E adesso chiamatela preside Azzolina

Nuovo incarico all’istituto Giaracà di Siracusa per l’ex ministro. Che però si mette in aspettativa

L’ex Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, diventa preside nella sua Siracusa. Ieri mattina la firma presso l’ufficio scolastico regionale, in via Fattori a Palermo, ma l’entrata in servizio potrebbe tardare. Il tempo di liquidare le pratiche in parlamento, dove oggi ricopre l’incarico di deputata della Repubblica. L’Azzolina, che aveva cominciato la sua carriera da insegnante di lettere a Biella, nel 2017 aveva superato il concorso da dirigente scolastico. Durante il suo periodo da ministro, la graduatoria è andata avanti (partiva attorno alla posizione 2.500) e così, ieri, la presa d’atto. Potrà esercitare le sue funzioni da preside all’istituto comprensivo Giaracà, in quella che è la sua città natale. Azzolina, nativa di Siracusa, ha vissuto a Floridia prima di trasferirsi al nord.

“In quanto parlamentare – dice all’AGI la parlamentare nazionale del M5S – l’aspettativa è una procedura d’ufficio. Per il futuro ho scelto Siracusa, in quella provincia sono nata e cresciuta. Proverò a restituire un po’ di quanto ho ricevuto. Credo molto nell’idea di scuola come ascensore sociale, penso e spero di poter dare una mano. Un grazie davvero di cuore ai Dirigenti scolastici che ho incontrato e al personale scolastico siciliano, per la splendida accoglienza”. La Azzolina fa parte della rosa di nomi che Giuseppe Conte, capo politico del M5s, sta valutando per il ruolo di referente regionale del Movimento. Gli altri candidati sono l’attuale sottosegretaria all’Istruzione, Barbara Floridia, il solito Giancarlo Cancelleri e l’europarlamentare catanese ed ex Iena, Dino Giarrusso.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

4 replies

  1. Lucia Azzolini, una persona perbene e ottima insegnante prestata alla politica. Congratulazioni per il nuovo ruolo e per il suo ritorno a casa.

    Piace a 1 persona