Chirurgo ortopedico di Palermo: “Accetto solo pazienti vaccinati. Lo devo a loro, alla mia famiglia e a me stesso”

La decisione di Pietro Bica, apprezzato chirurgo ortopedico di Palermo

“L’attuale situazione epidemiologica mi ha convinto a non accettare più pazienti non vaccinati a partire dal 1° settembre. Lo devo innanzitutto ai vaccinati per garantire loro la massima sicurezza, alla mia famiglia, agli amici che frequento (solo se vaccinati) e a me stesso. Non è certamente paura della malattia (tra vaccinati è diventata una normale influenza), ma non posso permettermi uno stop lavorativo a causa della prevista quarantena in caso di contagio, cosa che ovviamente sta a cuore anche a chi viene a farsi visitare presso il mio studio. Spero che altri colleghi si comportino allo stesso modo”. Questo il messaggio che si legge sulla pagina Facebook di Pietro Bica, apprezzato chirurgo ortopedico di Palermo. Il post è stato sommerso di commenti, tra complimenti e critiche. 

“Occorre che ciascuno di noi faccia la sua parte anche in questa opera di convincimento, con qualsiasi strumento”, spiega Bica in un’intervista a Repubblica.

“I negazionisti sono persone che hanno paura ma non lo ammetteranno mai. E allora dobbiamo forzare la mano. Io lavoro anche in ospedale e ovviamente se arriva un paziente in ospedale presterò la mia opera che sia vaccinato o meno. Ma al mio studio la cosa è diversa, mi sento libero di far entrare chi mi dà garanzia di sicurezza. E non credo affatto che questo sia un atteggiamento discriminatorio”.

25 replies

    • Pietro Bica fa un ragionamento privo di logica oppure non è ancora a conoscenza del fatto che anche i vaccinati possono infettarsi e infettare ed essere costretti a quarantena pur se avendo sintomi lievi, costringendo lui, i suoi pazienti e amici allo stop lavorativo che non si possono permettere. Se veramente volesse impedire che ciò accada dovrebbe sottoporre tutti i suoi pazienti (vaccinati e no) a tampone preventivo.
      Ma forse il suo intento non è quello dichiarato. In realtà è un altro: “Occorre che ciascuno di noi faccia la sua parte anche in questa opera di convincimento, con qualsiasi strumento”

      "Mi piace"

      • E’ il tuo commento privo di logica.
        Sarebbe come dire: è inutile l’obbligo di cintura di sicurezza perchè muore in incidenti anche chi si allaccia la cintura. E’ inutile il divieto di bere alcolici prima di mettersi al volante perche anche i sobri provocano incidenti.

        Il dottore non vuole e non può avere la certezza assoluta che non possa essere infettato, ma vuole ridurre le POSSIBILITA’ che ciò avvenga.

        Fauci: vaccinati in rari casi possono contagiare
        I dati sulla mutazione a disposizione mostrano che il livello di infezione nelle mucose in una persona vaccinata è lo stesso di quello in una persona non vaccinata”, ha detto ieri nel corso di un’intervista Fauci, secondo il quale è possibile che la variante Delta del coronavirus possa contagiare anche le persone che sono state vaccinate e queste possono a loro volta trasmettere il virus ad altri. Tuttavia, l’infettivologo ha sottolineato che ciò può avvenire, ma solo in casi sporadici. “Questo non è un evento comune. Quindi non voglio che la gente pensi che tutti i vaccinati lo trasmettano. Si tratta di un evento molto insolito, raro, ma si verifica”, ha affermato il direttore dell’Istituto nazionale per le malattie infettive.

        Piace a 2 people

      • Ecco il sillogista della sagra di nuovo all’attacco: ti è mai venuto in mente di impiccartici con le cinture di sicurezza?

        "Mi piace"

  1. Questo dovrebbe essere radiato dall’ordine dei medici, visto che il GP è comunque considerato VALIDO e anche senza, non esiste che un medico possa impedire ai pazienti di essere visitati.

    Tanto per ricordare cosa sono gli ‘effetti collaterali lievissimi e reversibili’ dei vaccini, ecco quel che è successo ad un suo conterraneo.

