Andrea Crisanti non è d’accordo con l’annuncio di Mario Draghi su obbligo vaccinale e terza dose

(liberoquotidiano.it) – Andrea Crisanti non si trova d’accordo con le parole di Mario Draghi. Il premier, nella conferenza stampa del 2 settembre, non ha negato il suo via libera alla terza dose di vaccino contro il Covid e all’obbligo vaccinale. Affermazioni che non trovano d’accordo il direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell’università di Padova: “L’annuncio del premier Draghi l’avrei capito 4-5 mesi fa – ha ammesso all’Adnkronos – ora potrebbe essere boomerang per no vax”.

Sull’obbligo vaccinale ha poi proseguito: “Mi lascia molte riserve. Da Israele arrivano dei dati che indicano come l’efficacia dei vaccini si riduca al 70 per cento. Al momento sono preoccupato per questo”.

Per Crisanti infatti l’annuncio del premier è politico, perché “i vaccini funzionano e hanno un rapporto costo-benefici indiscutibile, ma non vorrei che con i dati che arrivano da Israele questa scelta dell’obbligo si riveli un boomerang per i no vax che potranno dire che i vaccini non funzionano e quindi rifiutare l’obbligo”.

Critiche sul Green pass arrivano anche dal virologo Fabrizio Pregliasco che ha preso le difese del collega: “Io credo che il vero motivo del Green pass sia rompere le scatole. Mi scusi l’espressione, ma la spiego meglio. Ha ragione secondo me il collega Crisanti quando dice che la certificazione non dà sicurezza di nulla.

Però così si fa in modo che alla fine le persone si vaccinino”. Proprio Crisanti sulla certificazione verde non ci era andato affatto per il leggero. In particolare sull’estensione di durata a 12 mesi. “Siamo nel campo della creatività. Sono tutte decisioni senza evidenza scientifica”, erano state le sue parole ricordando ancora una volta quanto accaduto in Israele: “Basti pensare che in Israele si stanno infettando proprio loro, i sanitari”.

14 replies

  1. Questi vanno a spanne e dove tira il vento.Preoccupa tutto e non solo il virus.La politica non è da meno siamo in balia d’Inietti. Vai dove ti porta la “fanfara”.Non capire che questo è un regime, fatto da idioti allo sbaraglio è quasi impossibile.L’elenco dell’ultimo anno sarebbe lunghissimo.Sorvoliamo sempre?

    "Mi piace"

  2. che sbadati sti israeliani che non si sono accorti che stanno dando, da quasi un mese,
    la terza dose apposta perché hanno rilevato che, con la variante di moda, l’efficacia è più bassa.

    ripeto per i storditi – con la variante attuale, che non è la variante precedente su cui i vaccini
    erano tarati, è un altro virus.

    un altro che non ha letto per intero il report degli israeliani.
    il che per uno che è del mestiere, e parla davanti ai microfoni dei giornalisti,
    è perlomeno strano.

    e pensare che pure i francesi hanno già iniziato a dare la terza dose.

    il tutto fregandosene delle raccomandazioni dell’EMA ed OMS, all’europea insomma.

    che poi, l’OMS lo capisco pure, lui deve guardare a tutto il mondo e ci sono nazioni
    che probabilmente, tranne i pezzi da 90, non hanno vaccinato nessuno e visto
    che sto maledetto ha una velocità di mutazione che è 3 – 4 volte più rapida del normale
    (non lo dico io, lo hanno verificato e pubblicato, anche se ancora in pre print)
    e quindi in quelle condizioni è facile che ne esca una versione aggiornata, più performante,
    che mette a P greco mezzi, e in mutande, pure chi già è vaccinato e quindi spinge
    a cercare di avere dosi da distribuire.

    Piace a 1 persona

    • Qui lo stordito sei te, che continui a fare discorsi senza capo né coda.

      Cristanti ha detto qualcosa sulla 3a dose?

      Ha detto che il COVID moderno non è molto suscettibile ai vaccini.

      E non solo in Israele, aggiungo, visto anche che in UK l’89% dei ricoverati sono vaccinati.

      "Mi piace"

  3. Quindi non c’è nessun complotto dove tutti reciterebbero un copione prestabilito da big pharma, altrimenti non si spieggerebbe perchè i cosiddetti “esperti del mainstream”, sin da marzo dell’anno scorso, diano pareri discordanti tra di loro.
    Poi qualcuno mi dovrebbe spiegare cosa significhi “obbligo”, perchè abbiamo già l’obbligo per i 10 vaccini ai minori, ma non mi risulta che tutti i minori siano vaccinati, ma si tratta di multe e divieti come per il green pass.

    "Mi piace"

    • “Quindi non c’è nessun complotto dove tutti reciterebbero un copione prestabilito da big pharma, altrimenti non si spieggerebbe (sic) perchè (sic) i cosiddetti “esperti del mainstream”, sin da marzo dell’anno scorso, diano pareri discordanti tra di loro.”: la lettura del sig. Guido è sempre gradevolissima in quanto a logica sillogistica.

