Tanto Mario riapre, prima o poi

PROSSIMA SETTIMANA CABINA REGIA GOVERNO,SI VALUTA RIAPERTURE

MARIO DRAGHI

(ANSA) – ROMA, 05 APR – Potrebbe essere convocata la prossima settimana la cabina di regia del Governo per valutare la programmazione di possibili riaperture di alcune attività dopo il 20 aprile, sulla base di un’eventuale miglioramento dei dati epidemiologici. Il provvedimento, secondo quanto si apprende da fonti di Governo, dovrebbe essere contenuto in una delibera che dovrebbe essere approvata in Consiglio dei Ministri.

RIAPERTURA DI RISTORANTI, BAR, PARRUCCHIERI, CENTRI ESTETICI, CINEMA: SI VALUTA DAL 20 APRILE, IN BASE AI DATI

(Monica Guerzoni e Fiorenza Sarzanini – corriere.it) – Bar, ristoranti, cinema e teatri, ma anche parrucchieri e centri estetici in zona rossa e a seguire palestre e piscine: sono queste le attività che potrebbero ripartire se la curva epidemiologica sarà in discesa a partire dal 20 aprile. È questa la data fissata dal governo per analizzare l’andamento dei contagi da Covid 19 e decidere quali settori possono programmare le riaperture così come chiedono alcuni governatori e come incalza il governo il leader della Lega Matteo Salvini. Se ne parlerà nel corso della riunione della «cabina di regia» che potrebbe essere convocata mercoledì 7 aprile.

La norma nel decreto

Il decreto in vigore dal 7 aprile prevede che «in ragione dell’andamento dell’epidemia, nonché dello stato di attuazione del Piano strategico nazionale dei vaccini con particolare riferimento alle persone anziane e alle persone fragili, con deliberazione del Consiglio dei ministri, sono possibili determinazioni in deroga al primo periodo e possono essere modificate le misure stabilite dal provvedimento».

Vuol dire che si terrà conto dei dati dei contagi, della tenuta delle strutture sanitarie, ma anche il numero delle persone che sono state vaccinate.

La zona gialla

L’ipotesi è di far riaprire le regioni sulla base dei dati si trovano in fascia gialla e quindi seguendo le regole già previste. Dunque in deroga al decreto in vigore che lascia tutta Italia in fascia arancione e rossa fino al 30 aprile si potranno rivalutare le aperture.

Bar e ristoranti

Potrebbero aprire bar e ristoranti a pranzo, valutando se concedere di farli rimanere aperti fino alle 18 oppure anticipare l’orario per evitare gli aperitivi .

Cinema e teatri

Cinema e teatri potrebbero riaprire con le regole che erano state previste per il 27 marzo. L’andamento dei contagi non l’aveva consentito ma adesso si riesamina la possibilità.

2 replies

  1. La parola più usata in questi giorno dai tg è cabina di regia’
    Anche 3 volte nella stessa frase.
    Sembra un’ancora di salvezza a cui gli pseudogiornalisti tromboni come Mentana si Attaccano in una situazione in cui la regia latita e difetta come se alla cabina di regia non ci fosse nessuno.
    Ah, come sarebbe bello se un Paese fosse salvato solo dalla forza taumaturgica delle parole!
    Ma a questo invece siamo ridotti: alla forza inesistente di parole vuote che rimbombano penosamente nelle zucche vuote. Un mondo di parole o di slogan altrattanto vuoti, con lo stesso valore dei motti del Duce rimasti sulle case distrutte. Non si capisce se ci vogliono convincere, o se si vogliono covincere.
    Ieri: VINCEREMO! … MEGLIO UN GIORNO DA LEONI….
    Oggi: I NOSTRI VIGILERANNO…,DRAGHI È GRILLINO—AIUTA I POVERI…
    Che pena!

    "Mi piace"

  2. Dunque, a che punto siamo sulla tabella di marcia per il Reset, uscita dal Canada all’inizio del 2020?
    1° trimestre
    • instaurazione delle restrizioni su base continua (scomparsa, prima zone verdi, ora gialle)… ce l’ho.
    • aumento casi positivi… ce l’ho.
    • mutazione pianificata in virus secondario (varianti)… ce l’ho.
    • superamento della capacità di accoglienza dei casi Covid + variante… non nella realtà, ma nei media ce l’ho.
    • introduzione reddito di base (in Italia già portato avanti dai 5Servi)… ce l’ho.
    • acquisizione (o costruzione) installazioni di isolamento in ogni regione e/o dipartimento (introduzione Gulag per i dissidenti del regime)… ce l’ho (8.000 posti per regione, nel silenzio di tutti): https://archive.is/vEHm8
    2° trimestre:
    • instabilità economica – interruzione della catena degli approvvigionamenti (ops! Ever Given 1° false flag?)… ce l’ho quasi, ma siamo appena all’inizio…
    • nuove restrizioni e confinamenti … arriveranno di sicuro insieme ai vaccini.
    • dispiegamento dei militari.

    Sarà anche complottismo, ma io, inizierei a preoccuparmi.

    "Mi piace"