sei sperimentato un “vaccino” ha spese tue e a rischio tuo e a favore di 2000 miliardi incamerati da due monopolisti big farma.Che il vaccino protegge (stando alle dichiarazioni ufficiali) così e così,per pochi mesi che ti puoi infettare e infettare.Sul pianeta siamo solo una parte insignificate del “tutto”.Va anche ricordato che le sperimentazioni ufficialmente termineranno nel 2023 e la vostra presunzione di esseri superiori perché vaccinati inizia a stancare.Sei giornalista?Lavora sugli eventi avversi di questo vaccino e magari di un altra possibile ondata magari di “vaccinati”. Faresti cosa buona e giusta e più realista.Massacrare chi non crede, non servirà a nulla. Se non appiccare incendi.Chi cerca trova dice il detto. Pure chi vuol intendere, intenda, non è male.Pedullà cosa fumi?

    "Mi piace"

  5. Tanto per non dilungarmi ulteriormente con la mongolfiera nuragica, ecco un pezzo cardine dell’uccello Pedullà:

    ”’Un obiettivo che il premier Draghi ha sbagliato a non comunicare a sufficienza, spiegando i benefici che anche tanti critici avrebbero compreso.”’

    Ahhhhh, certo certo, adesso sappiamo che l’uccello padullà è diventato un draghiano de ferro.

    Qualcuno dica a lui e alla sardegnola sopra, che il Giappone è salito fino a 26.000 casi al giorno DOPO le olimpiadi (prima era a meno di 2.000), salvo poi declinare a meno di 700 casi. E loro hanno MENO % di vaccinati rispetto a noi (66% vs 69%).

    A quanto pare, pure Israele e Germania (70 e 68%) sono meno vaccinati di noi (con almeno 1 dose: Italia, 76%).

    "Mi piace"

  6. Ecco un chiaro esempio di caxxaro che non sa analizzare e valutare la realtà e si beve la qualunque che gli riferisce il cugggino…
    Compreso il fatto che se uno apprezza UNA sola cosa fatta da Draghi, diventa automaticamente un “draghiano di ferro”.
    Valutazioni (si fa per dire) semplicistiche.
    Gente che ragiona così: bianco/nero, Juve/Inter, 1 morto DOPO il vaccino vale più di 130mila decessi per Covid (tra un po’, quando saremo tutti o quasi vaccinati, non si potrà più morire, perché…sarà stato il vaccino) , il Giappone confrontabile perché ha lo stesso tipo di socialità dell’Italia (basterebbe anche solo NOTARE che si inchinano a distanza, invece che stringersi la mano e abbracciarsi, come noi).
    Ma quando si è analfabeti funzionali, che ci si vuole fare…il mondo è così: senza sfumature, senza logica, semplice.
    Beata, pericolosa ingenuità.
    Pericolosa perché, quando sono tanti, invece di fare “lo scemo del bar”, si riuniscono sui social, anche in chat esclusive in cui si indottrinano e infogano tra loro, credendo di essere e potere… e fanno danni.

    "Mi piace"