      E’ un vero talento sprecato qui su Infosannio, peccato che la sua apodittica frasetta confermi il complotto più che smentirlo. Non dico che possa essere verosimile, ma almeno avrebbe un senso se fosse riferita a più soggetti distinti (come in effetti ne esistono, ma che rimangono coerentemente e onestamente sempre sulla loro posizione, non di certo perché CRETINI che non cambiano mai idea, come invece fanno gli INTELLIGENTI alla Bassetti…) non ad uno solo (Crisanti), che un giorno è da uova e un altro da latte e che si contraddice in continuazione. A meno che non sia pura e semplice schiz(z)ofrenia, il di lui dire tutto e il suo contrario (dobbiamo ricordare che qualche giorno fa, dopo l'”approvazione” della FDA caldeggiava l’obbligo vaccinale? Lo dobbiamo proprio fare Aristotele da sagra?), non smentisce la teoria del complotto, ma, repetita iuvAnt (cit.), la fortifica. Non credo che a un sillogista di tal fatta siano necessarie ulteriori e particolareggiate spiegazioni, per capire cosa intendiamo dire…

      "Mi piace"

  4. Sull’obbligo vaccinale ha poi proseguito: “Mi lascia molte riserve. Da Israele arrivano dei dati che indicano come l’efficacia dei vaccini si riduca al 70 per cento. Al momento sono preoccupato per questo”.

    Per Crisanti infatti l’annuncio del premier è politico, perché “i vaccini funzionano e hanno un rapporto costo-benefici indiscutibile, ma non vorrei che con i dati che arrivano da Israele questa scelta dell’obbligo si riveli un boomerang per i no vax che potranno dire che i vaccini non funzionano e quindi rifiutare l’obbligo”.

    quindi, questo tizio non e’ preoccupato del fatto che i vaccini non proteggono dal contagio, come lui stesso ammette essere dimostrato dalla situazione in israele. lui e’ preoccupato dal fatto che questa notizia circoli perche’ gli smonterebbe il piano vaccinale. non credo ci sia da commentare

    "Mi piace"

    • Crisanti aveva detto qualche giorno fa che era contento per l’approvazione FDA per il Pfizer.

      Secondo me ce ne sono due in circolazione, uno forse è Ballantini travestito che si diverte a imitare l’altro e gli fa dire quel che vuole.

      Tra l’altro, ho sentito che due pezzi grossi della FDA si sono dimessi dopo approvazione vaccino Pfizer.

      Questo il merdstream lo dice?

      "Mi piace"

    • “non e’ preoccupato del fatto che i vaccini non proteggono dal contagio”
      —————————-

      Vorrei tanto sapere chi è che ti ha garantito l’efficacia al 100% per non contrarre il virus, cosa mai vista per nessun farmaco/vaccino.

      "Mi piace"

  5. Come volevasi dimostrare.
    Da parte tua nessuna obiezione e argomentazione nel merito dei dati del video, che ovviamente non hai mai visto, ma il solito vigliacco sciacallaggio sentimentale.

    Ecco poi i risultati che gli spammatori di bufale provocano:

    Secondo la moglie del poliziotto, intervistata dal Corriere della sera, Candido Avezzù non ha mai voluto vaccinarsi. “Forse aveva sottovalutato il pericolo – racconta la moglie – Era contrario al vaccino e temeva gli avrebbe causato una trombosi, non si fidava”.
    —————

    Ora continua a spacciare i VAERS per casi accertati, spaventando le persone come fai da mesi, e vanne fiero mi raccomando. Il tuo ego è troppo prezioso per piegarsi alla verità.
    E continua pure a non raccontare mai di questi dati: https://www.ilroma.net/news/attualit%C3%A0/trombosi-un-morto-ogni-37-secondi-sintomi-e-come-prevenirla
    come fanno i ciarlatani di professione che ti hanno forgiato. Coloro che ti hanno convinto di essere speciale, non come noi pecore, perchè tu riesci a scoprire i complotti grazie alla tua intelligenza fuori dal comune. Tu ti informi. Tu sai capire i dati. Tu sei un eroe che ha capito che la quasi totalità della comunità scientifica è corrotta e senza scrupoli.
    Credici eh!

    "Mi piace"

    • Ma perché, tu hai perso tempo a vedere il video che ho postato?

      No, vero Guidetto?

      E quindii che pretendi?

      Qui c’é gente come te che già nega ogni pericolo dato dai vaccini, tanto si sa che crepa solo 1 persona su 1.000.000 di dosi e oltre.

      E sarei io l’egoista che vuole sollevare il problema chissà per quale ragione, mica gente come te che invece lo nega perché essendo un fanatico da 4 soldi, sei convinto che sia necessario vaccinare tutto e tutti, fregandotene di qualche lievissimo effetto collaterale.

      Quando si dice ‘essere sotto a qualsiasi insulto’.

      "Mi piace"

      • L’unico fanatismo è il tuo che continui a spaventare la gente, e ti permetti pure di definire “gentaglia che disinforma” chi ti fa notare che i dati dicono il contrario di ciò che tu affermi.
        Non troverai nessun mio commento in cui voglio obbligare la gente a vaccinarsi, e neanche miei commenti a favore del green pass, perchè sono scelte POLITICHE di cui possiamo verificarne l’efficacia solo a posteriori.
        Discorso diverso è quando quelli come te vogliono convincere che chi si vaccina sia un cretino che non si informa, mostrando dati che comproverebbero ciò. Qui non siamo più nel campo delle opinioni, ma uno di noi due dice il vero sui dati e l’altro dice il falso.
        I dati che mostrerebbero la convenienza nel non vaccinarsi, AD OGGI, non esistono. Sul futuro non ho la sfera di cristallo e non faccio previsioni.

        "Mi piace"