Il castello dei malafede

(Pietrangelo Buttafuoco) – La sinistra s’aggrappa ai morti. Prima Seid, poi Orlando Merenda. Storie terribili di due ragazzi che si danno la morte. Due casi di disagio su cui la sinistra orchestra una speculazione politica per portare acqua al proprio mulino di sedicente Bene Assoluto. Il primo non s’è ammazzato a causa del razzismo e neppure il secondo – omosessuale – per l’asfissia patriarcale della società italiana. La sinistra, insomma, costruisce castelli di sabbia sempre lesti a svaporare sulla spiaggia dell’emotività che è giusto l’ultima delle spiagge. L’approdo proprio del fariseismo politico altrimenti detto “malafede”.

3 replies

  1. DAL F.Q.
    Nessun processo per il critico d’arte Vittorio Sgarbi, prosciolto dal Gup di Roma dall’accusa di avere certificato l’autenticità di alcune opere dell’artista Gino De Dominicis, tra il 2014 e 2015. Per la Procura di Roma e il comando Tutela patrimonio culturale dei carabinieri le opere erano dei falsi, ma il giudice ha ritenuto il non luogo a procedere perché il fatto non costituisce reato per Sgarbi e per Duccio Trombadori. Il Gup ha osservato che il “c at a l o go ragionato realizzato nel 2011” su De Dominicis conta 632 opere, ma “secondo alcune stime l’artista in tutta la sua vita non avrebbe prodotto più di 800/850 opere”. A giudizio, invece, andranno 19 persone collegate alla Fondazione Archivio Gino De Dominicis di Roma. L’ipotesi: associazione a delinquere finalizzata alla contraffazione di opere d’arte, ricettazione e truffa. “Hanno accusato me e Trombadori che eravamo amici di De Dominicis, ma quelle opere sono autentiche. Come si fa a dichiarare false delle opere concettuali? Hanno meno di cinquant’anni, quindi non sono tra i beni tutelati dallo Stato”, ha commentato il critico.
    SAUL CAIA

    "Mi piace"

  2. ha firmato un falso ma il giudice ha detto che va bene così

    viva la “giustiXia” italiana
    mi ricorda tanto certe sentenze di un certo Carnevale

    "Mi piace"

  3. “La sinistra s’aggrappa ai morti”,

    nulla da dire sullo sciacallaggio della destra sul caso dell’omicidio di Saman Abbas?

    Non dico ben 6 righe, ma 2 o 3 potrebbero scapparci, no?

    "Mi piace"