    "Mi piace"

  2. Apprezzato da chi? Da qualche politico? In genere questo tipo di segaossa fa entrare nel suo studio solo chi gli dà garanzie economiche sicure, tutti gli altri si arrangino con le protesi usa e getta che durano 7-8 anni, perchè rendono di più. Prima di chiedere la radiazione, come ha suggerito qualcuno, bsogna vedere se è iscritto all’albo.

    "Mi piace"

    • Ma che sei matto? Cià (cit.) almeno 70 anni.
      E poi non ho capito: li accetta dove? Nel suo studio privato? In ospedale prendi quello che arriva.

      "Mi piace"

  3. Guido, vedo che con la logica non vai proprio a nozze. Logico è che i non vaccinati siano meno frequentemente fonte di contagio, perché più attenti alle precauzioni in quanto più indifesi dal covid e perché quando si infettano si ammalano e non sono subdolamente asintomatici e contagiosi come i vaccinati infetti.

    "Mi piace"

    • QUALI non vaccinati sono attenti ad evitare fonti di contagio? In quale coltura in vitro sono stati selezionati? O li importano direttamente dal caveau di un fondo pensionistico Sud-Coreano?

      "Mi piace"

      • Quindi secondo te è poco probabile che un vaccinato abbandoni le precauzioni che usava prima di vaccinarsi.
        Bah! È dura argomentare con intellettuali del tuo eccelso livello: da qui mi arrendo, non ce la posso fare!

        "Mi piace"

  4. Guido, vedo che con la logica non vai proprio a nozze. Logico è che i non vaccinati siano meno frequentemente fonte di contagio, perché più attenti alle precauzioni in quanto più indifesi dal covid e perché quando si infettano si ammalano e non sono subdolamente asintomatici e contagiosi come i vaccinati infetti..

    "Mi piace"

  5. The elephant named “waning immunity”

    Since late last year, we’ve heard that Pfizer and Moderna’s vaccines are “95% effective” with even greater efficacy against severe disease (“100% effective,” Moderna said).

    Whatever one thinks about the “95% effective” claims (my thoughts are here), even the most enthusiastic commentators have acknowledged that measuring vaccine efficacy two months after dosing says little about just how long vaccine-induced immunity will last. “We’re going to be looking very intently at the durability of protection,” Pfizer senior vice president William Gruber, an author on the recent preprint, told the FDA’s advisory committee last December.

    The concern, of course, was decreased efficacy over time. “Waning immunity” is a known problem for influenza vaccines, with some studies showing near zero effectiveness after just three months, meaning a vaccine taken early may ultimately provide no protection by the time “flu season” arrives some months later. If vaccine efficacy wanes over time, the crucial question becomes what level of effectiveness will the vaccine provide when a person is actually exposed to the virus? Unlike covid vaccines, influenza vaccine performance has always been judged over a full season, not a couple months.

    And so the recent reports from Israel’s Ministry of Health caught my eye. In early July, they reported that efficacy against infection and symptomatic disease “fell to 64%.” By late July it had fallen to 39% where Delta is the dominant strain. This is very low. For context, the FDA’s expectation is of “at least 50%” efficacy for any approvable vaccine. (Peter Doshi, BMJ)

    "Mi piace"

  6. Il chirurgo è un libero professionista, e può prendere chi vuole. Con questa sparata provax si è fatto un sacco di pubblicità gratis. Presto ce ne saranno altri: piatto ricco mi ci ficco.

    "Mi piace"

  7. Comunque la giornalista gli ha ben preparato il piatto ricco con una sola parolina: “apprezzato”.
    Già con questa ha ben disposto gran parte dei meno accorti. Apprezzato da chi? Fatto un sondaggio?
    Naturalmente no, ma chi legge per lo più becca: questo vale, è “apprezzato”, mica un pirla qualsiasi… Quindi la sua parola, i suoi atti, sono giusti, e pesano.
    Basta poco, che ce vò…
    Ah, questi “cani da guardia del potere”!

    "Mi piace"